La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Il progetto Adria–Link Cooperazione istituzionale e formativa - Servizi interadriatici per.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Il progetto Adria–Link Cooperazione istituzionale e formativa - Servizi interadriatici per."— Transcript della presentazione:

1 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Il progetto Adria–Link Cooperazione istituzionale e formativa - Servizi interadriatici per il lavoro INTERREG IIIA - Transfrontaliero Adriatico Asse 3: misura 3.2 Rafforzamento istituzionale e della cooperazione nella comunicazione, nella ricerca e tra istituzioni per armonizzare i sistemi Durata: 36 mesi (dal 01/01/2004 al 31/12/2006)

2 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Adria–Link: i partners ITALIA: Provincia di Rimini (LP), Provincia di Ferrara, Provincia di Ravenna CROAZIA: Municipalità di Pula BOSNIA – HERZEGOVINA: Municipalità di Tuzla, Forum 2000 – European Movement/ Sarajevo SERBIA E MONTENEGRO: Municipalità di Pancevo

3 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Adria-Link: gli obiettivi raggiunti La partecipazione di persone e istituzioni di diversi paesi e culture ha generato cooperazione interculturale sui temi della scuola, della formazione e del lavoro. Unesperienza che ha prodotto apprendimento congiunto, interculturale; unarmonizzazione tra diverse realtà, nel rispetto delle differenze e nellabbinamento degli interessi e dei bisogni.

4 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Avviamento e consolidamento di una rete di cooperazione tra le due sponde dellAdriatico, grazie agli scambi tra studenti e insegnanti delle scuole turistico alberghiere e mobilità dei lavoratori con lesperienza dei Tirocini Formativi. Avvicinamento dei mercati del lavoro dei diversi Paesi, attraverso incontri e scambi di esperienze e strumenti operativi per la gestione della domanda e dellofferta di lavoro. Adria-Link: gli obiettivi raggiunti Adria-Link: gli obiettivi raggiunti

5 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Il progetto Adria–Link Cooperazione istituzionale e formativa - Servizi interadriatici per il lavoro INTERREG IIIA - Transfrontaliero Adriatico Asse 3: misura 3.2 Rafforzamento istituzionale e della cooperazione nella comunicazione, nella ricerca e tra istituzioni per armonizzare i sistemi PROVINCIA DI RIMINI

6 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 1 - La conoscenza del MDL (sistema scolastico, della formazione e del lavoro) dei paesi partner Obiettivo. Ottenere le necessarie conoscenze sul MDL (sistema scolastico, della formazione e del lavoro) dei diversi paesi coinvolti nel progetto per creare le condizioni necessarie ad una efficace cooperazione sulle tematiche del lavoro e la realizzazione di adeguati servizi rivolti alle persone, alle imprese e alle istituzioni. Prodotto Rapporto di ricerca

7 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 1 - La conoscenza del MDL (sistema scolastico, della formazione e del lavoro) dei paesi partner Attività. Analisi documentale sullorganizzazione del MDL nei territori coinvolti nel progetto ed elaborazione di prospettive per la definizione di nuovi modelli organizzativi. Azioni. Individuazione degli interlocutori istituzionali e raccolta di documenti, dati ed informazioni Analisi dello stato di fatto, delle esigenze e delle aspettative di ciascun territorio coinvolto Individuazione delle prospettive, attraverso scambi di esperienze e focus group tra operatori dei diversi paesi

8 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Ricerca svolta dal Dott. Massimiliano Vaccari In collaborazione con: Osservatorio sui Balcani lIstituto Marco Biagi (Università di Modena) Dott.ssa Emanuela Ghedini Raccolta informazioni tramite questionari ai partner Incontri: Pola 10 novembre 2005 Sarajevo 10 febbraio 2006 Rimini 15 giugno Azione 1 - La conoscenza del MDL (sistema scolastico, della formazione e del lavoro) dei paesi partner

