La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riabilitazione nella malattia di Parkinson: dalle evidenze della revisione Cochrane ai nuovi dati della letteratura Dr.ssa Maria Laura Ester Bianchi Ambulatorio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riabilitazione nella malattia di Parkinson: dalle evidenze della revisione Cochrane ai nuovi dati della letteratura Dr.ssa Maria Laura Ester Bianchi Ambulatorio."— Transcript della presentazione:

1 Riabilitazione nella malattia di Parkinson: dalle evidenze della revisione Cochrane ai nuovi dati della letteratura Dr.ssa Maria Laura Ester Bianchi Ambulatorio Parkinson e Disturbi del Movimento, Varese

2 Patologia neurodegerativa cronica progressiva pazienti Maschi 60% Femmine 40% 70% > 65 aa

3 Patogenesi Neuropatologia complessa Stress ossidativo, disfunzione mitocondriale e componente infiammatoria

4 Clinica Sintomi Motori Bradicinesia Rigidità Tremore Instabilità posturale Sintomi Non Motori Depressione Apatia Decadimento cognitivo Stipsi Disturbi del sonno Fatigue

5 Terapia No disease modifying effect Limiti terapia con L-dopa Disabilità

6

7 I pazienti affetti da malattia di Parkinson richiedono un approccio multidisciplinare in cui la riabilitazione svolge un ruolo fondamentale.

8 Esercizio fisico Effetto positivo dell’esercizio fisico sul SNC di soggetti sani e in pazienti affetti da diverse patologie neurologiche (ALS, Alzheimer, Stroke) è stato ampiamente dimostrato.  Sinaptogenesi  Maggior uso del glucosio  Angiogenesi  Neurogenesi  Fattori di crescita neurotrofici Minori dati a disposizione riguardo i pazienti affetti da PD.

9 Physiotherapy for patients with Parkinson's Disease: a comparison of techniques. Cochrane Database Syst Rev  l’esiguo numero di trials  errori metodologici  bias di pubblicazioni  piccole dimensioni dei campioni …evidenze insufficienti per sostenere o rifiutare l’efficacia della fisioterapia nel Parkinson.

10 Benefici dell’esercizio nel PD Funzioni esecutive Osteoporosi Rischio cardio-vascolare Prestazioni motorie Depressione Sonno Stipsi

11

12 Materiali e metodi:  identificati 33 trials  1518 partecipanti  fisioterapia generale, treadmill training, esercizi con l’applicazione di strategie di cueing, danza e arti marziali  indicatori di outcomes della marcia, dell’equilibrio e motilità funzionale, cadute, UPDRS e qualità della vita

13  Beneficio a breve termine della riabilitazione sulla malattia di Parkinson.  Alcuna differenza tra i diversi metodi fisioterapici utilizzati. Limiti:  Trials randomizzati di maggiori dimensioni e misure di outcome più sensibili e attendibili Risultati:

14 “Non esistono al momento tecniche riabilitative unanimemente accettate e raccomandate di comune accordo”

15

16

17 Metodi: 50 pz: 25 controlli e 25 sottoposti a IRT UPDRS all'inizio dello studio e ad 1 anno per i controlli, all'inizio, dopo i due cicli di IRT per i pz trattati Prima sessione: Attività di riscaldamento cardio-vascolare, rilassamento e stretching, esercizi per migliorare le escursioni articolari, esercizi per la parete addominale ed i cambi posturali. Seconda sessione: Esercizi per l'equilibrio e la marcia con la pedana stabilometrica con stimoli visivi, tapis roulant con stimoli visivi ed uditivi. Ultima sessione: terapia occupazionale ed altre attività per migliorare le ADI

18 Risultati UPDRS in pazienti sottoposti a IRT a 1 anno di follow-up erano molto simili ai valori del primo accesso, significativamente peggiorati nei controlli. Secondo ciclo di IRT efficace come il primo. Dosaggio di L-dopa ridotto nei pazienti trattati, aumentato nei controlli. Conclusioni Effetto a lungo termine dell’IRT Intensità, durata, strategie di cueing elementi chiave per l’efficacia a breve e lungo termine Migliorata trasmissione dopaminergica

19 Conclusioni La riabilitazione deve essere considerata quale terapia primaria o aggiuntiva nel trattamento della Malattia di Parkinson.

20 Grazie per l’attenzione


Scaricare ppt "Riabilitazione nella malattia di Parkinson: dalle evidenze della revisione Cochrane ai nuovi dati della letteratura Dr.ssa Maria Laura Ester Bianchi Ambulatorio."

Presentazioni simili


Annunci Google