La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Psicologia scolastica nuove prospettive per le istituzioni educative e per la professione di psicologo Lintervento dello psicologo scolastico nei contesti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Psicologia scolastica nuove prospettive per le istituzioni educative e per la professione di psicologo Lintervento dello psicologo scolastico nei contesti."— Transcript della presentazione:

1 Psicologia scolastica nuove prospettive per le istituzioni educative e per la professione di psicologo Lintervento dello psicologo scolastico nei contesti educativi Loredana Czerwinsky Domenis Sabato 8 novembre 2008

2 La rappresentazione di un contesto educativo (di un contesto sociale in genere) tende sempre ad oscillare tra due ambiti distinti DESCRITTIVO PRESCRITTIVO

3 La rappresentazione di un contesto educativo (di un contesto sociale in genere) tende sempre ad oscillare tra due ambiti distinti DESCRITTIVO che ha per oggetto la realtà dei fatti PRESCRITTIVO che si riferisce a quello che dovrebbe o potrebbe essere

4 Gli psicologi scolastici partecipano a varie forme di intervento con il fine di.. contribuire a promuovere lo sviluppo facilitare lacquisizione e il miglior utilizzo delle risorse personali, scolastiche, familiari …. ridurre al minimo le difficoltà ed i problemi psicologici promuovere lapplicazione dei principi psicologici nellinsegnamento promuovere limplementazione di programmi efficaci, basati sulla ricerca, che prevengano problemi.. e favoriscano un apprendimento ottimale Codice deontologico ISPA – International School Psychology Association, 1990

5 lo psicologo lhandicap e la documentazione ufficiale lo psicologo come facilitatore

6 Dai computer appartenenti a questa LAN lanciando il browser si può effettuare il download dei database collegandosi al seguente indirizzo URL e seguendo il link nell'apposita frame. I dati che ti interessano sono accessibili dai terminali del dipartimento a partire da queste pagine interattive

7 nel test di valutazione delle abilità grosso motorie (TGM) parliamo di buona o cattiva abilità locomotoria buona stabilità (costanza di punteggio in un soggetto in sessioni diverse d'esame) nel test delle relazioni interpersonali (TRI) parliamo non solo di relazioni interpersonali, emotività, ma anche di controllo ambientale / vissuto corporeo nel test dei problemi comportamentali (SEDS) parliamo di evitamento dell'interazione nel test di creatività (TCD) parliamo di fluidità / flessibilità / originalità nel WISC-R parliamo di somiglianze, storie figurate, span di cifre punteggi grezzi, ponderati, QI nel test AAI parliamo di coerenza della mente e di coerenza del trascritto

8 lo psicologo come facilitatore recuperiamo il bambino nella sua interezza

9 Gli psicologi scolastici partecipano a varie forme di intervento con il fine di.. contribuire a promuovere lo sviluppo Codice deontologico ISPA – International School Psychology Association, 1990

10 lo psicologo come esperto richiesta di consulenza e aiuto per il caso singolo per problemi specifici

11 lo psicologo come esperto richiesta di consulenza e aiuto per il caso singolo intervento a favore di ragazzi con problemi di apprendimento,, deficit, handicap… assistenza psicologica e consigli (sportello) … per problemi specifici

12 lo psicologo come esperto richiesta di consulenza e aiuto per il caso singolo intervento a favore di ragazzi con problemi di apprendimento,, deficit, handicap… assistenza psicologica e consigli (sportello) … per problemi specifici orientamento.. discussioni su comportamenti e temi.. bullismo …

13 Gli psicologi scolastici partecipano a varie forme di intervento con il fine di.. ridurre al minimo le difficoltà ed i problemi psicologici Codice deontologico ISPA – International School Psychology Association, 1990

14 lo psicologo come esperto richiesta di consulenza e aiuto per il caso singolo per problemi specifici..

