La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Emanuela Colonna, Barbara Gili Fivela Università degli Studi di Lecce Studio sullapprendimento del consonantismo spagnolo da parte di italofoni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Emanuela Colonna, Barbara Gili Fivela Università degli Studi di Lecce Studio sullapprendimento del consonantismo spagnolo da parte di italofoni."— Transcript della presentazione:

1

2 Emanuela Colonna, Barbara Gili Fivela Università degli Studi di Lecce Studio sullapprendimento del consonantismo spagnolo da parte di italofoni

3 Linfluenza della lingua materna sullapprendimento della lingua straniera Lingua Materna Fattore Cruciale [Lado, 1957] Fattore positivo o negativo, a seconda delle lingue e della fase di apprendimento [Andersen, 1983; Gutièrrez, 1993] Fattore Rilevante (per una panoramica, [Pallotti, 1998]) Lingua Straniera ? Fattore irrilevante Dulay & Burt [1973]

4 Ipotesi di lavoro ed obiettivi Contesto Segmentale Spagnolo Italiano Contesto Prosodico Competenza Sistema consonantico

5 Sistemi Consonantici a Confronto Canepari [1979], Mazzotta [1984], De Dominicis [1999] v

6 Criteri per la creazione del corpus FRICATIVE Tonica e Atona Intermedia di parola Finale di Parola Fine Sillaba Iniziale di parola Intermedia di parola Finale di Parola Fine Sillaba AFFRICATE OCCLUSIVE LATERALI VIBRANTI Iniziale di parola Intermedia di parola NASALI Iniziale di parola Intermedia di parola Finale di Parola Tonica Dopo Nasale Dopo Laterale Intervocalica Prima di Vibrante Intervocalica Prima di Labiodentale Prima di Interdentale Prima di Alveolare Prima di Velare Intervocalica Prima di Interdentale Prima di Alveolare SegmentaliProsodici

7 Esempio Segmentali Prosodici capilla e mapamundi precioso capilla, mapamundi Finale di Parola Fine Sillaba /p/ Dopo Nasale Dopo Laterale Capilla, mapamundi precioso

8 Metodo: scelta dei soggetti Corpus parole 2 Madrelingua 8 Studenti 1 Lettore dellUniversità 1 Lettrice dellUniversità di Lecce 4 Studenti (LE) 4 Studentesse (LE) Madrileni (40-50) Salentini (25-30) anni di studio di spagnolo (a livello Universitario) Durata e luogo del periodo di eventuali soggiorni allestero

9 Metodo: elicitazione dei materiali CompetenzaContesto segmentale Differenze in base al numero della ripetizione Parole in isolamento sul monitor Registrazione di 3 letture Analisi uditiva e trascrizione fonetica stretta Contesto prosodico

10 Risultati: modo articolatorio Media delle produzioni corrispondenti alle attese in spagnolo per ogni Modo articolatorio Rispetto alle produzioni dei parlanti madrelingua, gli italofoni realizzano foni diversi soprattutto nel caso di: - fricative - approssimanti laterali - occlusive orali

11 Fricative - Il luogo di articolazione ha effetto significativo sulle risposte - Minor numero di risposte corrispondenti alla produzione ispanofona in: - fricativa interdentale [ T] -> [s] - fricativa velare [ x] -> [j] SNPreciosoPaja MRG [preÈT joso] [Èpax a] PD [preÈs joso] MM [Èpaj a] Media delle produzioni corrispondenti alle attese in spagnolo per ogni luogo articolatorio /T/

12 Fricative - II Fattori segmentali. Fattori segmentali. Produzioni conformi alla pronuncia ispanofona in: posizione iniziale assoluta, prima di alveodentali, posizione intervocalica. Fattori prosodici. Fattori prosodici. Produzioni conformi alla pronuncia ispanofona in: inizio parola; nessuna differenza tra sillaba tonica o atona. Livello di competenza. Livello di competenza. Influenza del numero di anni di studio di spagnolo; nessuna differenza in base alla durata dei soggiorni allestero. Media delle produzioni corrispondenti alle attese in spagnolo per ogni luogo articolatorio e livello di competenza Numero di ripetizione. Non si riscontrano regolarità nella presenza di errori in base alla ripetizione.

