La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ILO The Headquarters - Geneva

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ILO The Headquarters - Geneva"— Transcript della presentazione:

1 ILO The Headquarters - Geneva
Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

2 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
ILO – Che cosa è Con 183 paesi membri è l’agenzia specializzata del sistema Nazioni Unite impegnata a promuovere la la giustizia sociale, compresi i diritti umani universalmente riconosciuti e le norme internazionali del lavoro Ultimi paesi membri: May 2009 – Maldive 2008 – Tuvalu Island (fra Australia e Hawaii – vicino a Fiji, Samoa) 2007 – Brunei 2006 – Montenegro Non è membro la Birmania Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

3 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
ILO – Che cosa è Fondata nel 1919 sotto il Trattato di Versailles è diventata la prima agenzia specializzata UN nel 1946. Poco prima di diventare un’agenzia delle UN, l’ILO ha adottato la Dichiarazione di Filadelfia (1944) ed i suoi principi fondamentali. L’OIL è l’unica superstite della Società delle Nazioni. Fondata alla fine della 1a guerra mondiale con il Trattato di Versailles, fu sin da allora ispirata ai principi umanitari di pace e giustizia che avrebbero ispirato alla fine di un altro conflitto Mondiale, la seconda guerra mondiale, le Nazioni Unite. Le condizioni dei lavoratori—sempre più numerosi e sfruttati, senza considerazioni per la loro salute— era sempre meno accettabile. Il rischio per la pace sociale diventava sempre maggiore a misura che l’industrializzione aumentava il numero dei lavoratori. Senza un quadro condiviso,inoltre, il riformismo sociale aumentava i costi produzione trasformandosi in svantaggio competitivo per I paesi che ne erano fautori. La prima Conferenza Internazionale del Lavoro nel 1919 adottò le seguenti convenzioni: orario di lavoro nell’industria, lavoro notturno delle donne e dei giovani nell’industria, protezione della maternità. L’ILO si è insediata a Ginevra nel 1920. La Dichiarazione di Filadelfia fu adottata dalla Conferenza internazionale del lavoro riunita a Filadelfia nel 1944.In essa si ampliavano e riformulavano I principi fondamentali dell’OIL, preparandosi per il difficile periodo della ricostruzione. Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

4 ILO – Dichiarazione di Filadelfia
il lavoro non è una merce La libertà di espressione e di associazione è condizione indispensabile per un progresso costante La povertà, ovunque esista, costituisce pericolo per la prosperità di tutti Tutti gli esseri umani, quali che siano la loro razza, la loro fede o il loro sesso, hanno il diritto di perseguire, con eguali possibilità, il loro proggresso materiale e il loro sviluppo spirituale, nella libertà, nella dignità e nella sicurezza economica. Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

5 ILO In occasione del suo 50°anniversario, nel 1969,
l’ILO fu insignita del premio Nobel per la pace. The Nobel Peace Prize 1969 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

6 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
ILO - Struttura TRIPARTISMO Sindacati Imprenditori Governi E’ il principio fondamentale dell’OIL e la sua stessa ragione di essere. Abbiamo visto che l’Oil nasce dopo il primo conflitto mondiale e si rifondo dopo il secondo con la Dichiarazione di Filadelfia, mantenedo salde leproprie finalità di pace e giustiziasociale. Sin dall’inizio del suo esistere, il carattere costitutivo dell’OIL è quello di essere un consesso, non conflittuale, in cui le parti sociali possono ritrovarsi, discutere ed adottare provvedimenti e norme atte a fovorire lo sviluppo econonmico e sociale nella pace sociale e nel rispetto dei diritti delle parti più deboli della società, i lavoratori. Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

7 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
ILO – Cosa fa ILO ha 4 obiettivi strategici principali: Standards and Fundamental Principles and right at work Decent employment and income opportunities Social Protection Social Dialogue Promuovere e realizzare le norme, i principi e I diritti fondamentali del lavoro (DIchiarazione adottata dalla CIT in 1998) Creare maggiori opportunità per donne e uomini di ottenere un impiego e un reddito dignitosi Migliorare la copertura e l’efficacia della protezione sociale per tutti Rafforzare il tripartismo e il dialogo sociale Raggiungimento dei 4 obiettivi attraverso> Formula le norme internazionali del lavoro sotto forma di Convenzioni e Raccomandazioni (freedom of association, the right to organize, collective bargaining, abolition of forced labour, equality of opportunity and treatment, maternity protecion, child labour); Fornisce assistenza tecnica nei vari campi del lavoro, della protezione sociale e dello sviluppo; Promuove lo sviluppo di organizzazioni indipendenti degli imprenditori e dei lavoratori; Fornisce formazione, ricerca e servizi di consulenza alle parti sociali Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

