La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Autore: R. Garuti1 Il Laboratorio di Matematica nelle Indicazioni per il Curricolo Rossella Garuti Progetto regionale Scienze e tecnologie Laboratorio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Autore: R. Garuti1 Il Laboratorio di Matematica nelle Indicazioni per il Curricolo Rossella Garuti Progetto regionale Scienze e tecnologie Laboratorio."— Transcript della presentazione:

1 Autore: R. Garuti1 Il Laboratorio di Matematica nelle Indicazioni per il Curricolo Rossella Garuti Progetto regionale Scienze e tecnologie Laboratorio delle macchine matematiche 9 gennaio 2014

2 Autore: R. Garuti22 Quanto tempo si dedica alla matematica nel primo ciclo? Perché? Quali sono gli obiettivi di tanto lavoro? Cosa ci si aspetta dalleducazione matematica? Circa 1200 ore di lezione in otto anni! Premessa

3 Autore: R. Garuti33 La matematica serve per risolvere problemi dordine pratico La matematica serve per comprendere la scienza e la tecnica moderne La matematica insegna a ragionare La matematica insegna un linguaggio rigoroso … I luoghi comuni

4 Autore: R. Garuti44 Osserviamo da vicino questi luoghi comuni La matematica serve per risolvere problemi dordine pratico fare la spesa tenere un bilancio calcolare aree e misure in situazioni concrete leggere cartine calcolare, stimare grandezze leggere grafici interpretare percentuali … la matematica come strumento

5 Autore: R. Garuti55 La matematica serve per comprendere la scienza e la tecnica moderne Comprendere gli strumenti tecnologici che si usano oggi Comprendere importanti risultati scientifici ottenuti attraverso strumenti matematici e descritti attraverso idee e termini matematici … la matematica come modello

6 Autore: R. Garuti66 La matematica serve per comprendere la scienza e la tecnica moderne Comprendere gli strumenti tecnologici che si usano oggi Comprendere importanti risultati scientifici ottenuti attraverso strumenti matematici e descritti attraverso idee e termini matematici … la matematica come modello

7 Autore: R. Garuti77 concatenare le affermazioni elencare e classificare i casi possibili dare e utilizzare correttamente definizioni formulare ipotesi e congetture verificare le proprie ipotesi con esempi e controesempi utilizzare le ipotesi per giustificare le proprie affermazioni generalizzare i propri risultati capire quali elementi di un problema servono per la sua soluzione trasferire un risultato ottenuto in un contesto ad unaltra situazione … La matematica insegna a ragionare, la matematica insegna un linguaggio rigoroso la matematica come prodotto culturale

8 Autore: R. Garuti88

9 99 La matematica ha uno specifico ruolo nello sviluppo della capacità generale di operare e comunicare significati con linguaggi formalizzati e di utilizzare tali linguaggi per rappresentare costruire modelli di relazioni fra oggetti ed eventi. In particolare, la matematica dà strumenti per la descrizione scientifica del mondo e per affrontare problemi utili alla vita quotidiana, inoltre contribuisce a sviluppare capacità di comunicare e discutere, di argomentare in modo corretto, di comprendere i punti di vista e le argomentazioni altrui Indicazioni nazionali per il primo ciclo funzione strumentale funzione culturale

10 Autore: R. Garuti10 La formazione del curricolo scolastico non può prescindere dal considerare sia la funzione strumentale, sia la funzione culturale della matematica: strumento essenziale per una comprensione quantitativa della realtà da un lato, e dallaltro un sapere logicamente coerente e sistematico, caratterizzato da una forte unità culturale. Entrambi gli aspetti sono essenziali per una formazione equilibrata degli studenti La matematica per il cittadino Curricoli UMI-CIIM

11 Autore: R. Garuti11 EUROPA: Raccomandazioni del parlamento europeo e del consiglio Competenze chiave per lapprendimento permanente Comunicazione nella madrelingua Comunicazione nelle lingue straniere Competenza matematica e competenza di base in scienze e tecnologia Competenza digitale Imparare a imparare Competenze sociali e civiche Spirito di iniziativa e imprenditorialità Consapevolezza ed espressione culturale

12 Autore: R. Garuti12 Competenza matematica e competenza di base in scienze e tecnologia La competenza matematica è labilità di sviluppare e applicare il pensiero matematico per risolvere una serie di problemi in situazioni quotidiane. Partendo da una solida padronanza delle competenze aritmetico matematiche, laccento è posto sugli aspetti del processo e dellattività oltre che su quelli della conoscenza. La competenza matematica comporta, in misura variabile, la capacità e la disponibilità a usare modelli matematici di pensiero (pensiero logico e spaziale) e di presentazione (formule, modelli, costrutti, grafici, carte). (2006/962/CE)

13 Autore: R. Garuti13 Uno sguardo ai risultati Lelemento più interessante delle diverse valutazioni internazionali e nazionali è che: 13 ci danno le stesse informazioni circa i risultati in matematica dei nostri studenti!

