La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMUNE DI BEDIZZOLE RENDICONTO DALLA GESTIONE 2014 Presentazione a cura dell’Assessore Esterno al Bilancio Berthoud Giuseppe.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMUNE DI BEDIZZOLE RENDICONTO DALLA GESTIONE 2014 Presentazione a cura dell’Assessore Esterno al Bilancio Berthoud Giuseppe."— Transcript della presentazione:

1 COMUNE DI BEDIZZOLE RENDICONTO DALLA GESTIONE 2014 Presentazione a cura dell’Assessore Esterno al Bilancio Berthoud Giuseppe

2 Schemi Rendiconto della Gestione approvati dalla Giunta Comunale in data 7 maggio 2015 Trasmessi documenti ai Consiglieri Comunali in data nel rispetto del termine dei 20 giorni prima della seduta consiliare di approvazione

3 IL RENDICONTO DELLA GESTIONE 2014 E’ COMPOSTO DA TRE DOCUMENTI: 1) CONTO DEL BILANCIO: dimostra i risultati finali della gestione autorizzatoria contenuta nel Bilancio di Previsione 2014 Conclude con una Avanzo di Amministrazione pari a € ,65

4 2) CONTO DEL PATRIMONIO: rileva i risultati della gestione patrimoniale al termine dell’esercizio Conclude con un patrimonio netto pari a € ,68

5 3) CONTO ECONOMICO: determina il risultato economico dell’esercizio Risulta pari a € ,14

6 SI RICORDA CHE L’AVANZO DI AMMINISTRAZIONE E’ ANDATO VIA VIA AUMENTANDO A SEGUITO DEI VINCOLI DETTATI DAL PATTO DI STABILITA’, CHE NON NE HANNO CONSENTITO L’UTILIZZO PER IL PERIODO A FINANZIAM. DI INVESTIMENTI

7 UTILIZZO DELL’AVANZO DI AMMINISTRAZIONE Nell’esercizio 2011 è stato destinato per una quota di € ,00 all’estinzione del debito per 11 mutui contratti negli anni precedenti con la Cassa DD.PP. Nell’esercizio 2014 è stato applicato per € ,00 a finanziamento del 1° lotto dell’intervento di manutenzione straordinaria della Scuola Secondaria di primo grado “Calini”, in quanto il Comune di Bedizzole, è risultato beneficiario dell’esclusione (di cui all’art.31 comma 14-ter Legge n.183/2011 modificato dall’art.48 del D.L n.66, cosiddetto “Decreto Renzi”) di dette spese, dal saldo finanziario rilevante ai fini del Patto di Stabilità 2014 come da DPCM. Del Tale deroga opera anche per l’esercizio 2015 per un ulteriore quota pari a € ,00.

8 COMPOSIZIONE AVANZO AMMINISTRAZIONE 2014 AVANZO ECONOMICO PARTE CORRENTE ,53 AVANZO AMMINISTRAZIONE ANNO 2013 NON APPLICATO ,99 AVANZO IN CONTO CAPITALE ,80 QUOTA MAGGIOR AVANZO DERIVANTE DAL RIACCERTAMENTO DEI RESIDUI PASSIVI E ATTIVI ,33 TOTALE AVANZO AMMINISTRAZIONE 2014= ,65

9 IL PATTO DI STABILITA’ E’ STATO RISPETTATO La necessità di rispettare il patto ha richiesto uno sforzo notevole soprattutto a partire da settembre. Si sono individuate le criticità (minori entrate da Faeco per circa 190 mila euro), si è intervenuti per risolverle e si sono reperite nuove fonti di entrata in sostituzione di quelle irrealizzabili e ridotte le spese. Nella parte corrente si è determinato un Avanzo pari a € ,53: SPESE CORRENTI RIDOTTE PER € ,70 ENTRATE CORRENTI ACCERTATE IN PIU’ DEL PREVISTO PER € ,83

10 In particolare si sottolinea: Deroga al Patto ottenuta dalla Regione per edilizia scolastica per € ,00; Riparto degli utili a seguito chiusura definitiva Ge.Fa.Co. Srl per € ,35; Maggior utile Salago per € ,22; Maggior entrata per concessioni cimiteriali € ,84; Maggior entrata per emissione ruoli coattivi sanzioni codice strada per € ,78; Maggiori trasferimenti della Regione per servizi per € ,86;

11 POLITICA TRIBUTARIA Non è stata decisa da questa Amministrazione che si è trovata ad operare solo per la metà dell’esercizio Si da atto dell’invarianza delle tariffe rispetto al precedente esercizio.

12 I TRASFERIMENTI ERARIALI AnnoEntità taglionorma riferimento ,63(1.500 ml) D.L. 78/ ,21minor entrata da soppres add.en. Elettrica ,66(2.500 ml) D.L. 78/ ,57(1.450 ml) D. Monti ,08(500 ml) D.L. 95/ ,85(2.250 ml) D.L. 95/ ,32(500 ml) D.L. 95/2012 totale tagli ,32

13 SERVIZI ALLA CITTADINANZA Sono stati mantenuti tutti i servizi senza intervenire sulle tariffe. I servizi a domanda individuale (mensa scolastica, traporto alunni, centro estivo, impianti sportivi e assistenza domiciliare) sono stati coperti per il 54,30% pertanto finanziati con fondi comunali per complessivi € ,34

14 COMPOSIZIONE DELLA SPESA CORRENTE ( ,30) PER FUNZIONI

15

16 dottor Corrado Viscardi, Erba, 16 dicembre 2013


Scaricare ppt "COMUNE DI BEDIZZOLE RENDICONTO DALLA GESTIONE 2014 Presentazione a cura dell’Assessore Esterno al Bilancio Berthoud Giuseppe."

Presentazioni simili


Annunci Google