La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Funzionalismo. Il filone delle Relazioni Umane Gli studi di Hawthorne (General Electric) il (sorprendente) rapporto tra illuminazione e produttività il.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Funzionalismo. Il filone delle Relazioni Umane Gli studi di Hawthorne (General Electric) il (sorprendente) rapporto tra illuminazione e produttività il."— Transcript della presentazione:

1 Funzionalismo

2 Il filone delle Relazioni Umane Gli studi di Hawthorne (General Electric) il (sorprendente) rapporto tra illuminazione e produttività il fattore umano diventa rilevante: va studiato Gli esperimenti di Elton Mayo 1 FASE: il rendimento operaio la produttività aumenta in modo relativamente indipendente dalle variabili studiate (modifiche di orario di lavoro, incentivi, coesione del gruppo etc.) prime conclusioni: condizioni e relazioni umane migliorate sono gli elementi che più influenzano la produttività gli aspetti psicologici sono molto influenti gli incentivi economici producono effetti marginali

3 Il filone delle Relazioni Umane Mayo: avvenne che i sei individui diventarono una squadra, e la squadra si mise spontaneamente e di tutto cuore a collaborare allesperimento. Di conseguenza le operaie avevano il sentimento di una partecipazione libera.. ed erano contente sapendo che lavoravano senza coercizioni dallalto né limitazioni dal basso 2° FASE: lamentele e soddisfazione attraverso interviste separazione tra: cause di insoddisfazione oggettive cause di insoddisfazioni soggettive: la diagnosi è la insufficiente integrazione degli individui

4 Il filone delle Relazioni Umane 3° FASE: i fattori informali lo studio dellorganizzazione informale il capo informale le regole informali la creazione di sottogruppi informali In sintesi la produttività è determinata da norme sociali, non da capacità fisiologiche degli individui incentivi e sanzioni non economiche hanno grando influenza gli operai agiscono e reagiscono spesso non come individui ma come membri di un gruppo limportanza della leadership, non solo formale limportanza degli elementi emotivi, affettivi, il bisogno di sicurezza e di appartenenza, delle motivazioni si comincia a parlare di flessibilità

5 Approccio Socio-Tecnico Logica di sistema aperto vs. logica di sistema chiuso Limpresa come sistema aperto la necessità di stabilità e di equilibrio funzionale la flessibilità come risposta alle variazioni esogene dal lato delloutput e degli input la componente tecnologica ha un ruolo fondamentale nel regolare gli squilibri tra input e out la componente tecnologica agisce come il principale vincolo al sistema sociale dellimpresa La separazione tra un sistema tecnico e un sistema sociale Il sistema tecnico stabilisce requisiti che devono essere soddisfatti dal sistema sociale e lefficacia dellimpresa dipende dalla adeguatezza con cui il sistema sociale è in grado di soddisfare questi requisiti (Emery e Trist)

6 Approccio Socio-Tecnico Esiste una composizione ottimale del gruppo di lavoro che può essere determinata mediante lanalisi dei requisiti del sistema tecnologico le esigenze psicologiche fondamentali.. dipendono dalla articolazione in un sistema di ruoli, le cui interrelazioni dipendono dai requisiti di esecuzione dei compiti i sistemi socio-tecnici possiedono la proprietà della equifinalità: essi possono conseguire un certo stato di stabilità partendo da condizioni iniziali diverse e in modi diversi (Emery e Trist, 1960)

7 Approccio Socio-Tecnico: i principi (1) Nella sua versione più moderna (Cherns): il minimal critical specification ridurre le direttive e le procedure ai termini essenziali (critici) per assicurare che il compito sia svolto correttamente e al tempo stesso garantire ai lavoratori di poter offrire il loro contributo il gruppo (team) come unità base non più lindividuo confini di gruppo poco porosi: no job rotation aumentare lidentità di gruppo la multifunzionalità dei lavoratori rispetto alle esigenze del team per creare una certa capacità slack

8 Approccio Socio-Tecnico: i principi (2) feedback per innescare miglioramento e apprendimento formazione, sistema retributivo, sistema informativo centrati sul gruppo presunzione di incompletezza necessità / possibilità di miglioramento continuo armonizzazione tra sistema tecnico e sociale responsabilizzazione e correzione errori job enrichment e cultura del commitment come modo di migliorare le condizioni di lavoro

9 Temi di discussione Che cosa hanno in comune questi contributi? Che cosa di diverso? In che senso sono riconducibili a una visione organicista dellorganizzazione? Quali critiche è possibile portare? E possibile individuare elementi di attualita nel loro contributo? Quali aspetti, nelle imprese attuali, sono riconducibili agli approcci funzionalisti / organicisti?


Scaricare ppt "Funzionalismo. Il filone delle Relazioni Umane Gli studi di Hawthorne (General Electric) il (sorprendente) rapporto tra illuminazione e produttività il."

Presentazioni simili


Annunci Google