La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Come l’“Internet mobile” cambiera’ la vita dei consumatori “Fluid Lives” il più grande Progetto di Ricerca Internazionale sull’impatto delle nuove tecnologie.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Come l’“Internet mobile” cambiera’ la vita dei consumatori “Fluid Lives” il più grande Progetto di Ricerca Internazionale sull’impatto delle nuove tecnologie."— Transcript della presentazione:

1 Come l’“Internet mobile” cambiera’ la vita dei consumatori “Fluid Lives” il più grande Progetto di Ricerca Internazionale sull’impatto delle nuove tecnologie sulla societa’ Conferenza stampa Milano, 3 maggio 2006

2 “Fluid Lives” Il progetto nasce da una riflessione/domanda condivisa in una riunione - svoltasi lo scorso anno- fra Isobar e Yahoo! ovvero “…quale sara’ il ruolo di Internet da qui ai prossimi dieci anni? …e che influenza avranno le tecnologie che sempre piu’ abiliteranno Internet nella direzione della “mobilita’ ” sulla vita dei consumatori?...

3 La risposta: una ricerca innovativa e di respiro mondiale

4 Obiettivo della ricerca Un progetto che ha avuto l’obiettivo di indagare l’impatto delle tecnologie che rendono Internet “mobile” -WI-FI e telefono cellulare- sulla vita dei consumatori. Due ricerche condotte fra ottobre 2005 e febbraio 2006 in 5 paesi del mondo rappresentativi delle varie culture e etnografie: Francia, Germania, UK, Stati Uniti e Cina. -qualitativa condotta su un campione di famiglie utilizzatrici di Internet a cui sono stati forniti tecnologie avanzate (Wi-FI, 2 PC portatili, telefoni cellulari di terza generazione con accesso illimitato ai servizi Internet, PDA/Blackberry e PSA) -quantitativa su un campione di internet user connessi attraverso la banda larga che ha fotografato le loro attuali abitudini di consumo oltre alle loro aspettative e opinioni su come vedono il loro futuro in relazione allo sviluppo delle tecnologie.

5 Key finding del progetto di ricerca: il presente

6 La banda larga lo standard il WI-FI la rivoluzione nel rapporto con Internet La banda larga e’ ormai presente in un quarto delle case e molto presto rappresenterà la connettività standard per accedere ad Internet. La connessione WI-FI sarà la naturale evoluzione ed avrà uno sviluppo a breve-medio termine. Internet sta assumendo un ruolo sempre più determinante nella vita dei consumatori e le “Brand” dovrebbero poter riuscire a fare leva sulle diverse attività che i consumatori svolgono online oltre che sul potere ed il ruolo che ha oggi Internet nelle decisioni di acquisto.

7 Circa metà delle persone intervistate non solo riconoscono l’importanza di Internet nelle loro decisioni d’acquisto, ma dichiarano anche di aver cambiato spesso decisione di acquisto di prodotto/marca a seguito delle informazioni acquisite attraverso l’online. Internet decisivo nel processo di acquisto

8 I consumatori hanno stabilito una relazione molto personale con il loro PC, molto più stretta rispetto agli altri devices, come ad esempio la televisione, con una connotazione emozionale data dalle numerose attività che oggi vengono svolte online, che creano una sorta di relazione di dipendenza da Internet. Tutto ciò naturalmente non smentisce bensì rafforza l’influenza della comunicazione fra i vari mezzi (media-mix ovvero no “silos”). Anche questa evidenza deve essere tenuta in considerazione dalle aziende nel momento in cui si rapportano ai nuovi consumatori. Una relazione molto personale con il PC, molto più intima rispetto agli altri device

9 I consumatori accettano l’advertising online anche se ritengono che essa non si sia ancora completamente adeguata all’evoluzione di Internet. Si aspettano una pubblicità più rilevante dal punto di vista contestuale e di maggior intrattenimento Di contro i formati pop-up rimangono ampiamente sgraditi La pubblicità: “make it more relevant to what I’m looking at”

10

11 La posta elettronica come canale di marketing e’ stata “riabilitata”: molti consumatori percepiscono le aziende che associano la propria Brand alle newsletter alla stregua di editori di informazioni utili e di servizio piuttosto che come investitori pubblicitari. L’ viene ritenuta non intrusiva e facile da “controllare”. L’ un canale efficace per il marketing

