La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

The sole responsibility for the content of this presentation lies with the Clean Fleets project. It does not necessarily reflect the opinion of the European.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "The sole responsibility for the content of this presentation lies with the Clean Fleets project. It does not necessarily reflect the opinion of the European."— Transcript della presentazione:

1 The sole responsibility for the content of this presentation lies with the Clean Fleets project. It does not necessarily reflect the opinion of the European Union. Neither the EACI nor the European Commission are responsible for any use that may be made of the information contained therein. MODULO 3: APPROCCI ALL’ACQUISTO DEI VEICOLI

2 3.1: GESTIONE DELLA FLOTTA

3 GESTIONE DELLA FLOTTA Ogni gestore di flotta ha differenti livelli di controllo L’organizzazione descrive il veicolo e il gestore di flotta si occupa dell’acquisto e della manutenzione Il gestore della flotta gestisce e comprende ogni interezione Fleet I dipendenti descrivono all’organizzazione lo stumento che usano e di cui hanno bisogno

4 STRUMENTI A TUA DISPOSIZIONE  Conferenze Web  Trasporto pubblico  Condivisione auto  Car-sharing  Auto aziendale

5 RELAZIONI CON IL MERCATO  Coinvolgi il mercato  Conosci il mercato  Sperimenta con dimostrativi e test  Fornisci segnali chiari al mercato

6 3.2: IL RETROFITTING

7 IL RETROFITTING  Hai bisogno di acquistare un nuovo veicolo?

8 CASO STUDIO: BARCELLONA  Flotta di proprietà  Alta competenza meccanica  Volere politico di ridurre emissioni  Patto dei Sindaci  legislazione europea  direttiva europea 20/20/20  Piano nazionale spagnolo per la qualità dell’aria

9 CASO STUDIO: BARCELLONA  Piano nazionale spagnolo 2011  13 obiettivi  34 punti di misurazione  Risultati  425 autobus SCR+CRT  70 diventati ibridi

10 3.3: LEASING

11 IL LEASING  Costi più alti ma meno responsabilità  Minori costi iniziali più facili da affrontare per piccole autorità locali  La manutenzione può essere inclusa, ma contratti di manutenzione possono essere acquistati con il veicolo

12 3.4: PREPARARE UN TENERD PER I VECIOLI PULITI : A OGGETTO DEL CONTRATTO SPECIFICHE TECNICHE CRITERI DI AGGIUDICAZIONE ALTRI APPROCCI

13 APPROCCI ALL’ACQUISTO I diversi passi di un processo di acquisto  Meglio insieme!  Oggetto del contratto  Specifiche tecniche  Criteri di aggiudicazione  Clausule di contratto per le performance  Altri apporcci all’acquisto per incoraggiare l’innovazione e le soluzioni efficienti e pulite

14 ESEMPIO 1 - AUTO Ljubljana, Slovenia  Tipo di veicoli - 6 auto ibride su una flotta di 60  Precedenti obiettivi – target del 10% di veicoli ibridi durante l’esperienza CIVITAS  Metodologia usata della CVD – Opzione 1, emissioni massime di CO 2 100g/km  Risparmio tra il 30% e il 50% di carburante

15 ESEMPIO 2- AUTOBUS Vienna – Wiener Linien  Acquisto di 12 minibus completamente elettrici  Politiche per ridurre il trasporto privato del 20% entro il 2025, ZTL  Metodologia CVD usata = Opzione 1*  Necessaria innovazione – nessun permesso per le stazioni di ricarica e utilizzo di infrastrutture esistenti per il tram  Costi per l’acquisto doppo + costo addizionale epr l’infrastruttura, 1/3 di costi di manutenzione in meno, costi oeprativi molto più bassi **

16 ESEMPIO 3 – RACCOLTA RIFIUTI Bristol  Acquisto di veicoli low carbon per la raccolta dei rifiuti  Target della città di ridurre CO 2 e del 40% entro il 2020  Metodologia usata della CVD – Opzione 2  Nella prima pagina del cotnratto, gli obiettivi della città – importante  Procedura di dialogo competitivo per incoraggiare l’innovazione  Riduzione totale delle emissioni: 720 tonnellate all’anno

