La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alle origini dell’editoria multimediale Un corso umanistico!!! L’individuo Marketing o la pubblicità consumatore Per un responsabile commerciale cliente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alle origini dell’editoria multimediale Un corso umanistico!!! L’individuo Marketing o la pubblicità consumatore Per un responsabile commerciale cliente."— Transcript della presentazione:

1 Alle origini dell’editoria multimediale Un corso umanistico!!! L’individuo Marketing o la pubblicità consumatore Per un responsabile commerciale cliente o utente Editoria multimediale fruitore Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

2 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 La prima musica digitale Londra, 17 agosto 1982 Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

3 Alle origini dell’editoria multimediale Una questione di contenitore e non di contenuto Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

4 Alle origini dell’editoria multimediale Dall’editoria all’editoria multimediale I passaggi storici: Dalla trasmissione orale a quella scritta 1° passaggio fondamentale dell’evoluzione umana: gli alfabeti la scrittura La trasmissione della cultura si TRASFORMA Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

5 Alle origini dell’editoria multimediale La scrittura “registra” il processo comunicativo e permette agli avvenimenti di sopravvivere oltre il tempo vissuto dagli interpreti del momento e del luogo in cui avviene grazie a un SUPPORTO I supporti: pietra e legno con papiro e pergamena i libri Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

6 Alle origini dell’editoria multimediale L’editoria quando, dove, chi e cosa Quando: nel Medio Evo Dove: conventi, soprattutto quelli benedettini tra il VII e il XII secolo Chi: gli amanuensi: Bibliotecario - Scriptor- Corrector- Miniator Cosa: il libro nella forma moderna Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

7 Alle origini dell’editoria multimediale Libri… Testi religiosi, in particolare la Bibbia e i Vangeli Quali sono i materiali? il papiro, il legno, le tavole cerate e la pergamena La pergamena è un materiale che ha due vantaggi rispetto al papiro: - la resistenza - la rescrivibilità La rescrivibilità è un requisito fondamentale dei supporti. Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

8 Alle origini dell’editoria multimediale Dall’editoria all’editoria multimediale Il nostro percorso deve essere storico con analogie dal punto di vista: -economici (costi, cambiamenti strutturali dei settori) - culturali (ampliamento e modalità della diffusione della cultura) - sociali (bisogni da assolvere, conseguenze per l’individuo) Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

9 Alle origini dell’editoria multimediale Fotografia del mercato Il passare dei secoli aumenta: - la richiesta di libri - il numero dei copisti Conseguenza per i copisti: l’abilità, spesso, non corrisponde alla cultura e la qualità dei testi ne risente. Il materiale rivoluzionario: la carta La carta conosce le iniziali difficoltà di essere un prodotto nuovo. Si impone definitivamente con l’avvento della stampa, perché è un materiale più facile da imprimere. Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

10 Alle origini dell’editoria multimediale La carta L’invenzione risale al I secolo d.C. in Cina. Nel VI secolo arriva in Giappone come supporto degli scritti buddisti: i giapponesi apprezzano questo materiale e iniziano a produrlo. Nel 700 la carta arriva agli Arabi e la diffondono: - in Africa del Nord (in Egitto sostituisce il papiro) - in Europa intorno all’anno 1000 Aspetto fondamentale : gli Arabi mantengono segreto il procedimento della sua fabbricazione. La carta è prodotta dagli scarti dell’industria tessile Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

11 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Nascono le prime cartiere europee Le zone coincidono con quelle dell’industria tessile Le prime cartiere sorgono in Spagna nel XII secolo, diffondendosi nel resto del continente. Le cartiere italiane: Amalfi nel 1220 Fabriano nel 1276 E la stampa? Anche la stampa è un’invenzione cinese: la xilografia. La tecnica xilografica consiste in una matrice della pagina che viene incisa a rovescio su blocchi di legno inchiostrati e successivamente impressi sui fogli. Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

12 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 La stampa soffre del fenomeno comune a tutte le nuove tecnologie: le difficoltà ad affermarsi. I problemi della xilografia. La xilografia è poco competitiva se non per le tirature elevate e per riprodurre illustrazioni. La lavorazione e la deperibilità delle matrici rende il manoscritto più competitivo. Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

13 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Sino a tutto il XV secolo la xilografia viene utilizzata per: - calendari - carte da gioco - tarocchi - scritti religiosi con numerose illustrazioni destinati a un pubblico popolare. Uno dei più celebri è la Biblia Pauperum, condensato della Bibbia e della vita di Gesù composto da immagini e didascalie Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

14 Alle origini dell’editoria multimediale Johann Gensfleish e l’anno rivoluzionario: il 1450 Gutemberg nel 1450 crea le matrici di ogni singola lettera e inventa la stampa a caratteri mobili. La prima opera stampata è la Bibbia a 42 linee. La pubblicazione in 200 copie avviene tra il 1455 e il L’invenzione della stampa è la prima rivoluzione industriale? Marshall McLuhan indica la data dell’invenzione della stampa come quella dellanascita della modernità

15

16 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 I caratteri mobili non sono un’invenzione europea, ma risalenti alla Cina dell’XI secolo.Questi caratteri sono stati abbandonati per l’elevato numero di ideogrammi. Quali sono gli effetti immediati dell’invenzione di Gutemberg? - effetto sulla produzione tappa fondamentale dell’evoluzione della nostra società: il processo da manuale diventa industriale - effetto psicologico quello comune, in genere, a tutte le innovazioni: la contestazione o il rifiuto nei confronti della stampa da parte di chi considera il manoscritto un prodotto più pregiato. Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

17 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Il libro è il protagonista del cambiamento in tre modi: - nella forma - nel significato nel concetto stesso: il libro passa da una concezione estetica a una concezione pratica. Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