12 La pubblicità: “make it more entertaining and funny,original,innovative or…short film”

13 Il telefono cellulare e’ parte integrante della vita dei consumatori, un’estensione virtuale del proprio sé. Per questo motivo e’ richiesta alle aziende una forte sensibilità nell’approcciarsi ai consumatori attraverso questo media il cui ruolo ed uso attualmente rimane concentrato sulla comunicazione interpersonale, via voce o via testo, MMS o servizi come l’Istant Messenger e l’ rappresentano una forte attrattiva ma non fanno ancora parte della quotidianità. Il cellulare: un’estensione virtuale del proprio se’

14 Key finding del progetto di ricerca: il futuro prossimo

15 La connessione WI-FI ed il sempre maggior utilizzo del PC portatile anche nell’ambiente domestico cambierà in maniera decisiva il modo di utilizzare Internet da parte dei consumatori che potranno essere sempre online in situazioni e luoghi laddove prima non sarebbe stato possibile,comodamente e con un atteggiamento mentale di maggiore relax. Incrementerà ulteriormente il tempo speso online. Consentirà di raggiungere le persone, i consumatori,in situazioni nell’ambito delle quali sarà piu’ forte la vicinanza e la rilevanza delle aziende e dei loro prodotti e quindi anche l’impulso all’acquisto, che potrà essere fatto subito e con un click,sarà più forte. Il WI-FI offrirà alle aziende la massima vicinanza ai need dei consumatori

16

17 L’utilizzo contemporaneo di diversi media come ad esempio la TV e Internet diventerà una pratica comune. Internet esalterà ed amplificherà l’esperienza di fruizione di più media nello stesso tempo. Internet ad esempio aiuterà ad approfondire le informazioni relative ad una notizia appresa dalla televisione oppure fungerà da estensione in termini di relazione e contatto con un programma di intrattenimento televisivo ed il suo pubblico creando un senso di comunità ed appartenenza oltre a riunire nuovamente le famiglie in una stessa stanza. Il WI-FI come volano di una maggiore integrazione dei media multi-tasking

18

19 Il rapporto telefono cellulare con la connessione ad Internet rimane in generale ancora frustrante a causa dei problemi tecnici di set-up e le interfacce poco chiare. I contenuti mobile saranno ancora lontani dalle reali esigenze dei consumatori fintanto che non saranno estremamente facili da scaricare, da archiviare e con tariffe competitive. Il telefono cellulare 3G: un rapporto ancora da migliorare

20 …migliorare la tecnologia e lavorare sui contenuti In ogni caso l’IM, i giochi e la Mobile TV sono e saranno e breve termine le applicazioni più popolari. In sintesi l’Internet via telefono cellulare e’ ancora allo stato “infantile”. Esiste già però un’opportunità che le aziende dovrebbero sfruttare da subito che e’ data dalla possibilità di raggiungere al meglio le audience dei più giovani e degli “early adopters” che hanno già un rapporto quasi simbiotico con il cellulare di ultima generazione e le sue applicazioni.

21 Key finding del progetto di ricerca: i prossimi dieci anni

22 Si tratta dell’era della totale “pervasività” di Internet nella vita delle persone attraverso la tecnologia WI-FI e la progressiva sostituzione dei PC portali ai Desktop. Internet come commodity (come l’elettricità o il telefono). Ma non saranno solo i PC portatili a rendere internet pervasivo: tutti i devices,saranno “Internet enabled”, l’unico limite sarà l’immaginazione. La prossima decade rappresenterà il reale cambiamento in termini di relazione tra la marca ed il consumatore. Quando tutto ciò accadrà ogni significativa decisione di acquisto –offline o online- sarà oggetto di un’attenta analisi comparativa dei prezzi, delle prestazioni e della qualità dei prodotti attraverso Internet. Pervasive Internet

23 Inoltre, dal punto di vista del marketing e della comunicazione: in termini di “targeting” bisognerà tenere conto anche del luogo e dello stato fisico nel senso stretto del termine dei consumatori (se stanno guidando, se sono in piedi, se stanno camminando). Logica conseguenza saranno le possibili sinergie fra Internet e la pubblicità esterna che creeranno numerose opportunità di contatto e di interazione con il target. Un primo approccio in termini di significatività di come si presenterà il futuro in questo senso e’ quello che stiamo iniziando a vivere attualmente attraverso i primi esperimenti di affissione con dispositivo per la connessione Bluetooth. Pervasive Internet

24 In un mondo dove gli individui saranno costantemente connessi sicuramente molti di essi adotteranno misure di “difesa” per non correre il rischio di intrusioni continue nella loro privacy. Solamente le Brand nei confronti delle quali i consumatori hanno accreditato la loro fiducia e con le quali saranno in grado di instaurare una relazione avranno il permesso di far parte del loro mondo e avranno quindi il successo assicurato. Intrusive Internet?

