La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SCUOLA DELL’INFANZIA “SANT’ELIA”. E’ lo sfondo in cui La scuola accompagna l’alunno Alla scoperta : Di se stesso, Degli altri, Nello spazio e Nel tempo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SCUOLA DELL’INFANZIA “SANT’ELIA”. E’ lo sfondo in cui La scuola accompagna l’alunno Alla scoperta : Di se stesso, Degli altri, Nello spazio e Nel tempo."— Transcript della presentazione:

1 SCUOLA DELL’INFANZIA “SANT’ELIA”

2 E’ lo sfondo in cui La scuola accompagna l’alunno Alla scoperta : Di se stesso, Degli altri, Nello spazio e Nel tempo Tutto questo si traduce in: Attività di sezione Attività di intersezione per fasce di età Attività collettive, comuni a tutta la scuola

3 SCELTE EDUCATIVE Centralità dei bambini e delle bambine Valorizzazione del gioco in tutte le sue forme ed espressioni Sviluppo dell’identità personale, dell’autonomia e delle competenze Promozione di relazioni significative orientate al confronto interpersonale e alla cooperazione Attenzione alla continuità scuola – famiglia - territorio Accoglienza ed integrazione della diversità dei bambini e delle bambine come ricchezza

4 ORGANIZZAZIONE DELLE SEZIONI Nella nostra scuola sono presenti 4 sezioni eterogenee con un numero di 22 alunni per sezione SEZIONE A Gialla SEZIONE B VERDE SEZIONE C ROSSA SEZIONE D BLU

5 I NOSTRI SPAZI IL SALONE Il salone è uno spazio utilizzato sia per il gioco motorio libero e strutturato, sia per l’attività psicomotoria. Il gioco in questo ambiente diventa occasione di libera espressione corporea e di socializzazione. Il Salone è utilizzato per incontri collettivi e in occasione di feste, ricorrenze ed eventi significativi inerenti la programmazione annuale

6 Il giardino Il giardino è il luogo attrezzato liberamente nello spazio atto a favorire la libera espressione corporea.Il bambino osserva, esplora ed interpreta il mutevole mondo della natura. La sezione La sezione è il luogo di riferimento in cui il bambino trascorre la maggior parte della giornata scolastica

7 IL BAGNO Il bagno è l’ambiente che offre al bambino l’opportunità di sviluppare la propria autonomia attraverso la cura di sé e l’igiene personale IL REFETTORIO Il Refettorio è il luogo dove il bambino vive il momento del pasto insieme con i suoi compagni Ha valenza educativa in quanto favorisce la socializzazione, l’autonomia e l’educazione alimentare.

8 Nell’aula l’organizzazione degli spazi, precisa ed identificabile permette al bambino di orientarsi nella scelta dell’attività LA SEZIONE ANGOLO MORBIDO ATTIVITA’ AI TAVOLI GIOCO CREATIVO GIOCO SIMBOLICO

9 L’ angolo morbido L’angolo morbido permette di soddisfare i bisogni affettivi ed emotivi. E’ lo spazio dove dedicarsi alla lettura, al relax, al racconto. Il gioco simbolico L’angolo del gioco simbolico consente al bambino di esprimere sentimenti ed emozioni assumendo ruoli diversi

10 Il gioco creativo L’angolo del gioco creativo permette al bambino di comunicare, socializzare, sviluppare la fantasia e la conoscenza. Il bambino ricostruisce la realtà utilizzando costruzioni, mattoncini,di legno, incastri, fattoria degli animali, ecc… Attività ai tavoli E’ uno spazio strutturato e attrezzato per giochi da tavolo commisurati all’età(tombole,domino,puzzle…), disegni, ritaglio, collage e manipolazione.