14 Autore: R. Garuti14 OCSE-PISA 2006 Il 32,8% sotto il livello 2 (OCSE 21,3%) Il 6,3% livello 5 e 6 (OCSE 13,3%) I maschi vanno meglio delle femmine

15 Autore: R. Garuti15 In E.R. Il 22,7% sta sotto il livello 2, mentre l11,7% si colloca nel livello 5 e 6 E gli studenti quindicenni dell Emilia Romagna?

16 Autore: R. Garuti16 Un esempio di prova PISA- Spazio e forma Passare dallo spazio al piano

17 Autore: R. Garuti17 La ricerca IEA-TIMMS 2007 Indagine TIMSS per Scienze e Matematica TIMSS: Trends in International Mathematics and Science Study

18 Autore: R. Garuti18 Comparazione risultati studenti italiani per livelli Non ci sono sostanziali cambiamenti dal 2003 al 2007 Dalla IV primaria alla III° media aumenta la fascia del livello molto basso e basso e si restringe la fascia di eccellenza Fonte INVALSI

19 Autore: R. Garuti19 Un esempio dal TIMSS ° grado Geometria Costruzione geometrica con il compasso

20 Autore: R. Garuti20 I dati dellUSR dellEmilia Romagna: valutazione interna Fonte EMILIA-ROMAGNA: la scuola e i suoi territori Rapporto regionale 2008 Nel corso dei tre anni si ampia la fascia di mediocrità e diminuisce quella delleccellenza Le femmine vanno meglio dei coetanei maschi Il divario fra gli studenti italiani e i coetanei di cittadinanza non italiana rimane ampio

21 Autore: R. Garuti21 Un esempio dalla Prova nazionale fine primo ciclo Sorpresa per i docenti! Quasi tutti gli studenti hanno risposto correttamente Come mai?

22 Autore: R. Garuti22 Il progetto Scienze e Tecnologie si colloca in questo contesto Tutte le discipline dellarea hanno come elemento fondamentale il laboratorio, inteso sia come luogo fisico, sia come momento in cui lalunni è attivo, formula le proprie ipotesi e ne controlla le conseguenze, progetta e sperimenta, discute e argomenta le proprie scelte,impara a raccogliere i dati e a confrontarli con le ipotesi formulate, negozia e costruisce significati, porta a conclusioni temporanee e a nuove aperture la costruzione delle conoscenze personali e collettive. In tutte le discipline, inclusa la matematica,si avrà cura di ricorrere ad attività pratiche e sperimentali (…) con un carattere non episodico e inserendole in percorsi di conoscenza. Il laboratorio di Matematica (Indicazioni per il Curricolo, 2007)

23 Autore: R. Garuti23 L'idea guida è la complessità della realtà Il laboratorio favorisce la comprensione delle relazioni La maturazione delle capacità matematiche dipende molto dallo sviluppo del linguaggio verbale in contesti di modellizzazione del reale e dalla comprensione di fatti della realtà Gli elementi teorici devono seguire e sostenere la soluzione di problemi

24 Autore: R. Garuti24 Laboratorio in matematica (UMI-CIIM 2003) Lambiente del laboratorio di matematica è in qualche modo assimilabile a quello della bottega rinascimentale, nella quale gli apprendisti imparavano facendo e vedendo fare, comunicando fra loro e con gli esperti. La costruzione di significati, nel laboratorio di matematica, è strettamente legata, da una parte, all'uso degli strumenti utilizzati nelle varie attività, dall'altra, alle interazioni tra le persone che si sviluppano durante lesercizio di tali attività ( vedi inserto IRRE, Innovazione Educativa 2007

25 Autore: R. Garuti25 Gli strumenti (macchine matematiche) Il sapere istituzionale sullargomento e la problematica storico epistemologica Lattenzione agli aspetti cognitivi Le indicazioni curricolari, il contesto in cui si opera e le risorse disponibili Le attività e la didattica con tempi lunghi Quali ingredienti?

26 Autore: R. Garuti26 Gli strumenti: alcuni esempi materiali poveri : carta trasparente, elastici, legnetti, carta quadrettata macchine matematiche: per la geometria e per il calcolo software di geometria dinamica Fogli elettronici Cosa succede se….? Perché è così ?

27 Autore: R. Garuti27 Le macchine matematiche: strumenti ad alta manipolabilità Riga e compasso Pantografi Curvigrafi Pascalina... A che cosa serve ? Quale matematica è incorporata? Come funziona?

28 Autore: R. Garuti28 Da questo punto di vista il progetto rappresenta una sfida affascinante! Sfida allO.K Corral

29 Autore: R. Garuti29


Scaricare ppt "Autore: R. Garuti1 Il Laboratorio di Matematica nelle Indicazioni per il Curricolo Rossella Garuti Progetto regionale Scienze e tecnologie Laboratorio."

Presentazioni simili


Annunci Google