25 Mondi virtuali, digitali, reali…sempre più interconnessi Il risultato di una pressochè totale pervasivià di Internet contribuirà ad una maggiore interconnessione fra il mondo online ed il mondo reale. In parte ciò sarà guidato dal cambiamento delle abitudini nell’accesso ad Internet, al quale si affiderà anche la gestione e la conservazione delle informazioni anche di carattere personale che risiederanno in rete e saranno disponibili in qualunque momento.

26 Più del 50 % degli intervistati sostiene che non sarà così inusuale avere amici intimi online che non si e’ mai incontrato di persona. Le video-chiamate saranno uno standard (VOIP e “TVfonino”). …una questione razionale ma anche emozionale

27 Web 2.0 ovvero Internet al quadrato Web 2.0 e la nuova ondata tecnologica alle porte consentirà di avere molte applicazioni, una volta disponibili solo sul disco fisso del PC, residenti in rete. Questa migrazione di applicazioni e software online contribuiranno ad amplificare la possibilità di condivisione di file, immagini, con la conseguenza di una ulteriore e più profonda condivisione della vita sociale… …abbattendo definitivamente le distanze ed il tempo…proprio come se fossimo tutti nello stesso momento in uno stesso luogo.

28 Le Brand dovrebbero essere in grado di rispondere a questi stili di vita nascenti basati su una totale interconnessione tra il mondo reale e quello digitale: la tecnologia, l’intelligenza artificiale ed il linguaggio naturale, “entreranno nel marketing”. Sarà necessaria la capacità di condurre conversazioni con i consumatori essendo in grado di rispondere in tempo reale alle loro domande sui prodotti e servizi (esistono già alcuni esempi in questo senso che utilizzano l’istant messenger come interfaccia “viva” di relazione con i clienti) dando la percezione di avere una persona sempre a disposizione quando invece si sta solo interrogando un database. Web 2.0 la nuova infrastruttura per il marketing e l’advertising “on demand”

29 Le parole chiave dei media del futuro: “search”, “pull”, “on demand” Stiamo per entrare nell’era dei media “on demand” nella quale i consumatori saranno realmente e totalmente in grado di scegliere e consumare quello che vogliono, quando vogliono e dove vogliono e Internet sarà il cuore di questa ennesima rivoluzione. Il concetto di “Search, click & find” diventerà una sorta di interfaccia standard attraverso la quale i consumatori si muoveranno alla ricerca di contenuti che incontrino i loro interessi nel momento preciso del bisogno. Gli uomini di marketing dovranno ragionare oltre i confini delle singole piattaforme e veicoli focalizzandosi sull’offerta di “esperienze” di valore, interessanti e piacevoli per i consumatori che dovranno “viaggiare” su diversi livelli, molteplici canali con l’obiettivo di farli sentire esclusivamente coinvolti.

30 “Content separation”, “social web” e “word of mouth” I contenuti si svincoleranno sempre più dal concetto di tempo, spazio, veicolo e formato, il che significherà -di nuovo- un modo diverso da parte dei consumatori di definire ed intendere tutto ciò che e’ e sarà “media”. “Last but not least”, sarebbe proprio il caso di dire, i consumatori stanno diventando sempre più attivi nello scambio di informazioni sulle marche e sui prodotti, influenzando sempre più le decisioni di acquisto. Si parla di “Me/We Media” nel senso di Media nell’ambito dei quali gli individui possono esprimersi, partecipare ed essere protagonisti (un esempio attuale e’ relativo ai Blog) Le Brand dovranno sempre più tenere conto di questo fenomeno in crescendo cercando di essere parte di queste conversazioni fra consumatori, con l’obiettivo di stabilire una relazione di fiducia con gli “influencers” nelle più importanti “community”.

31 Grazie per l’attenzione and Have a good “Fluid Lives”

32 Fluid Lives Per chi volesse leggere tutto lo studio: Username: isobar Password: fluidlives


Scaricare ppt "Come l’“Internet mobile” cambiera’ la vita dei consumatori “Fluid Lives” il più grande Progetto di Ricerca Internazionale sull’impatto delle nuove tecnologie."

Presentazioni simili


Annunci Google