La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La merenda Classe 3^ A Gambolò Anno scolastico 2014/2015 Insegnante Cosenza Virginia in cartella.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La merenda Classe 3^ A Gambolò Anno scolastico 2014/2015 Insegnante Cosenza Virginia in cartella."— Transcript della presentazione:

1

2 La merenda Classe 3^ A Gambolò Anno scolastico 2014/2015 Insegnante Cosenza Virginia in cartella

3 Grazie a questo progetto, abbiamo scoperto che dentro gli alimenti troviamo i PRINCIPI NUTRITIVI

4 Le vitamine I grassi o lipidi I carboidrati o zuccheri Le proteine I sali minerali L’acqua La fibra alimentare

5 Abbiamo capito che per andare a scuola, per studiare, … per crescere, abbiamo bisogno di tutti questi principi nutritivi, infatti forniscono all’organismo: per giocare

6 lipidi e Energia per svolgere le diverse attività, misurata in chilocalorie (kcal). Carboidrati

7 proteine Materiali nuovi per costruire e rifare quelli consumati.

8 Vitamine e sali minerali Sostanze regolatrici e protettive

9 fibra alimentare modula l'assorbimento di alcuni nutrienti (zuccheri, grassi) svolge la funzione di regolatore intestinale

10 Regola la temperatur a corporea Trasporta l’ossigeno e i nutrienti alle cellule Aiuta a trasformare il cibo in energia Elimina le scorie Apporta Sali minerali (calcio) acqu a

11 Alimentarsi nella giusta maniera è meno complicato di quanto si creda: significa mangiare di tutto, utilizzando i diversi alimenti che abbiamo a disposizione senza esagerare nelle quantità, variandoli il più possibile e assicurandoci il consumo di frutta e verdura più volte al giorno.

12 Per una dieta equilibrata la nostra giornata alimentare deve comprendere 5 momenti alla nostra età, tra i 6 e i 12 anni, occorrono circa 2000 calorie al giorno ed è molto importante suddividerle in modo equilibrato nell'arco della giornata.

13 Colazio ne 20% Pranzo 40% Cena 30% Meren da 5% Meren da 5% 100 % RICORDA 2000 kcal

14 suona la campanella È l’ora della MERENDA, una pausa di piacere! Per mantenere la concentrazione ed essere ben sveglio ed energico è importante rifornire il mio organismo di proteine, carboidrati, vitamine e sali minerali. INTERVALLO Sono passate poche ore dalla colazione e il mio corpo attraverso lo studio ha bruciato tanta energia Ma devo RICORDARE che …..

15 e inoltre possono compromettere l'appetito dell'ora di pranzo …. un bambino della nostra età, ha bisogno di una merenda da 100 a 200 kcal composta principalmente da carboidrati complessi e povera di grassi possono appesantirci facendo diminuire l’attenzione e provocando un calo nel rendimento scolastico. perchè

16 se vogliamo fornire al nostro corpo l'energia necessaria a riprendere l'attività scolastica pertanto lo spuntino di metà mattina deve essere nutriente e leggero Abbiamo capito che La merenda deve solo “ricaricarci” e

17 per scegliere una merendina davvero sana ed equilibrata bisogna ricordarsi di leggere attentamente gli ingredienti e i valori nutrizionali riportati sulla confezione. Bisogna scegliere un prodotto che contenga pochi zuccheri e grassi e il minor numero di additivi di varia natura (addensanti, coloranti, conservanti ecc.). Occhio all'etichetta Per completare posso aggiungere un frutto

18

19

20 Cosa c’è di più affettuoso, tenero e tradizionale di una nonna che distribuisce la merenda ai nipotini? E allora abbiamo pensato di coinvolgere i nonni che hanno portato un dolce sano, fatto in casa da loro stessi, e lo abbiamo mangiato tutti insieme in allegria nella nostra classe. I dolci, i biscotti e le merende è meglio farle in casa, con ingredienti sani e naturali, per non ingerire sostanze dannose.

21 Tutto il nostro progetto lo abbiamo riassunto in una filastrocca

22 Tanti e tanti anni fa quando tu non c’eri ancora nonna aveva la tua età: era vita grama allora ! Dopo aver tanto giocato per la strada e nel cortile non so cosa avrei mangiato …. anche l’erba del fienile! “Voglio fare la merenda su, dai mamma, dammi il pane, c’è qualcosa là in dispensa? fai in fretta …. ho tanta fame!”

23 Su una fetta mettè il burro con un velo zuccherato: corro fuori nell’azzurro col panino prelibato. L’indomani stessa storia, pane e altro condimento: olio e sale, ne ho memoria, lo mangiavo in un momento! Ora tu mio nipotino non conosci quasi più quel buon pane genuino che ha sapore di gioventù!!!!

24 Cara nonna, sei troppo all’antica non voglio proprio fare fatica … Quel che mangiavi è ormai superato si trova di tutto al supermercato: Ogni giorno la nostra tv ci convince sempre di più a comperare le merendine biscotti, dolci, paste e ciambelle, torte alla crema, panna e frittelle, gelati vari, brioches e bignè, bevande gasate, bicchieri di thè …. con giochini e sorpresine e così nell’intervallo ci ingozziamo … è un vero sballo!!!!

25 Ma c’è qualche inconveniente: dieci carie in ogni dente, mal di pancia con colite …. dovrò fare più attenzione e ficcarmi bene in testa quel che dice la maestra: “fatti furbo, su controlla nello snack di pasta frolla, nel dolcissimo spuntino vedi scritto in piccolino quantità di conservanti, strani aromi e coloranti … e magari … appendicite un attacco di acetone …… ingredienti che fan paura, dai, ritorna alla natura:

26 con latte,farina,zucchero e uova impasti ogni giorno una torta nuova, aggiungi uno yogurt oppure la frutta e la merenda è proprio tutta buona, sana e intelligente non danneggia te e l’ambiente !!!!!

27 Lecca lecca e pasticcini fai con cera e con feltrini sembran veri ….. ma son finti coi colori li ho dipinti!!!! Se poi hai tanta fantasia e ti viene la mania di una dieta proprio stretta la nostra idea accetta: con pazienza puoi tagliare cose belle da ….. guardare.

28 Gli alunni della 3^ A


Scaricare ppt "La merenda Classe 3^ A Gambolò Anno scolastico 2014/2015 Insegnante Cosenza Virginia in cartella."

Presentazioni simili


Annunci Google