La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Psicometria A – I semestre Giovanni Battista Flebus A.A. 2013-14.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Psicometria A – I semestre Giovanni Battista Flebus A.A. 2013-14."— Transcript della presentazione:

1 Psicometria A – I semestre Giovanni Battista Flebus A.A

2 Passaggi di corso  Quest’anno io farò il corso di Psicometria durante il primo semestre. Quello del secondo semestre sarà tenuto dal prof Gallucci.  Tutti possono frequentare le lezioni

3 Orario lezioni  Mercoledì 16,30  giovedì 14,30  Venerdì 12,30  24 lezioni in totale  Da novembre in poi solo due lezioni per settimana

4 Informazioni  Orario di ricevimento (studio 4372): giovedì dalle 12 alle 13, fino a dicembre  Anche il venerdì mattina fino a dicembre, fra le 10,30 e le 12,30  Mi potete contattare anche per posta elettronica:

5 Che cosa vuol dire Psicometria?  In psicologia: la misurazione della psiche. Termine contenitore che va dalla statistica descrittiva alle analisi più complicate

6 Programma  Ripasso di statistica  Correlazione  Regressione semplice e multipla  Analisi della varianza  Analisi fattoriale esplorativa  Tabelle di contingenza

7 Libri di testo  Barbaranelli Analisi dei dati. LED (edizioni universitari di Lettere Economia Diritto)  Barbaranelli- D’olimpio Analisi dei dati con SPSS LED  Appunti dalle lezioni  Prevista una dispensa

8  I lucidi utilizzati durante le lezioni, sono a disposizione in forma elettronica, scaricabili da internet (scaricare e salvare) Materiale disponibile

9 Dispense disponibili attualmente sul sito del prof Germano Rossi  Appunti di algebra matriciale  Appunti di regresssione lineare  Appunti di analisi fattoriale esplorativa  Appunti sulla correlazione e il chi-quadro 

10 Esercitazioni  A partire dalla X-esima settimana di lezione, si terranno delle esercitazioni presso le aule di informatica  Non sono obbligatorie e non vengono valutate all’esame!  L‘esperienza ci ha dimostrato che sono fondamentali per capire la materia e superare l’esame

11 Esercitazioni: a cosa servono  Il programma del corso e l'esame prevedono che si sappia scrivere, capire ed eseguire un programma in SPSS  Durante le esercitazioni si impara ad usare concretamente questo linguaggio  Se non potete partecipare alle esercitazioni, procuratevi la versione studenti di SPSS e usatelo a casa

12 Esercitazioni: quando  2 ore la settimana per 8 settimane, in gruppi di persone (possibilmente una per computer) in base alle disponibilità delle aule e degli esercitatori

13 Esercitazioni: otto incontri in laboratorio di informatica Appena disponibili, verranno comunicati gli orari e il nome degli esercitatori

14 Iscrizione alle esercitazioni  Attendere istruzioni, non mandate a nessuno, appena possibile avrete le informazioni necessarie

15 Esercitazioni: FAQ  Se un giorno non potete partecipare all’esercitazione basta andare in un’altro gruppo informando l’esercitatore  Se il gruppo a cui siete stati assegnati non vi va più bene, informate l’esercitatore, passate ad un altro ed informate l’esercitatore

16 Prove in itinere  Non ci saranno prove in itinere, ma prove di accertamento, per chi desidera valutare il proprio apprendimento

17 Esame di fine corso  Gennaio e febbraio, giugno, luglio, settembre  Possibile un appello in dicembre dopo il corso

18 Modalità dell’esame - 1  Indipendentemente dal programma effettivamente svolto a lezione, l’esame verterà su tutto il programma previsto e non ci saranno distinzioni fra studenti frequentanti e non frequentanti (nel programma e nella valutazione)  L’esame sarà in forma scritta con possibile integrazione orale

19 Modalità dell’esame - 2 Il voto si può registrare fino alla sessione successiva (sessione non appello!) Quando i risultati sono stati inaspettati, venite a prendere visione del compito durante le ore di ricevimento

20 Modalità dell’esame - 3  Prova oggettiva di conoscenze teoriche domande a risposta multipla, valutate con 14 esiti possibili, da 18 a 30, più l’insufficienza.  Il punteggio minimo per un diciotto è pari a 40 % delle risposte esatte.

