La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cibo ed Ecologia. LA CREAZIONE DELLA TERRA E DELL’UOMO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cibo ed Ecologia. LA CREAZIONE DELLA TERRA E DELL’UOMO."— Transcript della presentazione:

1 Cibo ed Ecologia

2 LA CREAZIONE DELLA TERRA E DELL’UOMO

3 1°Giorno Genesi 1:1-5 "Nel principio DIO creò i cieli e la terra. La terra era informe e vuota e le tenebre coprivano la faccia dell'abisso; e lo Spirito di DIO aleggiava sulla superficie delle acque. Poi DIO disse: "Sia la luce!". E la luce fu. E DIO vide che la luce era buona; e DIO separò la luce dalle tenebre. E DIO chiamò la luce "giorno" e chiamò le tenebre "notte". Così fu sera. Poi fu mattina: il primo giorno."

4 2°Giorno Genesi 1:6-8 Poi DIO disse: «Vi sia un firmamento tra le acque, che separi le acque dalle acque». E DIO fece il firmamento e separò le acque che erano sotto il firmamento dalle acque che erano sopra il firmamento. E così fu. E DIO chiamò il firmamento "cielo". Così fu sera, poi fu mattina: il secondo giorno."

5 3°Giorno

6 4°Giorno Genesi 1:14-19 "Poi DIO disse: «Vi siano dei luminari nel firmamento dei cieli per separare il giorno dalla notte; e siano per segni e per stagioni e per giorni e per anni; e servano da luminari nel firmamento dei cieli per far luce sulla terra». E così fu. DIO fece quindi i due grandi luminari: il luminare maggiore per il governo del giorno e il luminare minore per il governo della notte; e fece pure le stelle. E DIO li mise nel firmamento dei cieli per far luce sulla terra, per governare il giorno e la notte, e separare la luce dalle tenebre. E DIO vide che questo era buono. Così fu sera, e fu mattina: il quarto giorno."

7 5°Giorno Genesi 1:20-23 "Poi DIO disse: «Brulichino le acque di moltitudini di esseri viventi, e volino gli uccelli sopra la terra per l'ampio firmamento del cielo». Così DIO creò i grandi animali acquatici e tutti gli esseri viventi che si muovono, di cui brulicano le acque, ciascuno secondo la propria specie, ed ogni volatile secondo la sua specie. E DIO vide che questo era buono. E Dio li benedisse dicendo: «Siate fruttiferi, moltiplicate e riempite le acque dei mari, e gli uccelli si moltiplichino sulla terra». Così fu sera, poi fu mattina: il quinto giorno."

8 6°Giorno Genesi 1:24-27 "Poi DIO disse: «Produca la terra esseri viventi secondo la loro specie: bestiame, rettili e fiere della terra, secondo la loro specie». E così fu. E DIO fece le fiere della terra secondo la loro specie, il bestiame secondo la propria specie, e tutti i rettili della terra secondo la loro specie. E DIO vide che questo era buono. Poi DIO disse: «Facciamo l'uomo a nostra immagine e a nostra somiglianza, ed abbia dominio sui pesci del mare, sugli uccelli del cielo, sul bestiame e su tutta la terra, e su tutti i rettili che strisciano sulla terra». Così DIO creò l'uomo a sua immagine; lo creò a immagine di DIO; li creò maschio e femmina. Così fu sera poi fu mattina: il sesto giorno."

9 7°Giorno Genesi 2:1-3 "Così furono terminati i cieli e la terra e tutto il loro esercito. Pertanto il settimo giorno, DIO terminò l'opera che aveva fatto, e nel settimo giorno si riposò da tutta l'opera che aveva fatto. E DIO benedisse il settimo giorno e lo santificò, perché in esso DIO si riposò da tutta l'opera che aveva creato e fatto."

10 4 Elementi

11 Cibo 1. La Terra dà origine al cibo 3. L’aria lo essicca 2. L’acqua lo fa crescere 4. Il Fuoco lo cuoce

12 Il Cibo nel Medioevo

13 Il Cantico delle Creature

14 Altissimu, onnipotente bon Signore, tue sò le laude, la gloria e l’honore et onne benedictione. Ad te solo, Altissimo, se konfane et nullu homo éne dignu te mentovare. Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le tue creature,spetialmente messor lo frate Sole, lo qual è iorno et allumini noi per lui. Et ellu è bellu e radiante cun grande splendore: de Te, Altissimo, porta significatone. Laudato si’, mi’ Signore, per sora Luna e le stelle: in celu l’ài formate clorite et preziose et belle. Laudato si’, mi’ Signore, per frate Vento et per aere et nubilo et sereno et omne tempo, per lo quale a le Tue creature dài sostentamento Laudato sì’, mi’ Signore, per sor ’Acqua, la quale è multo utile et humile et preziosa et casta. Laudato si’, mi’ Signore, per frate Focu, per lo quale enallumini la nocte: et ello è bello, et iocundo et robustoso et forte. Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti fiori et herba. Laudato sì’, mi’ Signore per quelli ke perdonano per lo Tuo amore et sostengono infirmitate et tribolazione. Beati quelli ke ‘l sosteranno in pace, ke da Te Altissimo, saranno incoronati. Laudato sì’, mi’ Signore, per sora nostra Morte corporale, da la quale nullu homo vivente po’ skappare: guai a quelli ke morrano ne le peccata mortali; beati quelli ke troverà ne le Tue santissime voluntati, ka la morte seconda no ‘l farrà male. Laudate e benedicete mi’ Signore et rengratiate e serviateli cum grande humilitate.

15 Cibo scartato e buttato Ogni anno in Italia una famiglia in media butta 49 chili di cibo per disattenzione, una quantità di cibo che, ogni anno, viene acquistato, ma poi finisce direttamente nella spazzatura senza essere consumato. Così finiscono in discarica 1,19 milioni di tonnellate di alimenti.

16 Fame nel mondo 805 milioni di persone nel mondo non hanno abbastanza da mangiare: la stragrande maggioranza delle persone che soffrono la fame (709 milioni)vive in Asia e in Africa. La scarsa alimentazione provoca quasi la metà (45%) dei decessi dei bambini sotto i cinque anni - 3,1 milioni di bambini ogni anno.

17 Lavoro realizzato da: Gruppo dei contenuti: Arosio Giorgia Borzone Anna Cammarata Noemi Ciociola Elisa Corallo Alessandra Marino Valentina 3°F 2014/15 Gruppo di grafica: La Rosa Sara Megna Gianluca Padoan Martina Pizzuto Fabio Scotti Christian Sgobbo Nicolò Sorrentino Elena


Scaricare ppt "Cibo ed Ecologia. LA CREAZIONE DELLA TERRA E DELL’UOMO."

Presentazioni simili


Annunci Google