13 Occlusive - Differenze significative a seconda del fonema: sordità vs. sonorità - Minor numero di risposte corrispondenti alla produzione ispanofona in: - occlusiva bilabiale / b/ -> [b] vs. [ B ] - occlusiva velare /g/ -> [g] vs. [ Ä ] - occlusiva alveolare /d/ -> [d ] vs. [ D ] Media delle produzioni corrispondenti alle attese in spagnolo per ogni luogo articolatorio SNCaballoRegatoCalidad JF [kaÈ Ba´o] [r“eÈ Äato] [kal iÈDaD ] VA [r“eÈ gato ] [kal iÈda] MM [kaÈ ba´o] [reÈ gato ] [kal iÈdad ] PD [r“eÈ gato ]

14 Occlusive - II Fattori segmentali. Fattori segmentali. Produzioni non conformi alla pronuncia ispanofona in: in posizione intervocalica, prima di vibrante, ma soprattutto in posizione finale assoluta Fattori prosodici. Fattori prosodici. Produzioni non conformi alla pronuncia ispanofona in: Fine sillaba; leggera differenza tra sillaba tonica e atona Livello di competenza. Livello di competenza. Nessuna differenza in base agli anni di studio o alla durata dei soggiorni allestero Numero di ripetizione. Non si riscontrano regolarità nella presenza di errori in base alla ripetizione Media delle produzioni corrispondenti alle attese in spagnolo A seconda del contesto segmentale

15 Approssimanti laterali - Il luogo di articolazione ha effetto significativo sulle risposte - Minor numero di risposte corrispondenti alla produzione ispanofona nella: - laterale palatale [ ] -> [j] SNLlanoGalleta MRG [È an o] [gaÈ e ta] EP [ÈdZ ano] [gaÈje ta] GR [Èja no] [gaÈje ta] Media delle produzioni corrispondenti alle attese in spagnolo per ogni luogo articolatorio /

16 Approssimanti laterali - II Fattori segmentali. Fattori segmentali. Minor numero di produzioni conformi alla pronuncia ispanofona in: posizione iniziale assoluta, posizione intervocalica Fattori prosodici. Fattori prosodici. Produzioni non conformi alla pronunica ispanofona in: fine parola; nessuna differenza tra sillaba tonica o atona. Percentuale di produzioni non attese in spagnolo per ogni luogo parlante e ripetizione Livello di competenza. Differenza in base al numero di anni di studio di spagnolo, e in base a durata di soggiorni allestero Numero di ripetizione. Un parlante sbaglia solo nella prima ripetizione, gli altri sbagliano in tutte e tre, o solo nelle ultime due

17 Conclusioni Influenza della lingua materna evidente nella tendenza ad utilizzare foni più familiari. Influenza della lingua materna evidente nella tendenza ad utilizzare foni più familiari. transfer to somewhere? transfer to somewhere? Fattori segmentali e prosodici Fattori segmentali e prosodici Secondo le aspettative, influiscono diversamente a seconda del fono in esame. Secondo le aspettative, influiscono diversamente a seconda del fono in esame. Livello di competenza Livello di competenza Numero di anni di studio piuttosto che durata dei soggiorni allestero sembra incidere sul comportamento linguistico. Numero di anni di studio piuttosto che durata dei soggiorni allestero sembra incidere sul comportamento linguistico. Numero della ripetizione Numero della ripetizione Differenze in tutte e tre le ripetizioni, ma nel caso della laterale, soprattutto nelle ultime due Differenze in tutte e tre le ripetizioni, ma nel caso della laterale, soprattutto nelle ultime due


Scaricare ppt "Emanuela Colonna, Barbara Gili Fivela Università degli Studi di Lecce Studio sullapprendimento del consonantismo spagnolo da parte di italofoni."

Presentazioni simili


Annunci Google