21 Modalità dell’esame - 4 Parte seconda: conoscenza di SPSS, con due possibili opzioni: prima opzione: interpretazione dell’output di SPSS Si chiede allo studente di commentare l’output di SPSS, con spiegazioni, valutazioni e descrizioni. La valutazione di questa parte ha cinque esiti possibili: insufficiente, sufficiente (zero punti) discreto (1 punto) buono (2 punti) ottimo (3 punti).

22 Modalità dell’esame - 5 Parte seconda: conoscenza di SPSS, con due possibili opzioni: Seconda opzione: esecuzioni di analisi statistiche con dati reali Si chiede allo studente di eseguire delle analisi usando il software e un computer. La valutazione di questa parte ha cinque esiti possibili: insufficiente, sufficiente (zero punti) discreto (1 punto) buono (2 punti) ottimo (3 punti).

23 Modalità dell’esame - 6 Pre-esame Gli studenti devono consegnare un elaborato scritto per posta elettronica, che serve a dimostrare di aver studiato e assimilato non solo il programma in generale ma i suoi elementi costitutivi. Si tratta di un riassunto del programma completo, eseguito a casa propria e poi consegnato per posta elettronica al docente. Deve essere eseguito personalmente e individualmente. Qualsiasi copiatura di riassunti comporterà sanzioni per gli studenti, al pari di copiature durante gli esami. Le domande a cui dare le risposte scritte saranno pubblicate sulla pagina del corso, assieme all’indirizzo di posta elettronica e alle scadenze.

24 Modalità dell’esame - 7 Approfondimenti per studenti motivati Per gli studenti che prenderanno almeno 24 all’esame è aperta la possibilità di un approfondimento, consistente nella redazione di una tesina su uno degli argomenti, basato sulla ricerca di tre studi pubblicati in articoli scientifici recenti (ultimi cinque anni) che usano ANOVA, Analisi fattoriale, Analisi di regressione e tavole di contingenza. Il lavoro supplementare aumenta di qualche punto il voto finale. Tale opzione è disponibile fino alla sessione estiva; deve essere concordata col docente: non si può consegnare la tesina senza un’approvazione.

25 Modalità dell’esame - 8 Approfondimenti per studenti motivati e capaci Per gli studenti che prevedono di prendere un bel voto, è possibile anche produrre forme alternative di documentazione dei vari argomenti, come se fossero delle lezioni per gli studenti, sia sugli stessi argomenti delle lezioni sia su argomenti simili o correlati dell’analisi.

26 F.A.Q. 1  Quali libri servono? 1 Barbaranelli Analisi dei dati 2 Barbaranelli e D’Olimpio Analisi dei dati con SPSS  Il corso è a moduli? No, per cui non potete fare l’esame a pezzetti  Devo aver fatto informatica? Non l’esame di informatica ma i crediti base ECDL

27 FAQ 2  Devo aver fatto statistica? Per seguire le lezioni e dare l’esame dovete aver assimilato i contenuti del corso di statistica Per registrare l’esame di psicometria non dovete più registrare quello di statistica

28 FAQ 3  Domanda:Sono uno studente fuori corso, posso seguire (e sostenere il suo esame) anziché quello dell’altro semestre?  Risposta: Sì, gli studenti fuori corso posso scegliere il semestre e il docente con cui sostenere l’esame

29 Altre domande?


Scaricare ppt "Psicometria A – I semestre Giovanni Battista Flebus A.A. 2013-14."

Presentazioni simili


Annunci Google