8 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
Torino

9 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
IL CENTRO Parte integrante dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) 200 funzionari Il più grande centro di formazione del sistema delle Nazioni Unite Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

10 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
IL NOSTRO MANDATO Il Lavoro dignitoso e gli Obiettivi di sviluppo del Millennio Capacity building, formazione e apprendimento per la giustizia sociale e il lavoro dignitoso Sostenere il raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo del Millennio Eliminare la povertà estrema e la fame Garantire l'educazione primaria universale Promuovere l'uguaglianza di genere e l'empowerment delle donne Diminuire la mortalità infantile Migliorare la salute materna Combattere l'HIV/AIDS, la malaria ed altre malattie Assicurare la sostenibilità ambientale Sviluppare un partenariato globale per lo sviluppo Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

11 QUALI SERVIZI OFFRIAMO?
corsi, seminari, incontri di esperti, conferenze, servizi di consulenza, siti web, knowledge bases materiale didattico in otto lingue a Torino, nel Paese o nella Regione dei partecipanti, o mediante l’apprendimento a distanza Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

12 OBIETTIVI STRATEGICI DELL’ILO EQUIPES TECNICHE DEL CENTRO
Norme, principi e diritti fondamentali nel lavoro I - Norme Occupazione e sviluppo di competenze Impresa, Microfinanza e Sviluppo Locale II – Occupazione Protezione sociale III – Protezione sociale Dialogo sociale Attività per i lavoratori Attività per i datori di lavoro IV – Dialogo sociale Questioni di genere e non-discriminazione Sviluppo sostenibile e governance Dimensione sociale del commercio e degli investimenti Programmi post-universitari Apprendimento a distanza e tecnologie della formazione (DELTA) Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

13 UN APPROCCIO IMPERNIATO SUI PARTECIPANTI
Promuovere e realizzare le norme e i principi e diritti fondamentali nel lavoro Rafforzare il tripartismo e il dialogo sociale Dimensione sociale dello sviluppo Tecnologia dell’apprendimento Questioni di genere Creare maggiori opportunità per donne e uomini di ottenere un impiego e un reddito dignitosi Migliorare la copertura e l’efficacia della protezione sociale per tutti Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

14 SVILUPPO SOSTENIBILE E GOVERNANCE
Postgraduate Course on Occupational Health and Safety in the Workplace Postgraduate Course on International Trade Law Master’s Degree in Management of Development Master of Law in Intellectual Property Master in Cultural Project for Development Master in Public Procurement Management for Sustainable Development For more info: Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

15 Più di 170.000 partecipanti da 190 Paesi dal 1965
DIMENSIONE INTERNAZIONALE Più di partecipanti da 190 Paesi dal 1965 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

16

17 Lavorare nelle Organizzazioni Internazionali
Il sistema NAZIONI UNITE Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

18 Organizzazioni Internazionali
Organizzazioni Internazionali Governative Organizzazioni Non Governative Le organizzazioni governative sono enti di vario genere creati come strutture associative fra stati, mentre le organizzazioni non governative, anche quando assumono un articolazione internazionale, rimangono enti privati come la Croce Rossa. Alcuni requisiti fondamentali di una organizzazione internazionale intergovernativa sono: Essere basate su un accordo formale tra governi e stati sovrani Includere tre o più stati aderenti all’accordo Avere un segretariato permanente attivo Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

19 Organizzazioni Internazionali
Complessità del sistema UN Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

20 Organizzazioni Internazionali
Invertire “altre OO.II” con “Unione Europea” EBRD european bank for reconstruction and develoopment EIB (non ECB) European Investment bank Il Consiglio d’Europa, la più vecchia (1949) organizzazione politica del continente: • raggruppa 46 paesi, tra cui 21 Stati dell’Europa centrale e orientale; ha ricevuto la candidatura di altri due paesi (Bielorussia e Montenegro), e ha accordato lo statuto di osservatore ad altri 5 Stati (Santa Sede, Stati Uniti, Canada, Giappone e Messico), • è un’organizzazione distinta dall’Unione europea dei "25"; tuttavia, nessun paese ha mai aderito all’Unione senza prima essere membro del Consiglio d’Europa, • ha la propria sede a Strasburgo (Francia). Finalità Il Consiglio d’Europa è stato istituito allo scopo di: • tutelare i diritti dell’uomo e la democrazia parlamentare e garantire il primato del diritto, • concludere accordi su scala continentale per armonizzare le pratiche sociali e giuridiche degli Stati membri, • favorire la consapevolezza dell’identità europea, basata su valori condivisi, che trascendono le diversità culturali. Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

