La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica."— Transcript della presentazione:

1 EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea VALUTAZIONE COSTI-BENEFICI DELLE SCELTE PROGETTUALI Elisa Di Giuseppe L’Aquila, 13 maggio Con il patrocinio di

2 Il DM «requisiti minimi» EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea Il nuovo decreto sui requisiti minimi definisce le modalità di applicazione della metodologia di calcolo delle prestazioni energetiche e dell’utilizzo delle fonti rinnovabili negli edifici nonché dell’applicazione di prescrizioni e requisiti minimi in materia di prestazioni energetiche degli edifici e unità immobiliari. Tali requisiti entreranno in vigore il 1° luglio 2015 e saranno resi più stringenti dal 1° gennaio 2019 per gli edifici pubblici e dal 1° gennaio 2021 per tutti gli altri immobili. ……. Da dove vengono questi «requisiti minimi»? ……… Perché dei «nuovi» requisiti minimi?

3 kWh/m 2 a Anno Il contesto normativo: La direttiva 2010/31/CE EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea Verso il «quasi zero»…. in fase di uso dell’edificio

4 kWh/m 2 a Anno Quanto ci costa?? Il contesto normativo: La direttiva 2010/31/CE EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

5 kWh/m 2 a Anno Il contesto normativo: La direttiva 2010/31/CE EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea €

6 La Direttiva europea 2010/31/CE ha assegnato agli Stati membri il compito di stabilire i requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici e degli elementi edilizi, al fine di raggiungere «livelli ottimali in funzione dei costi». Il contesto normativo: La direttiva 2010/31/CE EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

7 Livelli ottimali in funzione dei costi = Livelli di prestazione energetica (fabbisogno per riscaldamento, raffrescamento e ventilazione, acqua calda sanitaria, illuminazione) che comportano il costo più basso durante l’intero ciclo di vita economico stimato degli edifici, nuovi ed esistenti. Il contesto normativo: La direttiva 2010/31/CE EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

8 Con il Regolamento delegato n. 244/2012 « Supplementing Directive 2010/31/EU of the European Parliament and of the Council on the energy performance of buildings by establishing a comparative methodology framework for calculating cost-optimal levels of minimum energy performance requirements for buildings and building elements” la Commissione indica il quadro metodologico da utilizzare per il calcolo dei livelli di costi ottimali dei requisiti minimi di prestazione energetica di edifici di riferimento. Gli Stati membri hanno calcolato i livelli ottimali utilizzando tale metodologia e raffrontato i risultati ottenuti con i requisiti minimi di prestazione energetica in vigore. Il contesto normativo: La direttiva 2010/31/CE EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

9 Se requisiti minimi di prestazione energetica vigenti risultavano sensibilmente meno efficienti rispetto ai livelli ottimali Applicazione e aggiornamento della metodologia ogni 5 anni verso obiettivi a più lungo termine (nZEB nel 2020 e decarbonisation nel 2050) In Italia per soddisfare tali adempimenti il Ministero per lo Sviluppo Economico ha istituito un gruppo di lavoro composto da CTI, ENEA ed RSE. Giustificazione della differenza Adozione di misure idonee a ridurre il divario Il contesto normativo: La direttiva 2010/31/CE EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

10 Fasi di sviluppo del quadro metodologico comparativo: definizione degli edifici di riferimento (nuovi ed esistenti, residenziali e non) sulla base di una valutazione geografico-funzionale; definizione delle misure di efficienza energetica per gli edifici di riferimento; valutazione del fabbisogno energetico in relazione alle misure applicate; calcolo dei costi, in termini di valore attuale netto (VAN-NPV), delle misure di efficienza energetica applicate agli edifici di riferimento durante il ciclo di vita economico atteso; valutazione dei livelli ottimali dei requisiti di prestazione energetica in funzione dei costi. Il contesto normativo: il regolamento n. 244/2012 EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

11 Fasi di sviluppo del quadro metodologico comparativo: definizione degli edifici di riferimento (nuovi ed esistenti, residenziali e non) sulla base di una valutazione geografico-funzionale; definizione delle misure di efficienza energetica per gli edifici di riferimento; valutazione del fabbisogno energetico in relazione alle misure applicate; calcolo dei costi, in termini di valore attuale netto (VAN-NPV), delle misure di efficienza energetica durante il ciclo di vita economico atteso applicate agli edifici di riferimento; valutazione dei livelli ottimali dei requisiti di prestazione energetica in funzione dei costi. Il contesto normativo: il regolamento n. 244/2012 EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

12 Il contesto normativo: il regolamento n. 244/2012 EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

13 Fasi di sviluppo del quadro metodologico comparativo: definizione degli edifici di riferimento (nuovi ed esistenti, residenziali e non) sulla base di una valutazione geografico-funzionale; definizione delle misure di efficienza energetica per gli edifici di riferimento; valutazione del fabbisogno energetico in relazione alle misure applicate; calcolo dei costi, in termini di valore attuale netto (VAN-NPV), delle misure di efficienza energetica durante il ciclo di vita economico atteso applicate agli edifici di riferimento; valutazione dei livelli ottimali dei requisiti di prestazione energetica in funzione dei costi. Il contesto normativo: il regolamento n. 244/2012 EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

