La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il principio costituzionale di libertà sindacale Lorganizzazionesindacale è libera Lorganizzazione sindacale è libera (art. 39, comma 1 Cost.)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il principio costituzionale di libertà sindacale Lorganizzazionesindacale è libera Lorganizzazione sindacale è libera (art. 39, comma 1 Cost.)"— Transcript della presentazione:

1 Il principio costituzionale di libertà sindacale Lorganizzazionesindacale è libera Lorganizzazione sindacale è libera (art. 39, comma 1 Cost.)

2 La libertà sindacale del singolo lavoratore La libertà sindacale positiva La libertà sindacale negativa Le disposizioni dello Statuto dei lavoratori (legge n. 300 del 1970) da cui si desume la concreta esistenza della libertà sindacale positiva/negativa nel nostro ordinamento giuridico: in particolare gli artt. 14 e 15 legge n. 300 del 1970 (statuto dei lavoratori)

3 Il principio di libertà sindacale del soggetto collettivo: la concezione classica (riduttiva) Lart. 39 Cost. come equivalente concettuale dellart. 18 Cost. Art. 18 Art. 39 Il principio di libertà sindacale come mera espressione particolare del principio generale di libertà dassociazione

4 …segue: la libertà associativa-sindacale nella concezione classica Libertà associativa come sinonimo di assenza formale di divieti di associazione Cosa implica un principio di libertà associativa inteso in questo senso? Garantisce una tutela nei confronti di ingerenze esterne volte ad impedire lesercizio del diritto di associazione. Tutto ciò che non è proibito è permesso

5 La concezione attiva della libertà sindacale Lart. 39 Cost. implica una esigenza di effettività: per quanto garantita, linviolabilità della libertà sindacale non è sufficiente a sottrarla al rischio della ineffettività Una concezione attiva del principio implica non solo la garanzia di non ingerenza, ma anche un intervento promozionale e di sostegno promozionale e di sostegno

6 UNA FORMULA RIASSUNTIVA La concezione classica-riduttiva della libertà di associazione sindacale come LIBERTA DA…. (la libertà come immunità) La concezione attiva della libertà di associazione sindacale come LIBERTA DI…..

7 Le concretizzazioni del principio di libertà sindacale (A) SUL PIANO CLASSICO DELLE GARANZIE DI NON INGERENZA (CIÒ CHE NON SI PUÒ FARE): Lo Stato non può compiere atti che risultino lesivi di tale libertà: 1)Non può predefinire o vincolare gli scopi del sindacato; 2)Non può determinare lambito territoriale o soggettivo dellazione sindacale; 3)Non può regolare la forma giuridica del soggetto sindacale (per es. non può imporre la forma associativa) (B) SUL PIANO ATTIVO DELLA DIMENSIONE PROMOZIONALE (CIÒ CHE SI DEVE POTER FARE)) Lattenzione si sposta dalla astensione dei pubblici poteri alla collaborazione richiesta nei rapporti intersoggettivi di carattere privato (situazione di soggezione datoriale)

8 (A) La soggettività sindacale nella costituzione formale… Ai sindacati non può essere imposto altro obbligo se non la registrazione presso uffici locali o centrali, secondo norme di legge (art. 39, 2° comma) La nozione civilistica di associazione Associazione riconosciuta Associazione non riconosciuta ……e nella costituzione materiale Linattuazione dellart. 39, commi 2 ss. Il sindacato ricondotto alla nozione civilistica di associazione

9 La scelta per la formula dellassociazione non riconosciuta Lordinamento interno e lamministrazione delle associazioni non riconosciute come persone giuridiche sono regolati dagli accordi degli associati(art. 36 c.c.) PERCHE QUESTA SCELTA? Il principio di autorganizzazione per la gestione degli affari interni. Si coniuga con una forte aspirazione politica dei sindacati

10 (B) La proiezione positiva del principio di libertà sindacale: il godimento dei diritti sindacali Il diritto di usufruire dei diritti sindacali, al fine di rendere effettiva la presenza sindacale nei luoghi di lavoro IL TITOLO III DELLO STATUTO DEI LAVORATORI Legge di attuazione dei principi costituzionali (art. 39)

