La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il settore delle telecomunicazioni Milano, 12 novembre 2007 GAVOSTO Andrea GAVOSTO Chief Economist TELECOM ITALIA Seminario ANIE – GEI La trasformazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il settore delle telecomunicazioni Milano, 12 novembre 2007 GAVOSTO Andrea GAVOSTO Chief Economist TELECOM ITALIA Seminario ANIE – GEI La trasformazione."— Transcript della presentazione:

1 Il settore delle telecomunicazioni Milano, 12 novembre 2007 GAVOSTO Andrea GAVOSTO Chief Economist TELECOM ITALIA Seminario ANIE – GEI La trasformazione dellItalia industriale Tavola rotonda: lanalisi di settore

2 11 La fase del monopolio pubblico: i risultati SVILUPPO DELLA RETE IN ITALIA LINEE DI ACCESSO ogni 100 abitanti Fonte: ITU World Telecommunications Database SVILUPPO DELLA RETE: OECD LUX NOR USA SUI SWE DK ICE CAN GER NL AUS FRA GRE UK JAP OECD KOR BEL FIN IRL PT HUN AUT SPA NZL ITA CZE POL TUR MEX LINEE DI ACCESSO ogni 100 abitanti Fonte: OECD Communications Outlook

3 22 La fine del monopolio pubblico LIBERALIZZAZIONE DELLE TELECOMUNICAZIONI Rapido sviluppo tecnologico Rapido sviluppo tecnologico Forte crescita della domanda viene meno la ratio del monopolio pubblico le barriere allentrata diminuiscono

4 33 Linformatizzazione nelle reti di telecomunicazioni aumenta la possibilità di usufruire di economie di scala e riduce le barriere allentrata nel mercato Fonte: Moore G. - No exponential is forever Costo medio di un transistor Le tecnologie informatiche vengono applicate con grande successo alle reti di telecomunicazioni. Vantaggi in termini di: minori costi di gestione e sviluppo delle reti (benefici della legge di Moore) lancio di nuovi servizi si allentano i confini tra telecomunicazioni e settori attigui La fine del monopolio pubblico

5 44 Evoluzione del mercato delle telecomunicazioni in Italia:un cambiamento strutturale guidato dal mobile e da internet 100 DSL CAVO ALTRO Milioni di Utenti Subscribers per 100 inhabitants 100 ITA Internet: broadband Mobile 60 Fonte: OECD 2006 La fine del monopolio pubblico

6 55 Nei primi anni 90, per ridurre lelevato indebitamento finanziario dellIRI e per far fronte al rischio di una procedura dinfrazione per inadempienza agli obblighi comunitari, il Governo italiano attraverso il "protocollo ANDREATTA-VAN MIERT", si impegna a riportare il debito delle imprese pubbliche a livelli accettabili. La privatizzazione Il protocollo è stato il punto di partenza nel processo di privatizzazione poiché imponeva di cedere quote di capitale alle imprese pubbliche e richiedeva privatizzazioni di vasto respiro, prima tra tutte quella della STET. Il Consiglio di Amministrazione dellIRI approva il Piano di riassetto delle telecomunicazioni che prevede la fusione delle cinque società del gruppo IRI-STET impegnate nel settore telefonico (SIP, IRITEL, ITALCABLE, TELESPAZIO e SIRM) e la nascita della nuova società, TELECOM ITALIA. Nel 1995, viene costituita TIM (Telecom Italia mobile) il cui capitale è controllato per il 63,01% da Telecom.

