La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Convocazione Assemblea Soci 19 Febbraio 2015. Sviluppi Attività Consorzio Andamento e Gestione del Consorzio Anno 2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Convocazione Assemblea Soci 19 Febbraio 2015. Sviluppi Attività Consorzio Andamento e Gestione del Consorzio Anno 2014."— Transcript della presentazione:

1 Convocazione Assemblea Soci 19 Febbraio 2015

2 Sviluppi Attività Consorzio Andamento e Gestione del Consorzio Anno 2014

3 1.Ricorso Congiunto contro la Legge 116/2014 (c.d. Spalma Incentivi) Lo Studio Legale Alberto Banfi di Milano, in data 05/12/2014, ha presentato, presso il tribunale amministrativo regionale del Lazio, il ricorso congiunto che il Consorzio ha promosso contro la legge 116/2014 detta “spalma incentivi”. La data dell’udienza è stata fissata il 05/03/2015 In quella sede il TAR sarà chiamato unicamente a pronunciarsi sulla sospensione o meno dei provvedimenti impugnati.

4 Attraverso i Legali si è appreso che presso il TAR del Lazio e congiuntamente al GSE sono stati presentati oltre ricorsi mandando in tilt sia il personale legale addetto che la gestione informatica, fatto che giudichiamo positivo per il prosieguo della nostra azione legale.

5 Motivi aggiunti al Ricorso congiunto contro la legge 116/2014.

6 I motivi aggiunti, ai sensi dell'art.43 del Codice Amministrativo, sono integrazioni ai ricorsi già presentati che ne potrebbero rafforzare l’efficacia. con il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 24 Dicembre 2014 (G.U. n.302 del 31/12/2014) efficace dal 1 Gennaio 2015

7 Sono state approvate le tariffe per la copertura dei costi sostenuti dal GSE per le attività di : gestione, verifica, controllo, inerenti i meccanismi di incentivazione e di sostegno delle fonti rinnovabili, come stabilito dalla normativa c.d. spalma incentivi;

8 In estrema sintesi, il Decreto Ministeriale - per il triennio 2015/ pone a carico dei soggetti responsabili degli impianti fotovoltaici i costi affidati al GSE derivanti dalle nuove funzioni di cui è stato gravato il GSE stesso, a seguito della rimodulazione degli incentivi per l'energia prodotta da impianti fotovoltaici ai sensi dell'art.26, 2 comma, del Decreto Legge n.91/2014 (Decreto Competitività).

9 Tutto ciò può essere considerato un provvedimento conseguente e connesso al Decreto Legge 24 giugno 2014, n.91, convertito, con modificazioni, dalla Legge 11 agosto 2014, n.116 e, come tale, impugnabile avanti al TAR del Lazio come motivi aggiunti al ricorso già presentato.

10 I costi stabiliti dalla norma di cui sopra:

11 Le tariffe sopra riportate sono dovute su base annua e sono riconosciute al GSE mediante compensazione degli incentivi erogati secondo le modalità operative pubblicate sul portale. Inoltre per istruire pratiche con il GSE (ad esempio cambi titolarità, cessione del credito, ecc.) lo stesso ha stabilito un tariffario per ogni singola pratica.

12 Il Consorzio Energia Nuova attraverso i propri legali ritiene opportuno ed importante battersi contro questa ulteriore norma penalizzante per tutti i Soggetti Responsabili di impianti fotovoltaici.

13 2. Rimodulazione Rendite Catastali Abbiamo affrontato alcuni casi per la rivalutazione della rendita catastale ottenendo ottimi risultati in termini di riduzione del costo dell’IMU. Ogni posizione andrà valutata singolarmente al fine della rivalutazione della rendita.

14 3. Vendita dell’energia elettrica Il consorzio si è attivato in trattative con trader nazionali ed internazionali. Si sono svolti una serie di incontri al fine di ottenere l’offerta migliore per l’energia elettrica prodotta dagli impianti fotovoltaici, che verrà comunicata quanto prima tramite news letter.

15 4. Assicurazioni Sono al vaglio diverse offerte pervenuteci da importanti Compagnie Assicurative Italiane. Alcuni consorziati hanno già beneficiato di tale agevolazione ottenendo a parità di condizioni dei prezzi molto vantaggiosi.

16 Rendiconto anno 2014

17

18 CONTO ECONOMICO R I C A V I A) Valore della produzione di servizi TOTALE VALORE PRODUZIONE C O S T I B) Costi per la produzione di servizi Ammortamenti356 Oneri diversi di gestione275 Arrotondamenti TOTALE COSTI DELLA PRODUZIONE Risultato di esercizio-8.036

19 Bilancio preventivo anno 2015

20 CONTO ECONOMICO2015 R I C A V I A) Valore della produzione di servizi Quote Consorziati TOTALE VALORE PRODUZIONE C O S T I B) Costi per la produzione di servizi Rimborso personale addetto Consorzio7.000 Rimborso uso locali1.000 Spese Pubblicità2.500 Spese per Eventi5.000 Spese Legali8.000 Utenze2.000 Spese Generali3.000 Ammortamenti400 Oneri diversi di gestione300 TOTALE COSTI DELLA PRODUZIONE29.200

21 Art.2 Art.2 Per la richiesta di adesione al Consorzio è previsto il pagamento di un contributo annuale, in funzione della qualifica di ingresso. Si propone la modifica dell’articolo nella parte relativa alle quote annuali che potrebbero essere stabilite annualmente dall’ Assemblea, e modificare l’importo sulla base delle esigenze del Consorzio Energia nuova. Modifiche articoli 2 e 5 del Regolamento Interno

22 Art.5 Art.5 In sede di assemblea, nella quale si vota il Bilancio, possono esprimersi con il voto solo i Consorziati esistenti ed in regola con i versamenti dei contributi Consortili alla fine del trimestre precedente la data di Assemblea. I nuovi consorziati, iscritti dopo il primo Gennaio, possono partecipare all’Assemblea, ma non hanno diritto di voto.

23


Scaricare ppt "Convocazione Assemblea Soci 19 Febbraio 2015. Sviluppi Attività Consorzio Andamento e Gestione del Consorzio Anno 2014."

Presentazioni simili


Annunci Google