La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL DNA E UNA MOLECOLA DOTATA DI MORALE? Noi abbiamo 100 milioni di miliardi di cellule: ognuna con i suoi ( si pensava 100.000, poi 80.0000) 30.000 geni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL DNA E UNA MOLECOLA DOTATA DI MORALE? Noi abbiamo 100 milioni di miliardi di cellule: ognuna con i suoi ( si pensava 100.000, poi 80.0000) 30.000 geni."— Transcript della presentazione:

1 IL DNA E UNA MOLECOLA DOTATA DI MORALE? Noi abbiamo 100 milioni di miliardi di cellule: ognuna con i suoi ( si pensava , poi ) geni che si si basano su milioni di basi chimiche

2

3 La vita è unimpresa capitalistica? Il DNA (ossia il top-managemement) dirige la formazione del RNA (ossia i quadri intermedi) che a loro volta dirigono la formazione delle proteine (ossia gli operai) Ralph Hardey, vice-direttore della Du Pont una delle maggiori industrie chimiche ora biotecnologiche, spiegava i meccanismi vitali ai senatori USA)

4 Gene È lunità di trasmissione delle caratteristiche ereditarie, capace di autoriproduzione, che di solito occupa un ben preciso locus su un cromosoma. È lunità di trasmissione delle caratteristiche ereditarie, capace di autoriproduzione, che di solito occupa un ben preciso locus su un cromosoma. Il Gene è costituito di proteine (prevalentemente istoni) e di acidi nucleici, quasi sempre DNA, ad eccezione di alcuni virus, dove lacido nucleico è invece lRNA. Vi sono due diverse concezioni di Gene che storica- mente risalgono ad approcci investigativi differenti. In genetica per Gene si intende solo il DNA che è trascritto in RNA; in biologia molecolare il concetto di Gene è più allargato e comprende, oltre al trascritto, anche la regione di controllo, a sua volta costituita dal promo- tore e da una o più sequenza di regolazione. Il Gene è costituito di proteine (prevalentemente istoni) e di acidi nucleici, quasi sempre DNA, ad eccezione di alcuni virus, dove lacido nucleico è invece lRNA. Vi sono due diverse concezioni di Gene che storica- mente risalgono ad approcci investigativi differenti. In genetica per Gene si intende solo il DNA che è trascritto in RNA; in biologia molecolare il concetto di Gene è più allargato e comprende, oltre al trascritto, anche la regione di controllo, a sua volta costituita dal promo- tore e da una o più sequenza di regolazione.

5 DNA E una molecola a forma di doppia elica posta nel nucleo di tutte le cellule che, duplicandosi, trasmette il codice genetico e la forma e la funzione degli organismi E una molecola a forma di doppia elica posta nel nucleo di tutte le cellule che, duplicandosi, trasmette il codice genetico e la forma e la funzione degli organismi Paragonando il DNA a una scala: Paragonando il DNA a una scala: A) le assi portanti sono costituite da molecole di zucchero e gruppi di fosfati A) le assi portanti sono costituite da molecole di zucchero e gruppi di fosfati B) i pioli (che portano linformazione genetica) sono costituiti da 4 basi azotate (adenina (A), timina (T), citosina (C), guanina (G) B) i pioli (che portano linformazione genetica) sono costituiti da 4 basi azotate (adenina (A), timina (T), citosina (C), guanina (G)

6 DNA Le basi di ciascuna elica si accoppiano con quelle dellelica opposta in modo univoco Le basi di ciascuna elica si accoppiano con quelle dellelica opposta in modo univoco Guanina con citosina Guanina con citosina Timina con adenina Timina con adenina La precisa sequenza dei pioli lungo la doppia elica determina lunicità del codice genetico di ogni individuo La precisa sequenza dei pioli lungo la doppia elica determina lunicità del codice genetico di ogni individuo

7 RNA Composto organico macromolecolare formato da una catena di nucleotidi uniti con legame fosfodiestere, analogamente al DNA, ma, a differenza di questo, con una struttura a catena semplice, anziché doppia Composto organico macromolecolare formato da una catena di nucleotidi uniti con legame fosfodiestere, analogamente al DNA, ma, a differenza di questo, con una struttura a catena semplice, anziché doppia L'RNA ha un ruolo di primaria importanza nella biologia cellulare, in quanto responsabile delle sintesi delle proteine, di cui il DNA contiene l'informazione genetica L'RNA ha un ruolo di primaria importanza nella biologia cellulare, in quanto responsabile delle sintesi delle proteine, di cui il DNA contiene l'informazione genetica

