La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Rendicontazione progetti sperimentali riservati agli IPS A cura di Anna Marina Revello 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Rendicontazione progetti sperimentali riservati agli IPS A cura di Anna Marina Revello 1."— Transcript della presentazione:

1 Rendicontazione progetti sperimentali riservati agli IPS A cura di Anna Marina Revello 1

2 Fonti di finanziamento POR FSE (Programma Operativo Regionale per il Fondo Sociale Europeo) POR FSE (Programma Operativo Regionale per il Fondo Sociale Europeo) di cui: di cui: -Fondo Sociale Europeo……………..39,30% -Fondi nazionali.…………………..…..46,74% - Bilancio Regionale…………………...13,96% 2

3 Normativacomunitaria Regolamento CE 1083/2006 (generale) Regolamento CE 1083/2006 (generale) Regolamento CE 1081/2006 (FSE) Regolamento CE 1081/2006 (FSE) Regolamento CE 1828/2006 (regolamento di attuazione del reg.1083) Regolamento CE 1828/2006 (regolamento di attuazione del reg.1083) Regolamento CE 448/2004 (ammissibilità della spesa) Regolamento CE 448/2004 (ammissibilità della spesa) 3

4 Normativa nazionale/regionale Norma nazionale sullammissibilità della spesa (da approvare) Norma nazionale sullammissibilità della spesa (da approvare) Vademecum per la spesa del FSE (in progress) Vademecum per la spesa del FSE (in progress) Legge Regionale 14/04/2003, n.8 Legge Regionale 14/04/2003, n.8 Nuove linee-guida Regione Piemonte (in bozza) Nuove linee-guida Regione Piemonte (in bozza) Linee-guida Regione Piemonte 2004 Linee-guida Regione Piemonte

5 Attuazione Regionale POR FSE POR FSE Atto di indirizzo Obbligo Istruzione 2007/08 e disposizioni di dettaglio-modelli Atto di indirizzo Obbligo Istruzione 2007/08 e disposizioni di dettaglio-modelli (http://www.regione.piemonte.it/formaz/dirr eg07.htm) eg07.htmhttp://www.regione.piemonte.it/formaz/dirr eg07.htm 5

6 Gestione Provinciale Bando Obbligo Istruzione-Diritto Dovere Bando Obbligo Istruzione-Diritto Dovere Allegati progetti sperimentali a titolarità IPS Allegati progetti sperimentali a titolarità IPS Disposizioni amministrative di dettaglio Disposizioni amministrative di dettaglio peratori/bandi/diritto_dovere - obbligo07 peratori/bandi/diritto_dovere - obbligo07 Disposizioni di monitoraggio Disposizioni di monitoraggio peratori/monito/ddoi peratori/monito/ddoi 6

7 Ammissibilità della spesa Art.56 reg.CE 1083/2006 Art.56 reg.CE 1083/2006 Art.11 reg.CE 1081/2006 Art.11 reg.CE 1081/2006 Reg.CE 448/2004 Reg.CE 448/2004 Normativa nazionale e vademecum Normativa nazionale e vademecum Normativa regionale e linee guida Normativa regionale e linee guida Bandi e disposizioni provinciali Bandi e disposizioni provinciali 7

8 Elenco spese ammissibili 8

9 Preventivo di spesa Per queste attivit à il preventivo di spesa è stato definito secondo la modalit à progetto, per cui è stabilito un costo massimo complessivo pari a , per le azioni 1-3 e un parametro ora/progetto e una durata oraria, indipendentemente dal valore atteso, per le modalit à 2a e 2b. Le eventuali prestazioni dei docenti, al di fuori dell orario di cattedra, vanno remunerate con riferimento alle tabelle dei costi previste dal C.C.N.L. per il comparto scuola. Il preventivo di spesa può essere riformulato, su richiesta della Provincia competente, tenendo, però, presente che il costo annuale del progetto non può essere modificato rispetto a quello approvato e riportato nell allegato di autorizzazione. 9

