La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 FONDO PER LO SVILUPPO DELLA FINANZA DI PROGETTO E DELLE ALTRE FORME DI PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO Legge.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 FONDO PER LO SVILUPPO DELLA FINANZA DI PROGETTO E DELLE ALTRE FORME DI PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO Legge."— Transcript della presentazione:

1

2 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 FONDO PER LO SVILUPPO DELLA FINANZA DI PROGETTO E DELLE ALTRE FORME DI PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO Legge regionale 13 AGOSTO 2007 N. 31 e s.m.i. - art.11 Elaborato da FI.L.S.E. S.p.A.

3 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 FINALITA Incrementare la dotazione infrastrutturale del territorio ligure, sia a livello locale che comprensoriale Incentivare i soggetti pubblici liguri allutilizzo della pluralità di strumenti di finanziamento degli investimenti locali Il Fondo è destinato alla promozione degli investimenti relativi ad opere pubbliche e opere di interesse pubblico.

4 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 DESTINATARI Le risorse del Fondo sono destinate alle AMMINISTRAZIONI AGGIUDICATRICI Comuni, Province e Comunità Montane; Aziende municipalizzate e Aziende Speciali, consorzi tra Enti Locali e altri soggetti pubblici, società a prevalente o totale capitale pubblico, ARRSU; Camere di Commercio; Università; Autorità Portuali; Autorità dAmbito e gli Ambiti Territoriali Ottimali; ARTE; ASL e Aziende Ospedaliere; Enti pubblici preposti ad attività di spettacolo, sportive, turistiche e del tempo libero.

5 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 AMBITO DINTERVENTO Edilizia residenziale sociale Arredo urbano, verde pubblico e interventi di riqualificazione paesaggistica e ambientale; Impianti sportivi; Valorizzazione di beni culturali; Infrastrutture per il tempo libero e attività culturali Parcheggi a rotazione e viabilità urbana; Sistemi di mobilità urbana sostenibile Riassetto di comparti urbani degradati Edilizia scolastica, universitaria ed altre infrastrutture a supporto delle attività di formazione Residenze socio-sanitarie e assistenziali; Risparmio energetico ed energie rinnovabili

6 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 FORME DI PARTENARIATO PUBBLICO/PRIVATO Il Fondo è destinato alla promozione delle seguenti forme di finanziamento di opere di interesse pubblico con ricorso a capitali privati: concessione di lavori pubblici ex artt. 142 e ss. D. Lgs163/2006; project financing ( promotore finanziario) ex artt. 152 e ss.D.Lgs163/2006; locazione finanziaria (leasing) di opere pubbliche o di pubblica utilita ex artt. 160-bis D. Lgs163/2006 (introdotto dal D.Lgs. 31/07/2007, n. 113); appalto di lavori con trasferimento allaffidatario della proprieta di beni immobili ex artt. 53 comma 6 e ss. D. Lgs163/2006; sponsorizzazione ex artt. 26 e ss. D. Lgs163/2006; Società di Trasformazione Urbana ex art. 120 D. Lgs n. 267/2000; altre forme di società miste compatibili con la vigente normativa; concessione di immobili pubblici per la valorizzazione.

7 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 UTILIZZO Il Fondo, attivabile a sportello, è utilizzabile per sostenere la fase di configurazione delle iniziative. Può essere richiesta unanticipazione delle spese: 1.per la redazione dei piani economico-finanziari, per lasseverazione bancaria dei piani stessi e per listruttoria dei finanziamenti da concedere da parte di istituti di credito convenzionati; 2.per la redazione di studi di fattibilità tecnico economica e di assistenza per ricerche di mercato; 3.per assistenza legale ai fini della predisposizione dei bandi di gara, schemi di contratto, capitolati doneri, ed ogni altro elemento utile per la creazione di società miste ed ogni altro tipo di veicolo societario.

8 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 TIPOLOGIA E MODALITA DI AGEVOLAZIONE/1 Spese per la redazione dei piani economico-finanziari: anticipazione finanziaria pari all80% delle spese sostenute massimale pari al 1,5% dellinvestimento complessivo previsto per la realizzazione dellopera e comunque non oltre a: ,00 Euro se il costo previsto dellopera è inferiore ad Euro , ,00 Euro se il costo previsto dellopera è superiore ad Euro ,00. Lopera DEVE ESSERE INSERITA nella programmazione triennale dei lavori pubblici di cui allart. 128 del D. Lgs n. 163/2006.

