La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 SMart In home LIviNG Attività e Risultati Letizia Urbani Fabriano, 17 aprile 2015 SMILING.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 SMart In home LIviNG Attività e Risultati Letizia Urbani Fabriano, 17 aprile 2015 SMILING."— Transcript della presentazione:

1 1 SMart In home LIviNG Attività e Risultati Letizia Urbani Fabriano, 17 aprile 2015 SMILING

2 2 Capofila del progetto Partners

3 3 Numeri del Progetto Bando RIDITT – Mise (Smiling 1° classificato) Durata: 21 maggio febbraio Partners –2 Università –2 Centri di Ricerca e Trasferimento Tecnologico –7 Associazioni di Categoria 3 Macro Attività A - Studio e analisi B - Promozione e diffusione C - Sostegno alla creazione di nuove imprese Costo del Progetto: 2 ml € (47% contributo MISE)

4 4 Coordinamento del Progetto Comitato Direttivo: Coordinatore Progetto + rappresentanti legali di ogni soggetto attuatore Coordinatore Progetto: Prof Sauro Longhi (UnivPM) Comitato Coordinamento: decisioni di carattere operativo, presieduto dal Coordinatore Progetto Comitato tecnico-scientifico: composto da rappresentanti delle strutture scientifiche Comitato per la promozione, diffusione e creazione d’impresa: presieduto dal Coordinatore di Progetto e da una figura per ogni soggetto attuatore Coordinatori di filiera: nominati dal Coordinatore Progetto, uno per ciascuna filiera territoriale Coordinamento Progetto

5 5 Creazione di un “laboratorio distribuito” per il trasferimento delle tecnologie innovative per sviluppo di soluzioni tecnologiche di automazione, robotica e sensoristica applicate alla Domotica Funzioni principali del “laboratorio”: 1) Dimostratore delle tecnologie innovative 2) Supporto e stimolo alla creazione di nuove imprese ad alto contenuto tecnologico 3) Servizi di ricerca, sviluppo, prove sperimentali e testing (one-stop-shop) Obiettivi Finali del Progetto

6 6 A - Attività di studio e analisi A Scouting e strutturazione offerta tecnologica A Identificazione dei bisogni collettivi A Identificazione dei modelli di trasferimento e valutazione costi A Seminari e formazione interna sulle metodologie B - Attività di promozione e diffusione B Elaborazione piano comunicazione e collaborazione con partners internazionali B Cataloghi dell'offerta B Eventi per incontri domanda/offerta B Audits tecnologici B Impianti dimostrativi delle tecnologie B Test tecnologia trasferita C - Attività di sostegno alla creazione di nuove imprese C Tutoraggio e consulenza per fattibilità C Supporto Business Planning C Assistenza e reperimento di competenze C Laboratori attrezzati per le imprese costituende Attività del progetto

7 7 Compilato da 167 imprese raggruppate per divisione di appartenenza secondo classificazione ATECO 2007 Personale R&D: Le attività che impiegano più personale in ricerca e sviluppo sono quelle operanti nell’ambito Ricerca scientifica e Sviluppo (71%), nel campo dell’informatica e nella produzione di software (61%) e settore edile (51%) Laboratori: A disposizione almeno un laboratorio per azienda per i comparti del manifatturiero, Consulenza informatica e produzione software. Sistemi CAD/CAM/CAE : Alta proporzione nel settore manifatturiero e nel campo della fabbricazione degli articoli in gomma e materie plastiche che ricorrono all’impiego di questi sistemi. 63% delle aziende intervistate si dichiarano interessate a collaborazioni sui temi della Domotica Risultati Indagine

8 8 Ambiti di ricerca  82% affronta tematiche relative a sensoristica ed elettronica di varia applicazione  51% affronta tematiche relative a “Home Automation” (meccanica, illuminazione e riscaldamento, etc  38% affronta tematiche relative a “Human Necessities” Dettaglio Settori vs Ricerca/Innovazione  Gestione delle apparecchiature domestiche: coinvolgimento di quasi tutte le categorie  Gestione dell’ambiente (microclima e gestione dell’energia): altissimo coinvolgimento per la categoria lavori di costruzione specializzati e buon coinvolgimento della categoria ricerca scientifica e sviluppo  Sicurezza: coinvolge soprattutto le attività manifatturiere, le attività professionali e quelle scientifiche  Benessere/comfort coinvolge numerose attività, anche di raggruppamenti differenti  Dispositivi medici coinvolge solo alcune attività (soprattutto attività professionali, scientifiche e tecniche) Risultati Indagine

