La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

“San Mauro si Mette in Moto” Un progetto di Comunità per la promozione dell’Attività Fisica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "“San Mauro si Mette in Moto” Un progetto di Comunità per la promozione dell’Attività Fisica."— Transcript della presentazione:

1 “San Mauro si Mette in Moto” Un progetto di Comunità per la promozione dell’Attività Fisica

2 Analisi della situazione  Analisi dei bisogni sul territorio (dati epidemiologici)  Focus Group cittadini (percezione dei bisogni)  Interventi efficaci raccomandati a livello internazionale

3 Indagine epidemiologica sul territorio  Persone sedentarie nel territorio dell’AUSL di Cesena: circa sopra 18 anni sono sedentarie.  Prevalenza nel sesso femminile: 21% donne contro il 9% degli uomini.  Nella fascia d’età anni l’ attività fisica comincia a decrescere.  La fascia d’età maggiormente coinvolta è quella sopra i 65 anni.  Basso Livello di istruzione: sedentarietà e obesità.

4 Identificazione dei bisogni, analisi delle cause, scelta delle priorità.  La Sedentarietà costituisce un fattore di rischio per la salute di grande rilevanza.  Numerosi studi dimostrano che l’esercizio fisico regolare ha un ruolo protettivo rispetto a numerose e frequenti malattie.  L’OMS e il Piano Sanitario Nazionale invitano a considerare la promozione dell’attività fisica una priorità.

5 Raccomandano di realizzare: Le Linee Guida su interventi di comunità per la promozione di attività fisica (AF)  Interventi per favorire la socializzazione e l’attività fisica di gruppo  Campagne di informazione rivolte alla comunità (Televisione, radio, giornali, opuscoli informativi, locandine)  Miglioramento degli spazi destinati alla pratica di attività fisica combinato all’offerta di interventi educativi (facile accessibilità, offerta di facilitazioni, riduzione delle barriere d’accesso come riduzione del prezzo d’ingresso, spiegazioni per l’uso di attrezzature per fare AF….)

6 Il progetto  Progetto pilota rivolto alla popolazione e legato alla valorizzazione delle risorse ambientali presenti nel territorio (Parchi)  Collaborazione tra diversi attori sociali (Amministrazione Comunale, Operatori Sanitari, Volontariato, Settore Produttivo Privato….) “ San Mauro si Mette in Moto”

7 Definizione degli Obiettivi  OBIETTIVO GENERALE: Promuovere l’AF semplice e accessibile nella popolazione adulta del territorio di San Mauro Pascoli e contribuire alla riduzione delle patologie correlate alla sedentarietà.  OBIETTIVI SPECIFICI: 1. Organizzare 4 incontri settimanali per la pratica di AF nei parchi di S.Mauro P. 2. Aumentare il numero di persone che praticano attività fisica con continuità nel comune di S. Mauro P. 3. Miglioramento del livello di conoscenza sui benefici dell’AF nei partecipanti alle attività nei parchi. 4. Aumentare la motivazione a praticare AF. 5. Aumentare le opportunità sociali e aggregative

8 ATTORI COINVOLTI  Rappresentanti di Quartiere  Medici di Base  Psicologi di Comunità  Farmacisti  Scuola  Settore produttivo privato  Volontariato  Associazioni sportive  Pubblica Assistenza  Gruppo scout di S.Mauro Pascoli GRUPPO DI PROGETTO  Amministratori ed operatori del Comune di San Mauro Pascoli  Operatori sanitari  Operatori della Facoltà di Psicologia REFERENTE DEL PROGETTO:  Sindaco del Comune di San Mauro Pascoli L’organizzazione

9 Programma delle azioni e tempi di realizzazione:  Novembre/Dicembre 2002: Costituzione del Gruppo di progetto allargato agli ‘attori sociali’ coinvolgibili.  Dicembre 2002 : Preparazione del Piano di Formazione e del Piano di Comunicazione.  Dicembre 2002 :Realizzazione di Focus Group per verificare il grado di coinvolgimento dei destinatari al progetto.  Gennaio/Febbraio 2003: Corsi di Formazione per Preparatori Sportivi e Animatori di Comunità.  Marzo/Aprile 2003 Realizzazione di una campagna comunicativa e distribuzione di materiale educativo/informativo da esporre e consegnare alla popolazione.

