La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le salute organizzativa (case study) La nuova sede della Dott. Gianfranco Pilosio Vice Direttore Generale Responsabile Risorse Umane ed Organizzazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le salute organizzativa (case study) La nuova sede della Dott. Gianfranco Pilosio Vice Direttore Generale Responsabile Risorse Umane ed Organizzazione."— Transcript della presentazione:

1 Le salute organizzativa (case study) La nuova sede della Dott. Gianfranco Pilosio Vice Direttore Generale Responsabile Risorse Umane ed Organizzazione BCC Pordenonese Banca di Credito Cooperativo Pordenonese

2 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Introduzione Lambiente Banca –La storia La comunicazione in Banca Chi siamo

3 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Chi siamo e dove siamo

4 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Indice La nuova sede Motivazioni; Approccio utilizzato; Scelta dei materiali; Risultati ottenuti. Filiali

5 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Salute organizzativa Per noi ciò significa adattare la progettazione di ambienti, alle esigenze psicofisiche dell'uomo, tenendo conto della sicurezza sul posto di lavoro e cercando di realizzare economie. Uno dei requisiti fondamentali per misurarne la qualità è dato dal grado di gradimento cioè il piacere, la serenità con cui uno vive la sua postazione di lavoro. Lavorando meglio sicuramente ne beneficia il risultato prodotto sia in termini quantitativi che qualitativi.

6 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Motivazioni Unificare in unico Immobile tutti gli uffici centrali; Creare uffici open-space per garantire un elevato scambio di informazioni; Migliorare i processi produttivi.

7 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Approccio utilizzato Individuare con il progettista linee guida dellaspetto estetico; Scelte della distribuzione delle aree in base agli uffici interessati; Progettazione degli arredi interni; Condivisione con i dipendenti delle ipotesi di arredamento.

8 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Cerchiamo di fare un giro virtuale attraverso alcune immagini fotografiche …

9 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Scelta dei materiali Tralasciamo alcuni materiali quali marmo, legno e scrivanie per soffermarci su alcune scelte particolari; Vetrate interne; Pavimento (flotex).

10 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Vetrate interne Vediamo alcune immagini ….

11 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Pavimento (flotex) Alcune caratteristiche : –Facile da posare; –Semplice da pulire e pulibile a fondo; –Resistente ai batteri; –Completamente impermeabile; –Classe 1 di reazione al fuoco; –Garantito 10 anni contro lusura; –Imputrescibile; –Permanentemente antistatico.

12 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Risultati ottenuti Il Risultato sicuramente più positivo è stato il riscontro favorevole avuto dai collabo- ratori che operano nel nuovo immobile; Miglioramenti organizzativi; Abbattimento dei costi e risparmio energetico.

13 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Risparmio energetico Impianto di illuminazione – caratteristiche tecniche Nellimmobile è stato realizzato un impianto di illuminazione che oltre a rispettare le fondamentali direttive, della tipologia di lavoro (illuminazione con videoterminali anti abbagliamento e anti riflessione), utilizza materiali riciclabili, ha un gradevole effetto visivo e garantisce un forte risparmio energetico; Il 90 % dellilluminazione ordinaria utilizza apparecchi che montano lampade fluorescenti a basso consumo e reattori elettronici; Un sistema Bus centralizzato di controllo e comando, lutilizzo di rivelatori e fotocellule di presenza installati negli ambienti di passaggio saltuario permette lo spegnimento automatico dellilluminazione in mancanza di personale o clienti nei locali.

14 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Alcuni locali particolari Mi fa piacere parlare ora un locale particolare della nuova Sede: –Dopo-scuola.

15 Ordine dei psicologi del Friuli Venezia Giulia La legislazione e la comunicazione nei fenomeni stress-correlati sui luoghi di lavoro Pordenone 10 novembre 2006 Filiali Prima di salutarci mi permetto di dire due parola sulle caratteristiche delle nostre Filiali. Ritengo infatti che realizzare una Sede non sia il quotidiano del nostro lavoro mentre le Filiali ci impegnano più frequentemente. Solo alcune caratteristiche : Non utilizzo della bussola, porte automatiche o utilizzo delle porte presenti qualora di livello (riduzione quindi di impatto). Ciò consentito visto lutilizzo dei cash-in cash-out; Box con operatore unico isolato con pareti vetrate (non solo per luce ma in termini di sicurezza); Stessa tipologia di materiali (sede e Filiale).

16 Grazie Pilosio Gianfranco BCC PORDENONESE Azzano Decimo 0434/636220


Scaricare ppt "Le salute organizzativa (case study) La nuova sede della Dott. Gianfranco Pilosio Vice Direttore Generale Responsabile Risorse Umane ed Organizzazione."

Presentazioni simili


Annunci Google