La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 LA REGIONE ABRUZZO PER LE IMPRESE NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014-2020 e CARTA AIUTI DI STATO A FINALITA’ REGIONALE 28 maggio 2015, Sant’Omero.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 LA REGIONE ABRUZZO PER LE IMPRESE NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014-2020 e CARTA AIUTI DI STATO A FINALITA’ REGIONALE 28 maggio 2015, Sant’Omero."— Transcript della presentazione:

1 1 LA REGIONE ABRUZZO PER LE IMPRESE NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA e CARTA AIUTI DI STATO A FINALITA’ REGIONALE 28 maggio 2015, Sant’Omero Giunta Regionale d’Abruzzo A SSESSORATO A LLE A TTIVITA’ P RODUTTIVE Vice Presidente della Giunta Regionale On.le Giovanni Lolli

2 2 17/07/2015 PROGRAMMI EUROPEI: PERIODO 2014/2020 NELL’AMBITO DELLA PROGRAMMAZIONE LO SVILUPPO ECONOMICO SI OCCUPA DEGLI INTERVENTI A FAVORE DELLE IMPRESE; ATTRAVERSO IL FESR SARANNO DESTINATI, PREVALENETEMENTE ALLE PMI (MA ANCHE ALLE GI, CON QUALCHE LIMITAZIONE) CIRCA 126 MILIONI DI EURO PER AIUTI ALLE STESSE.

3 3 17/07/2015

4 4

5 5

6 6

7 7

8 8

9 9

10 10 17/07/2015

11 Struttura del Programma FESR della Regione Abruzzo draft Asse prioritarioFondo Categoria di regioni Obiettivo tematico Sostegno dell'Unione Contropartita nazionale Finanziamento totale I FESRIn transizione OT , , II FESRIn transizioneOT , ,60 III FESRIn transizione OT , , IV FESRIn transizione OT , , V FESRIn transizione OT , , VI FESRIn transizione OT , , VII FESRIn transizione OT , ,00 OT , ,40 OT , ,00 AT FESRIn transizione AT , , Totale FESRIn transizione , ,00

12 NUMEROSITÀ DELLE PRIORITÀ DI INVESTIMENTO (PI), DEGLI OBIETTIVI SPECIFICI (OS) E DELLE AZIONI NELLA VERSIONE ORIGINARIA E NELLA VERSIONE DEL POR FESR Assi Prioritari VERSIONE ORIGINALE (Numero) VERSIONE RIVISTA (Numero) VARIAZIONI (Numero) PIOSAzioniPIOSAzioniPIOSAzioni Asse I (OB T. 1) Asse II (OB. T.2) Asse III (OB. T.3) Asse IV (OB. T.4) Asse V (OT.5) Nuovo Asse VI (OB. T.6) Asse VII (OB. T.9) (eliminato) Asse VII Sviluppo Urbano sost (OB. T.2) (-) (1) (+1) (OB. T.4) (2) (-) (OB. T.6) (1) (2)(1) (2)(-) (OB. T.9) (2) (4)(-) (-2) (-4) TOTALE

13 PIANO FINANZIARIO POR FESR Regione Abruzzo - POR FESR Piano finanziario per Asse ASSI PRIORITARI Revisione propostaSostegno UE (revisione) Milioni di Euro%Meuro I Ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione ,00 19, ,00 II Diffusione servizi digitali ,00 11, ,00 III Competitività del sistema produttivo ,00 28, ,00 IV Promozione di un’economia a basse emissioni di carbonio ,00 9, ,00 V Riduzione del rischio idrogeologico ,00 10, ,00 VI Tutela e valorizzazione delle risorse naturali e culturali ,00 6, ,00 VII Sviluppo urbano sostenibile ,00 9, ,00 VIII Assistenza Tecnica ,00 3, ,00 TOTALE PROGRAMMA OPERATIVO ,00 100, ,00