9 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 1 - La conoscenza del MDL (sistema scolastico, della formazione e del lavoro) dei paesi partner La Ricerca. Parte introduttiva: Strategie comunitarie in materia di mercato del lavoro. La Strategia Europea per lOccupazione (SEO): occupabilità; imprenditorialità; adattabilità; pari opportunità. Il Processo di Lussemburgo e il Pacchetto occupazione: Orientamenti per loccupazione; Relazione comune sull'occupazione; Raccomandazioni. I Piani d'azione nazionali per l'occupazione Riforma 2003 SEO: raggiungere la piena occupazione; migliorare la qualità e la produttività del lavoro; rafforzare la coesione e l'inclusione sociale e la Riforma 2005 della SEO: orientamenti integrati per la crescita e l'occupazione 2005/2008. Strategia di Lisbona: raggiungere un tasso medio di crescita economica del 3%; portare il tasso di occupazione al 70%; tasso di occupazione femminile al 60%.

10 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 1 - La conoscenza del MDL (sistema scolastico, della formazione e del lavoro) dei paesi partner La Ricerca. Analisi del mercato del lavoro nei Paesi interessati dal progetto Adria-Link Cenni di analisi economica: mercato formale Vs mercato informale; inflazione; stabilità delle valute; debito estero e bilancia dei pagamenti; base imponibile ed evasione fiscale. Problematiche concernenti la privatizzazione. I contributi sociali e fiscali: la problematica della sottodichiarazione e le oscillazioni dei livelli delle misure assistenziali

11 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 1 - La conoscenza del MDL (sistema scolastico, della formazione e del lavoro) dei paesi partner La Ricerca. Le problematiche del mercato del lavoro nei Paesi interessati dal progetto Adria-Link. Il numero delle persone che hanno un posto di lavoro o unoccupazione formale non è sufficiente. La disoccupazione è molto elevata e di lunghissima durata; i giovani e le minoranze sono i gruppi che ne risentono maggiormente. La protezione sociale delle persone in età lavorativa è affrontata con vincoli di carattere legislativo e con obblighi gravanti sui datori di lavoro Il peso delleconomia informale aiuta le persone a superare le proprie difficili circostanze economiche, ma danneggia e ritarda la transizione, nonché lo sviluppo di servizi pubblici. La creazione di posti di lavoro nel settore formale è purtroppo lenta. Le conoscenze professionali della manodopera hanno subito un serio deterioramento e sono diventate sempre più irrilevanti rispetto alle esigenze di trasformazione economica della regione. Le istituzioni operanti nel campo del mercato del lavoro, dellistruzione e della formazione debbono essere rafforzate.

12 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 1 - La conoscenza del MDL (sistema scolastico, della formazione e del lavoro) dei paesi partner La Ricerca. Listruzione e la formazione professionale nei Paesi interessati dal progetto Adria-Link Diversità dei sistemi e problematiche comuni. Le difficoltà riscontrate: sviluppare collegamenti tra i percorsi professionali e listruzione generale; aumentare i percorsi stessi; promuovere un coordinamento interministeriale; forte riduzione delle risorse pubbliche; problematiche demografiche. La problematica della formazione degli adulti. La decentralizzazione e lautonomia scolastica sono spesso ostacolate da un trasferimento insufficiente di fondi pubblici destinati allistruzione a livello locale. I nuovi piani di studio. La presenza di istruzione privata Le nuove riforme dei sistemi di istruzione e formazione.

13 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 1 - La conoscenza del MDL (sistema scolastico, della formazione e del lavoro) dei paesi partner La Ricerca Conclusioni Le politiche e le istituzioni. Tassi di attività e di occupazione La domanda e lofferta di lavoro. Lattività di indirizzo politico delle Organizzazioni sindacali. Economia ufficiale, economia grigia: occorre uno sforzo maggiore per attrarre i posti di lavoro informali nelleconomia ufficiale. I servizi pubblici per loccupazione e il loro necessario potenziamento. Le riforme dei sistemi di istruzione e formazione: un presupposto imprescindibile

14 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 2 - Una focalizzazione sui territori per la messa a punto di alcuni efficaci servizi per il lavoro Obiettivo. Mettere le basi per una efficace cooperazione tra i Paesi delle due sponde dellAdriatico a partire dalla messa a punto di alcuni efficaci servizi per il lavoro rivolti alle persone, alle imprese o alle istituzioni. Creazione delle condizioni tecniche per la realizzazione di politiche in una prospettiva dintegrazione europea che favoriscano loccupazione. Prodotto. Condivisione di strumenti per la gestione e lanalisi statistica della domanda da parte delle imprese.

