La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Buon pomeriggio a tutti voi. Noi siamo i ragazzi della 2^E della ‘Norberto BOBBIO’. Oggi vogliamo raccontarvi il nostro percorso di educazione alimentare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Buon pomeriggio a tutti voi. Noi siamo i ragazzi della 2^E della ‘Norberto BOBBIO’. Oggi vogliamo raccontarvi il nostro percorso di educazione alimentare."— Transcript della presentazione:

1 Buon pomeriggio a tutti voi. Noi siamo i ragazzi della 2^E della ‘Norberto BOBBIO’. Oggi vogliamo raccontarvi il nostro percorso di educazione alimentare ed ambientale che abbiamo svolto con le prof.sse Belcastro e Luzzi. C.L.I.L. REDDSOREDDSO ‘CIBO E POPOLI. BUON VIAGGIO!’ Progetto di rete con la scuola elementare ‘A. Gabelli’

2 La scuola ecologica

3 The Green Flag La certificazione ufficiale che la nostra scuola è un’ Eco-School Noi siamo un’Eco-School

4 ECO-CODE Guys, teachers and all staff of the school “Norberto Bobbio” dedicate to:  Differentiate paper, plastic, cans and empty battery  Resepct the 3 R: Reduce, Recicle, Reuse and add one of Collect - Reduce water, light and paper wastes - Recicle paper and everything it’s possible to recicle -Reuse and exchange materials Collect the RAEE one time at year...  Promote actions of environment protection at home... Like at school...  Reflect on the environmental impact of our daily actions  Promote the sostenible mobility.  Monitor the consumes  Be criticals consumer  Mantain the previous commitions Guys, teachers and all staff of the school “Norberto Bobbio” dedicate to:  Differentiate paper, plastic, cans and empty battery  Resepct the 3 R: Reduce, Recicle, Reuse and add one of Collect - Reduce water, light and paper wastes - Recicle paper and everything it’s possible to recicle -Reuse and exchange materials Collect the RAEE one time at year...  Promote actions of environment protection at home... Like at school...  Reflect on the environmental impact of our daily actions  Promote the sostenible mobility.  Monitor the consumes  Be criticals consumer  Mantain the previous commitions

5 Dopo l’AMBIENTE parliamo di ALIMENTI.. con un occhio all’AMBIENTE LAVORI individuali e di GRUPPO

6 F O O D P Y R A M I D In the first level there is food which contain vitamins and they are necessary for growth and health. The main vitamins are Vitamin A, the B complex of vitamins, vitamin C and D. In the second level there is the typical Mediterranean food: bread, cereals, rice, pasta and potatoes. They contain carbohydrates, which are the body’s main source of fuel. In the third level there are condiments: oil and fats In the fourth level there are milk and dairy products ( milk, cheese, yoghurt).They are plastic and energetic. In the fifth level there are food contain proteins, which are used for building cells ( meat, fish and eggs). In the sixth there are cakes, sweets: they contain fats and sugar. They aren ’ t too much healthy.

7 Proteins have a plastic or constructive function. They provide materials for cells and tissue constructions and repare and replace them. They can be “burned” to produce energy: 1 g of Proteins = 4,1 kcal Sugars or carbohydrates have an energetic function. They are main sources of energy for the body. Sugars in excess are accumulated in tissue. They can be “burned” to produce energy: 1 g of Sugars = 4,1 kcal Fats or lipids have an energetic function and contain more than double of sugars energy but their digestion is very long and complex. Fats in excess are accumulated in tissue. They can be “burned” to produce energy: 1 g of Fat = 9 kcal

8 Il laboratorio ponte con la scuola elementare “Gabelli” classi V A e V B ANIMALSANIMALS I RIFIUTI NUTRIENTSNUTRIENTS

9 LABORATORI ALLA BOBBIO

10 La tua dieta é equilibrata? PROTEINSSUGARSFATSVITAMINSMINERAL SALTS BREAKFAST… … … LUNCH… DINNER… La Piramide Alimentare

11

12 I composti organici e la chimica degli alimenti

13 Dalla teoria alla pratica 1)ELENCARE TUTTE LE ATTIVITÀ CHE SONO STATE SVOLTE IN UNA GIORNATA E DURANTE LE QUALI VIENE CONSUMATA ENERGIA 2) ANALIZZARE IL VALORE ENERGETICO DEGLI ALIMENTI 3) RIFLETTERE SUL VALORE ENERGETICO DEGLI ALIMENTI 4) DETERMINA IL VALORE ENERGETICO DI 3 ALIMENTI 5) CALCOLARE LE CALORIE FORNITE DA UNA MERENDA 6) CALCOLA IL VALORE DEL METABOLISMO BASALE 7) CALCOLARE IL FABBISOGNO CALORICO GIORNALIERO 8) VALUTARE LE “ENTRATE” ENERGETICHE DI UNA GIORNATA TIPO 9) ANALIZZARE UN GRAFICO SUL CONSUMO ENERGETICO MONDIALE 10) UNO SGUARDO AL “ CONSUMO ENERGETICO MONDIALE ALIMENTARE” e alle “RISORSE ENERGETICHE MONDIALI” di cibo