9 9 Incontri “Università e Imprese” - Marche Overview of Ambient Assisted Living Solutions from the Helsinki Region (Mar 2013) Prof. Panu Harmu, (Dept of Automation and Systems Technology, Aalto University) “Ambient Assisted Living” (Nov. 2013) Nuove tecnologie per migliorare l’assistenza e l’indipendenza degli anziani o persone disabili partendo dal loro ambiente domestico (robotica assistiva; home care; tecnologie welfare). “Efficientamento energetico” (Dic. 2013) Nuove tecnologie atte ad ottimizzare l’utilizzo dell’energia in ambito domotico, al fine di ridurre i consumi e minimizzare l’impatto ambientale. “Smart Home” (Feb. 2014) Tecnologie innovative per la realizzazione di un framework interoperabile su cui convergono dispositivi di Home Automation: integrazione dei servizi domotici e metodologie di design, realizzazione di prodotti e sistemi utilizzabili dal punto di vista dell’interazione uomo / macchine e facilmente integrabili nell’ambiente domotico. Smart City:come riqualificare il patrimonio immobiliare” (Ott 2014) Incontri domanda / offerta

10 10 Incontri “Università e Imprese” – Abruzzo Settembre, andiamo. E’ tempo di start-UP! (Sett e 2014) Incontri per favorire la nascita di imprese innovative, innalzare la cultura d’impresa, creare occasione di scouting per idee imprenditoriali Startime (Mag 2014) 20 partecipanti selezionati tra vincitori premio comitato per la ricostruzione de l’Aquila; 6 relatori; 30 esponenti del mondo accademico, imprenditoriale, enti ed istituzioni locali Formazione startup 35 startuppter, come fare una demo pitch Come fare una startup (16-20 Feb 2015) 20 ore formative, 120 partecipanti Incontri domanda / offerta

11 11 Attività rivolta a tutte le imprese del network SMILING dei seguenti settori:  Ambient Assisted Living  Smart Home  ICT ed efficientamento energetico 1200 aziende coinvolte su 3 aree geografiche: 30 in Campania, 300 in Abruzzo, 870 nelle Marche 167 imprese intervistate tramite questionario on line 31 audit tecnologici in azienda: task force di esperti x checkup gratuito (organizzazione-tecnologia-qualità) - obiettivo: definire le possibile strategie per la crescita o il consolidamento dell’impresa. Audit tecnologici

12 12 SMILING LAB Creazione di un incubatore per le Start Up innovative e favorire e progetti nel settore della domotica SMILING FUNDING Presentazione di progetti innovativi ad imprenditori interessati ad investire Assistenza tecnologica per la redazione di piani di fattibilità relativi a sviluppo di nuovi prodotti e nuovi processi; Laboratorio “diffuso” (UnivPM+UnivAq+Meccano+Cosmob) Supporto alla redazione di business plan; Assistenza al reperimento di risorse umane e finanziarie; EVENTO “SEED LAB” (Feb. 2013) Attività di sostegno alla creazione di imprese

13 13 Nate 8 start-up innovative (3 da UnivPM)  DowSee s.r.l. prodotti e servizi per raccolta, trasmissione ed elaborazione dati rilevati da sistemi di monitoraggio e attrezzature di misura; gestione di sistemi informatici e apparecchi di misura e regolazione  Meta s.r.l. Sistemi HW/SW di energy management domestico/piccole imprese per stabili dotati di impianti di produzione energia rinnovabile  Wisense s.r.l. Wireless Sensor Networks per l’health monitoring, per la localizzazione indoor, per l’Ambient Assisted Living e per il controllo e monitoraggio remoto in ambito ambientale ed industriale. Attività di sostegno alla creazione di imprese

14 14 (3 da Meccano)  ANPAGI Srl Strumenti per la misura e la miscelazione di flussi gassosi indoor (abitazioni civili, ambienti sanitari, ambienti industriali)  EVOLVEA Srl Sistemi per il monitoraggio di ambienti (in/outdoor)  MARTECH Srl Sistemi per l’home automation (2 su Abruzzo) Attività di sostegno alla creazione di imprese

15 15 Newsletter Smiling (media 4/anno) Bandi di ricerca e innovazione, emanati delle 3 regioni, i bandi nazionali e i dottorati di ricerca attivi nel periodo interessato. Le fonti da cui sono stati raccolti i contenuti: i siti web MISE, MIUR, MAE, MEF, Min. Infrastrutture, Min. Ambiente, Invitalia, Associazioni di categoria, Siti istituzionali delle regioni Marche, Abruzzo, Campania; siti delle Università presenti nelle tre regioni. Promozione degli eventi del progetto + eventi analoghi a livello internazionale. News su tecnologie ed innovazioni Promozione delle opportunità a sostegno dell’innovazione