8 Proteine Le proteine sono costituenti fondamentali di tutti gli organismi viventi: esse si trovano in tutte le cellule ed in tutte le parti della cellula, di cui quantitativamente costituiscono la parte maggiore. Sono essenziali per tutti i processi legati alla vita, in tutte le sue forme. Dal punto di vista chimico, le proteine sono composti anfoteri, come del resto gli amminoacidi dai quali sono formate: nella loro molecola sono presenti gruppi acidi (carbossilici) e gruppi basici (amminici). Le proteine sono costituenti fondamentali di tutti gli organismi viventi: esse si trovano in tutte le cellule ed in tutte le parti della cellula, di cui quantitativamente costituiscono la parte maggiore. Sono essenziali per tutti i processi legati alla vita, in tutte le sue forme. Dal punto di vista chimico, le proteine sono composti anfoteri, come del resto gli amminoacidi dai quali sono formate: nella loro molecola sono presenti gruppi acidi (carbossilici) e gruppi basici (amminici). Ogni proteina è caratterizzata da un suo punto isoelettrico, cioè da un valore di pH al quale è uguale il numero delle cariche negative presenti nella molecola (derivanti dalla dissociazione dei gruppi carbossilici) ed il numero delle cariche positive (derivanti dalla protonazione dei gruppi amminici). Ogni proteina è caratterizzata da un suo punto isoelettrico, cioè da un valore di pH al quale è uguale il numero delle cariche negative presenti nella molecola (derivanti dalla dissociazione dei gruppi carbossilici) ed il numero delle cariche positive (derivanti dalla protonazione dei gruppi amminici).

9 Proteine La struttura primaria di ogni proteina è codificata nella sequenza dei nucleotidi del DNA, che viene trascritta su una molecola di RNA messaggero (mRNA), per venire poi tradotta nella sequenza di amminoacidi A). La traduzione fedele di questo messaggio avviene nel corso della complessa serie di reazioni che presiede alla biosintesi delle proteine. Come in tutte le reazioni di polimerizzazione delle macromolecole biologiche, anche la sintesi delle proteine può essere divisa in tre tappe: inizio, allungamento e terminazione. In aggiunta, la sintesi proteica prevede due tappe preliminari relative alla attivazione degli amminoacidi ed all'assemblaggio della macchina di sintesi.

10 Sequenza delle basi del batteriofago X174

11 Si tratta del primo genoma di cui sia stata stabilita interamente la sequenza di basi Sarebbero necessarie 2000 di queste diapositive per elencare la sequenza di basi del dna di una cellula di Enchiridion coli E circa un milione per una cellula umana Noi abbiamo dentro le nostre cellule circa pagine dattiloscritte Abbiamo meno geni di un carciofo e appena più della metà di quelli di un verme; il nostro DNA è simile per il 99,9 % a quello di una scimmia, ma cè chi vuole lasciarci ancora qualche illusione e parla del 98, 786 %

12 Natura – cultura Persone – cose Soggetto – oggetto Naturale – artificiale Chimica - fisica Riduzionismo Se è possibile rinvenire una correlazione tra la meccanica del vivente e la meccanica quantistica; se sulla base di questa correlazione la biologia appare riconducibile alla chimica e la chimica alla fisica, cosa impedisce di sintetizzare tutte le leggi della natura attraverso poche equazioni fondamentali, appena "due righe di simboli algebrici" ? (Stephen Hawking o Roger Penrose ) Tutte le specie viventi sono il semplice effetto di reazioni chimiche regolate dalla fisica l uomo, come qualsiasi altra forma di vita, è costituito prevalentemente di acqua, circa il 65% del suo peso, e da una miriade di altri elementi chimici, per lo più calcio e carbonio.

13 Riduzionismo Il riduzionismo ritiene invece che lintero può essere completamente capito quando si capiscono le sue parti. Non esiste, quindi, nulla che si possa correttamente chiamare natura o uomo o cosmo, ma soltanto singoli tasselli: quel tanto che riusciamo a individuare, passo per passo, dei loro elementi costitutivi.

