La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dentro le community, fuori dal comune DENTRO LE COMMUNITY, FUORI DAL COMUNE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dentro le community, fuori dal comune DENTRO LE COMMUNITY, FUORI DAL COMUNE."— Transcript della presentazione:

1 Dentro le community, fuori dal comune DENTRO LE COMMUNITY, FUORI DAL COMUNE

2 Dentro le community, fuori dal comune PERCHE’ RIVOLGERSI OGGI AL TARGET GAY? PERCHÉ I GAY GUADAGNANO, SPENDONO E INFLUENZANO PIU’ DELLA MEDIA. Tutte le ricerche internazionali indipendenti concordano su alcuni aspetti socioeconomici: maggiore disponibilità di spesa (in Italia +38%) più consumi legati a percezione di sè (moda, wellness, design) e alla qualità della vita (cultura, turismo, locali notturni), più trend setters, early adopters, opinion leaders PERCHÉ I GAY SONO UNA NICCHIA STRATEGICA MA ANCHE NUMEROSA. Gli omosessuali sono circa il 7,5% della popolazione mondiale; in Italia sono quindi circa 3,5 milioni. Si tratta quindi sia di un mercato di nicchia, strategico sul medio periodo per la concentrazione di trend setters e altospendenti, ma anche adatto oggi ad assorbire in modo significativo l’offerta di beni e servizi. PERCHÉ É UN PUBBLICO CHE PREMIA. La comunità gay è molto coesa, fa grande uso di passaparola, e condivide valori e indirizzi di consumo; apprezza quindi le aziende che si rivolgono direttamente ad essa: l’85% degli intervistati dall’Eurisko dichiara che preferisce acquistare prodotti di aziende gay friendly o che si rivolgono ai gay. PERCHÉ MOLTI PRODOTTI CHE SI SONO RIVOLTI INIZIALMENTE AI GAY POI SONO STATI ADOTTATI DA TUTTI. E’ il caso di Absolut Vodka, di Coca Cola Light, e di gran parte della moda uomo. Al contrario è falsa l’idea di “omosessualizzare il prodotto”: chi direbbe oggi che Citroen, Coca Cola, Accenture, Holyday Inn vendono prodotti “gay”? Eppure sponsorizzano eventi e fanno pubblicità nel target gay, proprio in virtù della valenza strategica di questi consumatori.

3 Dentro le community, fuori dal comune LA PRIMA AGENZIA ITALIANA SUL TARGET GAY FRIENDLY

4 Dentro le community, fuori dal comune COM.MA, GAY.IT E IL MARKETING GAY: LA STORIA IN BREVE IL PIU’ ASCOLTATO MEZZO GAY ITALIANO Nato nel 1997, Gay.it (www.gay.it) è divenuto in 10 anni il principale mezzo gay friendly italiano sia on line che off line; ben 580,000 utenti unici certificati ogni mese visitano il portale. Nel network anche Me2.it, (www.me2.it) la community di utenti che si vedono, chattano, si conoscono, che conta 415, 000 iscritti, ed Outtravel, sito dedicato ai viaggi gay friendly. Grazie a queste attività oggi Gay.it è la prima e unica S.p.A. in questo settore, e collabora con aziende come Citroen, Fiat, Coca Cola, American Express, Lufthansa, Peugeot, Versace, L’Oreal e molte altre. OLTRE INTERNET In 10 anni è stato naturale per gay.it andare oltre internet, divenendo la risorsa principale per la comunicazione in questo campo: ad esempio dal 1999 organizza ogni anno il Friendly Versilia Mardi Gras, 100,000 visitatori; dal 2005 interviene nel Roma Gay Village, 300,000 presenze; nel 2006 ha lanciato il Tour ME2, un road show di party in discoteca, eventi che hanno premiato le sponsorizzazioni di Citroen, Burn, Easy Jet, Austrian Airlines, Keglevich, tra gli altri. LA PRIMA AGENZIA A 360° SUL TARGET GAY FRIENDLY Nel 2006 perciò, il passo successivo è stato quello di fondare COM.MA, Community Marketing, (www.commaonline.it) la prima agenzia gay friendly italiana, nata per sviluppare progetti creativi, eventi, marketing non convenzionale, formazione partendo dall’esperienza acquisita nel target gay ma senza limitarsi necessariamente ad esso. LA SINERGIA CON LA STAMPA Nel settembre 2007 la crescita è continuata acquisendo il controllo di Clubbing, una delle riviste più note del settore, diffusa in 25,000 copie gratuitamente. L’obiettivo è di offrire ai propri clienti un approccio integrato in cui la completezza dei mezzi a disposizione consenta di rivolgersi ad un mercato numeroso, strategico, e, paradossalmente, finora poco presidiato.