16 16 Laboratori diffusi

17 17 Laboratori diffusi UpTech_RSA: Sistema per il monitoraggio tridimensionale delle persone in ambito domestico. Basato sul sensore RGBD Kinect. E ’ un sistema automatico non intrusivo che rileva il movimento della persona, estrae dalla sagoma del corpo dei punti significativi (joints) di cui poi segue la traiettoria. Funziona anche al buio e non lede la privacy della persona (estrazione della sola sagoma). Consente la localizzazione indoor, l ’ estrazione di informazioni posturali, rileva situazioni di pericolo (cadute).

18 18 Laboratori diffusi Kinect Monitoring: sistema domotico finalizzato al monitoraggio comportamentale di pazienti dalle ridotte capacità cognitive ricoverati presso strutture residenziali assistite.Ogni stanza viene equipaggiata con un kit di sensori wireless che controllano la presenza a letto dell’utente, la presenza in bagno, l’apertura di porte e finestre. I dati generati dai sensori vengono acquisiti, memorizzati ed elaborati da un server locale. Le informazioni sullo stato dei sensori nelle varie stanze ed l’insorgenza di situazioni di pericolo vengono rese disponibili attraverso interfacce desktop o smartphone.

19 19 Carrozzina intelligente –Navigazione sicura all’interno di ambienti chiusi –Supporto tecnologico in grado di semplificare la vita di chi lo utilizza, favorendone ed incoraggiandone la vita indipendente, a casa come anche in altri luoghi. Laboratori diffusi

20 20 Manus è un robot manipolatore realizzato e concepito per essere installato su una sedia a rotelle al fine di assistere le persone disabili nelle loro attività quotidiane più comuni come il bere, il mangiare, o più semplicemente per afferrare oggetti altrimenti irraggiungibili Laboratori diffusi

21 21 Laboratorio SMILING Abruzzo Sistema di localizzazione e tracking indoor per reti di sensori wireless integrate con componenti SW di supporto alla sicurezza di rete Prototitpo di piattaforma multi-core SMP Linux-based su FPGA per applicazioni embedded Sistema domotico con comandi vocali orientato agli anziani e ai disabili Integrazione dei dimostratori con altri laboratori esistenti o in via di sviluppo Laboratorio per la sperimentazione massiva di Wireless Sensor Networks e per lo sviluppo di SW Embedded. Tale laboratorio, in stretta sinergia con altri laboratori (progetti RICOSTRUIRE e CASA+) in continua via di sviluppo presso UNIVAQ-DEWS, resterà a disposizione di tutti i soggetti interessati a sperimentare tecnologie innovative per sviluppare o fare impresa e sarà accessibile anche da remoto (completamento entro fine 2015). Laboratori diffusi

22 22 Incontri ricercatori / imprenditori Trasferimento/condivisione di conoscenze Audit tecnologici Sviluppo dimostratori e laboratori (sperimentazione) Creazione di nuove imprese (startup innovative/spin-off) Stimolo alla creazione di sinergie e reti di imprese (b2b/r2b) Numerosi progetti di R/S/I (Casa Intelligente = 74 imprese +università+organismi r/i; Bando Filiere Tecnologiche; Bando Filiere del Made in Italy) Costituzione cluster nazionale sulle tecnologie per ambienti di vita “E-Living” OUTPUT

23 23 Promuove lo sviluppo della competitività dell’industria manifatturiera marchigiana attraverso la ricerca e l’innovazione di tecnologie per l’Ambient Intelligence e l’Ambient Assisted Living. Nuovi ambienti di vita e servizi connessi, sicurezza, ecosostenibilità ed efficienza energetica per migliorare la qualità della vita e longevità attiva e realizzare ambienti di vita assistivi ad elevata usabilità e accessibilità e ad elevato comfort. 21 soci: Università Politecnica delle Marche, INRCA, Consorzio Homelab, Cosmob, Meccano, 15 imprese, 1 spinoff universitario (nuovi soci in arrivo) E-Living

24 24 SMILING!


Scaricare ppt "1 SMart In home LIviNG Attività e Risultati Letizia Urbani Fabriano, 17 aprile 2015 SMILING."

Presentazioni simili


Annunci Google