La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Servizio di Prevenzione delle infezioni e Medicina del personale (EONOSO)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Servizio di Prevenzione delle infezioni e Medicina del personale (EONOSO)"— Transcript della presentazione:

1 Servizio di Prevenzione delle infezioni e Medicina del personale (EONOSO)

2 Organigramma del servizio EONOSO

3 Collaboratori del Servizio EONOSO in ORBV Medico del personale Dr. med. Clemens Truniger Infermieri in prevenzione infezioni Romina Della Pietra Canevascini Lisa Ivanov Goce

4 Collaboratori del Servizio EONOSO in ORL Medico del personale Dr. med. Nicola Ossola Infermieri in prevenzione infezioni Alberto Dri Daniela Greppi Paolo Barlovic

5 Collaboratori del Servizio EONOSO in ODL Medico del personale Dr. med. Gabriele Toschini Infermieri in prevenzione infezioni Rita Manini Pier Maria Mazza

6 Collaboratori del Servizio EONOSO in OBV Medico del personale Dr. med. Luca Donati Infermiere in prevenzione infezioni Mario Martignoni

7 Attività principali  Epidemiologia ospedaliera  Igiene ospedaliera  Medicina del personale

8 Epidemiologia ospedaliera  Sorveglianza dei germi multi resistenti (MRSA, ESBL, VRE, CRE) e altri germi rilevanti per la sicurezza di pazienti e personale Sorveglianza elettronica e coordinamento degli interventi Analisi statistica dei dati  Sorveglianza infezioni nosocomiali Studio di prevalenza delle infezioni nosocomiali Sorveglianza delle infezioni del sito chirurgico Sorveglianza delle batteriemie  Sorveglianza delle epidemie intraospedaliere

9  distingue tipo di germe MR  distingue portatori da ex-portatori H DG GER terapia GER pos neg ICM allerta automatica EONOSO screening MRSA ESBL VRE CRE Concetto generale sorveglianza germi MR allerta flagging 2-3x2-3x Se trasferimento da H all’estero: ● Screening MRSA ● Screening VRE ● Screening ESBL non E. Coli ● Screening CRE MRSA ESBL VRE CRE VRE e CRE: effettuare screening solo se > 6 mesi dall’ultimo esame positivo

10 Allarme su etichetta

11 Pinco Pallino Etichetta all’ammissione ** Foglio stampante  Reparto di destinazione  PS Il paziente è portatore di VRE. Isolamento da contatto in camera singola. Se sono passati almeno 6 mesi dall’ultimo prelievo positivo Eseguire striscio retto + fevtl. ferite + exit sites cateteri e/o drenaggi + urine (se CV > 24) + cultura liquido da drenaggio addome + evtl. siti prec. positivi Allarme su stampante Riammissione paziente VRE +

12 Allarme su GECO

13 Igiene ospedaliera  Utilizzo e trattamento dei dispositivi medici e delle superfici Sviluppo di procedure specifiche, consultazioni, auditing  Valutazioni dei materiali in acquisto Partecipazione ai gruppi di lavoro per la scelta dei dispositivi medici  Controlli di qualità dell’ aria e dell’acqua  Procedure per cantieri intraospedalieri Consultazioni preliminari e controlli dei cantieri  Manuale di igiene ospedaliera Sviluppo e aggiornamento delle procedure  Campagne di prevenzione delle infezioni

14 Igiene delle mani In Svizzera, ogni anno circa 70’000 pazienti acquisiscono un’infezione nosocomiale, ciò corrisponde al 10% dei ricoveri 300’000 giornate di cura supplementari Almeno 230 milioni di CHF supplementari 2’000 decessi attribuibili all’infezione Nel 50% dei casi, l’infezione potrebbe essere evitata Osservanza dell’igiene delle mani (in Svizzera, i dati raccolti nel 2005 indicavano un’osservanza nel 54.3% dei casi) Dati EOC indicano un’osservanza del 67% nel 2013 e del 68% nel 2014! Ogni singolo collaboratore è responsabile del mantenimento e miglioramento di questo traguardo

15

16

17 Misure di prevenzione delle infezioni Misure complementari in base al modo di trasmissione + manivie aeree (<5µ)protettivovie aeree (>5µ)

18 Medicina del personale  Visite mediche Visite d’entrata per il nuovo personale, dei collaboratori esposti a raggi ionizzanti o con attività particolari (esposto a citostatici, lavoro notturno)  Dosimetria Gestione completa dei dosimetri  Gravidanze Presa a carico delle collaboratrici in gravidanza e che allattano  Contatti accidentali Presa a carico degli incidenti da esposizione accidentale a liquidi biologici  Inchieste ambientali Presa a carico dei collaboratori entrati in contatto con agenti infettivi  Vaccinazioni Vaccinazioni di routine dei collaboratori Organizzazione di campagne di vaccinazione (influenza)  Promozione della salute Partecipazione ad azioni e campagne di promozione della salute

19 Contatti accidentali con liquidi biologici Il sangue ed i liquidi biologici vanno sempre considerati potenzialmente infettivi  Sono annunciate in EOC mediamente 200 esposizioni all’anno  Problemi riscontrati maggiormente: rincappucciamento eliminazione tardiva manipolazione durante l’uso  Rischio di trasmissione dopo esposizione: HIV: 0-0.3% epatite B: 2-40% epatite C: 3-10%

20 Procedura in caso di esposizione a liquidi biologici: - tutte le ferite da punta e/o da taglio - tutti i contatti con sangue e liquidi biologici Misure urgentiMisure urgenti  lavaggio e disinfezione della parte esposta (cute e/o mucose ) Rivolgersi immediatamente al pronto soccorsoRivolgersi immediatamente al pronto soccorso  valutazione del rischio legato all’esposizione (medico PS)  compilazione del formulario di annuncio I-MPI-052 (medico PS)  eventuali misure profilattiche o terapeutiche secondo il protocollo specifico I-MPI-051 e I-MPI-053/A Annuncio d’infortunioAnnuncio d’infortunio  Annunciare a Amministrazione Personale EOC (APE) n°1460

21 Mandato (come) Il servizio EONOSO opera con tre modalità fondamentali: - la consulenza, offrendo competenze specialistiche per situazioni particolari e per la stesura di protocolli, il controllo dell’applicazione delle procedure è, per contro, compito delle linee gerarchiche - il sostegno, collaborando con il personale, curante e non, alla messa in pratica delle direttive di riferimento - la formazione, diffondendo le conoscenze allo scopo di migliorare la capacità di riflessione e l’autonomia dei collaboratori

22 Documentazione  Documentazione Sistema Qualità DOCQ  Manuale di Prevenzione Infezioni EOC

23 Dove siamo Sede OSG Stabile K 5° Piano Orari Ufficio: Lu - Ve Telefono interno:8774 – 8505 – 8506 – 9416 (Medicina del personale)

24 Dove siamo Sede CivicoPiano -1 (corridoio Farmacia, di fronte alla Pianificazione Familiare) Sede ItalianoStabile A, primo piano, ambulatori Orari Ufficio: Lunedi - Venerdì Telefono interno:6711 oppure 6713 oppure 6077

25 Dove siamo Sede ODL Palazzo Borghese 4° piano Orari Ufficio: Lu - Ve Telefono interno:4506 oppure 4913

26 Dove siamo Sede OBV 5° Piano Orari Ufficio: Lu - Ve Telefono interno:3449


Scaricare ppt "Servizio di Prevenzione delle infezioni e Medicina del personale (EONOSO)"

Presentazioni simili


Annunci Google