La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Inquadramento Clinico Patologie dell’Aorta Toracica Stefano Del Pace Degenza cardiologica medico-chirurgica AOU Careggi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Inquadramento Clinico Patologie dell’Aorta Toracica Stefano Del Pace Degenza cardiologica medico-chirurgica AOU Careggi."— Transcript della presentazione:

1 Inquadramento Clinico Patologie dell’Aorta Toracica Stefano Del Pace Degenza cardiologica medico-chirurgica AOU Careggi

2 Segmenti aorta ascendente & discendente

3 Tomografia Computerizzata Giunzione seno-tubulare Aorta ascendente Arco aortico origine arteria anonima Arco aortico tra CC sx e succlavia Aorta discendente tratto prossimale Aorta discendente tratto medio Aorta discendente diaframma Aorta addominale origine tronco celiaco Carrefour aortico Seni di Valsalva

4 Ecocardiografia transtoracica 1/2 Parasternale asse lungoSovrasternale asse lungo Radice 2- Seni di Valsalva 3- Giunzione Seno-tubulare 4- Aorta ascendente AO- Arco aortico

5 Ecocardiografia transesofagea 1- Radice 2- Seni di Valsalva 3- Giunzione Seno-tubulare 4- Aorta ascendente

6 Imaging dell’aorta ETTETETCRMNAortografia Disponibilità Potere diagnostico Bedside/uso interventistico FU (+)+++- Visualizzazione parete aortica Costo Radiazioni Nefrotossicità

7 Patologia aortica acuta Patologia aortica cronica

8 Sindromi aortiche acute

9 Caso Clinico 1 Uomo, 49 aa FRCV: fumatore (20 sigarette/die) Non pregressi patologici di rilievo Non segni di elastopatie 10/5  intenso dolore retrosternale associato a nausea e sudorazione 118: ipoteso e bradicardico

10 ESC Guidelines 2014

11 Probabilità pre-test di sindrome aortica acuta European Heart Journal doi: /eurheartj/ehu281

12 All’arrivo al DEA di Careggi: ECG e TnI negativi D- dimero 1196 Caso Clinico 1 (2/2)

13 ESC Guidelines 2014

14

15 Diagnosi Dissezione aortica Stanford A De Bakey I

16 Classificazioni Dissezione Aortica

17 Management Terapia del dolore e controllo valori pressori Dissezione tipo A  chirurgia Dissezione tipo B – non complicata  t. medica – complicata  riparazione endovascolare TEVAR o chirurgia

18 DA tipo ADA tipo B Tamponamento cardiaco<20%N/A Ischemia miocardica/infarto10-15%N/A Insufficienza cardiaca<10%<5% Versamento pleurico15%20% Deficit neurologici (eg coma/stroke)<10%<5% Ischemia midollare<1%NR Ischemia mesenterica<5%NR Ischemia degli arti inferiori<10% Insufficienza renale acuta<20%10% DA, dissezione aortica; N/A, non applicabile; NR, non riportati Complicanze dissezione aortica European Heart Journal doi: /eurheartj/ehu281

19 Patologie croniche Aneurisma aortico Malattie Genetiche – Connettivali (Sindrome di Marfan, Ehlers Danlos) – Cromosomiche (Sindrome di Turner) Bicuspidìa Coartazione aortica Aortiti

20 Aneurisma dell’aorta toracica Dilatazione di almeno 1,5 volte del diametro del lume aortico, può coinvolgere uno o più segmenti. La presenza di un aneurisma aortico può essere un marker di patologia aortica diffusa Il 25-28% dei pz con dilatazione dell’aorta toracica hanno un concomitante aneurisma dell’aorta addominale. ESC Guidelines 2014

21 Caso Clinico 2 Uomo, 70 aa FRCV: ipertensione arteriosa, sovrappeso, ex fumatore dispnea per sforzi di moderata entità associati a cardiopalmo talvolta non correlato allo sforzo.

