La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’ insegnante Marasca Antonella ha sviluppato con i ragazzi della classe VB l’U.D sul calcolo. Nella 5B, che è formata da 24 alunni, la sottoscritta insegna.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’ insegnante Marasca Antonella ha sviluppato con i ragazzi della classe VB l’U.D sul calcolo. Nella 5B, che è formata da 24 alunni, la sottoscritta insegna."— Transcript della presentazione:

1

2 L’ insegnante Marasca Antonella ha sviluppato con i ragazzi della classe VB l’U.D sul calcolo. Nella 5B, che è formata da 24 alunni, la sottoscritta insegna matematica, italiano, geografia, scienze,arte-immagine, motoria e Tic. Pertanto ha ideato un percorso abbinato ai solidi, al calcolo e alla creatività. Precisamente ha affrontato una U.D. di geometria sullo sviluppo dei solidi per ricavare il calcolo delle superfici, per classificare i solidi, per individuare i solidi platonici e intuire caratteristiche comuni e non, a tutto ciò ha abbinato il calcolo mentale. I ragazzi hanno costruito solidi di diversa tipologia e in modo particolare diversi cubi rispettando una lunghezza di spigolo ben precisa. Si è ipotizzato di sfruttare le facce dei cubi per sintetizzare in modo ludico l’U.D del calcolo attraverso la realizzazione di quadrati magici. E’ stata proposta l’U.D. ai ragazzi, è stata raccontata l’origine orientale dei quadrati magici, è stato spiegato il lavoro da farsi e poi, dall’analisi di alcuni schemi, si è pervenuti alla scoperta di cosa significa numero d’ordine del quadrato, la regola per individuare la chiave del quadrato magico e come adoperarsi per completare uno schema mancante.

3 Il quadrato magico di ordine 3 è il più semplice da realizzare Se si moltiplica ogni numero del quadrato magico per una determinata cifra, si avrà un altro quadrato Magico. Per risolvere un quadrato magico occorre trovare qual è la chiave del quadrato stesso, la cui regola la dovrete scoprire OBIETTIVI: 1.SCOPERTA DELLA REGOLA 2.SPERIMENTARE PER TENTATIVI ED ERRORI FINO AD ARRIVARE ALLA CREAZIONE DI UN QUADRATO MAGICO 3.SVILUPPARE IL CALCOLO MENTALE 4.SVILUPPARE STRATEGIE DIVERGENTI 5.APPROCCIARSI ALLA DISCIPLINA IN MODO LUDICO 6.COLLABORARE NEL PICCOLO GRUPPO 7.SAPER COSTRUIRE DEI CUBI CON IL CARTONCINO PER POI ORGANIZZARE IL GIOCO SULLE FACCE DI NOVE CUBI 8.DIFFERENZIARE IL GIOCO CON COLORI DIVERSI IN MODO CHE OGNI QUADRATO MAGICO CON LA STESSA CHIAVE SI RICONOSCA DAL COLORE DI SFONDO. STRUMENTI E METODI GLI STRUMENTI SONO STATI MATITA E FOGLIO. SI È DATO SPAZIO AL LAVORO DI GRUPPO PER RICERCARE,SCOPRIRE, PERVENIRE A SOLUZIONI IN MODO AUTONOMO. OGNI GRUPPO HA IDEATO DEGLI SCHEMI CON UNA CHIAVE DI QUADRATO DIVERSO. POI I COMPONENTI DEI GRUPPI HANNO COLORATO I NUMERI DEL LORO SCHEMA SULLE FACCE DI NOVE CUBI RISPETTANDO LE CONSEGNE DATE: SFONDO UNICO PER LE 9 FACCE CHE DEVONO COMPORRE IL MEDESIMO QUADRATO MAGICO CON LA STESSA CHIAVE DI QUADRATO. ALTRI SCHEMI SONO STATI CREATI E POI RESI INCOMPLETI PER ESSERE RISOLTI DA ALTRI. QUESTI QUADRATI MAGICI SONO STATI INSERITI IN CODA ALLA PRESENTAZIONE.