15 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 2 - Una focalizzazione sui territori per la messa a punto di alcuni efficaci servizi per il lavoro Attività. Realizzazione di incontri presso i diversi centri per limpiego: Pola: 10 novembre 2005; Sarajevo: 10 febbraio 2006; Rimini: 15 giugno 2006 e 7-10 settembre Confronti di esperienze su procedure operative utilizzate nelle diverse realtà, anche in relazione ai diversi contesti e ai diversi servizi erogati. Azioni. Verifica della presenza del servizio incrocio domanda/offerta in ogni realtà; presentazione di gestionali per la realizzazione e lanalisi del servizio (software del progetto MAVITRA; DB in Access realizzato direttamente dal CPI della Provincia di Rimini). Personalizzazione del gestionale in Access da parte del CPI per i partner.

16 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 3 - Mobilità dei lavoratori Tirocini di studenti dei paesi PAO nel settore turistico-alberghiero Obiettivo. Consolidare modalità cooperative sul piano delle politiche di sviluppo, attraverso azioni di comunicazione, trasferimento delle informazioni e promozione della partecipazione. Prodotto. Esperienze di formazione e lavoro (Tirocini formativi) per diplomati presso Istituti turistico-alberghieri dei Paesi PAO (Sarajevo e Tuzla) presso le aziende del settore turistico (Provincia di Rimini e Ravenna), che metta le basi per la realizzazione di un possibile MDL integrato tra le due sponde dellAdriatico.

17 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 3 - Mobilità dei lavoratori Tirocini di studenti dei paesi PAO nel settore turistico-alberghiero Attività. Assistenza alla mobilità e scambio di lavoratori attraverso esperienze di formazione e lavoro (Tirocini formativi) Stage/Tirocini di studenti dei paesi PAO nel settore turistico-alberghiero presso le strutture dei Partner RAI. Azioni. Individuazione degli interlocutori nei paesi PAO interessati (Istituti turistico alberghieri di Pola, Sarajevo e Tuzla). Incontro con gli operatori turistici dei paesi interessati per definire disponibilità e fabbisogni (albergatori e ristoratori delle province di Ravenna e Rimini). Verifica delle problematiche legate agli stage internazionali Individuazione dellente di formazione per la progettazione e gestione dellesperienza (IAL E.R.).

18 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 3 - Mobilità dei lavoratori Tirocini di studenti dei paesi PAO nel settore turistico-alberghiero Attivazione dei tirocini per il 2005 Nel 2005, si è riusciti ad attivare i tirocini presso le strutture turistico-ricettive della provincia di Ravenna. Sono stati inseriti 22 diplomati dellistituto alberghiero di Tuzla. Nella provincia di Rimini, per problematiche legate alla gestione di tirocini extra- cee che hanno causato ritardi, non è stato possibile attivarne. Attivazione dei tirocini per il 2006 Nel 2006, in totale, sono stati accolti 51 tirocinanti, 20 per Ravenna e 31 per Rimini. I ragazzi erano diplomati presso gli istituti turistico-alberghieri di Tuzla e Sarajevo. Le richieste pervenute dagli operatori turistici delle due province sono state superiori allofferta.

