La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riflessioni sul tema dellorientamento scolastico con gli alunni stranieri Dalle esperienze della Commissione stranieri e dellOsservatorio sulla dispersione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riflessioni sul tema dellorientamento scolastico con gli alunni stranieri Dalle esperienze della Commissione stranieri e dellOsservatorio sulla dispersione."— Transcript della presentazione:

1 Riflessioni sul tema dellorientamento scolastico con gli alunni stranieri Dalle esperienze della Commissione stranieri e dellOsservatorio sulla dispersione scolastica e interventi di orientamento a favore degli alunni frequentanti la scuola dellobbligo di Seregno (MB)

2 Vanno riconosciute (e conosciute) le differenze culturali e le traduzioni di alcuni valori della nostra società Gli alunni stranieri necessitano le stesse informazioni orientative dei loro compagni Vanno individuate specifiche strategie di affiancamento in vista dellinserimento nella nuova struttura scolastica Il percorso di orientamento deve essere lo sviluppo di un percorso personalizzato e monitorato nel tempo Il percorso di orientamento deve aver ben presente il grado di acquisizione della lingua italiana e lo sviluppo delle competenze Principi da condividere

3 Al sistema familiare dellalunno (strategie di coinvolgimento e comprensione delle informazioni) Attenzioni supplementari …. Al territorio (opportunità ed ostacoli) Alla legislazione - conoscenza, aggiornamento e traduzione pratica facendo sempre riferimento ai principi della Costituzione italiana Art.10: "Lordinamento giuridico italiano si conforma alle norme di diritto internazionale generalmente riconosciute. La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali". Art.30: "Edovere e diritto dei genitori, mantenere, istruire ed educare i figli, anche se nati fuori del matrimonio..." Art.31: "La Repubblica... Protegge la maternità, linfanzia e la gioventù, favorendo gli istituti necessari allo scopo..." Art. 34 :"La scuola è aperta a tutti. Listruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita".

4 Centro Territoriale Permanente (CTP) Il Centro Territoriale Permanente (CTP) per la formazione e l'istruzione degli adulti più vicino al nostro territorio ha sede presso la scuola media G. Rodari di Desio. Organizza corsi per adulti di licenza media, di lingua e cultura italiana per stranieri, di accesso all'istruzione superiore e corsi brevi ad indirizzo linguistico, informatico, fisico- espressivo, umanistico, pre-professionale che rispondono ai bisogni del territori. Chi aiuta gli insegnanti? LAmministrazione pubblica……

5 Supporto ambientale Mediazione culturale Sportello di assistenza legale Mediazione linguistica Sportelli di informazione e orientamento Risorse esterne alla scuola Scuola di Italiano per Stranieri Associazioni di cittadini stranieri e associazionismo in genere Esperienze di altre scuole Senior > Junior

6 pdz2009_area_dettaglio.php?ID=50 Progetto: Dire, fare…integrare (L. 40/98) pdz2009_area_dettaglio.php?ID=50 Progetto: Dire, fare…integrare (L. 40/98)

7 Varie e Variabili Ritardo nel percorso di studio Inserimento in momenti dellanno diversi rispetto ai compagni Diversità del nostro sistema scolastico rispetto a quello dei paesi di provenienza degli alunni stranieri Difficoltà economiche della famiglia Evitare canalizzazioni meccaniche o obbligate Valorizzare i successi personali degli alunni stranieri

8 Imparare è unesperienza; tutto il resto è solo informazione (Albert Einstein)


Scaricare ppt "Riflessioni sul tema dellorientamento scolastico con gli alunni stranieri Dalle esperienze della Commissione stranieri e dellOsservatorio sulla dispersione."

Presentazioni simili


Annunci Google