La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONTAGIO E INTERDIPENDENZA NEI MERCATI FINANZIARI: ASPETTI METODOLOGICI ED EVIDENZA EMPIRICA Discussione Tesi di Laurea di Marco NEGRI Matr. Nr. 565431.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONTAGIO E INTERDIPENDENZA NEI MERCATI FINANZIARI: ASPETTI METODOLOGICI ED EVIDENZA EMPIRICA Discussione Tesi di Laurea di Marco NEGRI Matr. Nr. 565431."— Transcript della presentazione:

1 CONTAGIO E INTERDIPENDENZA NEI MERCATI FINANZIARI: ASPETTI METODOLOGICI ED EVIDENZA EMPIRICA Discussione Tesi di Laurea di Marco NEGRI Matr. Nr Milano, 18 Aprile 2002

2 Contagio: significativo aumento nelle relazioni tra mercati, dopo che uno shock ha colpito un paese o un gruppo di paesi. Interdipendenza: prolungato elevato livello di co-movimento tra economie, che esiste in ogni stato del mondo. Definizioni

3 Figura 1 - Andamento dellindice Dow Jones 30 dal 2 Gennaio 2001 al 28 Dicembre 2001.

4 Tabella 1 - Coefficienti di correlazione e test di causalità di Granger.

5 Figura 6 - Nikkei 225. Figura 4 - Ftse 100. Figura 2 - Cac 40.Figura 3 - Dax 30. Figura 5 - Mib 30. Figura 7 - Tse 300.

6 dove Distorsione dei coefficienti di correlazione

7 Aggiustamento

8 con g. di l. Distribuzione campionaria dei coefficienti di correlazione

9 Tabella 2 - Verifiche di ipotesi condotte per i coefficienti di correlazione condizionali e aggiustati.

10 dove Assenza di variabili omesse Assenza di endogenità

11 Figura 8 - Correlazione non aggiustata al variare della proporzione dellaumento della volatilità di x t (asse x) e al variare di β (asse y). Figura 9 - Correlazione aggiustata al variare della proporzione dellaumento della volatilità di x t (asse x) e al variare di β (asse y). Variabili omesse

12 Figura 10 - Correlazione non aggiustata al variare di β (asse x) e al variare di α (asse y). Figura 11 - Correlazione aggiustata al variare di β (asse x) e al variare di α (asse y). Variabili endogene

13 DCC test

14 quando cambia

15 Distribuzione campionaria della variazione nella matrice di varianza covarianza Bootsrap importanza dellassunzione sulla forma delleteroschedasticità importanza di unaccurata definizione del timing

16 Tabella 3 - Verifiche di ipotesi condotte per il DCC test.


Scaricare ppt "CONTAGIO E INTERDIPENDENZA NEI MERCATI FINANZIARI: ASPETTI METODOLOGICI ED EVIDENZA EMPIRICA Discussione Tesi di Laurea di Marco NEGRI Matr. Nr. 565431."

Presentazioni simili


Annunci Google