14 Riduzionismo? Il codice da Vinci Phi. La proporzione divina, uno virgola seicentodiciotto a uno Il rapporto femmine maschi in un alveare Il rapporto tra le spire di un nautilus I rapporti di rotazione delle spirali dei semi di girasole La disposizione delle foglie sui rami Le proporzioni del corpo umano Le Piramidi, il Partenone Leonardo da Vinci, Michelangelo… Mozart, Beethoven, Debussy…

15 Cognitivismo o olismo Il costruttivismo o olismo ritiene che sia possibile rinvenire un'essenza che stia al di sopra dei singoli fenomeni naturali: lorganismo è qualcosa di diverso da un ammasso di cellule, luomo è qualcosa di più di un qualsiasi organismo, la società è qualcosa di più di una somma di uomini... Capire lolismo è la cosa più semplice del mondo. E semplicemente credere che lintero è maggiore della somma delle sue parti

16 Cognitivismo e diritto Lesperienza giuridica è strutturalmente olistica: il diritto cerca il soggetto dietro un insieme di atti, la famiglia dietro una serie di rapporti, il contratto dietro tanti scambi di beni, la colpa dietro le singole azioni. Allargare lorizzonte al tutto che sta oltre le parti, significa scorgere sempre un rilievo morale allinterno di qualsiasi prospettiva: lembrione non è solo un grumo di cellule, il DNA non è solo un reazione chimica e anche luomo va considerato alla luce delle relazioni sociali e le relazioni sociali alla luce dello Stato e lo Stato alla luce della comunità internazionale...

17 Il rapporto tra riduzionismo e olismo incide su: La visione del corpo La visione del corpo Lo statuto giuridico dellembrione Lo statuto giuridico dellembrione 1.Il concetto di vita 2.Il concetto di morte 3.La natura giuridica delle parti del corpo (organi – frammenti di organi, geni, sequenze genetiche – neuroni, gameti maschili o femminili - embrioni) 4.Brevettabilità del vivente

18 Riduzionismo e brevettabilità La brevettabilità del vivente si basa su un assunto, smetito dal Progetto Genoma Umano, che i geni (si pensava fossero ) con le sue molteplici, correlazioni e interrelazioni fossero un sistema prevedibile e controllabile. Una funzione – un gene / trovo il gene brevetto la funzione Invece Un gene è in grado di codificare una pluralità di proteine, le cui funzione e struttura cambia in base alle condizioni ambientali a) il 90 % del DNA non codifica (non ha una funzione apparente): è chiamata spazzatura Junk perché anche se non ci fosse loraganismo funzionerebbe ugualmente (forse…)

19 Quando emerge il problema giuridico della natura dellembrione? Aborto Aborto Fecondazione – riproduzione – procreazione (artificiale – assistita – medica – asessuata) Fecondazione – riproduzione – procreazione (artificiale – assistita – medica – asessuata) Danno da procreazione Danno da procreazione Commercializzazione (cessione – manipolazione -brevetto – biobanche) Commercializzazione (cessione – manipolazione -brevetto – biobanche)

20 Embrione Grumo di cellule (riduzionismo) Grumo di cellule (riduzionismo) Portio viscerum (riduzionismo verso femminismo) Portio viscerum (riduzionismo verso femminismo) Programma genetico (riduzionismo verso olismo) Programma genetico (riduzionismo verso olismo) Potenzialità biologica (riduzionismo verso olismo) Potenzialità biologica (riduzionismo verso olismo) Individuo ma non persona (olismo- Corte cost. italiana) Individuo ma non persona (olismo- Corte cost. italiana) Portatore di significati sociali (olismo) Portatore di significati sociali (olismo) Persona (olismo) Persona (olismo)

21 Embrione Ogni essere umano va rispettato fin dallinizio della vita. Lembrione è un essere umano. (Charles de Courson) Lembrione è lespressione morfologica di una vita che comincia con la fecondazione e continua fino alla morte passando attraverso vari stadi. Noi non sappiamo con precisione quando lo zigote diventa un embrione e lembrione un feto. Il solo fatto indubitabile è che la vita si sviluppa a partire dalla fecondazione (Jean-François Mattéi)

22 Belgium, Denmark, Finland, France, Greece, Ireland, Italy, Luxembourg, Netherlands, Portugal e Sweden non hanno nessuna definizione di embrione Gli altri stati (Austria, Germany, Spain and the United Kingdom). che definiscono lembrione presentano notevoli differenze. Ci sono stati che permettono la sperimentazione solo nellinteresse dellembrione (Austria, Germany). Altri che la consentono solo eccezionalmente (France, Sweden) Altri che la permettono a determinate condizioni (Denmark, Finland, Spain, United Kingdom).