21 Organizzazioni Internazionali in Italia
IFAD: Fondo Internazionale per lo sviluppo agricolo OMS – ECEH Centro europeo ambiente e salute UNDESA Human resources for international Cooperation ICTP Centro Internazionale di Fisica teorica (IAEA + UNESCO) Centro Internazionale per la Scienzae l’Alta tecnologia (UNIDO) Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

22 Carriere Internazionali
Caratteristiche fondamentali del Funzionario internazionale Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

23 I valori fondamentali di chi lavora nelle Nazioni Unite
Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

24 Funzionario Internazionale
Flessibilità Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

25 Funzionario Internazionale
Spirito di adattamento Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

26 Funzionario Internazionale
Capacità di lavorare sotto pressione Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

27 Funzionario Internazionale
Determinazione e spinta ideale Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

28 Funzionario Internazionale
Disponibilità alla mobilità Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

29 Funzionario Internazionale
Lingue conosciute: una “excellent” e una “working knowledge” Esperienza maturata: per un P anni; P3 4-6 anni; di cui una parte variabile a livello internazionale Titolo di studio: generalmente “Master”; discipline variano a secondo dei mandati delle organizzazioni Distribuzione geografica Lingue: almeno due lingue. Generalmente inglese, francese o spagnolo, di cui almeno a livello eccellente (fluency, proficiency): eccellente padronanza. Working knowledgeper una terza: significa poter già svolgere lamaggior parte delle proprie funzioni inmodo indipendente: scrivere, leggere paralare in ambito professionale. Educazione: oggi sempre di più advanced university degree, il che significa livello Master o Maitrise Francese (nuovo ordinamento italiano OK). Non è chiaro per il vecchio ordinamento. Fare ulteriori esperienze post laurea è senz’altro utile. Tutte le OOII hanno problemi di budget e difficoltà ad assumere: cercano solo il meglio per i non numerosi posti a concorso. I posti sono generalmente a livello P2 – P3, per le solite esigenze di contenimento budgetario Esperienza: questo è il punto più controverso. Per le NU anche a livello di enterata P2 ci vogliono almeno un certo numero di anni di esperienza (2-3) di cui almeno uno al livello internazionale. Per un P3 ci possono volere dai due ai tre anni di esperienza internazionale. Distribuzione geografica nella maggior parte delle organizzazione. Percentuale versata in base a fattori quali contributo versato o popolazione del paese. IN alcune organizzazioni posti bloccati perché alcune nazionalità sono sovrarappresentate. Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

30 Criteri di selezione - ITCILO
Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

31 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
CATEGORIE Quartier generale o sul terreno Servizio professionale o generale Cariche permanenti o altre Internazionali o locali Affari sociali, politici, umanitari, legali Economia, demografia, statistica, amministrazione Lingue, informatica Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

32 Posizioni nel sistema UN
G – General Staff (personale reclutato di norma nel paese dove ha sede l’istituzione) G1-G7 P – Professional (personale specializzato) P1-P5 D – Alta dirigenza (D1-D2) Laurea, preferibilmente specialistica Ottima conoscenza di una o più lingue ufficiali ONU Minimo 4-5 anni di esperienza nel settore specifico, a seconda del livello della posizione P3 = 5 anni P4 = 7 anni P5 = 10 anni D1 = almeno 15 anni D2 = più di 15 anni Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

33 Standards of Conduct Funzione Pubblica Internazionale regolata dagli
Standards of Conduct for the International Civil Service (http://icsc.un.org/resources/pdfs/general/standardsE.pdf) Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

34 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
Standards of Conduct Rispettare l’uguaglianza e la dignità di tutti i popoli senza alcuna distinzione Imparzialità Indipendenza dai governi nazionali Integrità Tolleranza e comprensione dei valori umani di base Lealtà ai principi delle Nazioni Unite ed alla propria organizzazione Riservatezza e limitazioni Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

