La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso Neoassunti A.S. 2014-2015.  Ascoltare per comprendere  Parlare per farsi comprendere  Leggere per capire e interpretare  Scrivere per comunicare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso Neoassunti A.S. 2014-2015.  Ascoltare per comprendere  Parlare per farsi comprendere  Leggere per capire e interpretare  Scrivere per comunicare."— Transcript della presentazione:

1 Corso Neoassunti A.S

2  Ascoltare per comprendere  Parlare per farsi comprendere  Leggere per capire e interpretare  Scrivere per comunicare

3  Come si può insegnare agli alunni a studiare?  Quali sono i presupposti teorici da cui partire e quali le strategie didattiche da mettere in atto in aula?

4  Come avviene il processo di comprensione  La competenza di lettura: cosa misura l’OCSE-PISA  Le maggiori difficoltà di lettura  Gli ambiti della comprensione  Come realizzare una prova di comprensione  Come “entrare” nelle difficoltà di comprensione testuale

5  Prima dell’avvento del libro e dei caratteri mobili per la stampa: apprendimento dall’esperienza,osservazione ed imitazione del comportamento del maestro.  Libro : - grande diffusione dell’istruzione - maggior impegno per l’acquisizione delle conoscenze. IL LIBRO E’ UN TESTO FATTO DI SIMBOLI il cui significato va interpretato e ricostruito dalla mente.

6  Interpretazione  Comprensione (capire come è strutturata l’informazione,per collegarla, per scoprire analogie e differenze con informazioni già possedute….)  Memorizzazione (o imparare)

7  La comprensione, in generale, è determinata dall’applicazione di strutture di conoscenza che trasformano la realtà in rappresentazioni mentali

8 MONDO ESTERNO A cura della prof.ssa Portolano Rappresentazione mentale Elementi Conglomerati modelli convinzioni OGGETTI

9  Noi ricostruiamo la nostra conoscenza del mondo attraverso l’elaborazione progressiva in memoria di schemi, flessibili e combinabili, i quali rappresentano i contenuti dell’esperienza, i suoi campi di significato e non soltanto relazioni logico- formali.

10  Sono uno strumento potente di accesso al comprendere perché essi guidano la nostra conoscenza e ne consentono lo sviluppo attraverso la formazione e la trasformazione di modelli mentali della realtà

11  Tanto più varie saranno le esperienze interpersonali vissute dagli allievi tanto maggiore sarà la ricchezza della loro struttura cognitiva e quindi la loro capacità di apprendere

12 LA LITERACY DI LETTURA (OCSE-PISA)

13  Il 19% degli studenti italiani si colloca al di sotto del livello 1  Tali studenti sono a rischio, perché riescono a svolgere compiti di estrema facilità ma spesso non sono in grado di utilizzare le conoscenze apprese per la costruzione di successivi apprendimenti

14 ABILITA’ CONOSCENZE IMMAGINE DI SE’ SENSIBILITA’ AL CONTESTO CONSAPEVOLEZZA MOTIVAZIONE STRATEGIE METACOGNITIVE RUOLO SOCIALE LA COMPETENZA: UN CONCETTO COMPLESSO VALUTARE LE COMPETENZE IMPEGNO

15 Durante una lezione.  Crea un clima di attesa nel modo in cui presenta l’obiettivo  Dichiara come si svolgerà la lezione (quanto tempo durerà, quali saranno le maggiori difficoltà, quali strumenti serviranno per facilitare la comprensione, quando potranno essere fatte le domande…) a cura della prof.ssa Lucia Portolano

16  Fa uno schema di sintesi  Guarda attentamente da tutte le parti dell’aula  Cambia (tono di voce, strategia, approccio…) quando si accorge che alcuni si distraggono  Spesso disegna o scrive sulla lavagna  Dichiara il proprio piacere quando arriva ai punti cruciali  Se coglie una domanda anche implicita la scrive in un luogo visibile a cura della prof.ssa Lucia Portolano

17  Risponde a tutte le domande nel tempo che ha fissato  Fa molti esempi che prospettano punti di vista diversi….. a cura della prof.ssa Lucia Portolano

18  Sono i descrittori attraverso i quali la competenza lascia apparire la propria essenza e i percorsi che saranno utili per conseguirla o per potenziarla a cura della prof.ssa Lucia Portolano

19 Saperi Contenuto della lezione, stili cognitivi, comunicazione efficace Saper fare Schemi, uso della voce, sintesi, puntualizzazioni Cosa, come, perché fare Scegliere una risposta rispetto al feedback, tenere desta l’emozione intellettuale a cura della prof.ssa Lucia Portolano

20 Abilità di lettura Utilizzata come cavallo di battaglia in tante sperimentazioni Competenze di lettura Per svilupparle sono state adottate diverse strategie

21 Migliorato i livelli di alfabetizzazione di lettura Motivato a leggere


Scaricare ppt "Corso Neoassunti A.S. 2014-2015.  Ascoltare per comprendere  Parlare per farsi comprendere  Leggere per capire e interpretare  Scrivere per comunicare."

Presentazioni simili


Annunci Google