10 Definizione del preventivo 10

11 Esempio preventivo modalità

12 Esempio preventivo modalità 2a 12

13 Esempio preventivo modalità 2b 13

14 Costi ammissibili e determinazione della spesa Si riportano, a titolo esemplificativo, le componenti di spesa e i servizi erogabili per le modalit à 1 – 2.a - 3 indicate nel Bando per i quali si suggerisce una ripartizione della spesa tra le differenti voci in percentuale. Si ricorda però che le spese di funzionamento e gestione non possono superare il 20% dell intero preventivo, perch é limite massimo gi à indicato nei Modelli, e che devono essere legate solo ad attivit à aggiuntive, specificatamente svolte per il progetto e non possono prevedere costi gi à a carico della Provincia (riscaldamento, luce, ecc.). N.B. Per le attivit à relative alla modalit à 2.b le spese rendicontabili sono esclusivamente quelle relative alla docenza e co-docenza 14

15 N. ordine Componenti di spesa per i progetti sperimentali IPS Servizi erogabili Ripartizione voci di costo suggerita 1 ideazione e progettazione individuazione profilo utenza attività tutor e/o esperti esterni elaborazione materiale didattico Preparazione Max 50% 2 attività di ricerca attivazione e adeguamento progetto azioni di sostegno agli utenti del progetto spese docenze, co-docenze fuori orario di cattedra Realizzazione Max 40% 3 elaborazione report e studi verifica intermedia e finale dellattività svolta Diffusione dei risultati Max 10% 4 direzione e coordinamento monitoraggio e valutazione del progetto Direzione e valutazione Max 10% 5 spese di funzionamento e gestione utilizzo materiali di consumo acquisto materiale didattici (non inventariabili) Funzionamento MAX 20% 15

16 Compensazioni Qualora la percentuale massima suggerita per la realizzazione non sia sufficiente è possibile aumentarla operando una compensazione con le altre macrovoci, Qualora la percentuale massima suggerita per la realizzazione non sia sufficiente è possibile aumentarla operando una compensazione con le altre macrovoci, fatto salvo lobbligo di contenere al 20% i costi di funzionamento fatto salvo lobbligo di contenere al 20% i costi di funzionamento 16

17 Applicativi Per lutilizzo degli applicativi occorre dotarsi di certificato digitale Per lutilizzo degli applicativi occorre dotarsi di certificato digitale Per richiederlo occorre seguire le modalità allindirizzo: Per richiederlo occorre seguire le modalità allindirizzo: professionale/abilitazione/ professionale/abilitazione/ 17

18 NS2000 – Dichiarazione di spesa e rendiconto GT2001- Rilevazione giustificativi Lo scarico dellapplicativi o degli aggiornamenti (se è già in uso una versione precedente) avviene al seguente indirizzo: Lo scarico dellapplicativi o degli aggiornamenti (se è già in uso una versione precedente) avviene al seguente indirizzo: dure-sw/NS2000/fp-ns2000.jsp dure-sw/NS2000/fp-ns2000.jsp 18

19 Dichiarazioni periodiche di spesa Quadrimestrali, hanno la funzione di dimostrare le spese del POR alla CE Quadrimestrali, hanno la funzione di dimostrare le spese del POR alla CE Lammontare delle spese quietanzate allatto della dichiarazione viene importato dallapplicativo GT 2001 (rilevazione giustificativi) Lammontare delle spese quietanzate allatto della dichiarazione viene importato dallapplicativo GT 2001 (rilevazione giustificativi) Dopo la dichiarazione del 1° quadrimestre 2008 è possibile richiedere il rimborso delle spese sostenute in eccedenza rispetto all80% già percepito e fino alla concorrenza del 90% dellimporto maturato del periodo Dopo la dichiarazione del 1° quadrimestre 2008 è possibile richiedere il rimborso delle spese sostenute in eccedenza rispetto all80% già percepito e fino alla concorrenza del 90% dellimporto maturato del periodo 19