17 ESEMPIO 4 – RACCOLTA RIFIUTI Wasteserv Malta limited  Veicoli per la raccolta dei rifiuti Euro IV  Piano di azione 2011 sul GPP: il 30% dei tender verdi entro il 2013  Metodologia CVD usata – Opzione 1  Altri approcci utili = accettati veicoli con upgrade (retrofitting)  Segnale forte mandato ai futuri fornitori – malta ha una delle flotte commerciali più vecchie d’Europa Cos’altro dovrebbero considerare ora che la CVD è stata recepita dagli stati?

18 ESEMPIO 5 - AUTOBUS Madrid  142 autobus CNG e 23 CNG ibridi sono stati acquistati dall’operatore del trasporto  Metodologia CVD usata – Opzioni 1 e 2  Opzione 1 – solo CNG, elettrici e ibridi consentiti  Opzione punti per il consumo di carburante e 10 per emissioni inquinanti  30-50% in meno di emissioni NO x

19 INTERACTIVE ACTIVITY Quale approccio è il più appropriato?  In tutti i casi - un appropriato oggetto del contratto dovrebbe essere sempre definito per evitare problemi successivi quando si devono usare i critieri ambientali  Per un mercato non molto sviluppato = joint procurement e criteri di aggiudicazione  Per un mercato sviluppato = specifiche tecniche in combinazione con criteri di aggiudicazione per spingere il mercato ulteriormente

20 3.5: PORTA IL MESSAGGIO AI PROCURERS

21 PORTA IL MESSAGGIO AI PROCURERS Possono essere usate una varietà e una combinazione di approcci dell’acquisto di veicoli puliti:  Guarda per esempio cosa hanno fatto altre città su questo tema – impara dagli altri!  Imposta le specifiche tecniche e i criteri di aggiudicazione in base alle disponibilità del mercato  La direttiva è molto flessibile, basta ricordarsi di tenere in considerazione gli inquinanti locali E il consumo di energia

22 3.6: ACQUISTIAMO INSIEME COLLABORAZIONE ATTRAVERSO IL JOINT PROCUREMENT

23 JOINT PROCUREMENT Definizione:  Unire le gare di appalto di due o più autorità contraenti in un singolo appalto congiunto.  Es una grande autorità pubblica (o la città) acquista anche per altre organizzazioni, autorità più piccole  Es: un gruppo di organizzazioni si connettono tra di loro per acquistare insieme.TolToolkit della Commissione Europea sul GPP: Modulo 1Modulo 1

24 COOPERAZIONE CON ALTRE ORGANIZZAZIONI Vantaggi principali:  Si riducono gli alti costi di acquisizione dei veicoli  Amministrazione semplificata  L’acquisto di massa riduce i prezzi  Si riducono i rischi associati all’acquisto di nuove tecnologie e carburanti  Condividere le comptenze  Ampliare la rete aiuta a sviluppare il mercato. Es carburanti e parti di ricambio disponibili più facilmente

25 COOPERAZIONE CON ALTRE ORGANIZZAZIONI Esempi: Svezia, appalti nazionali

26 COOPERAZIONE CON ALTRE ORGANIZZAZIONI Esempi: Oslo, Norvegia

27 DISCUSSIONE E CONCLUSIONI  Quali aspetti hai già usato nella tua organizzazione per provare a incoraggiare opzioni green nell’acquisto dei veicoli o in qualsiasi altra categoria di prodotti/servizi? (In termini di collaborazione con gli stakeholders, processo di preparazione del tender e di selezione dei vincitori e join procurement)  Qual è stato il più efficace?  Quale pensi di utilizzare in futuro nella tua organizzazione?  Quali sono i passi necessari da fare per compiere questo lavoro?


Scaricare ppt "The sole responsibility for the content of this presentation lies with the Clean Fleets project. It does not necessarily reflect the opinion of the European."

Presentazioni simili


Annunci Google