4 RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI ”GIOCARE CON PITAGORA “ 76 giochi matematici di BERNARDO RECAMAN, ed. MONDADORI “PITAGORA SI DIVERTE” 77 giochi matematici di GILLES COHEN ed. MONDADORI RICERCA SULLA RETE CRITERI E STRUMENTI DI VALUTAZIONE osservazione diretta degli alunni durante la fase di progettazione e di realizzazione si può ben individuare chi riesce a essere partecipativo e chi passivo; si riesce a individuare chi rispetta delle regole e chi cerca di sviarle. Si esaminerà durante il gioco vero e proprio la prontezza del calcolo Si verificherà il riutilizzo delle procedure per la realizzazione individuale di un quadrato magico dietro consegna ben prescisa. PERCORSO EDUCATIVO DOCUMENTATO: Tutto il lavoro è stato documentato con foto e con una parte cartacea ; il tutto è servito per la realizzazione di questa presentazione Il quadrato magico di ordine 3 è il più semplice da realizzare Se si moltiplica ogni numero del quadrato magico per una determinata cifra, si avrà un altro quadrato Magico. Per risolvere un quadrato magico occorre trovare qual è la chiave del quadrato stesso, la cui regola la dovrete scoprire

5 REGOLE Il quadrato magico di ordine 3 è il più semplice da realizzare Se si moltiplica ogni numero del quadrato magico per una determinata cifra, si avrà un altro quadrato Magico. Per risolvere un quadrato magico occorre trovare qual è la chiave del quadrato stesso, la cui regola la dovrete scoprire REGOLA  PER RISOLVERE UN QUADRATO MAGICO BASTA CHE SI FACCIA LA SOMMA IN VERTICALE, IN ORIZZONTALE E IN DIAGONALE. MA DOVRA’ USCIRE SEMPRE LO STESSO RISULTATO IL RISULTATO E’ LA CHIAVE DEL QUADRATO.

6 REGOLA  PER RISOLVERE UN QUADRATO MAGICO BASTA CHE SI FACCIA LA SOMMA IN VERTICALE, IN ORIZZONTALE E IN DIAGONALE. MA DOVRA’ USCIRE SEMPRE LO STESSO RISULTATO IL RISULTATO E’ LA CHIAVE DEL QUADRATO.

7 PER PRIMA COSA OCCORRE SAPERE IL NUMERO D’ORDINE DEL QUADRATO PER POI CALCOLARE LA CHIAVE DEL QUADRATO.

8 QUESTO E’ UN QUADRATO REALIZZATO CON I CUBI DI CARTONCINO; LE CUI FACCE SONO COLORATE CON TONI DIVERSI PER DIFFERENZIARE I NUMERI APPARTENENTI AD UNO STESSO QUADRATO MAGICO QUINDI AVENTE LA MEDESIMA CHIAVE ORA SCOPRI QUAL E’ LA CHIAVE DEL QUADRATO. (cioè il risultato della somma)

9 ADESSO SAI CHE LA CHIAVE DEL QUADRATO E’ 18 MA COME SI FA A SCOPRIRLO? QUAL E’ LA REGOLA?

10 INSERISCI I NUMERI MANCANTI OSSERVA E CERCA DI INTUIRE LA CHIAVE DEL QUADRATO.

11 INSERISCI I NUMERI MANCANTI OSSERVA E CERCA DI INTUIRE LA CHIAVE DEL QUADRATO.

12 INSERISCI I NUMERI MANCANTI OSSERVA E CERCA DI INTUIRE LA CHIAVE DEL QUADRATO.

13 INSERISCI I NUMERI MANCANTI OSSERVA E CERCA DI INTUIRE LA CHIAVE DEL QUADRATO.

14


Scaricare ppt "L’ insegnante Marasca Antonella ha sviluppato con i ragazzi della classe VB l’U.D sul calcolo. Nella 5B, che è formata da 24 alunni, la sottoscritta insegna."

Presentazioni simili


Annunci Google