5 Dentro le community, fuori dal comune La diversità come risorsa (dati Eurisko – Novatris) L’INCLINAZIONE A “PREMIARE” LE AZIENDE CHE SI RIVOLGONO AL PROPRIO UNIVERSO DI INDIVIDUI CON LAUREA O MASTER: ALTA CONCENTRAZIONE DI TREND SETTER, OPINION LEADER, EARLY ADOPTERS 7,5% 3,500, % +85% +19% LA DISPONIBILITÀ DI REDDITO TRA GLI OMOSESSUALI RISPETTO ALLA MEDIA I CONSUMATORI OMOSESSUALI IN ITALIA PERCENTUALE DI POPOLAZIONE OMOSESSUALE NEL MONDO (DATO OMS).

6 Dentro le community, fuori dal comune I NOSTRI MEZZI

7 Dentro le community, fuori dal comune Comunicazione on line: Gay.it, Outtravel, Me2. Gay.it è una testata giornalistica registrata; viene generalmente considerato dai centri media un magazine lifestyle maschile on line; ha attualmente 580,000 utenti unici e circa 16 milioni di pagine viste ogni mese; è quindi il primo mezzo gay friendly sia on line che off line. ● La fascia di età maggiore si ha tra i 25 ed i 44 anni. Il profilo socioeconomico è medio alto. Gli uomini sono il 90%, le donne il 10% circa. ● Per policy etica non vi sono contenuti per soli adulti. ● Nel network vi sono anche Me2, la community dei 415,000 utenti iscritti profilati raggiungibili con mailing e newsletter su base territoriale e per età, e Outtravel, sito di e-commerce per viaggi gay friendly ma anche ottimo vettore pubblicitario per aziende legate al turismo. ● Inoltre gay.it, grazie all’esperienza acquisita, è in grado di mappare ed intervenire in altri siti minori, blog, servizi di chat presenti in rete.

8 Dentro le community, fuori dal comune Comunicazione stampa: Clubbing Clubbing è un mensile storico del panorama Gay italiano; fondata da Felix Cossolo, noto attivista e giornalista, fa della diffusione gratuita il suo punto di forza. ● Contrariamente ad altre riviste gay, Clubbing è diffuso nei club e nei circoli di tutta la penisola: è infatti il magazine gay più diffuso in tutta Italia, con ben 25,000 copie. ● Il pubblico di Clubbing è rappresentato soprattutto da un target giovane o giovanilistico, e naturalmente trend setter, con buone disponibilità di spesa, ed uno stile di vita edonistico. ● La redazione di Clubbing, con l’arrivo di COM.MA, si è rafforzata ed ora unisce il direttore Felix Cossolo allo staff di gay.it e di gay.tv, integrando perciò l’esperienza nella free press con l’esperienza del maggior sito web italiano e della prima tv queer italiana. ● I programmi sono quelli di ricreare una rivista di altissimo livello e qualità sul modello del TETU francese.

9 Dentro le community, fuori dal comune Eventi: Mardi Gras, Gay Village, Tour Me2, altri festival ● Il Citroen Mardi Gras è la manifestazione con più affluenza giornaliera: nel 2006 si sono sfiorate le 100,000 presenze in una settimana nella cornice di Torre del Lago, Lucca. Esso rappresenta una sorta di “carnevale” estivo gay friendly in Versilia, ricco di concerti con ospiti internazionali, l’elezione del più bello d’italia, Drag Queen contest e la possibilità di divertirsi nei numerosi locali dell’area. Nel 2007 sono intervenuti Maurizio Costanzo e Platinette. ● Il Roma Gay Village è l’evento gay più frequentato in Italia, con le sue 300,000 presenze ed i suoi 3 mesi di durata. Situato presso il parco delle Cascate in zona Eur, fa parte dell’Estate Romana, ed offre cultura, cinema, teatro, concerti, divertimento, discoteca, palestra ed un’area commerciale su 3000 mq. ● Il Tour ME2 è un tour nei locali gay friendly italiani che calamita gli iscritti alla nostra community, ME2, nei club più trendy. Nel 2007, nei 14 locali toccati, sono pervenute più di 19,000 persone. ● I numerosi festival queer italiani ed internazionali, ad esempio quelli del cinema, o la settimana Lesbica, sono realtà con cui intratteniamo relazioni privilegiate.