20 Dichiarazione di chiusura Definisce il maturato finale (importo massimo finanziabile) in base alle attività realizzate Definisce il maturato finale (importo massimo finanziabile) in base alle attività realizzate Sia nelle dichiarazioni quadrimestrali che nella dichiarazione di chiusura per le modalità progetto (1-3) non vengono quantificati ore né allievi, per le modalità 2.a e b vengono inserite solo le ore Sia nelle dichiarazioni quadrimestrali che nella dichiarazione di chiusura per le modalità progetto (1-3) non vengono quantificati ore né allievi, per le modalità 2.a e b vengono inserite solo le ore 20

21 segue Dichiarazione di chiusura Lammontare delle spese quietanzate allatto della dichiarazione viene importato dallapplicativo GT 2001 (rilevazione giustificativi) Lammontare delle spese quietanzate allatto della dichiarazione viene importato dallapplicativo GT 2001 (rilevazione giustificativi) Dopo la trasmissione della dichiarazione di chiusura è ancora possibile inserire nuovi giustificativi o quietanzare giustificativi già inseriti Dopo la trasmissione della dichiarazione di chiusura è ancora possibile inserire nuovi giustificativi o quietanzare giustificativi già inseriti 21

22 segue Dichiarazione di chiusura La dichiarazione di chiusura permette al beneficiario di ottenere un ulteriore rimborso delle spese sostenute fino alla concorrenza del 97% dellimporto maturato finale La dichiarazione di chiusura permette al beneficiario di ottenere un ulteriore rimborso delle spese sostenute fino alla concorrenza del 97% dellimporto maturato finale 22

23 Rendiconto Per effettuare il rendiconto occorre aver liquidato e pagato tutte le spese Per effettuare il rendiconto occorre aver liquidato e pagato tutte le spese Sullapplicativo GT2001 devono essere inseriti tutti i giustificativi, con la relativa data di quietanza, utilizzando le sottovoci di spesa presenti in procedura Sullapplicativo GT2001 devono essere inseriti tutti i giustificativi, con la relativa data di quietanza, utilizzando le sottovoci di spesa presenti in procedura Lattribuzione delle sottovoci alle 5 macrovoci è prevista in automatico con uno dei prossimi aggiornamenti, la cui messa in linea sarà comunicata con news letter del CSI allindirizzo indicato sullapplicativo NS2000 Lattribuzione delle sottovoci alle 5 macrovoci è prevista in automatico con uno dei prossimi aggiornamenti, la cui messa in linea sarà comunicata con news letter del CSI allindirizzo indicato sullapplicativo NS

24 segue Rendiconto Linserimento dei giustificativi avviene in due tempi: Linserimento dei giustificativi avviene in due tempi: - inserimento del giustificativo (cedolino, fattura, altro, nota di credito) - attribuzione della quota-parte del giustificativo allattività (progetto) selezionando il centro di costo spese generali e la sotto-voce di riferimento - Non utilizzare la classificazione CIF (costi indiretti di funzionamento) 24

25 NS2000- Versione

26 Segue NS

27 GT2001 Versione

28 Dati di consuntivo La prima parte del menù Rendiconto dellapplicativo NS 2000 si riferisce allinserimento dei dati di consuntivo La spesa inserita può eccedere il massimo finanziabile, la procedura effettua il controllo che limporto non superi il totale delle quote parte inserite nellapplicativo GT2001

29 Nota bene Al momento lapplicativo non gestisce, per i progetti IPS, linserimento dei dati nel menù Rendiconto: occorre attendere un aggiornamento da parte del CSI che ne darà comunicazione tramite news letter allindirizzo indicato sullapplicativo

