La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Psicologia dello sviluppo lezione 4 Prof. Caterina Fiorilli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Psicologia dello sviluppo lezione 4 Prof. Caterina Fiorilli."— Transcript della presentazione:

1 Psicologia dello sviluppo lezione 4 Prof. Caterina Fiorilli

2 2 Intelligenze – Natura & Cultura – Stili Cognitivi – Test di misurazione

3 3 TEST DI INTELLIGENZA Misurano le differenze individuali nelle abilità verbali e spaziali a cui una società dà importanza –data una certa prestazione si presuppone che a questa corrisponda una determinata abilità Valutano le prestazioni in rapporto alla popolazione nel suo complesso

4 4 TEST DI INTELLIGENZA: approccio psicometrico Spearman (1927) fattore g Thurstone (1938) 7 abilità primarie Guilford (1967) molteplici abilità –Aspetto centrale: differenziazione delle abilità nel ciclo di vita –Secondo Sternberg: con letà avviene una differenziazione: da abilità generale a vari gruppi di abilità indipendenti max differenziazione nel passaggio dalla fanciullezza alladolescenza con lo sviluppo i vari fattori che compongono le abilità hanno una rilevanza diversa nel determinare lintelligenza di un soggetto

5 5 TEST DI INTELLIGENZA: approccio psicometrico Secondo Sternberg: con letà avviene una differenziazione: i diversi fattori che compongono lintelligenza concorrono in modo differente ciò perché cambiano i contenuti oggetto di prestazioni cognitive test di intelligenza non riescono più ad essere ottimi predittori. Perché: –Influenza dei fattori ambientali –Influenza dei ritmi maturativi –Caratteristiche metodologiche

6 6 SCALE DI INTELLIGENZA Esempio: Scala di Wechsler (1949) -Weschsler Adult Intelligence Scale- Revised (WAIS- R) -Weschsler Intelligence Scale of Children (WISC-III) (5-16 anni) -Weschsler Preschool and Primary Scale of Intelligence (WPPSI) (4-6 anni) -Forniscono 3 punteggi: 1.Verbale 2.Performance 3.Totale

7 7 Misure alternative dell intelligenza QI e componenti non misurate come: –Abilità artistiche –Abilità musicale –Atletica Intelligenza multipla di Gardner (1983) Idiot savant

8 8 Intelligenza e Contesto Componenti genetiche ed ereditarie –Ambiente, cultura e natura: quale rapporto –Ricerche con i gemelli omozigoti ed eterozigoti –Gemelli cresciuti insieme e separati Emerge una componente ereditaria: ma aspetti molto controversi rimangono in piedi

9 9 Intelligenza e Contesto Valutazione delle intelligenze con strumenti a-culturali –Matrici di Raven (Raven, 1962) –Compiti contesto-specifici (Cole e Cole, 1993) –Ricerche sulleffetto della scolarizzazione sul QI (Ceci, 1990)


Scaricare ppt "Psicologia dello sviluppo lezione 4 Prof. Caterina Fiorilli."

Presentazioni simili


Annunci Google