La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18.12.2006, definisce la competenza come una “combinazione di conoscenze, abilità ed attitudini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18.12.2006, definisce la competenza come una “combinazione di conoscenze, abilità ed attitudini."— Transcript della presentazione:

1 La Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del , definisce la competenza come una “combinazione di conoscenze, abilità ed attitudini appropriate al contesto”

2 Le competenze chiave della UE ● la comunicazione nella madrelingua ● la comunicazione in lingue straniere ● la competenza matematica e le competenze di base in campo scientifico e tecnologico ● la competenza digitale ● imparare ad imparare ● le competenze sociali e civiche ● senso di iniziativa e di imprenditorialità ● consapevolezza ed espressione culturali

3 Le competenze chiave si riferiscono a: ● Realizzazione e crescita personale (capitale culturale) ● Cittadinanza attiva e integrazione (capitale sociale) ● Capacità di inserimento professionale (capitale umano) Sono chiamate “chiave” perche sono una sorta di “meta competenze”, cioè superano la specificità di ogni singola disciplina e delineano gli strumenti culturali, metodologici, relazionali che permettono alla persone di partecipare ed avere un ruolo nella realtà.

4 Regolamento sul nuovo obbligo d’istruzione e certificazione delle competenze ● Istruzione obbligatoria per almeno 10 anni a partire dal ● Adempimento dell’obbligo finalizzato al conseguimento di un titolo di studio di s. s. di secondo grado o qualifica professionale entro il 18° anno ● Obiettivo dell’innalzamento è l’acquisizione di saperi e competenze articolati in conoscenze e abilità riferite a quattro assi culturali (linguaggi, matematico, tecnologico-scientifico e storico-sociale) ● I saperi e le competenze assicurano l’equivalenza formativa di tutti i percorsi nel rispetto dell’identità dell’offerta formativa e degli obiettivi dei diversi ordini, tipi e indirizzi di studio ● Nel Documento Tecnico si specifica che saperi e competenze permettono di costruire percorsi orientati all’acquisizione delle competenze chiave

5 Le competenze chiave nella normativa italiana Competenze chiave di cittadinanza da acquisire al termine della dell’istruzione obbligatoria 1. Imparare ad imparare 2. Progettare 3. Comunicare 4. Collaborare e partecipare 5. Agire in modo autonomo e responsabile 6. Risolvere problemi 7. Individuare collegamenti e relazioni 8. Acquisire ed interpretare l’informazione

6 Rapporto tra competenze di cittadinanza e assi Competenze chiave di cittadinanza Percorsi di apprendimento Con integrazione tra gli assi culturali e apprendimento centrato sull’esperienza Saperi e competenze articolati in conoscenze e abilità e riferiti ai quattro assi

7 Il concetto di competenza La competenza è la capacità di applicare una conoscenza in un contesto dato, riconoscendone le specifiche caratteristiche e adottando comportamenti funzionali al conseguimento del risultato Esperienza (imparare facendo) Processo di studio (compito) Conoscenze

8 La didattica per competenze (Progettazione a ritroso - Wiggins e McTighe) Progettazione formativa ● Analisi dei risultati di apprendimento da raggiungere ● Individuazione metodi e soluzioni organizzative per la realizzazione di attività e loro distribuzione nel tempo. ● Individuazione delle prove e quindi degli esiti attesi. ● Predisposizione di attività funzionali allo sviluppo delle competenze. ● Definizione di eventuali interventi di personalizzazione.

9 La didattica per competenze In pratica… ● Come dimostro il possesso delle competenze richieste? ● Quali prove devono affrontare gli studenti per dimostrare il possesso delle competenze? ● Come rilevo e misuro i risultati delle prove? ● Quali conoscenze sono richieste per affrontare la prova? Quali strumenti deve saper utilizzare? ● Quali attività portano lo studente a rendere prestazioni analoghe in contesti diversi? ● Qual è il piano di lavoro più idoneo? E i tempi? ● Qual è l’apporto di ogni disciplina al piano di lavoro?

10 Unità di apprendimento Unità d’apprendimento Denominazione Classe Competenza/e da sviluppare Prova di accertamento finale Prerequisiti in termini di competenze, abilità e conoscenze Collocazione temporale Durata

11 Sviluppo dell’U. d. A Sviluppo dell’Unità d’apprendimento n. AbilitàPrestazioni richieste agli studenti Attività formative DisciplinaApporti professionali esterni o interni n. ore attività formativa n. ore prova Sede e strumenti (aula, lab., azienda, ecc Abilità 1Prestazione 1 Prestazione 2 Att. form 1 Att. form 2 Disciplina 1 Disciplina 2 Abilità 2 TotaleTot.

12 Che tipo di prove? ● Definire l’oggetto della valutazione: competenze, abilità e conoscenze da accertare. ● Definire il contesto (situazioni di vita reale che richiedono conoscenze/abilità analoghe e che fungono da stimolo). ● Definire la tipologia della prova: coerenza con ciò che devo accertare (test, prova pratica…) ● Individuare i criteri di correzione. ● Predisporre gli strumenti (griglie di correzione) ● Individuare i livelli di padronanza della competenza.

13 Definizioni ● Risultati di apprendimento: sono l’attestazione di ciò che un discente conosce, capisce e può fare al termine di un processo di apprendimento e sono definiti in termini di conoscenze, abilità e competenze. ● Conoscenze: risultato dell’assimilazione di informazioni attraverso l’apprendimento. Le conoscenze sono un insieme di fatti, principi, teorie e pratiche relative ad un settore di lavoro e di studio. Le conoscenze sono descritte come teoriche e/o pratiche. ● Abilità: indicano la capacità di applicare conoscenze e di utilizzare know-how per portare a termine compiti e risolvere problemi. Le abilità sono descritte come cognitive (comprendenti l’uso del pensiero logico, intuitivo e creativo) o pratiche (comprendenti l’abilità manuale e l’uso di metodi, materiali, strumenti). ● Competenze: comprovata capacità di utilizzare conoscenze, abilità e capacità personali, sociali e/o metodologiche, in situazioni di lavoro e di studio e nello sviluppo professionale e personale. Le competenze sono descritte in termini di responsabilità e autonomia.

14 Il curricolo Compendio della progettazione e della pianificazione dell’intera offerta formativa della scuola.


Scaricare ppt "La Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18.12.2006, definisce la competenza come una “combinazione di conoscenze, abilità ed attitudini."

Presentazioni simili


Annunci Google