14 misura di efficienza energetica = “una modifica apportata a un edificio che risulti nella riduzione del fabbisogno di energia primaria dell’edificio stesso” (Allegato I, punto 2 Reg. Del.) Sono definite per tutti i parametri che apportano un impatto diretto o indiretto sulla prestazione energetica degli edifici. Sono organizzate in pacchetti di singole misure, e/o varianti date dalla combinazione di pacchetti. Non inferiori a 10 pacchetti/varianti, più lo scenario di riferimento. Il contesto normativo: il regolamento n. 244/2012 EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

15 Fasi di sviluppo del quadro metodologico comparativo: definizione degli edifici di riferimento (nuovi ed esistenti, residenziali e non) sulla base di una valutazione geografico-funzionale; definizione delle misure di efficienza energetica per gli edifici di riferimento; valutazione del fabbisogno energetico in relazione alle misure applicate; calcolo dei costi, in termini di valore attuale netto (VAN-NPV), delle misure di efficienza energetica durante il ciclo di vita economico atteso applicate agli edifici di riferimento; valutazione dei livelli ottimali dei requisiti di prestazione energetica in funzione dei costi. Il contesto normativo: il regolamento n. 244/2012 EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

16 calcolo del fabbisogno di energia primaria (kWh/m 2 anno), secondo le norme tecniche vigenti, per ciascuna misura/pacchetto/variante negli edifici di riferimento; riferimento a tutti gli usi energetici: riscaldamento, raffrescamento, ventilazione, acqua calda sanitaria, illuminazione. Il contesto normativo: il regolamento n. 244/2012 EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

17 Fasi di sviluppo del quadro metodologico comparativo: definizione degli edifici di riferimento (nuovi ed esistenti, residenziali e non) sulla base di una valutazione geografico-funzionale; definizione delle misure di efficienza energetica per gli edifici di riferimento; valutazione del fabbisogno energetico in relazione alle misure applicate; calcolo dei costi, in termini di valore attuale netto (VAN-NPV), delle misure di efficienza energetica durante il ciclo di vita economico atteso applicate agli edifici di riferimento; valutazione dei livelli ottimali dei requisiti di prestazione energetica in funzione dei costi. Il contesto normativo: il regolamento n. 244/2012 EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

18 Metodologia di tipo LCC (Life Cycle Cost) La metodologia di calcolo LCC Permette di caratterizzazione il livello di prestazione energetica che comporta il costo più basso durante il ciclo di vita economico stimato degli edifici. EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

19 Risultato della valutazione Curva consumo energetico - prestazione economica La metodologia di calcolo LCC EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

20 Elevati investimenti iniziali Elevati costi energetici La metodologia di calcolo LCC EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

21 I costi globali di una misura di efficienza energetica in un edificio sono funzione di vari fattori: costi di investimento iniziali costi periodici o annuali valori finali (residui) La metodologia di calcolo LCC EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

22 Costi globali Investimento iniziale Costi Annuali Costi di smaltimento Costi di gestione Costi di sostituzione Costi energetici Costi operativi Costi di mantenimento Componenti edilizi e impiantistici, tasse, compensi professionali, … Fabbisogni in relazione ai prezzi dell’energia Costi assicurativi, tasse, servizi, … Riparazioni, pulizia, materiale di consumo, … La metodologia di calcolo LCC EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

23 Rappresenta il suo valore di mercato alla fine del periodo di calcolo. Il periodo di calcolo scelto potrebbe essere più breve o più lungo rispetto alla durata dei singoli componenti o sistemi. Nel caso in cui elementi dell’edificio abbiano una vita utile superiore al periodo di calcolo è necessario valutare il loro valore residuo ipotizzando un deprezzamento lineare nel tempo. Valore finale di un componente La metodologia di calcolo LCC EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

24 Durata del calcolo -30 anni per edifici residenziali -20 anni per edifici commerciali e non residenziali Costi attualizzati all’anno zero di svolgimento del calcolo tramite un fattore di attualizzazione (il denaro che oggi coprirà esattamente la spesa futura) Tasso di inflazione (es: 2%) Tasso di interesse puro (es: 4,5%) Tasso di interesse reale (es: 2,45%) Indice di sviluppo prezzi per energia e manodopera (es: 2%) La metodologia di calcolo LCC EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

25 Costo annuale (esercizio e periodico) Costo investimento Costo globale Valore finale Discount rate Costo Globale La metodologia di calcolo LCC Il costo globale, in termini di VAN, deve essere riferito all’unità di superficie (m 2 ), per poter esprimere il livello ottimale in funzione dei costi EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