15 lo psicologo come esperto richiesta di consulenza e aiuto per il caso singolo per problemi specifici.. lattenzione si focalizza su un punto di vista marginale (una zona a rischio) perdendo il punto di vista centrale (relazioni intra-infra sistemiche)

16 lo psicologo come esperto richiesta di consulenza e aiuto per il caso singolo per problemi specifici.. lattenzione si focalizza su un punto di vista marginale (una zona a rischio) gestione dellimmediato perdendo il punto di vista centrale (relazioni intra-infra sistemiche) proiezione del servizio nel futuro

17 catalizzatore sostanza che non sposta lequilibrio di una reazione ma modifica la velocità con cui la reazione stessa avviene una persona che esercita un influsso determinante su una linea dazione o su una condotta lo psicologo come catalizzatore

18 dall intervento sul malessere allindividuazione del disagio che lo determina dalla prevenzione alla promozione dal miglioramento allottimizzazione

19 centralità del progetto come programmazione partecipata in sintonia con chi opera nella scuola lo psicologo come catalizzatore

20 supportartare gli insegnanti nella ricerca - azione non stendere progetti ma creare una mentalità lo psicologo come catalizzatore

21 non soffermarsi solo sul prodotto ma porre attenzione al processo (fase di sensibilizzazione) lo psicologo come catalizzatore

22 modi diversi di rapportarsi allerrore approccio al prodotto = _____________________ 132..! = 12 scrivo 2 riporto = approccio al processo

23 Il problema delle mele problema Lucia ha 5 mele. Ne mangia 3. Quante gliene restano? risposta 2 domanda Che operazione hai fatto? risposta Una somma ? 3 + … = 5

24 evidenziare il processo (fase descrittiva) interpretare il processo (fase interpretativa) intervenire didatticamente (fase operativo-didattica) lo psicologo come catalizzatore

25 scoprire errori buoni e cattivi abbandono della prospettiva adulto-centrica riconoscere la prospettiva teorica entro cui ci si muove lo psicologo come catalizzatore

26 lalbero magico abbandono della prospettiva adulto-centrica

27 lalbero magico sciarpa guanti libro valigia berretto

28

29 e per il bambino ?

30 evidenzio il ragionamento sciarpa guanti libro valigia berretto Alice Guanti, sciarpa, berretto vanno bene per vestire lo sciatore Bianca La maestra va in montagna! Allora la valigia perché quando la maestra sta un po' di giorni sulla neve deve portare tanta roba e le serve la valigia Carolina Il libro perché la maestra, se sta via tanti giorni, legge di sicuro

31 Le categorizzazioni di Lautrey categorizzazione si basa suesempio schematica o narrativa relazioni di vicinanza spaziale e/o temporale tra elementi, individuate facendo riferimento a schemi di vita o script leone gabbia sono accomunati dall'appartenenza al medesimo script (lo script dello zoo) funzionale o sostitutiva relazioni di sostituzione di elementi che esplicano la stessa funzione nello schema o script leone elefante coccodrillo hanno la stessa funzione all'interno del medesimo script (lo script dello zoo) tassonomica o decontestualizzata relazioni di similitudine tra elementi individuate facendo riferimento alle loro proprietà comuni elefante cane gallina rientrano tutti nella stessa categoria concettuale (animali) metto a disposizione modelli teorici

32 sciarpa guanti libro valigia berretto Alice Guanti, sciarpa, berretto vanno bene per vestire lo sciatore Bianca La maestra va in montagna! Allora la valigia perché quando la maestra sta un po' di giorni sulla neve deve portare tanta roba e le serve la valigia Carolina Il libro perché la maestra, se sta via tanti giorni, legge di sicuro categorizzazione funzionale categorizzazione narrativa interpreto

33 Gli psicologi scolastici partecipano a varie forme di intervento con il fine di.. facilitare lacquisizione e il miglior utilizzo delle risorse personali, scolastiche, familiari …. promuovere lapplicazione dei principi psicologici nellinsegnamento promuovere limplementazione di programmi efficaci, basati sulla ricerca, che prevengano problemi.. e favoriscano un apprendimento ottimale Codice deontologico ISPA – International School Psychology Association, 1990

34 nella gestione del progetto porsi a sostegno della capacità di lavorare in équipe lo psicologo come catalizzatore

35 la funzione di facilitatore compete alla realtà attuale la funzione di catalizzatore fa intravedere una prospettiva nuova e diversa di sviluppo professionale la funzione di facilitatore compete alla realtà attuale

36

37 si spostò a carponi tra gli alberi per non farsi vedere si spostò a scarponi tra gli alberi per non farsi vedere si spostò a gattoni tra gli alberi per non farsi vedere errori buoni e cattivi


Scaricare ppt "Psicologia scolastica nuove prospettive per le istituzioni educative e per la professione di psicologo Lintervento dello psicologo scolastico nei contesti."

Presentazioni simili


Annunci Google