22

23

24

25 ESC Guidelines 2014 Trattamento (1/2)

26 Caso Clinico 3 Uomo, 74 aa Ipertensione arteriosa Familiarità per aneurisma aorta addominale Ectasia aorta addominale nota in follow up

27 19 Marzo 2014: Dolore oppressivo medio-sternale non associato a sudorazione algida o dispnea Aumento pressione arteriosa Caso Clinico 3

28

29

30

31 Sintomatologia residuale: Astenia Dolore toracico puntorio non presente al risveglio, ingravescente che recede col riposo Rialzo indici di flogosi VES 67, CRP 6,16 (V.N. 0,5) All’angioTC impregnazione tardiva a livello dell’endoprotesi aortica Indicazione ad effettuare PET Caso Clinico 3

32

33 Infiammatorie Vasculiti dei grandi vasi o Vasculiti giganto-cellulare o Arterite di Takayasu o Artrite reumatoide o Lupus eritematoso sistemico o Spondilartrite HLA-B27+  Spondilite anchilosante  Sindrome di Reiter Altre vasculiti o Vasculiti ANCA +  Arterite di Wegener  Poliarterite nodosa  Poliangiote microscopica o Malattia di Beçet o Sindrome di Cogan o Policondrite ricorrente Sarcoidosi Aortiti isolate o Aortite idiopatica isolata o Periaoriti croniche  Fibrosi retroperitoneale idiopatica (malattia di Ormond)  Aneurisma dell’aorta addominale infiammatorio  Aortite perianeurismatica  Periaortite addominale idiopatica isolata Infettive Batteriche o Salmonella spp o Staphylococcus spp o Streptococcus pneumoniae o Altre Luetica Micobatteri (eg Micobacterium tubercolosis) Altre Classificazioni aortiti Circulation. 2008; 117:

34 Terapia con steroidi ( 3 boli di metilprednisone 500 mg seguiti da 1 mg\Kg per os) Metotrexate PET di Follow-up: netta regressione della captazione aortica Dissezione seguita da aortite o aortite che ha determinato dissezione?

35 Follow-up dissezione cronica tipo B TC MDC e RM per confermare la diagnosi (classe I C) Sorveglianza stretta iniziale indicata per rilevare complicanze precoci (classe I C) Stretto controllo PA <130/80 mmHg (classe I C) Dissezione tipo B complicata  chirurgia o TEVAR (classe I C) …post trattamento endovascolare TC MDC metodica di prima scelta a mesi poi annuale (classe IC) Se TAA<45 mm  imaging annuale; TAA mm  imaging semestrale (classe IC) Nei pz giovani preferire RM a TC MDC per ridurre esposizione a radiazioni (classe IIa C)

36 Patologie croniche Aneurisma aortico Malattie Genetiche – Connettivali (Sindrome di Marfan, Ehlers Danlos) – Cromosomiche (Sindrome di Turner) Bicuspidìa Coartazione aortica Aortiti

37 Valvola Aortica Bicuspide Difetto cardiaco più comune alla nascita con prevalenza 1- 2% > 70% fusione LCC e RCC Maggiore rischio di presentare dilatazione aortica (>40mm o 27,5 mm/m 2 ) Piu’ frequente la dilatazione tubulare che non dei seni (diversamente dal Marfan) Aumento annuo variabile tra 0,2 a 5 mm\anno FR per AD

38 Dilatazione aortica & bicuspidia European Heart Journal doi: /eurheartj/ehu281

39 ESC Guidelines 2014 Trattamento (1/2)

40 CONCLUSIONI La patologia dell’aorta toracica e’ relativamente frequente e gravata da una mortalita’ elevata Esistono pochi studi clinici e le indicazioni sul trattamento e follow-up hanno un basso grado di evidenza Il sospetto clinico e’ fondamentale nella presentazione al DEA nei pazienti con patologia aortica acuta La chirurgia e la cardiologia interventistica stanno cambiando i risultati a lungo termine


Scaricare ppt "Inquadramento Clinico Patologie dell’Aorta Toracica Stefano Del Pace Degenza cardiologica medico-chirurgica AOU Careggi."

Presentazioni simili


Annunci Google