La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL PROGETTO EST al Museo Civico di Storia Naturale di Milano Ilaria Guaraldi Vinassa de Regny.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL PROGETTO EST al Museo Civico di Storia Naturale di Milano Ilaria Guaraldi Vinassa de Regny."— Transcript della presentazione:

1 IL PROGETTO EST al Museo Civico di Storia Naturale di Milano Ilaria Guaraldi Vinassa de Regny

2 Vinassa de Regny – 3/10/2005 OBIETTIVI del PROGETTO EST Promuovere il ruolo del Museo come luogo di apprendimento di fenomeni scientifici e oggetti tecnologici in una dimensione storica, culturale e sociale Potenziare il ruolo del Museo sul territorio come strumento di valorizzazione della cultura locale

3 Vinassa de Regny – 3/10/2005 IL PROGETTO EST E… MUSEO TERRITORIO SCUOLA EDUCARE ALLA SCIENZA

4 Vinassa de Regny – 3/10/2005 OBIETTIVI del PROGETTO EST Promuovere una sempre maggiore valorizzazione delle risorse del territorio come: –Musei locali –Parchi e aree protette –Realtà produttive Contribuire alla sensibilizzazione dei giovani sulle problematiche scientifico-tecnologiche del territorio

5 Vinassa de Regny – 3/10/2005 IL PROGETTO EST E… MUSEO TERRITORIO SCUOLA EDUCARE ALLA SCIENZA

6 Vinassa de Regny – 3/10/2005 OBIETTIVI del PROGETTO EST Contribuire allinnovazione della scienza e della tecnologia nella scuola Contribuire al potenziamento del ruolo dellinsegnante come facilitatore dellapprendimento delle scienze

7 Vinassa de Regny – 3/10/2005 IL PROGETTO EST E… MUSEO TERRITORIO SCUOLA EDUCARE ALLA SCIENZA

8 Vinassa de Regny – 3/10/2005 LE FASI DEL PROGETTO ANALIZZARE I BISOGNI INDIVIDUARE LE RISORSE PROGETTARE VERIFICARE SPERIMEN- TARE IMPLEMENTARE

9 Vinassa de Regny – 3/10/2005 ANALIZZARE I BISOGNI Organismi come lANMS e lICOM invitano i Musei a investire prioritariamente nella divulgazione e nella didattica Statistiche e sondaggi a livello nazionale evidenziano carenze nella preparazione scientifica degli studenti italiani Questionari somministrati ai docenti in visita al MSNM sottolineano lesigenza di poter disporre di spazi laboratoriali in loco NASCE LIDEA DEL BIOLAB

10 Vinassa de Regny – 3/10/2005 Area laboratori LAYOUT DEL BIOLAB

11 Vinassa de Regny – 3/10/2005 INDIVIDUARE LE RISORSE SPAZI RISORSE FINANZIARIE RISORSE UMANE PARTNERS ex serre di Palazzo Dugnani Fondazione Cariplo Altri sponsor Staff scientifico del MSNM ADM Esperti in formazione e comunicazione MNST Leonardo da Vinci Regione Lombardia Direzione Regionale Scolastica Università

12 Vinassa de Regny – 3/10/2005 PROGETTARE Queste le PRIORITA: Ampliare e approfondire lofferta del MSNM, mantenendone la strategia. Generare un percorso profondamente condiviso dagli operatori della scuola. Privilegiare un approccio hands-on e hearts-on alla scienza.

13 Vinassa de Regny – 3/10/2005 ELEMENTI DI SCIENZE (acquisizione e sviluppo di conoscenza teorica e concettuale) NATURA DELLA SCIENZA (comprensione del metodo scientifico, suoi ambiti di applicazione, interazioni tra scienza e società) PRATICA DELLA SCIENZA (potenziamento delle abilità pratiche e logiche: conduzione di indagini scientifiche, problem-solving) PASSIONE PER LA SCIENZA (coinvolgimento del discente nella sua interezza: esperienza, emozionalità, socialità.) Oggetto dellapprendimento : PROGETTARE

14 Vinassa de Regny – 3/10/2005 PROGETTARE I contenuti sono stati scelti in base alle richieste dei docenti che frequentano il Museo: DIVERSI MA UGUALI: tema portante dellesposizione del MSNM, qui affrontato empiricamente al fine di metterne in luce i meccanismi e le dinamiche. IL BATTITO DELLA VITA: argomento fondamentale nei programmi scolastici, costituisce un ampliamento dellofferta museale. ATMOSFERA INQUIETA: una novità per il MSNM e una risorsa importante per i docenti, vista lattualità delle problematiche ad esso connesse

15 Vinassa de Regny – 3/10/2005 La struttura del percorso, che prevede per ogni classe Visita al Museo e attività al Biolab Intervento dellesperto museale (museobus) Dotazione di un kit sperimentale, esito della co-progettazione scuole-museo consente agli studenti di Interagire in modo attivo con la collezione storica del Museo Approfondire in classe gli argomenti trattati nei laboratori, e viceversa Svolgere durante tutto lanno scolastico un percorso omogeneo di educazione alla scienza Sperimentare diverse metodologie di apprendimento PROGETTARE

16 Vinassa de Regny – 3/10/2005 SPERIMENTARE – fasi preliminari FORMAZIONE DEGLI OPERATORI MUSEALI DEI DOCENTI SPERIMENTATORI ALLESTIMENTO DEL BIOLAB, DEI KIT, DEI MUSEOBUS CORSO DI FORMAZIONE INTERNO CON DOCENTI DI COMUNICAZIONE, DOCIMOLOGIA, DISCIPLINE SPECIFICHE INCONTRI PRELIMINARI 3 GG. FULL IMMERSION con COPROGETTAZIONE CONTINUI CONTATTI E CONFRONTI

17 Vinassa de Regny – 3/10/2005 SPERIMENTARE Creare una rete di collegamenti Esaminare i progetti elaborati dai 75 docenti sperimentatori e validarli (secondo i criteri stabiliti in fase di co- progettazione) Stilare il calendario degli appuntamenti Realizzare i progetti nella.s

18 Vinassa de Regny – 3/10/2005 VERIFICARE Giugno 2005: 2 giornate full-immersion per gli insegnanti sperimentatori: –Verifica –Condivisione –Prospettive Questionario illustrato per gli studenti (con questo exhibit ho capito che…) Questionario per i docenti, con valutazioni separate per ciascuna fase del progetto

19 Vinassa de Regny – 3/10/2005 Seconda fase: il coinvolgimento dei Musei territorialiMusei territoriali IMPLEMENTARE FormazioneProgettazione Realizzazione

20 Vinassa de Regny – 3/10/2005 Grazie per lattenzione Presentazione a cura di Angela S. Ildos - ADM


Scaricare ppt "IL PROGETTO EST al Museo Civico di Storia Naturale di Milano Ilaria Guaraldi Vinassa de Regny."

Presentazioni simili


Annunci Google