7 66 Il processo di liberalizzazione OBLIGATIONS 1998 Beginning of liberalisation New Regulatory Framework 2003 Antitrust Rules STATE MONOPOLY LIBERALISATION COMPETITION 1987 EC Green Paper on the liberalisation Liberalisation ONP Directives Regulatory Framework Review Market After Review TIME Incumbents Obligations Operators Obligations (interoperability and number portability)+ Countries Obligations (radiofrequency allocation) PUBLIC MONOPOLY IN TELEPHONY New Framework

8 77 Gli effetti della concorrenza: i prezzi INDICE PREZZI TELEFONICI % INDICE PREZZI TELEFONICI % INDICE PREZZI AL CONSUMO % INDICE PREZZI AL CONSUMO % Fonte: elaborazioni AGCOM su dati del Ministero dellEconomia e delle Finanze/Istat TUTTI I SERVIZI DI TELEFONIA INDICE PREZZI TELEFONIA FISSA INDICE PREZZI UTILITIES

9 88 Gli effetti della concorrenza: le quote di mercato 40,0% 50,0% 60,0% 70,0% 80,0% 90,0% 100,0% Q4 03Q1 04Q2 04Q3 04Q4 04Q1 05Q2 05 Q3 05Q4 05Q1 06Q2 06Q3 06Q4 06Q1 07Q2 07 CHIAMATE LONG DISTANCE Quota di mercato dellincumbent (in % del totale delle revenues da chiamate long distance)

10 99 Le sfide future: revenues e nuovi servizi Fonte: Yankee Group 2007 (*) valori lordi broadband voce fissa mobile* media/digital tv corporate data % +3% 0% CAGR

11 10 Processori, memorie e visualizzazione Modello net-centric o device-centric? Potenza Costo Diffusione Dal Gigaflop al Petaflop* (10 9 bit/s) (10 15 bit/s) 1 c per Gigaflop Oggi i chip nei computers sono lo 0,2% del totale. Nel 2020 saranno solo lo 0,001% del totale Oggi i chip nei computers sono lo 0,2% del totale. Nel 2020 saranno solo lo 0,001% del totale * floating point operation per second 1,24 miliardi di Megabyte 1 Petabyte = = PROCESSING STORAGE DISPLAY Ultra HDTV Rollable True 3D Contextual Touchable Ultra HDTV Rollable True 3D Contextual Touchable

12 11 Costruire le reti del futuro Risorse per gli investimenti? capacità RETE 1 kbps MODEM 32KBPS GPRS UMTS ADSL 1MBPS ADSL 20MBPS VDSL 100MBPS larghezza STRADA 1 cm 32 CM 1 METRO 5 METRI 10 METRI 200 METRI 1 KM = = = = = = = = FTTH >10 KM = TV HDT V

13 12 Apparati e sensori LOCALIZATION PINPOINTING PAYMENT Tempi di adozione e accettazione sociale? ENTERTAINMENT PERSONAL IDENTITY Lo sviluppo della sensoristica e levoluzione dei devices apre nuovi spazi di mercato e cambia modelli di vita e stili di uso e di consumo

14 13 Nuovi mercati: social networking Il Web 2.0 è ancora allinizio. È partecipazione, ma oggi vale la regola 1:100, 1 contribuisce e 100 guardano. Ma in futuro? De-localizzazione e acquisizione delle competenze? Il social networking apre i magazzini della conoscenza a livello mondiale e crea una rete di risorse e competenze

15 14 Il nuovo sistema di valore: ricombinare la sequenza Contenuti e Applicazioni Aggregazione Accesso Devices Enabling Services Cliente Autenticazione Billing Localizzazione Gestione DRM Pagamento elettronico Storage and Processing Visualizzazione Visualizzazione Consumo di contenuti Consumo di contenuti Ma anche Interazione con il contesto Localizzazione Pagamento Elettronico Gestione DRM Motori di ricerca Ma anche Social networking Offerta applicazioni software Accesso a contenuti Advertising Servizi di localizzazione Gestione della rete Ma anche Social networking Accesso a contenuti Servizi di localizzazione Capacità di innovare i modelli di business?


Scaricare ppt "Il settore delle telecomunicazioni Milano, 12 novembre 2007 GAVOSTO Andrea GAVOSTO Chief Economist TELECOM ITALIA Seminario ANIE – GEI La trasformazione."

Presentazioni simili


Annunci Google