26 Esempio di applicazione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

27 Valutazione di livelli ottimali in funzione dei costi in relazione ad uno specifico parametro energetico valutato Valutazione dell’influenza delle incertezze di calcolo sul risultato. Esempio di applicazione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

28 Incertezze di calcolo Durata di vita dei componenti edili; Variabilità dei costi di realizzazione e di manutenzione; Opere da considerare parte del costo energetico; Variabilità delle tariffe energetiche; Velocità di crescita del costo della mano d’opera; Variabilità dell’incidenza del costo della mano d’opera in funzione dell’impresa e dell’area geografica; Variabili di cantiere (dimensioni, ubicazione, sub-appalti…) Stima del tasso di inflazione su periodi lunghi; Presenza di meccanismi di incentivazione; ……… Esempio di applicazione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

29 DATI GENERALI Località: BOLOGNA Altitudine: 54 m s.l.m. Latitudine: 40° 30’ 27’’ Longitudine: 11° 21’ 05’’ Gradi giorno: 2259 Zona climatica: E Destinazione d’uso: Residenziale Tipologia: Piccolo condominio Intervento: Nuova costruzione Volume lordo riscaldato7655 Sup. esterna che delimita lo spazio riscaldato 4026 S/V0,526 Sup. calpestabile1844 N. piani climatizzati3 altezza interna netta2,70m N. unità immobiliari28 N Esempio di applicazione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

30 SONO STATE ANALIZZATE 25 SOLUZIONI STRATIGRAFICHE (di cui una «dlg.311» e una «leggera») 12 - MONOSTRATO13 - PLURISTRATO 4-PORTANTI 8-NON PORTANTI3-PORTANTI 10-NON PORTANTI S/V = U = W/m 2 K Esempio di applicazione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

31 MONOSTRATOPLURISTRATO Cod.Sp.UYiek1Portante mW/m²K kJ/m²KSi/No 1430,2360,00734,7No 2530,2030,00138,6No 3450,2460,00342,5Si 4530,2140,00338,7No 5450,2660,00325,6Si 9450,2610,00321,9Si 14480,1750,00136,9No 15480,2440,00239,2No 16430,2010,00233,1No 17430,2140,00337,0No 18430,2420,00239,4Si 19450,2520,00641,6No Cod.Sp.UYiek1Portante mW/m²K kJ/m²KSi/No 6520,2600,00747,3No 7430,2370,00641,5No 8430,2350,01248,4Si 10430,2350,01339,8Si 1145,30,2080,02242No 1245,30,2250,02241,9No 1345,30,2440,01741,8No 20450,2520,01342,5No 21480,2470,01247,7Si 2244,50,2370,01842No 2344,50,2340,01442No 2447,30,1340,02450No 25380,3200,01642No Esempio di applicazione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

32 U = 0,320 W/m 2 K parete isolata secondo «d.lgs. 311» U = 0,134 W/m 2 K parete «leggera» Esempio di applicazione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

33 20% % Esempio di applicazione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea Parete «superisolata»

34 > Costi di investimento < Costi di investimento > Costi di esercizio Esempio di applicazione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

35 Esempio di applicazione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea Valori centrati Tasso di interesse 4,25% Inflazione 1,9% Aumento del costo del lavoro 1,9% Aumento del costo dell’energia 1,95% Intervalli di aleatorietà Tasso di interesse ±20% Inflazione ±5% Aumento del costo del lavoro ±5% Aumento del costo dell’energia ±25% Costo degli interventi sull’involucro ±10% Costo delle soluzioni impiantistiche ±10% Random Consumi ±5% Random Costi assicurativi ±5% Random Costi di manutenzione ±5%

36 L’incertezza di calcolo pesa al punto che tra soluzioni costruttive che differiscono per ca. il 10-15% di trasmittanza non è facile comprendere quale sia la soluzione ottimale Esempio di applicazione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

37 Mancanza di banche dati certe relativamente ai prezzi e ai tempi di vita utile di tutte le possibili varianti tecnologiche edilizie e impiantistiche; Le condizioni di calcolo sono in continua evoluzione: prezzi dell’energia, politiche nazionali (incentivi), prezzi di costruzione….; Il ciclo di vita economico stimato potrebbe non corrispondere a quello reale. Problematiche Aperte EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea

38 Priorità del passato – Contenimento consumi energetici in esercizio Priorità del futuro – Contenimento consumi energetici globali – Valutazione economica delle misure di efficienza energetica (€) – Approfondimento delle metodologie di valutazione Edifici energeticamente efficienti Edifici energeticamente ed «economicamente» efficienti EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea Conclusioni

39 Grazie per l’Attenzione EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica in area mediterranea


Scaricare ppt "EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO – VERSO IL 2020 Il futuro delle costruzioni tra decreti NZEB, edifici di riferimento, certificazione ed efficienza energetica."

Presentazioni simili


Annunci Google