11 Il catalogo dei diritti sindacali (Titolo III Statuto dei lavoratori) 1)Diritto di assemblea (art. 20) 2)Diritto a svolgere referendum (art. 21) 3)Diritto dei dirigenti delle rappresentanze sindacali a fruire dei permessi sindacali retribuiti o non retribuiti (artt. 23 e 24) 4)Diritto di affissione nella bacheca sindacale (art. 25) 5)Diritto di svolgere proselitismo e raccogliere contributi sindacali (art. 26) 6)Obbligo datoriale di predisposizione di locali idonei allesercizio delle funzioni sindacali e per lo svolgimento delle riunioni (art. 27)

12 Il primo limite alla fruizione dei diritti sindacali: lesclusione delle piccole imprese Art. 35, comma 1, Statuto dei lavoratori: Le disposizioni del titolo III dello statuto (ad eccezione dellart. 27, 1° comma) si applicano a ciascuna sede, stabilimento, filiale, ufficio o reparto autonomo di imprese industriali e commerciali che occupano più di 15 dipendenti e alle imprese agricole con più di 5 dipendenti.

13 (segue) Il primo limite alla fruizione dei diritti sindacali: lesclusione delle piccole imprese Art. 35, comma 2, Statuto dei lavoratori: Le norme suddette si applicano altresì alle imprese industriali e commerciali che nellambito dello stesso comune occupano più di 15 dipendenti e alle imprese agricole che nel medesimo ambito territoriale occupano più di 5 dipendenti anche se ciascuna unità produttiva, singolarmente considerata, non raggiunge tali limiti.

14 Il secondo limite alla fruizione dei diritti sindacali: la rappresentatività effettiva di natura tecnica Art. 19 dello Statuto dei lavoratori: Attribuisce lesercizio dei diritti sindacali alle rappresentanze sindacali aziendali costituite ad iniziativa dei lavoratori nellambito delle associazioni sindacali firmatarie di contratti collettivi applicati nellunità produttiva.

15 Lo strumento di effettività della libertà sindacale: la repressione del comportamento antisindacale La predisposizione, da parte del legislatore statutario, di una specifica azione processuale: lart. 28 dello Statuto dei lavoratori

16 Cosa si intende per comportamento antisindacale Qualsiasi comportamento diretto ad impedire o limitare lesercizio della libertà e della attività sindacale nonché del diritto di sciopero: dunque tre sono i beni giuridici tutelati dalla norma. Non è richiesto laccertamento dellelemento soggettivo (condotta antisindacale inconsapevole)

17 Lazione ex art. 28 st. lav. Il presupposto: la lesione di un interesse sindacale (di natura collettiva quindi), eventualmente in concorrenza con la lesione di un interesse individuale La legittimazione ad agire: spetta all organismo locale del sindacato nazionale

18 Lazione ex art. 28 st. lav. Procedimento sommario: il tribunale, nei due giorni successivi, convocate le parti e assunte sommarie informazioni, se ritiene sussistere la condotta antisindacale, emette un decreto motivato ordinando al datore di lavoro la cessazione del comportamento illegittimo e la rimozione degli effetti ESEMPI: 1) Fornire al sindacato le informazioni dovute in base alla legge o al contratto collettivo, con conseguente cessazione del comportamento illegittimo; 2) Ricollocare il dirigente sindacale illegittimamente trasferito nella precedente sede di lavoro, con conseguente rimozione degli effetti del comportamento illegittimo

19 Lazione ex art. 28 st. lav. Regime delle sanzioni: coattività indiretta del provvedimento mediante sanzione penale (art. 650 cod. pen.), con pubblicazione della sentenza di condanna penale

20 Lazione ex art. 28 st. lav.: il sistema delle impugnazioni 1)La parte soccombente può proporre opposizione avverso il decreto del Tribunale davanti al medesimo giudice del lavoro che decide con sentenza immediatamente esecutiva; 2)Lopposizione al decreto va proposta entro il termine di decadenza di 15 giorni dalla comunicazione del decreto alle parti; 3)Il decreto è tuttavia esecutivo sino alla sentenza di merito.


Scaricare ppt "Il principio costituzionale di libertà sindacale Lorganizzazionesindacale è libera Lorganizzazione sindacale è libera (art. 39, comma 1 Cost.)"

Presentazioni simili


Annunci Google