La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’offerta degli screening oncologici nel territorio dell’Azienda ULSS 15 DONNA, SALUTE E LAVORO Esperienze e progetti nell’ULSS 15 Cittadella, 14 novembre.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’offerta degli screening oncologici nel territorio dell’Azienda ULSS 15 DONNA, SALUTE E LAVORO Esperienze e progetti nell’ULSS 15 Cittadella, 14 novembre."— Transcript della presentazione:

1 L’offerta degli screening oncologici nel territorio dell’Azienda ULSS 15 DONNA, SALUTE E LAVORO Esperienze e progetti nell’ULSS 15 Cittadella, 14 novembre 2013

2 Programmi sanitari che prevedono la proposta di un esame ad una popolazione apparentemente sana, ma a rischio oncologico, per individuare le persone con lesioni precancerose e permettere una diagnosi precoce, cioè prima che compaiano sintomi o segni del tumore, in modo da ottenere la guarigione o una prognosi migliore. www.ullss15.pd.it Screening oncologici

3 la malattia coinvolge un elevato numero di persone esistono lesioni pre-cancerose e o stadi precoci che è possibile diagnosticare Il trattamento terapeutico precoce comporta vantaggi rispetto a trattamento tardivo (riduzione della mortalità) Il test da utilizzare è facile, ripetibile, innocuo, accettabile esistono strutture sanitarie qualificate in grado di effettuare diagnosi e terapia www.ullss15.pd.it Si fa screening quando….

4 Sono interventi di Sanità Pubblica complessi e impegnativi basati su prove di efficacia offerti ad un grande numero di persone sane caratterizzati da elevata qualità sostenibili economicamente Caratteristiche degli screening

5 www.ullss15.pd.it Multidisciplinarietà

6 Sono interventi di Sanità Pubblica complessi e impegnativi basati su prove di efficacia offerti ad un grande numero di persone sane caratterizzati da elevata qualità sostenibili economicamente Caratteristiche degli screening

7 Equità RAGGIUNGERE TUTTI SENZA DISEGUAGLIANZA

8 Equità: valore sociale dello screening I risultati dello studio condotto in Emilia-Romagna mostrano che lo screening di popolazione per la diagnosi precoce del tumore alla mammella può livellare le disuguaglianze di sopravvivenza Does breast cancer screening level health inequalities out? A population-based study in an Italian region. Eur J Public Health, September 5, 2013 Un programma organizzato di screening con un’offerta proattiva e gratuita, quando raggiunge un elevato livello di adesione nella popolazione a cui si rivolge, favorisce l'equità di accesso a tutte le donne interessate, residenti e domiciliate, senza distinzione alcuna di razza, religione o appartenenza a strato sociale.

9

10 Gli screening per il tumore della cervice uterina, della mammella e del colon retto sono stati inseriti tra i Livelli Essenziali di Assistenza da garantire a tutti i soggetti in fascia d’età target residenti in Italia. DPCM 29.11.2001 Gli screening oncologici sono L.E.A.

11 Lo screening è un percorso a tappe che prevede: 1. individuazione dei soggetti a rischio 2. formulazione di una diagnosi 3. offerta di intervento terapeutico www.ullss15.pd.it Non semplicemente un test

12 www.ullss15.pd.it Screening attivi nell’ULSS 15

13 La popolazione target dell’Ulss 15 “Alta Padovana” è di 71488 donne Destinatari: donne residenti con età compresa tra 25 – 64 anni Destinatari: donne residenti con età compresa tra 25 – 64 anni Periodicità: intervallo triennale (round) 23.830 donne/anno Periodicità: intervallo triennale (round) 23.830 donne/anno Attivazione: anno 2001 Attivazione: anno 2001 Lo screening citologico

14 Luglio 2010: attivazione dello Screening con HPV test Screening Citologico Test con HPV www.ullss15.pd.it

15 La segreteria organizzativa invia le lettere con appuntamento prefissato Front office telefonico La donna si presenta presso la sede dell’appuntamento Le prelevatrici eseguono i test I test vengono inviati c/o i centri di refertazione Screening citologico Primo livello I referti tornano alla Segreteria organizzativa

16  Carmignano di Brenta  Cittadella  Piazzola sul Brenta  Camposampiero  Vigodarzere  Trebaseleghe  Vigonza Screening Citologico Sedi ambulatoriali

17 Screening citologico Secondo livello www.ullss15.pd.it La segreteria organizzativa contatta le donne risultate positive ai test e propone gli esami di approfondimento Front office telefonico Presso gli Ambulatori Ginecologici di Camposampiero e Cittadella le donne eseguono la valutazione ginecologica Refertazione in Anatomia patologica La segreteria organizzativa invia alle donne i referti degli accertamenti effettuati