10 Piano delle azioni e tempi di realizzazione  Maggio/Giugno/Luglio: Incontri periodici di attività fisica con gruppi di popolazione da realizzarsi nei diversi parchi pubblici dislocati nei quartieri di San Mauro, guidati da preparatori sportivi e da animatori di comunità.  Luglio/Agosto: Pausa estiva.  Settembre/Ottobre 2003: Ripresa gruppi di attività fisica.  Settembre/Ottobre2003: Predisposizione di un programma di gestione autonoma.  Novembre/Dicembre 2003: Elaborazione dati e valutazione dell’intervento.

11 Gli strumenti per la realizzazione

12 Risorse economiche  Preparatori atletici:Settore Privato  Campagna di Comunicazione: Ausl Cesena e Comune di S.Mauro Pascoli.  Consulenza specialistica medico sportivo: Ausl Cesena  Predisposizione di strumenti per Valutazione, raccolta, diffusione dati: Ausl Cesena

13 La campagna comunicativa

14 Produzione e diffusione di materiale cartaceo…….

15 Incontri di formazione per preparatori sportivi

16 Metodologie per la progettazione e la valutazione (gruppi di lavoro, questionari, incontri di attivazione…)

17 Organizzazione delle attività: incontri di attività sportiva di gruppo

18 Le attività nei parchi (dal 12 maggio al 13 luglio)  Incontri di attività fisica gratuiti in gruppo guidati da preparatori atletici (orario serale, 4 giorni alla settimana, in 4 parchi diversi)  Attività proposte:  Esercizi di rinforzo muscolare a corpo libero  Esercizi di resistenza generale  Esercizi di Stretching e Flessibilità  Thai Chi

19 Le attività nei parchi  Pausa periodo estivo  Ripresa 11 settembre - 31 ottobre (disponibilità di palestra comunale in caso di maltempo)

20 Risultati attesi  Aumento del numero di persone che praticano attività fisica con continuità.  Miglioramento dello stato di salute percepita.  Miglioramento del livello di conoscenza sui benefici dell’AF.  Aumento della motivazione a praticare AF.

21 Valutazione del raggiungimento degli obiettivi V.di Processo: (come è stato realizzato il programma)  Verifica del numero di partecipanti al progetto  Verifica del rispetto dei tempi di attuazione previsti dal programma.  Somministrazione di questionari di valutazione dell’iniziativa diretta alla popolazione (Questionari Gradimento…) V. di Risultato: (quanto sono stati raggiunti gli obiettivi)  Raccolta dati di adesione, soddisfazione, cambiamenti di comportamento.  Valutazione della percezione dei benefici apportati da AF.

22 Indicatori di risultato  Numero di persone che aderiscono al progetto e che partecipano alle iniziative realizzate nei parchi.  Numero di persone partecipanti alle iniziative nei parchi che aumentano del 50% la conoscenza e la motivazione alla pratica di AF  Gradimento dell’iniziativa in almeno il 66% dei partecipanti  Miglioramento della salute percepita in almeno il 50% dei partecipanti

23 Alcuni dati sul progetto 205 Persone aderenti  84% Donne  16% uomini  50% fascia di età anni  35% casalinghe

24 Numero di partecipanti per sesso

25 Percentuale di partecipanti per età

26 Il questionario di valutazione ci ha detto che... Il 100% ha giudicato il tipo di attività fisica svolta come: semplice facilmente accessibile interessante e divertente.

27 Le informazioni che le sono state fornite hanno contribuito a migliorare le sue conoscenze sui benefici dell’attività fisica?

28 I suggerimenti che le sono stati forniti l’hanno motivata a praticare più attività fisica?

29 Trova che i momenti di ritrovo siano un buon modo per incontrarsi e stare insieme?

30 Alcuni risultati  Benefici raggiunti in termine di salute :  Riduzione assunzione farmaci  Maggiore scioltezza nei movimenti  Maggior resistenza fisica  Apprezzamento dell’attività in gruppo (Prima bisogno percepito ma non espresso)  Bisogno di continuità e sostegno a lungo termine (2 anni circa)

31 Come evolverà il progetto  Favorire lo svolgimento Autonomo delle attivita’ (autofinanziamento per palestra, istruttori, assicurazione…)  Proporre il progetto in altri Comuni.

32 Di cosa parleremo durante la prossima lezione? …..gli studenti si mettono in moto per…. …..Cercare materiali educativi:pieghevoli,cartoline, poster, etc……

33 Grazie per l’attenzione


Scaricare ppt "“San Mauro si Mette in Moto” Un progetto di Comunità per la promozione dell’Attività Fisica."

Presentazioni simili


Annunci Google