9 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 TIPOLOGIA E MODALITA DI AGEVOLAZIONE/2 Spese per la redazione di studi di fattibilità tecnico economica e di assistenza per ricerche di mercato: anticipazione finanziaria pari all80% delle spese sostenute massimale pari al 2,5% dellinvestimento complessivo previsto per la realizzazione dellopera e comunque non oltre a: Euro per gli studi di fattibilità tecnico-economica, comprensivi di eventuali ricerche di mercato, e di Euro per le sole ricerche di mercato se il costo previsto dellopera è inferiore ad Euro , ,00 Euro per gli studi di fattibilità tecnico-economica, comprensivi di eventuali ricerche di mercato, e di ,00 Euro per le sole ricerche di mercato se il costo previsto dellopera è superiore ad Euro ,00. Lopera NON DEVE ESSERE INSERITA nella programmazione triennale dei lavori pubblici di cui allart. 128 del D. Lgs n. 163/2006; Lo studio di fattibilità deve essere redatto in conformità di quanto previsto nella Determinazione n. 1 del 14/01/2009 dellAutorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori servizi e forniture.

10 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 TIPOLOGIA E MODALITA DI AGEVOLAZIONE/3 Spese di assistenza legale: anticipazione finanziaria pari all80% delle spese sostenute massimale pari al 1,5% dellinvestimento complessivo previsto per la realizzazione dellopera e comunque non oltre a: ,00 Euro se il costo previsto dellopera oggetto dellintervento è inferiore ad Euro , ,00 Euro se il costo previsto dellopera oggetto dellintervento è superiore ad Euro ,00. Lopera DEVE ESSERE INSERITA nella programmazione triennale dei lavori pubblici di cui allart. 128 del D. Lgs n. 163/2006.

11 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 FLUSSI PROCEDURALI DI ACCESSO/1 FASE PER LOTTENIMENTO DELLANTICIPAZIONE FINANZIARIA I) presentazione a sportello della domanda a FI.L.S.E. II) istruttoria di FI.L.S.E. ed esame ed approvazione da parte del Comitato di Valutazione per lammissione al fondo III) comunicazione di ammissione a finanziamento e successiva erogazione da parte di FI.L.S.E.

12 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 FLUSSI PROCEDURALI DI ACCESSO/2 FASE DI RESTITUZIONE DELLE RISORSE AL FONDO I) svolgimento delle attività oggetto di finanziamento entro 8 mesi II) espletamento delle procedure di gara relative allopera da realizzare ed individuare il soggetto a concessionario aggiudicatario entro 24 mesi III) restituzione dellanticipazione entro 60 giorni dalla sottoscrizione del contratto con il soggetto concessionario/aggiudicatario

13 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 OPERAZIONI AD OGGI FINANZIATE Da aprile 2009 attivate risorse per per predisposizione di tre studi di fattibilità : 1.realizzazione di un parco pubblico attrezzato con impianti sportivi tramite lattuazione di una concessione di costruzione e gestione - Comune di Santo Stefano Magra 2.recupero di un edificio da destinare a funzioni scolastiche attraverso la realizzazione di un appalto di lavori con trasferimento allaffidatario della proprietà di beni immobili - Comune di Toirano 3.demolizione e recupero di una colmata a mare per la realizzazione di un'infrastruttura multifunzionale tramite lattuazione di una concessione di costruzione e gestione - Comune di Monterosso al Mare

14 Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA Le domande di finanziamento dovranno essere presentate alla FI.L.S.E. S.p.A. Tutte le informazioni necessarie per la predisposizione delle domande sono disponibili sul sito istituzionale


Scaricare ppt "Disposizioni attuative D.G.R. n. 1328/2008 FONDO PER LO SVILUPPO DELLA FINANZA DI PROGETTO E DELLE ALTRE FORME DI PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO Legge."

Presentazioni simili


Annunci Google