La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli uomini dietro gli specchi. il networking come motore e linguaggio nelletà della conoscenza Firenze 20 Marzo 2007 Michele Mezza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli uomini dietro gli specchi. il networking come motore e linguaggio nelletà della conoscenza Firenze 20 Marzo 2007 Michele Mezza."— Transcript della presentazione:

1

2 Gli uomini dietro gli specchi. il networking come motore e linguaggio nelletà della conoscenza Firenze 20 Marzo 2007 Michele Mezza

3 UOMINI DIETRO GLI SPECCHI Jorge Luis Borges ( )

4 Con l espressione Uomini dietro gli specchi, l autore indica l inversione del ruolo fra oggetto e soggetto nella riflessione intesa in senso ottico. Un gioco che si suggerisce è che nel virtuale sempre più si scambiano ruoli e funzioni fra chi incarna la realtà e chi la deve solo riprodurre. Nella voracità di immagini e nella velocità della rappresentazione i due termini tendono sempre più ad invertirsi.

5 La Guerra come lente dingradimento dei processi sociali.

6 Il passaggio dallepoca della penuria di informazione allepoca dell abbondanza: la censura per allagamento

7 La comunicazione come INFRASTRUTTURA della guerra moderna

8 Perché la guerra libanese dellestate del 2006 e il primo conflitto mediorientale che Israele non potrà mai vincere? New York Times 26luglio 2006

9 Hezbollah: un caso di network che sfida lo stato-nazione.

10 Il territorio non va difeso ma usato come una piattaforma ipertestuale. Mimetizzare arsenali e risorse per colpire e svanire La strategia dello Hit and Run

11 SINTESI ECONOMIA DIGITALE O DELL IMMATERIALE Attività lavorativa: intellettuale e comunicativa Prodotto: oggetto informazionale Consumatore: parte attiva del processo di produzione

12 La configurazione del networking rovescia il paradigma fordista:verticale,gerarchico, lento Piatta,orizzontale,veloce

13 Hezbollah accumula sapere e competenze tramite la rete. La potenza militare è disintermediata dagli stati-nazione Il networking è una minaccia per il potere americano John Arguilla, della Naval post graduate School Il sapere come nuovo arsenale

14 Siamo in una situazione dove gruppi privati possono disporre di grandi saperi e poteri tecnologici prima riservati agli stati. Non abbiamo risposte adeguate per questo nuovo conflitto. P.W. Singer della Brookings Institute

15 Per battere un networking ci vuole un altro networking

16 Siano in una società dove i beni cognitivi non sono più recintabili: il sapere aumenta valore via via che viene usato e trasmesso. Proprietà e riservatezza sono stravolti dal potere del networking. James Boyle, member board del Creative Commons di Londra

17 RICONFIGURAZIONE DEI MEDIATORI Nuovi saperi Dellaccesso Miniaturizzazione Connettività

18 I tre postulati della società in rete Domanda di autonomia sociale dell individuo dal lavoro fordista Perestroika del Capitale- Socialismo delle ambizioni Legge di Moore: la potenza di elaborazione di un microchip raddoppia ogni diciotto mesi, mentre il costo rimane costante L individuo diventa il centro di convergenza fra consumo di produzione Continua riorganizzazione degli assetti sociali e delle gerarchie economiche e culturali Legge di Reed: Il numero delle relazioni sociali cresce in misura maggiore dei ritmi di crescita dellinnovazione tecnologica

19 Il messaggio non è il medium quanto invece la sua velocità Il messaggio non è il medium quanto invece la sua velocità La velocità come valore Paul Viriliò

20 Evoluzione della potenza di Internet Un film come Matrix 1993 modem analogico a bit per secondo45 giorni 1995 modem analogico a bit per secondo15 giorni 1997 linea digitale Isdn bit per secondo7 giorni 1999 linea digitale Adsl bit per secondo16 ore 2000 Connessione su fibre ottiche 10 milioni di bit per secondo 1 ora 2005 Con Fast Top connessione a 9 miliardi di bit per secondo 5 secondi