23 Society for the Protection of Unborn Children v. Secretary of State for Health [2002] EWHC 610 (Admin) La High Court inglese ha affermato che avrebbe conseguenze indesiderabili ritenere che il contraccettivo ormonale abbia natura abortiva Brüggemann and Scheuten v. the Federal Republic of Germany... La gravidanza non può riguardare esclusivamente la vita privata. Anche se la gestazione riguarda la vita della donna diventa strutturalmente connessa con la vita del feto… Tuttavia non è necessario decidere se quella del non nato sia vita ai fini dellart. 2 della Convenzione o dellart. Article 8 § 2 che giustifica interferenze for the protection of others

24 Roe v. Wade Corte Suprema 410 U.S. 113 (1973) Il non nato non è mai stato riconosciuto in diritto pienamente come persona. In vista di tutto ciò non siamo daccordo che il Texas, adottando una teoria della vita, possa annullare i diritti della donna gravida

25 Corte Eur. dei diritti delluomo Vo v. France 8 July 2004 La Corte è convinta che non sia desiderabile, e neppure possibile, rispondere in astratto alla questione se il bambino non ancora nato sia una persona ai fini dellart. 2 della Convenzione La Corte è convinta che non sia desiderabile, e neppure possibile, rispondere in astratto alla questione se il bambino non ancora nato sia una persona ai fini dellart. 2 della Convenzione

26 SEPARATE OPINION COSTA e TRAJA Io ritengo che cè vita prima della nascita, secondo il significato dellart. 2, e che il diritto deve proteggere tale vita, e che le legislazioni nazionali considerano tale protezione non assoluta, per cui è possibile derogarvi, particolarmente con riguardo allinterruzione volontaria della gravidanza Io ritengo che cè vita prima della nascita, secondo il significato dellart. 2, e che il diritto deve proteggere tale vita, e che le legislazioni nazionali considerano tale protezione non assoluta, per cui è possibile derogarvi, particolarmente con riguardo allinterruzione volontaria della gravidanza

27 SEPARATE OPINION ROZAKIS, CAFLISCH, FISCHBACH, LORENZEN AND THOMASSEN La potenzialità di essere e la capacità di divenire persona esigono una ttutela in nome della dignità umana, senza affarmare che si tratti di una persona con il diritto alla vita ai sensi dellart. 2 della Convenzione La potenzialità di essere e la capacità di divenire persona esigono una ttutela in nome della dignità umana, senza affarmare che si tratti di una persona con il diritto alla vita ai sensi dellart. 2 della Convenzione

28 Riproduzione assistita Omologa Omologa 1.Accesso (infertilità – scelta soggettiva) 2.crioconservazione embrioni soprannumerari – orfani. Eterologa (con gameti di donatore) Eterologa (con gameti di donatore) 1.Accesso (famiglia - conviventi – single) 2.Consenso (revocabile?) 3.Filiazione

29 CRIOCONSERVAZIONE Privato Privato 1.Distruzione 2.Donazione 3.Destinazione alla ricerca 4.Conservazione Pubblico (legge 40) Pubblico (legge 40) 1.Conservazione fino allestinzione (l. 40) 2.Destinazione alla ricerca 3.Distruzione (dopo 5 anni legge inglese) 4.Adozione

30 Problema Dichiarazione di morte presunta dellembrione congelato e utilizzazione delle cellule staminali in analogia al prelievo di organi Dichiarazione di morte presunta dellembrione congelato e utilizzazione delle cellule staminali in analogia al prelievo di organi Se si deteriora il 50 % del patrimonio cellulare lembrione non attecchirà mai. Se si deteriora il 50 % del patrimonio cellulare lembrione non attecchirà mai. Una parte è ancora biologicamente viva, ma non sarà mai vita, non potrà mai diventare un bambino Una parte è ancora biologicamente viva, ma non sarà mai vita, non potrà mai diventare un bambino

31 Separazione dei coniugi Davis v. Davis 842 S.W: 2nd 588 (Tenn: 1992); Kass v. Kass, 696 N.E. 2nd 174 (N. Y ) Davis v. Davis 842 S.W: 2nd 588 (Tenn: 1992); Kass v. Kass, 696 N.E. 2nd 174 (N. Y ) Hecht v. Superior Court 20 Cal Rptr 2d 275 (Ct App 1993). Hecht v. Superior Court 20 Cal Rptr 2d 275 (Ct App 1993). Evans v. Amicus; Healthcare Ltd [2004] E.W.C.A; Corte Europea dei diritti delluomo nel Caso Evans contro Regno Unito del 7 marzo 2006 Evans v. Amicus; Healthcare Ltd [2004] E.W.C.A; Corte Europea dei diritti delluomo nel Caso Evans contro Regno Unito del 7 marzo 2006 Tribunale di Bologna, ord. 9 maggio 2000 Tribunale di Bologna, ord. 9 maggio 2000