14 I gruppi di lavoro Lorenzo Andrea Gabriele Fabio I. Sara Stefan Giacomo Alessandro Noemi Arianna Giada Federica Francesca V. Harrison Elena Fabio A. GiuliaL. Junior Elisabetta Riccardo GiuliaC. Simone Francesca L. Nicholas

15 Energia per... Camminare Salire e scendere le scale Giocare Fare SPORT: Pallacanestro, Nuoto, Calcio, Pallavolo e altri sport... A scuola....fare Educazione fisica

16 Cosa mangiamo oggi? Alimenti che consumiamo in una giornata e l’energia che forniscono Biscotti con gocce di cioccolata: 455kcal; 1915kj Brioche con cioccolato: 423kcal; 1771kj Focaccelle: 356kcal; 1464kj Yogurt Bianco: 88kcal; 370kj Carote: 37kcal; 147kj Coniglio Magra: 103kcal; 1451kj Fontina:344kcal; 1452kj 100g di crackers=448 kcal 100g di pasta all'uovo=388 kcal 100g di prosciutto crudo=268 kcal 100g di pane=269 kcal=1121 kj 100g di nutella=533 kcal=2222 kj 100g di mozzarella=255 kcal=1062 kj 100g di salame=468 kcal=1950 kj 100g di hamburger=224 kcal=933 kj 100g di olio d'oliva=900kcal 200 ml di tè al limone: 74 Kcal= 315 KJ 200 ml di San Thè al limone: 78 Kcal= 334 KJ 200 g di biscotti Mulino Bianco: 922 Kcal= 3858 KJ 200 g di pecorino: 778 Kcal= 3214 KJ 200 g di pandoro: 778 Kcal=3260 KJ 200 g di caramelle Haribo: 676 Kcal= 2872 KJ 200 ml di tè al limone: 74 Kcal= 315 KJ 200 ml di San Thè al limone: 78 Kcal= 334 KJ 200 g di biscotti Mulino Bianco: 922 Kcal= 3858 KJ 200 g di pecorino: 778 Kcal= 3214 KJ 200 g di pandoro: 778 Kcal=3260 KJ 200 g di caramelle Haribo: 676 Kcal= 2872 KJ Giornata 1 Giornata 2 Giornata 3 L’ energia contenuta in un alimento si misura solitamente in Kcal per 100g

17 Quanta energia per la merenda? Una merenda composta da un panino, una banana e un bicchiere di latte quanta energia fornisce? PANINOBANANALATTE 90 g 150 g 180 g 242,1 kcal 96 kcal 117 kcal Totale: 455,1 kcal

18 Il metabolismo basale 50,2×47,5+29,6×155,5+144,5×12-550×1-594,30 = 2384,5+4602, ,3= 5297,6kJ 5297,6:4,168= 1271,0172kcal 50,2×47,5+29,6×155,5+144,5×12-550×1-594,30 = 2384,5+4602, ,3= 5297,6kJ 5297,6:4,168= 1271,0172kcal 50,2x55+29,6x ,5x12-550x1+594,3= 5240,8 kJ = 1257,3kcal 50,2x52+29,6x ,5x12-550x0+594,3=6354,3 kJ=1524,5 kcal Puoi determinare il tuo metabolismo basale mediante una formula: 50,2 x peso+29,6 x statura – 144,5 x età – 550 x sesso+549,3 Nella formula si deve inserire il proprio peso in kg, la statura in cm, l’età in anni, il numero 0 per il sesso maschile e il numero 1 per il sesso femminile. il risultato finale rappresenta il valore del tuo metabolismo espresso in kj per il giorno. Per trovare l’equivalente kcal dovrai dividere tale risultato per 4,168 Il metabolismo basale è l’energia che consumerebbe il nostro corpo in un giorno senza svolgere attività fisica

19 Il fabbisogno calorico giornaliero Quanta energia dobbiamo assumere in un giorno per svolgere tutte le nostre attività? 1724,3712 kcal 1271,0172×1,60= 2033,6175 kcal 1257,3x 1,60= 2011,68 kcal 142,51439x1,69=2408,4931 kcal Fabbisogno calorico = metabolismo basale (in kcal) x livello di attività fisica Fabbisogno calorico = metabolismo basale (in kcal) x livello di attività fisica 1524,5x1,69=2576,4 kcal ETÀ MASCHI FEMMINE 11 1,731, ,69 1, ,67 1,58 ETÀ MASCHI FEMMINE 11 1,731, ,69 1, ,67 1,58 Livello di attività fisica 

