La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO ASL IN IMPRESA FORMATIVA SIMULATA IPSCT G.B. GARBIN di SCHIO Referente: prof.ssa Sacco Alessandra.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO ASL IN IMPRESA FORMATIVA SIMULATA IPSCT G.B. GARBIN di SCHIO Referente: prof.ssa Sacco Alessandra."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO ASL IN IMPRESA FORMATIVA SIMULATA IPSCT G.B. GARBIN di SCHIO Referente: prof.ssa Sacco Alessandra

2 IL TEAM  Classe terza del corso Operatori della gestione aziendale.  Numero degli studenti che partecipano al progetto: 12 femmine 12 femmine 3 maschi 3 maschi

3 IL TEAM

4 ORGANIGRAMMA BIOGA S.n.c. AMMINISTRATORE UNICO MARKETINGCommerciale PRODUZIONE Linea Bioton 4 operai Linea Biolactine 4 operai AMMINISTRAZIONE Contabilità generale RISORSE UMANE CED

5 BIOGA & C. s.n.c. di Zenari C. e Ferretto E. Produzione di integratori alimentari e prodotti farmaceutici da banco

6 LA MISSION  Dare ai nostri consumatori una risposta efficace alla crescente domanda di integratori naturali, vitaminici, ricostituenti e anti-stress. Tutti i nostri prodotti sono rigorosamente studiati, testati rispettando le severe normative in materia di buone norme di fabbricazione dei prodotti medicinali.

7 LA CARTA DEI VALORI  Ascolto del cliente e soddisfazione dei suoi bisogni.  La valorizzazione delle risorse umane attraverso percorsi di accrescimento professionale e di partecipazione agli scopi dell’impresa.  Il rispetto e la tutela dell’ambiente  L’efficacia, l’efficienza e l’economicità della gestione per accrescere costantemente i livelli di redditività e di competitività dell’impresa.  L’interrelazione con la collettività, per un dialogo partecipativo di scambio e di arricchimento sociale, finalizzato al miglioramento della qualità della vita.

8 I SOCI Anzolin A. Barigazzi L. Ferretto E. Zenari C.

9 I PRODOTTI  LINEA BIOTON BIOTON FORTE : energia e tono per il corpo, per la mente, per la vista. BEBIMIX : energia per una crescita sana

10 I PRODOTTI  LINEA BIOLACTINE PROBIOTICI PROBIOTICI  LINEA BIOLACTINE TRAVEL I PROBIOTICI PER UNA VITA SANA

11 L’AZIENDA MADRINA A. SELLA s.r.l.

12 I consulenti esterni  La C.C.I.A.A. di Vicenza “Ufficio Formazione Nuova Impresa” “Ufficio Formazione Nuova Impresa”

13 L’IMPRENDITORE RACCONTA…

14 I consulenti esterni  Visita alla sede INAIL di Schio per apprendere le funzioni principali dell’istituto e le varie adempienze in fase di start up d’impresa.

15 PUNTI DI FORZA  Il metodo promuove la partecipazione attiva degli studenti, lo studente diventa l’attore, si impegna in prima persona e gli consente di comprendere le dinamiche insite nella conduzione di un’azienda.  La collaborazione con il tutor dell’impresa madrina che ha raccontato la storia dell’azienda, la business idea, i prodotti e la loro evoluzione negli anni.  Il collegamento con gli enti esterni (Camera di Commercio, Inps, Inail) assicura agli studenti una testimonianza diretta e attendibile.

16 PUNTI DI DEBOLEZZA  La classe coinvolta nel progetto di IFS dovrebbe adottare un impianto orario personalizzato con qualche ora in più di compresenza tra le materie di indirizzo.  Difficoltà a coinvolgere l’intera classe quando si lavora sulle postazioni nell’aula attrezzata.  Non c’è coerenza tra i contenuti dei programmi di economia aziendale e la gestione dell’impresa simulata attraverso l’applicativo Web.  Sarebbe importante poter accedere all’”area operatori” al di fuori degli orari di servizio per dar modo agli insegnanti di preparare gli interventi, soprattutto nella fase di avvio.


Scaricare ppt "PROGETTO ASL IN IMPRESA FORMATIVA SIMULATA IPSCT G.B. GARBIN di SCHIO Referente: prof.ssa Sacco Alessandra."

Presentazioni simili


Annunci Google