18 Alle origini dell’editoria multimediale I cambiamenti tecnici: L’evoluzione della stampa migliora i caratteri e nascono nuovi formati di libro. I libri diventano tascabili e si aggiungono i frontespizi Il tipografo veneziano Aldo Manuzio introduce: l’aldino o italico, il corsivo, che si sostituisce al carattere gotico meno leggibile, inserisce anche i numeri di pagina e gli indici analitici. Il corsivo migliora la fruibilità Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

19 Alle origini dell’editoria multimediale Inventato un mezzo veloce per realizzare libri occorre focalizzare il “cosa” si stampa: Europa: la tendenza generale rimane quella delle opere a carattere religioso Italia: complice il Rinascimento si stampano molte opere laiche di letteratura e filosofia Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

20 Alle origini dell’editoria multimediale Le conseguenze - Culturali - Economiche - Sociali Queste tre conseguenze sono intrecciate fra loro e le loro componenti si integrano. Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

21 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Le conseguenze culturali Numeriche L’avvento della stampa porta all’aumento delle copie disponibili dello stesso libro Sostanziali L’avvento della stampa comporta conseguenze linguistiche: la lingua volgare e le lingue nazionali vengono facilitate a scapito del latino. Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

22 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Le conseguenze culturali La stampa diventa il mezzo con cui diffondere più facilmente nuove teorie scientifiche, religiose e la cultura umanistica conosce grande impulso. La produzione esce dai monasteri, unici luoghi dove si trasmette sapere e nascono altre istituzioni: le Università e le Accademie. Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

23 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Aumentano le copie identiche di un medesimo libro che può essere divulgato più facilmente. Con la stampa si delinea maggiormente l’autore unico responsabile dell’opera, mentre prima il copista inseriva i propri commenti. Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

24 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Le conseguenze economiche - Produzione Si assiste a una costante diminuzione dei costi rispetto alle copie realizzate a mano. - Professionali Si assiste al sorgere di nuove professioni e al tramonto di quelle esistenti e ben radicate da secoli. - Nascita del diritto d’autore Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

25 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Le conseguenze sociali - Accessibilità e fruizione Con la stampa si allarga il numero di individui che può accedere e fruire dei libri. - Cambiamenti professionali Il copista inizia la sua parabola di declino e di successiva scomparsa. La conseguenza editoriale Si rafforza il concetto di opera autentica e originale Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

26 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 I giornali Sono un altro passo rivoluzionario culturale, economico e sociale:prima della stampa a caratteri mobili la diffusione delle notizie avveniva con documenti scritti a mano. Anche nel XVI secolo le Gazzette e gli Avvisi seguivano questa modalità di realizzazione. XVIII secolo: vengono fondati i primi giornali periodici, ulteriore mezzo per trasmissione di idee e di battaglia politica e culturale. Con i giornali trae origine un concetto fondante della società moderna: L’OPINIONE PUBBLICA! Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

27 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 La stampa si evolve, passando dalla macchina da stampa a vapore alla lynotipe (siamo nel 1884) e ai caratteri a piombo. Tra la fine dell’Ottocento e nel corso del Novecento nascono le case editrici: la cultura diventa sempre più popolare. Nel corso degli anni Settanta scompare il carattere a piombo, grazie alla fotocomposizione. Nel corso degli anni Ottanta l’informatica realizza i Desktop Publishing (DTP), PC che possono impaginare. Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

28 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Negli anni Ottanta l’editoria entra nella Multimedialità L’editoria multimediale nasce all’inizio degli anni ’80 Le tre componenti fondamentali che confluiscono: - la componente editoriale classica (cartacea) - la componente informatica - la componente televisiva Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

29 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Alle tre componenti si aggiungono nove attori: - editoria cartacea (libro e stampa) - cinema - radio - telefonia - televisione - informatica - telematica - internet - home entertainment Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

30 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 L’innovazione del web Il grande sviluppo deriva non solo dalla nuova forma di comunicazione, veloce, globale, alternativa, ecc. ma dall’opportunità di partecipare attivamente Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

31 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Quali sono le potenzialità del digitale? La multimedialità: testo, immagine fissa e in movimento e suono in un unico prodotto L’ipertestualità: l’accesso in modo non sequenziale al contenuto di qualunque tipo L’interattività: l’utente (sceglie il percorso di fruizione del contenuto o soluzioni personali di utilizzo) e gli utenti (che interagiscono tra di loro) La creatività: gli utenti diventano produttori di contenuti Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

32 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Riassumendo i passaggi fondamentali sono: 1) invenzione della scrittura 2) invenzione della carta 3) nascita dell’editoria nel medioevo 4) invenzione della stampa 5) l’opinione pubblica 6) l’ingresso dell’informatica 7) il passaggio dall’analogico al digitale Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1

33 Alle origini dell’editoria multimediale Lezione 1 Un prodotto editoriale per diverse piattaforme: il caso de Quasi TG QuasiTG è in onda con puntate di 4 minuti ciascuna su: MOBILE con Vodafone live! con la prima messa in onda del programma a partire dalle ore 11.00, in formato PODCAST, MMS e SMS. TELEVISIONE con Comedy Central (Sky 117), alle ore RADIO con Radio Deejay, alle ore 21.00, con un’edizione speciale solo audio da tre minuti INTERNET con Tuttogratis.it, il portale che ospita il sito ufficiale FREE PRESS con Metro, nella pagina Lettere, con una striscia quotidiana di pillole inedite del Quasi Tg Fabio Muzzio, Editoria multimediale – CIM – – Lezione 1


Scaricare ppt "Alle origini dell’editoria multimediale Un corso umanistico!!! L’individuo Marketing o la pubblicità consumatore Per un responsabile commerciale cliente."

Presentazioni simili


Annunci Google