18 Dopo il trattamento le donne rientrano nel programma di screening per i follow up Screening citologico Terzo livello Le donne accedono alle U.O. di Ginecologia dei due Presidi Ospedalieri Le donne con diagnosi di displasia moderata o grave vengono inviate a trattamento chirurgico

19 Screening Citologico Estensione dal 2001 ad oggi www.ullss15.pd.it

20

21 Screening citologico Adesione corretta www.ullss15.pd.it 60% obiettivo regionale

22 www.ullss15.pd.it Perché le donne non hanno aderito allo screening citologico

23 Screening mammografico La popolazione target dell’Ulss 15 “Alta Padovana” è di 28.639 donne Destinatari: donne residenti con età compresa tra 50-69 anni Periodicità: intervallo biennale (round) 14.319 donne/anno Attivazione: anno 2000

24 La segreteria organizzativa invia alle utenti le lettere di invito con appuntamento prefissato e depliant informativo e garantisce un front office telefonico Le mammografie vengono eseguite nel corso di sedute dedicate dal lunedì al sabato presso le due U.U.O.O. di Radiologia dell’ULSS15 Le mammografie vengono inviate al Centro di lettura di Padova (Dipartimento di Radiologia ULSS 16 di PD) Screening Mammografico Primo livello

25 Invio al II livello per approfondimento Screening Mammografico Primo livello diagnostico

26 Esami di approfondimento radiologico: visita senologica, ecografia, Radiografie aggiuntive per particolari, RM, agoaspirato/biopsia Negativo Ripetizione mammografia 24 mesi Approfondimento a 6-12 mesi Positivo Proposta del piano terapeutico III livello Screening Mammografico Secondo livello diagnostico

27 Screening Mammografico Estensione

28

29 Screening Mammografico Adesione corretta www.ulss15.pd.it 80% obiettivo regionale

30

31 Screening Colorettale www.ullss15.pd.it La popolazione target dell’Ulss 15 “Alta Padovana” è di La popolazione target dell’Ulss 15 “Alta Padovana” è di 56.368 persone Destinatari: uomini e donne residenti con età compresa tra 50-69 anni Periodicità: intervallo biennale (round) 28.184 persone/anno Attivazione: anno 2005

32 Screening Colorettale Test utilizzato www.ulss15.pd.it  Test di Ricerca del sangue occulto nelle feci (SOF)  SOF biennale (round) alle persone con esame negativo

33 NO consegna campione per SOF ritiro KIT per SOFlettera invito con etichetta analisi campione ricerca SOF c.c.screening farmaciepunti prelievoU.O. laboratorio Screening Colorettale Primo livello www.ulss15.pd.it

34 due sedi ospedaliere:  Cittadella  Camposampiero sei sedi distrettuali:  San Martino di Lupari  Carmignano di Brenta  Piazzola sul Brenta  Vigodarzere  Vigonza  Trebaseleghe Screening Colorettale Punti di raccolta SOF www.ulss15.pd.it

35 Screening Colorettale esito SOF www.ulss15.pd.it

36 NO Refertazione prelievi Istologici Esecuzione della colonscopia Telefonata all’utente e proposta di colonscopia invio agli utenti i referti degli accertamenti effettuati C.C.Screening U.O. Gastroenterologia Anatomia Patologica C.C.Screening Screening colorettale secondo livello www.ulss15.pd.it

37 Screening colorettale esito colonscopia www.ulss15.pd.it

38 Screening Colorettale Estensione www.ulss15.pd.it

39

40 Screening Colorettale Adesione corretta www.ulss15.pd.it 65% obiettivo regionale

41

42 Screening colorettale Dati attività anno 2012 www.ulss15.pd.it % aderenti% positivi al SOF maschi62,15,1 femmine67,83,7

43 Screening oncologici Dati attività anno 2012 www.ulss15.pd.it n. Inviti Esami eseguiti Approfondimenti eseguiti Lesioni diagnosticate Screening citologico 19.589 11.130 HPV test 951 colposcopie e/o biopsie 74 CIN2/CIN3 Screening mammografico 13.373 9.750 mammografie 721 ecografie e/o biopsie 41 carcinomi Screening colorettale 24.832 16.123 S.O.F. 958 colonscopie 35 Adenocarc. 280 Adenomi A.R.

44 www.ulss15.pd.it Il personale del Centro Coordinamento Screening

45 www.ulss15.pd.it Il personale del Centro Coordinamento Screening


Scaricare ppt "L’offerta degli screening oncologici nel territorio dell’Azienda ULSS 15 DONNA, SALUTE E LAVORO Esperienze e progetti nell’ULSS 15 Cittadella, 14 novembre."

Presentazioni simili


Annunci Google