35 Condizioni di servizio della Funzione Pubblica Internazionale
Unica funziona pubblica internazionale Condizioni di servizio stabilite dall’ICSC (International Civil Service Commission e Assemblea Generale delle Nazioni Unite) Unico Fondo Pensione Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

36 Salari, indennità e benefici del sistema Nazioni Unite
SALARIES Salaries Staff Assessment Post Adjustment ALLOWANCES & BENEFITS Dependency Allowance Assignment Grant Education Grant Home Leave Mobility and Hardship Scheme Rental Subsidy Separation Payments Shipment Allowance Travel Allowance LEAVE Sick leave Maternity Leave Annual Leave Official Holidays Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

37 Opportunità di impiego nel sistema Nazioni Unite
Internships Associate Expert Programme Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

38 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
Internships Generalmente non retribuite Durata limitata (max sei mesi) Spesso partecipazione limitata a laureandi o neolaureati (con eccezioni) Spese di viaggio e permanenza a carico dell’intern o dello sponsor Nessuna garanzia di assunzione Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

39 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
Internships ITCILO ILO Geneva UN UNESCO Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

40 Associate Experts (JPOs)
Iniziativa di cooperazione finanziata dal MAE Favorire l’inserimento di giovani cittadini italiani nelle OO.II. Guadagnare l’esperienza minima richiesta per concorsi presso OO.II. Due anni finanziati dal MAE + estensioni cofinanziate (50%) Il Programma trae origine da una risoluzione del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite emanata nel 1961, con la quale veniva approvata ed incoraggiata la collaborazione di personale volontario – su finanziamento del paese d'origine - alla realizzazione di iniziative e programmi di cooperazione allo sviluppo. Il Programma Esperti Associati e Giovani Funzionari delle Organizzazioni Internazionali, noto anche come JPO Programme, è un'iniziativa di cooperazione tecnica multilaterale finanziata dal Ministero degli Affari Esteri, Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo , che permette a cittadini italiani in possesso di un titolo di laurea e che non abbiano superato i 30 anni di età (33 per i laureati in medicina e chirurgia) di compiere un'esperienza formativa e professionale nelle organizzazioni internazionali per un periodo di due anni. Il Programma è anche aperto a cittadini provenienti da paesi in via di sviluppo. Lo scopo del Programma è duplice. Da una parte esso favorisce le attività di cooperazione tecnica delle organizzazioni internazionali associando giovani funzionari ad iniziative di sviluppo, dall'altra consente a giovani interessati alle carriere internazionali di compiere rilevanti esperienze professionali che nel futuro ne potrebbero favorire il reclutamento da parte delle organizzazioni stesse o in ambito internazionale. Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

41 Associate Experts: Requisiti
Età non superiore ai 30 anni Nazionalità italiana o di un paese in via di sviluppo Ottima conoscenza dell’inglese Titolo di studio: Laurea vecchio ordinamento Laurea specialistica nuovo ordinamento Laurea + Master La conoscenza di altre lingue straniere, l'aver maturato precedente esperienza professionale ed il possesso di altri titoli accademici costituiscono ulteriori elementi positivi per la valutazione del curriculum vitae e del profilo professionale dei candidati. I profili ricercati sono vari e cambiano a seconda delle richieste inoltrate dalle organizzazioni internazionali. Si passa da qualifiche generiche (giurista, economista) a specializzazioni più marcate (esperto in materia di alimentazione, ambiente, economia dello sviluppo, diritti umani, ecc.). Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

42 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
Associate Experts Valutazione preliminare ai fini ammissione selezione a cura dell’Ufficio Risorse Umane per la Cooperazione Internazionale (UNDESA – HRIC) Colloquio di selezione finale a Roma con organizzazione di destinazione Servizio sia presso gli uffici centrali delle organizzazioni, sia nei loro uffici decentrati o di terreno Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

43 Associate Experts/ JPOs
Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

44 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
Opportunità di lavoro Guide to a Career with the United Nations Ministero degli Affari Esteri – “Lavorare nelle Organizzazioni Internazionali” https://jobs.un.org/Galaxy/Release3/Vacancy/Vacancy.aspx Centro Internazionale di Formazione dell’ILO

45 Centro Internazionale di Formazione dell’ILO
GRAZIE! Centro Internazionale di Formazione dell’ILO


Scaricare ppt "ILO The Headquarters - Geneva"

Presentazioni simili


Annunci Google