14 POR FESR Asse I – Ricerca, Sviluppo tecnologico e Innovazione

15 POR FESR Asse III - Competitività del sistema produttivo

16 POR FESR Asse IV – Promozione di un economia a bassa emissione di carbonio

17 LA STRATEGIA 3 S IN ABRUZZO dalla vision Save and Security (and smart manufacturing…) alla Entrepreneurial Discovery attraverso FOCUS GROUP con l’individuazione di 5 aree tematiche: PIANO FINANZIARIO POR FESR Smart Specialisation Strategy

18 PIANO FINANZIARIO POR FESR Cosa significa Smart Specialisation Strategy? indica strategie d’innovazione - flessibili e dinamiche - concepite a livello regionale ma valutate e messe a sistema a livello nazionale con l’obiettivo di: evitare la frammentazione degli interventi e mettere a sistema le politiche di ricerca e innovazione sviluppare strategie d’innovazione regionali che valorizzino gli ambiti produttivi di eccellenza tenendo conto del posizionamento strategico territoriale e delle prospettive di sviluppo in un quadro economico globale.

19 POR FESR Quali sono le priorità della Smart Specialisation Strategy? Potenziare l’infrastruttura per la ricerca e l’innovazione (R&I) e le capacità di sviluppare l’eccellenza nella R&I, promuovere centri di competenza in particolare quelli d’interesse europeo; Promuovere gli investimenti delle imprese in R&I, lo sviluppo di prodotti e servizi, il trasferimento tecnologico, l’innovazione sociale e le applicazioni nei servizi pubblici, la stimolazione della domanda, le Reti, i Cluster, i Poli d’Innovazione e l’innovazione aperta attraverso la specializzazione intelligente; Sostenere la ricerca tecnologica e applicata, le linee pilota, le azioni di validazione precoce dei prodotti, le capacità di fabbricazione avanzate e la prima produzione in tecnologie chiave abilitanti e la diffusione di tecnologie con finalità generali.

20 POR FESR Smart Specialisation Strategy AMBITI PRODUTTIVI CARATTERIZZANTI IL SISTEMA ECONOMICO DELLA REGIONE ABRUZZO  Mobilità (Automotive e meccatronica) DS;  Agrifood (Agroindustria) FE;  Scienze della vita (farmaceutico e igiene della persona) DS;  Smart Communities (ICT) DS;  Made In Italy PC. 1. Driver di Sviluppo - DS (settori maturi, già strutturati, detentori di know how e competenze, attori consolidati del sistema economico regionale); 2. Frontiere d’Espansione – FE (settori con forti potenzialità, presenti nel tessuto regionale, con elementi di debolezza e presenza di fattori di sviluppo); 3. Proiezioni di Cambiamento - PC (settori tradizionali a significativa contrazione, attivi in domini maturi, con ritardo d’innovazione, che necessitano di riconversione e riqualificazione).

21 POR FESR QUALI RISULTATI CI ASPETTIAMO? Da questi Focus Group, quindi, la Regione Abruzzo, si attende un contributo rilevante e determinante per la propria strategia di utilizzo dei Fondi Comunitari 2014 – 2020, in coerenza con gli obiettivi della Smart Specialisation Strategy che, ricordiamo sono: evitare la frammentazione degli interventi e mettere a sistema le politiche di ricerca e innovazione sviluppare strategie d’innovazione regionali che valorizzino gli ambiti produttivi di eccellenza tenendo conto del posizionamento strategico territoriale e delle prospettive di sviluppo in un quadro economico globale.

22 22 17/07/2015

23 23 Grazie dell’attenzione, Antonio Pietro Mancini


Scaricare ppt "1 LA REGIONE ABRUZZO PER LE IMPRESE NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014-2020 e CARTA AIUTI DI STATO A FINALITA’ REGIONALE 28 maggio 2015, Sant’Omero."

Presentazioni simili


Annunci Google