La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Aspetti funzionali, gestione finanziaria...e soluzioni operative ( prima parte ) Piano ForTIC/UMTS: DOVE SIAMO, DOVE ANDIAMO MINISTERO DELLISTRUZIONE,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Aspetti funzionali, gestione finanziaria...e soluzioni operative ( prima parte ) Piano ForTIC/UMTS: DOVE SIAMO, DOVE ANDIAMO MINISTERO DELLISTRUZIONE,"— Transcript della presentazione:

1

2 Aspetti funzionali, gestione finanziaria...e soluzioni operative ( prima parte ) Piano ForTIC/UMTS: DOVE SIAMO, DOVE ANDIAMO MINISTERO DELLISTRUZIONE, DELLUNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Conferenza Regionale di Servizio - Milano, Auditorium Don Bosco D.S. Paola Tieri e D.S. Enrico Danili D.G. Lombardia Gestione dei processi

3 Paola Tieri-Enrico Danili2 per il numero di persone coinvolte, per la natura strategica delle ICT, per lentità degli investimenti finanziari. UN OCCASIONE DA SFRUTTARE BENE! I CORSI FORTIC SONO PARTICOLARI :

4 Paola Tieri-Enrico Danili3 BENE per le elementari in modo che il PC possa essere usato presto dai più piccoli le medie dove internet può essere di casa come a casa le superiori dove lo scambio in rete potenzia cultura e socializzazione e prepara al lavoro

5 Paola Tieri-Enrico Danili4 Imparare per... …usare e insegnare prima dei corsi: laccesso al sito INValSI-MONFORTIC durante i corsi: luso dei materiali INDIRE dopo i corsi: le ICT per la didattica, lorganizzazione, lamministrazione e i servizi allutenza.

6 Paola Tieri-Enrico Danili5 prima per n° corsi C1 e C2 terza per n°corsi A terza per n° corsi B ? Lombardia un confronto con i dati nazionali seconda per C:Sicilia prima per A: Campania prima per B: Sicilia seconda per B: Lazio

7 Paola Tieri-Enrico Danili6 In Italia si usa il pc nella didattica meno che in: Belgio Danimarca Finlandia Francia Inghilterra Irlanda Nederland Svezia ITALIA: UN CONFRONTO COI DATI EUROPEI

8 Paola Tieri-Enrico Danili7 Certo, possono non bastare: ore, i materiali INDIRE, la preparazione dei tutor, le infrastrutture delle scuole, la collaborazione degli ATA, il supporto dei C.S.A e dellU.S.R. … ecc., ecc... ma e molte sono le possono aprirsi forze in gioco nuovi scenari Oggi si può superare il gap!

9 Paola Tieri-Enrico Danili8 * materiali informativi e di approfondimento sui contenuti * casi ed esercitazioni * guida, suggerimenti, schede, lucidi per i tutor tutto nella logica del materiale di supporto non del corso chiavi in mano per saperne di più… I materiali INDIRE:

10 Paola Tieri-Enrico Danili9 per saperne di più … I tutor Centralità delle competenze tecniche, di gestione daula, di gestione delle classi virtuali, di progettazione delluso dei materiali. Formazione universitaria Vigilanza del Direttore del corso: è meglio far saltare un corso o un tutor, affiancandolo?

11 Paola Tieri-Enrico Danili10 per saperne di più... I tempi Inizio corsi: corsi A: prima decade di marzo corsi B e C: a seguire Conclusione corsi: tutti entro fine a.s Un esempio: corsi A 5 moduli, 10 incontri in presenza (3 ore) durata 10 settimane, conclusione: fine maggio.

12 Paola Tieri-Enrico Danili11 Le risorse per i corsi: un esempio. Corsi A:circa Per - direzione corso attività daula tutor coordinamento didattico, preparazione materiali,tutoring on line patentino ECDL tutor responsabile organizzativo patentino ECDL resp. org spese generali patentino ECDL Ata circa: perché il numero dei corsi non è ancora definito con precisione

13 Paola Tieri-Enrico Danili12 Non di soli corsi… Spese di missione per i tutor in formazione e in attività daula; spese per i corsi di formazione tutor tenuti da docenti universitari; spese per gli amministratori di community, si aggiungono alle spese dei corsi, PER LA BUONA RIUSCITA DEI CORSI.

14 Paola Tieri-Enrico Danili13 Compensazioni Non è vero che lerba del vicino… La maggior parte dei corsi è a 25 corsisti: è però possibile invitare gli iscritti a scegliere eventuali corsi di zona sottonumero (da 12/14 in giù ). Ma i direttori di corso non possono raggiungere i corsisti: meglio un incontro preliminare in una data uguale per tutti (ad es. il 27/2?)

15 Paola Tieri-Enrico Danili14 Spostamento iscrizioni Il riequilibrio numerico dei corsi è possibile grazie a una nuova funzione che i corsisti attivano. La Direzione,in collaborazione con i C.S.A, si occupa delle compensazioni per i cosi sottonumero.

16 Paola Tieri-Enrico Danili15 CD corsi A Se i corsisti sono proprio a digiuno per partire potranno accedere ai materiali INDIRE con un CD. Se il tutor si trova in difficoltà nellavvio del corso, allinizio potrà essere affiancato da un counselor con funzioni di mediatore tecnologico per 2 ore

17 Paola Tieri-Enrico Danili16 IL PERCORSO È APERTO, didattica e ICT sono compagni di viaggio. Si può scendere a stazioni diverse, limportante è non aver perso il treno.


Scaricare ppt "Aspetti funzionali, gestione finanziaria...e soluzioni operative ( prima parte ) Piano ForTIC/UMTS: DOVE SIAMO, DOVE ANDIAMO MINISTERO DELLISTRUZIONE,"

Presentazioni simili


Annunci Google