21 Il mulino digitale I rapporti sociali sono intimamente connessi alle forze produttive. Impadronendosi di nuove forze produttive gli uomini cambiano il loro modo di produzione e cambiando il loro modo di produzione, muta la maniera di guadagnarsi la vita,e cambiano tutti i loro rapporti sociali.Il mulino a braccia vi darà la società con il signore feudale, e il mulino a vapore la società col capitalista industriale Karl Marx da La miseria della filosofia

22 Net Economy Rivoluzione nel mondo imprenditoriale tradizionale: l individuo al 1° posto Lavoratore interno Comunità di pratica off line Comunità professionali on line Dal learning about (apprendimento passivo) al learning to be (imparare ad essere e agire in una comunità) Vantaggio competitivo Consumatore finale - L utente attivo e consapevole - L utente è unico -L utente è il punto di partenza (gusti, idee…) dell azienda nella creazione del prodotto Prodotto Personalizzato

23 Rapporto produttore/consumatore ECONOMIA OFF LINE SPECCHIO = PRODUTTORE UOMO CHE SI SPECCHIA = CONSUMATORE RIFLESSO = PRODOTTO PRODOTTO INDIFFERENZIATO a prescindere da chi si specchia, la fruizione è sempre la stessa (il riflesso di sé) ECONOMIA ON LINE SPECCHIO = CONSUMATORE UOMO CHE SI SPECCHIA = PRODUTTORE RIFLESSO = PRODOTTO PRODOTTO PERSONALIZZATO il produttore visualizza il prodotto secondo il riflesso originato dal consumatore

24 LA connettività come nuovo PIL un nuovo welfare della potenza di calcolo Connettività sociale Elettrica: conta dove sei Semantica: conta cosa sai Virtuale: conta come riproduci la natura

25 Economia relazionale governata non più esclusivamente da codici contrattuali Coperazione Individui Comunità

26 Le nostre societa sono oggi strutturate sullo scontro fra la RETE e LIO Manuel Castells

27 LA SUSSIDIARIETA COME MOTORE DI UNA MODERNA CENTRALITA NELLA COMPETIZIONE GLOBALE

28 La nuova rivoluzione copernicana In un mondo di scarsezza televisiva il problema era Chi parla? Nellera dellabbondanza il problema e Chi ascolta? Moses Znaimer Presidente della canadas city-Tv

29 COMUNITA VIRTUALI Una comunità virtuale si può definire in termini generali come un sistema in cui gli individui interagiscono socialmente per soddisfare esigenze e interpretano vari ruoli; in cui vi è uno scopo comune (interesse, esigenza, scambio); in cui siano presenti delle politiche, dei rituali che guidino l interazione fra gli individui; in cui le interazioni sociali siano supportate da sistemi informatici. COMUNITA VIRTUALI

30 RICONFIGURAZIONE DEI MEDIATORI Personal TV Broadcasting Browsing

31 Peer-to-peer: Ogni giorno streaming video nuovi su internet In un anno informazione prodotta nel mondo pari a 250 Mega per essere umano. Tutta la carta stampata del mondo equivale allo 0,003% delle informazioni prodotte.

32 -Kunitake Ando presidente Sony -Newsweek 2003 Abbiamo imparato da una esperienza dolorosa che e uno sforzo vano cercare di impedire ai consumatori di riprodursi file musicali

33 La balcanizzazione dei Contenuti Dal fordismo televisivo alla personalizzazione multimediale MILLE PLATEE PER LE TV

34 La proposta verso il mercato RICH TV: Grandi schermi Grandi produzioni Grandi diritti

35 La RichTv target contenuti funzioni intrattenimento

36 Sony 72 pollici a retroproiettori

37 Una parete audiovisiva per tutti Negli U.S.A. commercializzato a $ In Italia nei prossimi 24 mesi previsto a Euro

38 LA TV GLOBALE Rich television TIME WARNER GRUPPO MURDOCH VIACOM

39 LA TV NAZIONE IN CERCA DAUTORE Uno solo dei tre gruppi della Global Tv dispone di un bilancio analogo a quello delle reti TV leaders in Francia, Italia, Spagna e Portogallo messe assieme