19 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 3 - Mobilità dei lavoratori Tirocini di studenti dei paesi PAO nel settore turistico-alberghiero Sono stati realizzati momenti di incontro allarrivo dei gruppi di tirocinanti, durante i quali erano presenti IAL ER, referenti del centro per limpiego e autorità provinciali, per accogliere i ragazzi e presentare le finalità dellesperienza. Durante i periodi di tirocinio sono stati organizzati rientri settimanali presso lente di formazione che ha gestito lesperienza, IAL E.R., per il monitoraggio dellattività, al quale hanno presenziato anche referenti del progetto. Al termine dellesperienza è stata organizzato un momento di incontro, anche con le autorità provinciali, con la consegna dellattestato finale di Dichiarazione di competenze (settembre 2006).

20 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 4 - Scambi di esperienze tra studenti e tra insegnanti di istituti turistici Obiettivo. Promuovere e sviluppare progetti di mobilità transnazionale in una logica di rete tra gli istituti scolastici e le agenzie formative che operano nellambito del turismo. Prodotto. Realizzazione di un ricettario sulle cucine tipiche dei territori partner

21 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 4 - Scambi di esperienze tra studenti e tra insegnanti di istituti turistici Attività. Progettazione e realizzazione di nuovi rapporti di cooperazione tra scuole ed agenzie formative in ambito turistico delle due sponde dellAdriatico, per la definizione di un programma di incontri e di scambi di esperienze tra studenti e tra insegnanti. Azioni. Individuazione degli interlocutori nei paesi PAO interessati (Istituti turistico- alberghieri di Pola, Riccione e Rimini, Sarajevo). Incontri in preparazione del programma tra le scuole. Incontri e scambi di esperienze tra studenti e insegnanti presso le scuole (Pola, dal 7 all11 marzo 2006; Sarajevo, dal 2 all8 aprile 2006; Riccione e Rimini, dal 6 al 13 maggio 2006). Realizzazione del ricettario cartaceo e su cd-rom con i menù elaborati durante le esperienze.

22 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 4 - Scambi di esperienze tra studenti e tra insegnanti di istituti turistici IL RICETTARIO CARTACEO - La cucina Riminese - I menù realizzati dallIstituto turistico alberghiero Malatesta di Rimini - I menù realizzati dallIstituto turistico alberghiero Savioli di Riccione - Introduzione alla gastronomia istriana - I menù realizzati dallIstituto turistico alberghiero di Pola - La cucina nazionale bosniaca - musulmana - I menù realizzati dallIstituto turistico alberghiero di Sarajevo

23 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 4 - Scambi di esperienze tra studenti e tra insegnanti di istituti turistici IL RICETTARIO CARTACEO

24 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 4 - Scambi di esperienze tra studenti e tra insegnanti di istituti turistici IL RICETTARIO SU CD ROM

25 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 4 - Scambi di esperienze tra studenti e tra insegnanti di istituti turistici IL RICETTARIO SU CD ROM Le scuole si incontrano: Fotografie dei diversi momenti di incontro tra Dirigenti scolastici e insegnanti per la programmazione dellattività a Riccione, a Pola e Sarajevo. Esperienze tra studenti: Fotografie dei diversi momenti di incontro tra insegnanti e studenti presso le scuole a Pola, Sarajevo, Rimini e Riccione per gli scambi di esperienze nei servizi di Ristorazione, Ricevimento e Accoglienza. Realizzazione dei piatti riportati nel ricettario.

26 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 4 - Scambi di esperienze tra studenti e tra insegnanti di istituti turistici Le scuole che hanno collaborato: ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHERI E DELLA RISTORAZIONE S.P. MALATESTA RIMINI Catalano Luigi Angelo Grosso Patrizia Rossi Marco Ugolini Daniele ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE S. SAVIOLI RICCIONE Pelliccioni Maria Iole Barbagelata Marina Parma Claudio Sensoli Cristina ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO M. POLO RIMINI Umberto Moretti Dalla Corte Maria Teresa Sassone Franco ISTITUTO TURISTICO ALBERGHIERO DI POLA – CROAZIA Radoš Ljljana Šamšalović Lućiana Brkyačić Irena Brenko Anka Černjul Igor Komazin Grgo Kundih Rudolf Linardić Josif Perić Robert Sabo Yudevit ISTITUTO TURISTICO ALBERGHIERO DI SARAJEVO – BOSNIA ERZEGOVINA Jamakovic Fethija Murtic Jusuf Dajdzc Safet Muhovic Aljo Muhovic Vezira Murtic Hedajeta Skenderagic Fikret Un ringraziamento particolare va a tutti gli studenti delle 5 scuole che hanno collaborato alla realizzazione dei menù e all'ottima riuscita dell'iniziativa.