30 Richiesta revisore e invio dati di consuntivo Dopo aver compilato tutte le sezioni del menù Rendiconto, la procedura prevede la richiesta del revisore e linvio dei dati di consuntivo (da effettuarsi entro il 30/11/2008) Dopo aver compilato tutte le sezioni del menù Rendiconto, la procedura prevede la richiesta del revisore e linvio dei dati di consuntivo (da effettuarsi entro il 30/11/2008) La procedura inoltre fornisce la stampa della Dichiarazione di responsabilità delle attività realizzate che deve essere inviata allufficio rendiconti, unitamente alla dichiarazione di chiusura (se non ancora presentata) La procedura inoltre fornisce la stampa della Dichiarazione di responsabilità delle attività realizzate che deve essere inviata allufficio rendiconti, unitamente alla dichiarazione di chiusura (se non ancora presentata) 30

31 Certificazione del rendiconto Il revisore incaricato della certificazione contatterà il referente amministrativo per fissare la verifica Il revisore incaricato della certificazione contatterà il referente amministrativo per fissare la verifica Il beneficiario deve mettere a disposizione tutta la documentazione in originale (cedolini, fatture, contratti, lettere di incarico, estratti c/c/b, dichiarazioni di quietanza. Il beneficiario deve mettere a disposizione tutta la documentazione in originale (cedolini, fatture, contratti, lettere di incarico, estratti c/c/b, dichiarazioni di quietanza. 31

32 Riconoscimento della spesa Le spese non ammissibili perché NON effettive/conformi/pertinenti/congrue/docu mentate o quietanzate, non verranno riconosciute dal revisore e ne verrà data comunicazione in apposito verbale Le spese non ammissibili perché NON effettive/conformi/pertinenti/congrue/docu mentate o quietanzate, non verranno riconosciute dal revisore e ne verrà data comunicazione in apposito verbale Le pubblicazioni devono osservare le norme sulla pubblicità dei fondi v.regolamento CE 1828 Le pubblicazioni devono osservare le norme sulla pubblicità dei fondi v.regolamento CE

33 Conservazione dei documenti I documenti allegati al rendiconto devono essere conservati in originale presso la sede amministrativa del beneficiario per i tre anni successivi alla chiusura del POR (fino al 2020) art.90 reg.CE 1083 I documenti allegati al rendiconto devono essere conservati in originale presso la sede amministrativa del beneficiario per i tre anni successivi alla chiusura del POR (fino al 2020) art.90 reg.CE

34 Documentazione spese di personale Oltre al giustificativo di spesa e alla prova del pagamento occorre esibire allatto della verifica i contratti/lettere di incarico del personale, con la precisazione che per i lavoratori autonomi sono presenti i tariffari sulle linee-guida e che per i lavoratori dipendenti si fa riferimento al CCNL del comparto di appartenenza Oltre al giustificativo di spesa e alla prova del pagamento occorre esibire allatto della verifica i contratti/lettere di incarico del personale, con la precisazione che per i lavoratori autonomi sono presenti i tariffari sulle linee-guida e che per i lavoratori dipendenti si fa riferimento al CCNL del comparto di appartenenza 34

35 segue Documentazione spese di personale Le prestazioni eccedenti lorario settimanale del personale ATA, qualora non inserite a registro, devono essere elencate in una dichiarazione sottoscritta dallinteressato e dal Dirigente scolastico in qualità di legale rappresentante, e documentate con tabulati o fogli firma Le prestazioni eccedenti lorario settimanale del personale ATA, qualora non inserite a registro, devono essere elencate in una dichiarazione sottoscritta dallinteressato e dal Dirigente scolastico in qualità di legale rappresentante, e documentate con tabulati o fogli firma 35

36 Contatti operatori/contatti/cont operatori/contatti/cont Informazioni principali rendicontazione: peratori/direttive_doc/dirett_docum


Scaricare ppt "Rendicontazione progetti sperimentali riservati agli IPS A cura di Anna Marina Revello 1."

Presentazioni simili


Annunci Google