20 Le “entrate” energetiche di una ‘giornata tipo’ 200g di latte; 5 biscotti; pane e nutella; 170g di pasta al sugo; 1 scatoletta di tonno; 1 mandarino; 70g di pizza al pomodoro; 150g di pasta al pesto; 20g di prosciutto crudo; 53g di insalata condita; 1 mela TOTALE: 2075,6 kcal Pane e nutella: 826 Kcal Latte: 50 Kcal Mele: 57 Kcal Pane, burro e miele: 1372 Kcal Pasta con parmigiano: 739 Kcal Piselli: 78 Kcal Mozzarella: 243 Kcal Riso con porcini: 406 Kcal Pollo arrosto: 278 Kcal Patate bollite: 76 Kcal Totale: 4125 Kcal Latte 59kcal Biscotti 49kcal Pasta 179kcal Olio 900kcal Crocchette di pollo 296kcal Pomodori 18kcal Banana 70kcal Brioches 427kcal The 108kcal Pane 304 kcal Hamburger 224kcal Insalata 17kcal Mele 57kcal TOTALE: 2708kcal Abbiamo cercato di equilibrare la nostra dieta

21 Cibo nel mondo -In quale nazione le persone assumono più energia? Negli Stati Uniti. -In quale meno? Nella Repubblica Democratica del Congo. -Qual'è la causa di tali differenze? Come ne risentirà la salute delle persone nelle varie nazioni? La principale causa è la disponibilità economica, un' altra può essere il tipo di alimentazione. Nelle nazioni che dispongono di meno di 2500 kcal saranno abbastanza magri, le altre avranno, in alcuni casi, il problema opposto.

22 Nel mondo ci sono quasi 7 miliardi di persone, la popolazione sta crescendo e si attesterà a circa 9 miliardi nel 2050! Nei paesi sottosviluppati o in via di sviluppo la popolazione è nettamente maggiore rispetto ai paesi più ricchi e sviluppati. Ma c’è molto meno cibo rispetto a quello necessario per la vita. Oltre 3 miliardi di persone non ricevono un apporto energetico e nutritivo adeguato e oltre 850 milioni di individui soffrono la fame. Inoltre più 200 milioni di bambini al di sotto dei 5 anni soffrono di malnutrizione, e fra questi, 13 milioni muoiono ogni anno a causa delle malattie a essa correlate. I paesi più sviluppati, anche se abitati solo dal 16% della popolazione mondiale, producono l’ 85% dei beni del pianeta. Ma come è possibile?

23 I paesi poveri si trovano in questa condizione per varie cause, quali?. disastri naturali. epidemie. guerre. sfruttamento da parte dei paesi ricchi. arretratezza agricola. mancanza infrastrutture adeguate

24 Questione energetica e produzione risparmiosa degli alimenti Rubrica: Attualità Articolo di Ballarini G. L’INDUSTRIALIZZAZIONE DI UNA SOCIETÀ FA AUMENTARE I CONSUMI ENERGETICI ALIMENTARI MAGGIORE RISPARMIO ENERGETICO = DIMINUZIONE DEI COSTI E PIU’ REDDITO INIZIAMO AD ELIMINARE GLI SPRECHI OCCHIO ALLA DATA DI SCADENZA, ACQUISTI Più OCULATI E CALIBRATI.....

25 INCONTRI CON GLI ESPERTI 2 laboratori con TOSCIENCE 2 laboratori con TOSCIENCE 1 Incontro con educatrice COOP 1 Incontro con educatrice COOP 1 Uscita al supermercato

26 Unforchettable

27

28 Laboratorio con la COOPRisparmia le energie le energie Incontro a scuola

29 Incontro all’Ipercoop 3 liste, 3 gruppi 3 liste, 3 gruppi Risparmia le energie le energie

30 A spasso per il supermercato

31 Plastiche & co

32 Le nostre ricette... Nell’ambito del nostro progetto abbiamo anche lavorato sulle ricette tipiche delle nostre famiglie. Ogni membro della nostra classe (alunni e professori) ha scritto una o più ricette tipiche della propria regione o paese d’origine. Abbiamo creato un calendario e per ogni mese abbiamo messo una ricetta il più possibile adatta a quel periodo.

33

34 IL RICAVATO DELLA VENDITA DEL CALENDARIO ANDRA’ PER IL NEPAL

35 THANK YOU FOR ATTENTION SIETE TUTTI INVITATI ALLA DEGUSTAZIONE DELLE NOSTRE RICETTE, AULA 2^E SE DESIDERATE PRENOTARE IL CALENDARIO, POTETE CHIEDERE A GIADA O FEDERICA. GRAZIE ! SIETE TUTTI INVITATI ALLA DEGUSTAZIONE DELLE NOSTRE RICETTE, AULA 2^E SE DESIDERATE PRENOTARE IL CALENDARIO, POTETE CHIEDERE A GIADA O FEDERICA. GRAZIE !


Scaricare ppt "Buon pomeriggio a tutti voi. Noi siamo i ragazzi della 2^E della ‘Norberto BOBBIO’. Oggi vogliamo raccontarvi il nostro percorso di educazione alimentare."

Presentazioni simili


Annunci Google