40 -Howard Rheingold -Smart Mobs 2004 Quando il costo di produzione di un sistema di comunicazione cala drasticamente allora si crea una nuova pratica sociale e di conseguenza si determina un nuovo modo di convivenza civile

41 La Tv fai da te motore Internet come motore Delle TV nonvetrina non come vetrina Dei prodotti

42 Alimentazione multidevice dal Multischermo Napoli : kjhda rireo g òore òi òoi òoiu iurt òoiu tòoiu tòorew uòoi uòou re Caserta: oijhsr ew tgr yreiut trey reòoytr tltuewiteut Finanze: asfgo iue o iewu –lifdsg t roitrtor ofg Concorso: lofd fdifdsoitg òoritrew tòoit reqt iretoreti retor. Sport: kfiuwel ouewrur reer campania allestero :ofoipoitpeit rit pti i re rit rurete UMTS Portale internet SMS

43 Il sapere è il content del territorio Saperi e competenze Valore aggiunto del territorio erfetto comunità La Tv come linguaggio del sapere

44 Le tipologia di offerta Utenza Corporate Tv di massa Intrattenimento Informazione Fruizione: tempo libero Massa delle TV Video on demand Formazione Informazione di prossimita Utenza Pubblica Fruizione : tempo di produzione

45 Il territorio impresario multimediale Ente locale Politica industriale System integrator Marketing territoriale CompetizioneGlobale

46 Lente locale come piattaforma digitale La proposta REGIONE Hub multimediale Content System integrator Multiutility Universita Marketing territoriale Partner tecnologici e finanziari

47 Gli obbiettivi dellEnte Locale un progetto di sussidiarieta multimediale Il Territorio come editore diretto (nella frantumazione del broadcasting la Regione come sogetto diretto nel mercato) LEnte locale come partner dei cittadini nella competizione territoriale. ( Una nuova idea di servizio pubblico multimediale integrativo e non sostitutivo del soggetto privato) Il servizio universale multimediale (lofferta locale abilitante come minimo commun denominatore della communita) Trasparenza nelle decisioni e velocita nellinformazione (la Regione generalizza linformazione professionale sulla sua attivita) Il territorio piu corto e omogeneo ( tutti sono piu vicini alle fonti di decisione) Le multiutility come providers di servizi multimediali (ogni componente territoriale puo avere il suo canale)

48 Broadcast nazionali CONTENT AND TECHNOLOGY INTEGRATOR Content providers Tecno providers LOCAL TV COMPANIES

49 Significato pratico di comunità on line principali metodi di aggregazione utenti Forum di discussione Luogo di discussione virtuale dove si possono lasciare e/o leggere messaggi Comunicazione asincrona Chat (chiacchierare) Strumento più potente dal punto di vista sociologico ed umano Comunicazione sincrona Mailing list & News letter Forum di discussione via Riviste ricevute via

50 Dati esistenti

51 Dati esistenti (internet + database RAI)

52 Links to data

53 Immagine da satellite recente questa è una di archivio del 12 luglio 2002

54 Si compone ora in uno studio virtuale il 3D con i dati google earth ed un giornalista in studio

55 LA SUSSIDIARIETA MULTIMEDIALE COME MOTORE DI UNA MODERNA CENTRALITA DEL SERVIZIO PUBBLICO AL TEMPO DELLABBONDANZA MULTIMEDIALE NELLA COMPETIZIONE GLOBALE

56 Con un cannocchiale fra poco luomo potra vedere che succede in un qualsiasi luogo della terra senza muoversi da casa sua. Melquiades, lo Zingaro Nel mondo stanno accadendo cose incredibili. A portata di mano, sullaltra riva del fiume, ce ogni sorta di apparecchiatura magica, e noi continuiamo a vivere come asini Arcadio Buendia da Centanni di solitudine


Scaricare ppt "Gli uomini dietro gli specchi. il networking come motore e linguaggio nelletà della conoscenza Firenze 20 Marzo 2007 Michele Mezza."

Presentazioni simili


Annunci Google