10 Dentro le community, fuori dal comune I clienti Abbigliamento ed accessori Benetton, Levi's ArredamentoGiovannetti Collezioni, Ikea Auto e motoBMW, Citroen, Lancia, Renault Banche e finanzaAmerican Express, Deutsche Bank, Fineco, HSBC, Ing Direct Bevande ed alcoliciCarslberg, Diageo, Illva Saronno, Martini & Rossi, San Pellegrino Cosmesi ed igienico sanitario Akuel, Capellichefare, Cesare Ragazzi, Durex, Johnson & Johnson, Lancaster, L'Oreal, Vanity Line, Zerosmoke Elettronica e telefoniaBenq, Nokia, Siemens, Sony Ericsson FormazioneCentro Europeo del Design, Wall Street Institute Internet ed e- commerce Biovita, Bol.it, Casino Partners, Cassava, Dell, Dvd.it, Emik, Giarre.com, Microsoft, Rovera, Vodafone, Wind,Yahoo!, Yoox Istituzioni e movimenti politici Democratici di Sinistra, Forza Italia, Istituto Superiore della Sanità, Lista Bonino, Radicali, Verdi Spettacolo ed entertainment BIM, Canal Jimmie, Columbia Tristar, Eagle Pictures, Fandango, Fox, Gay.tv, Key Films, La 7, Lantia, Lucky Red, Medusa, Mikado, Multitematiques, Nexo-New line cinema, Sharada, Studio Universal, Teodora Films TelecomunicazioniFastweb, Tele2, Telecom, Tin.it, Tiscali, Tre, Wind Trasporti e turismoAirfrance, Basiq Air / Transavia, Easyjet.com, Ente Turismo Gran Canaria, GoFly, Iberia, Klm, Meridiana, Six Continents Hotel, Volareweb, Wizzair

11 Dentro le community, fuori dal comune COSA FACCIAMO

12 Dentro le community, fuori dal comune CREATIVITA’ Creazione, realizzazione e declinazione di campagne pubblicitarie Su gay.it ci siamo resi conto che le campagne con creatività rivolte al mondo gay vengono apprezzate molto di più delle altre: comunichiamo senza stereotipi con il target gay, declinando coerentemente i valori del brand. Eventi Oltre a Tour ME2, Mardi Gras, Gay Village,, progettiamo e creiamo eventi tailor made sul target gay e non. Spesso l’esperienza in contesti “insoliti” diviene un plus anche per un pubblico generalista. Marketing non convenzionale: guerrilla e viral ● Proveniamo da internet, e realizzare azioni di viral marketing per noi è naturale, tanto più che operiamo su una comunità che – come tutte le minoranze – ancora oggi vive sul passaparola. Design Nel nostro team sono presenti progettisti e designer in grado di valorizzare la dimensione esperienziale di eventi e promozioni: Com.ma crea, progetta e realizza allestimenti e scenografie, stand, displaystica, materiali per il below the line e altri supporti comunicativi.

13 Dentro le community, fuori dal comune MEDIA RELATIONS Pianificazione media Gay.it, con i suoi visitatori unici al mese e la sua community, iscritti, è il principale punto di riferimento sulla rete. La pianificazione, inoltre, può coinvolgere anche i numerosi blog gay italiani. Con l’acquisizione ed il restyling di Clubbing l’integrazione sinergica con una testata stampa gay di valore è oggi realtà. Ma il valore aggiunto di Com.ma è proprio quello di individuare le sinergie tra pianificazioni sui mezzi gay e su quelli rivolti ad altri pubblici sia on line che offline: stampa, comunicazione esterna, dinamica, below the line, nei punti di incontro, all'interno degli stessi locali. Ufficio stampa L'azione di ufficio stampa si indirizza sicuramente ai media gay (riviste, siti internet, blog), ma ancor di più a quelli generalisti per supportare le iniziative dei nostri clienti sul target, facendo leva sulla notiziabilità che oggi come oggi rivestono iniziative di questo tipo anche per il clima socio-culturale italiano.

14 Dentro le community, fuori dal comune CONSULENZA Ricerche di mercato sul target Possiamo realizzare a costi contenuti e in tempi veloci, ricerche per individuare stili, tendenzee opportunità di business legate al target. Consulenza lancio nuovi prodotti Siamo in grado di aiutare le aziende ad individuare la soluzione ideale per lanciare nuovi prodotti che risultino appetibili alla comunità gay. Diversity Management Eroghiamo formazione sugli aspetti positivi e produttivi delle diversità per incrementare la loyalty di stakeholders interni ed esterni nei confronti dell’organizzazione.

15 Dentro le community, fuori dal comune GRAZIE ! Responsabile Grandi Clienti Daniele Iannaccone


Scaricare ppt "Dentro le community, fuori dal comune DENTRO LE COMMUNITY, FUORI DAL COMUNE."

Presentazioni simili


Annunci Google