La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FORUM P.A. 2006 Seminari tematici Nuovi strumenti di programmazione e controllo: Sistemi budgetari e gestione per obiettivi Intervento del Direttore Pianificazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FORUM P.A. 2006 Seminari tematici Nuovi strumenti di programmazione e controllo: Sistemi budgetari e gestione per obiettivi Intervento del Direttore Pianificazione."— Transcript della presentazione:

1 FORUM P.A Seminari tematici Nuovi strumenti di programmazione e controllo: Sistemi budgetari e gestione per obiettivi Intervento del Direttore Pianificazione e Controllo Marco Cuccagna 12 maggio 2006

2 “Il tempo di attecchimento e diffusione dell’innovazione, in strutture di queste dimensioni, non è inferiore a 5 – 8 anni, prima dei quali il processo è reversibile.” Massimo Severo Giannini

3 Il modello di Agenzia L’Agenzia è un Ente pubblico non Economico Il decreto 300/99 attribuisce all’Agenzia autonomia: E’ legata al Ministero dell’Economia e delle Finanze mediante un rapporto di “performance contracting”: - regolamentare, - amministrativa, - patrimoniale, - organizzativa, - contabile e finanziaria - risultati attesi, - dotazione fabbisogno corrente, - finanziamento iniziative di investimento

4 La missione istituzionale per l’Agenzia delle Entrate consiste nel perseguire il massimo livello di adempimento degli obblighi fiscali (tax compliance) sia attraverso l’assistenza ai contribuenti che attraverso l’azione di prevenzione e contrasto all’evasione fiscale circa addetti Cosa fa ? Chi fa? L’Agenzia delle Entrate 1/3

5 19 Direzioni Regionali 2 Direzioni Provinciali 386 Uffici Locali 7 Centri Assistenza Multicanale 2 Centri Operativi 9 Direzioni Centrali Dove fa ? L’Agenzia delle Entrate 2/3

6 MISSIONE: 3. PREVENZIONE E CONTRASTO ALL’EVASIONE (5) MISSIONE: 2. GESTIONE TRIBUTI E SERVIZI (4) 4. SUPPORTO ALLE STRUTTURE AZIENDALI 1. GOVERNO Processi indiretti (supporto) Processi di core business Come fa ? prodotti servizi L’Agenzia delle Entrate 3/3

7 Agenzia delle Entrate Ufficio Pianificazione e Controllo Uffici Locali Direzioni Regionali Controller Direzioni Centrali Controller Altri uffici di Staff Pianificazione strategica Programmazione Economica Controllo di gestione Project management Centri operativi Call Center Circa 400 utenti del sistema La struttura della controllership

8 Il sistema di budget integrato  :  formulazione del budget in base ad un sistema integrato in cui la quantificazione dei volumi produttivi e delle risorse necessarie avviene in maniera correlata secondo una determinata sequenza logica che prevede l’indicazione di : Output Attività Risorse Costi Output Attività Risorse Costi previsti programmate necessarie connessi previsti programmate necessarie connessi Le grandi aree di sviluppo Il sistema del budget integrato

9 Il sistema di contabilità analitica e Reporting Le grandi aree di sviluppo  produrre informazioni per i Responsabili delle Strutture al fine di supportare i processi di valutazione delle attività e controllo dei risultati. Il sistema di contabilità analitica e Reporting   diffondere periodicamente le informazioni derivanti dalla contabilità direzionale e da altri strumenti informativi rivolto Responsabili delle Strutture finalizzato a rappresentare l’andamento della gestione rispetto ad obiettivi/target definiti ex ante.

10 Esempi di book direzionale

11 Cruscotto di sintesi

12 Analisi temporale Indice di efficienza Analisi Spaziale Cruscotto di sintesi t’ SP VISIONE Stato Avanzamento Cruscotto della produzione

13 Analisi temporale ComposizioneAssorbimento Analisi Spaziale Indice di completamento Efficacia O t’ S P VISIONE Cruscotto delle risorse umane

14 O t’ S P VISIONEVISIONE Stato Avanzamento Costi Analisi temporale ComposizioneAssorbimento Analisi Spaziale Cruscotto delle risorse economiche

15 Monitoraggio iniziative di miglioramento in chiave strategica

16 Linee di evoluzione delle tecniche di pianificazione Focalizzazione su piani delle politiche e delle priorità Forte supporto dall’analisi dello scenario macroeconomico Forte sviluppo delle analisi di bacino (su base territoriale, su base di filiere o distretti, su base di rete) Implementazione progressiva delle analisi di benchmarking Introduzione progressiva dei fattori di rettifica dell’obiettivo per “gestione rischio aziendale”

17 Linee di evoluzione delle tecniche di controlling Focalizzazione e revisione su prestazioni attese dai 4-5 processi strategici per la missione istituzionale Focalizzazione sui fattori critici di successo dei processi “esternalizzati” Focalizzazione e monitoraggio delle iniziative di miglioramento ad uso intensivo di fattori abilitanti di tipo intangibile (professionalità risorse umane, innovatività procedure ICT)


Scaricare ppt "FORUM P.A. 2006 Seminari tematici Nuovi strumenti di programmazione e controllo: Sistemi budgetari e gestione per obiettivi Intervento del Direttore Pianificazione."

Presentazioni simili


Annunci Google