11 Giornata Scolastica Scuola dell’Infanzia 9.00 – Attività educative e didattiche Laboratori per fasce di età con le insegnanti Avvio all’apprendimento della lingua inglese. Religione cattolica con l’insegnante specialista – Pranzo in Sala Mensa Momento ricreativo In giardino/salone/ sezione – Uscita intermedia – Attività di sezione relative alla programmazione di plesso: Racconti, drammatizzazioni, conversazioni, Giochi,disegni,canti,video… merenda Uscita per tutti Post-scuola( se attivato) Dalle Alle – 9.15 Entrata per tutti Pre-scuola Dalle 7.50 alle 8.30

12 ORGANIZZAZIONE ORARIA DELLE ATTIVITÀ ORE LUNEDI ’ MARTEDI ’ MERCOLEDI ’ GIOVEDI ’ VENERDI ’ 7,50 - 9,15Ingresso alunni ,15 INIZIO ATTIVITA' FRUTTA ATTIVITA ’ LABORATORIALI E/O DI SEZIONE 11,30-12,00USCITA ALUNNI O0 PREPARAZIONE AL PRANZO MENSA MENSA USCITA E/ O RIENTRO ALUNNI ATTIVITA ’ LABORATORIALI E/O DI SEZIONE 15,30-16,00USCITA ALUNNI 16,00-16,30MERENDA 16,30-17,00USCITA ALUNNI La scuola dell’infanzia “Sant’Elia” è organizzata su 5 giorni settimanali. L’offerta formativa prevede un monte ore di h 40 e 50 minuti settimanali per tutti e di h 45,50 minuti per gi iscritti al prolungato.

13 I NOSTRI LABORATORI Mani d’oro x giocare con le parole(anni 5) Mani..polando SCOPRENDO CREANDO ( anni3) Con farina, acqua, sale e tanti altri materiali Racconti…in mano (anni 4 ) Il progetto prevede l'utilizzo di storie, fiabe, favole e racconti come stimolo all'apprendimento delle competenze previste dalla programmazione.

14 I Progetti I progetti sono attività di arricchimento dell’offerta formativa Alcuni sono condotti da esperti esterni in piccoli gruppi suddivisi per fasce d’età In questi ultimi anni, nelle nostra scuola, vengono attuati : Progetto Accoglienza Progetto di Inglese Progetto Psicomotricità Progetto Continuità Progetto Italiano L2 “ Note da mangiare… canzoni da gustare “ in continuità con la scuola primaria «Gobbi»

15 La Religione Cattolica Il percorso della religione cattolica prevede: Attività di osservazione –Attività di ascolto –Attività ludiche - Attività espressive - Attività grafico- pittoriche -plastiche

16 Gite e Uscite sul territorio Le uscite sul territorio arricchiscono e completano la programmazione annuale. Le gite solitamente a tema, vengono organizzate a conclusione del percorso svolto durante l’anno scolastico con la presenza dei genitori. Le Feste Le feste accompagnano e scandiscono gli avvenimenti più importanti dell’anno scolastico. Facciamo festa per stare insieme e per condividere alcuni avvenimenti speciali.

17 Compito dell’insegnante partire dall'esperienza per arrivare ai concetti, utilizzando strategie di gioco: manipolazioni, esplorazioni, osservazioni, riflessioni; affiancare a momenti meno formalizzati l'utilizzo di materiali strutturati; adottare, il ruolo di stimolatore di idee, ipotesi, espe-rienze, valutazioni; partire dalle concezioni che il bambino esprime; dare spazio alle domande; attivare costantemente l'osservazione, la sperimentazione e la discussione collettiva; valorizzare il pensare con la propria testa; valorizzare l'errore come momento produttivo di qualsiasi ricerca e motore di pensiero critico (in quanto occasione di autocorrezione); allestire ambienti organizzati per favorire il lavoro autonomo e collaborativi (laboratori) e disporre materiali, strumenti e condizioni che permettano e facilitino una pluralità di esperienze; attivare le tecniche di problem solving.


Scaricare ppt "SCUOLA DELL’INFANZIA “SANT’ELIA”. E’ lo sfondo in cui La scuola accompagna l’alunno Alla scoperta : Di se stesso, Degli altri, Nello spazio e Nel tempo."

Presentazioni simili


Annunci Google