32 Davis v. Davis Kass v. Kass, Deve essere data assoluta prevalenza agli accordi intercorsi tra i coniugi e, comunque, alla loro volontà preventivamente espressa o presunta Deve essere data assoluta prevalenza agli accordi intercorsi tra i coniugi e, comunque, alla loro volontà preventivamente espressa o presunta In mancanza di questa dichiarazione, gli embrioni vanno divisi tra i coniugi e ognuno ha diritto di farne quello che vuole In mancanza di questa dichiarazione, gli embrioni vanno divisi tra i coniugi e ognuno ha diritto di farne quello che vuole

33 Hecht v. Superior Court 20 Cal Rptr 2d 275 (Ct App 1993). Doveva stabilire se il seme congelato fosse parte del patrimonio del defunto e, quindi, potesse essere lasciato in eredità come qualsiasi altro bene e usato dagli eredi secondo i loro interessi in conformità con la natura della proprietà Doveva stabilire se il seme congelato fosse parte del patrimonio del defunto e, quindi, potesse essere lasciato in eredità come qualsiasi altro bene e usato dagli eredi secondo i loro interessi in conformità con la natura della proprietà Di fatto la Corte ha diviso le provette di seme congelato tra la moglie, che voleva utilizzarle per la fecondazione, e i figli del defunto che volevano distruggerle, lasciando ciascuno libero di agire come riteneva più opportuno.

34 Evans v. Amicus Healthcare the right to control the use of their own genetic material Nellottobre 2001, Natallie Evans apprende di dover subire lasportazione della ovaie, a causa di una grave forma di tumore. Per non perdere la possibilità di avere dei figli, con il consenso del proprio partner, Howard Johnston, feconda e congela alcuni embrioni. Appena un anno dopo, a causa della rottura della loro relazione, Johnston chiede che gli embrioni siano distrutti, malgrado lopposizione di Ms. Evans che vedrebbe così definitivamente vanificata ogni possibilità di diventare madre, il tribunale gli dà ragione perché sarebbe venuta meno leffettività del consenso, che va inteso come consenso a un atto specifico e determinato (mettere al mondo un figlio in questo momento tra queste due persone) e non a un generico progetto di vita: generare dei figli

35 Dissenting Opinion Fa notare che vi era un evidente sproporzione nei rapporti tra le parti di cui non si è tenuto conto: la donna che agiva in giudizio, a differenza dellex marito, non aveva alcun mezzo per avere dei figli. Il bilanciamento degli interessi potrebbe condurre a risultati diversi se la parte attrice avesse già avuto un altro figlio o la possibilità di averlo senza usare il patrimonio genetico di J Il bilanciamento degli interessi potrebbe condurre a risultati diversi se la parte attrice avesse già avuto un altro figlio o la possibilità di averlo senza usare il patrimonio genetico di J

36 Tribunale di Bologna, ord. 9 maggio 2000 I giudici italiani sono pervenuti al medesimo risultato, attraverso un ragionamento diverso. Anche in questo caso dovevano decidere sul conflitto dei coniugi separati sulla sorte degli embrioni congelati. Hanno dichiarato la prevalenza del diritto di non procreare del padre genetico sullopposta pretesa della madre, affermando lesigenza di salvaguardare il diritto del nato ad avere due genitori e ribadendo limpossibilità di unimposizione forzata della paternità

37 Osservazione Fecondazione assistita – aborto Fecondazione assistita – aborto 1. La scelta della donna di abortire è insindacabile, il marito o il partner non hanno alcun diritto di opporsi 2. Il diritto del marito di opporsi allembrione è insindacabile, la donna non ha alcun diritto di opporsi

38 Eterologa E vietata in Italia, Germania, Austria, Norvegia e Svezia E vietata in Italia, Germania, Austria, Norvegia e Svezia Consentita senza limiti Spagna e Inghilterra (dove è consentita anche la cessione di gameti e la gestazione per surrogazione) Consentita senza limiti Spagna e Inghilterra (dove è consentita anche la cessione di gameti e la gestazione per surrogazione) La Francia lo consente solo se i gameti provengono almeno da uno dei membri della coppia La Francia lo consente solo se i gameti provengono almeno da uno dei membri della coppia

39 Eterologa Padre affettivobiologico Revoca del consenso?

40 Eterologa Madre CommittenteBiologicaGestante

41 Problema Diritto a conoscere i propri genitori genetici? Diritto a conoscere i propri genitori genetici? Sempre? Per gravi patologie Mai

42 Clonazione ? Padre/ madre Figlio/ figlia Fratello/ sorella


Scaricare ppt "IL DNA E UNA MOLECOLA DOTATA DI MORALE? Noi abbiamo 100 milioni di miliardi di cellule: ognuna con i suoi ( si pensava 100.000, poi 80.0000) 30.000 geni."

Presentazioni simili


Annunci Google