27 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 FESTA DELLEUROPA Riccione, 6-9 maggio 2006 Regione Emilia Romagna (Assemblea Legislativa) Comune e Provincia di Rimini Ufficio Scolastico Regionale Comune di Riccione Rappresentanza in Italia della Commissione Europea Organizzata da: 600 studenti 25 Paesi membri UE e + Bulgaria, Romania, Croazia, Bosnia, Turchia, Norvegia insegnanti e operatori di 31 Paesi Pertecipazione

28 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Summer School on Adriatic Studies 1 A Edizione dal 4 al 17 luglio studenti partecipanti provenienti da diversi Paesi europei (non solo dai paesi partner)

29 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Summer School on Adriatic Studies 2 A Edizione dal 3 al 15 luglio Italia 4 Croazia 14 Bosnia H. 2 Serbia 3 Macedonia Romania Ungheria Danimarca Ungheria Danimarca Usa Balgladesh Usa Balgladesh 39 studenti partecipanti

30 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Il progetto Adria–Link Cooperazione istituzionale e formativa - Servizi interadriatici per il lavoro INTERREG IIIA - Transfrontaliero Adriatico Asse 3: misura 3.2 Rafforzamento istituzionale e della cooperazione nella comunicazione, nella ricerca e tra istituzioni per armonizzare i sistemi PROVINCIA DI FERRARA

31 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 ADRIALINK LABORATORIO DELLA CITTADINANZA ATTIVA, DELLINFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE Azione 5 - Comunicazione multimediale realizzata dai giovani dei partners PAO e dalle scuole superiori di Ferrara

32 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 CHI HA PARTECIPATO SCUOLE: ISTITUTO PROFESSIONALE PER IL COMMERCIO E TURISMO L. EINAUDI – FERRARA LICEO CLASSICO ARIOSTO – FERRARA I.P.S.I.A. F.LLI TADDIA – CENTO (FE) ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE REMO BRINDISI – LIDO ESTENSI (FE) SCUOLE PARTNER: ETS "PAJA MARGANOVIC – PANCEVO SREDNJA EKONOMKSA ŠKOLA – SARAJEVO GIMNAZIJA "ISMET MUJEZINOVIC" – TUZLA In collaborazione con: TELESTENSE – FERRARA PROVINCIA DI FERRARA MUNICIPALITY OF TUZLA MUNICIPALITY OF PANCEVO FORUM 2000-European Movement of SARAJEVO Azione 5 - Comunicazione multimediale realizzata dai giovani dei partners PAO e dalle scuole superiori di Ferrara

33 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Obiettivo. –sperimentazione, in contesto transfrontaliero, di laboratori della cittadinanza attiva, dellinformazione e della comunicazione; –promozione della comunicazione mediatica come strumento di pace, di democrazia, di pari opportunita, di partecipazione alla vita sociale e politica; –scambio di esperienze sia in ambito scolastico che extrascolastico tra studenti e docenti di diverse nazionalita; Azione 5 - Comunicazione multimediale realizzata dai giovani dei partners PAO e dalle scuole superiori di Ferrara

34 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azioni. Un equipe di operatori ed una mediatrice linguistica incaricati dalla Provincia hanno seguito la realizzazione del progetto in ogni sua fase. –Gennaio/marzo 2005: scambio di comunicazioni ed informazioni con le scuole partner sui temi collegati al progetto; –Aprile 2005: soggiorno a Ferrara per una settimana degli studenti e dei docenti delle scuole superiori di Tuzla, di Sarajevo e di Pancevo; –organizzazione di: visite guidate alla citta ed al territorio; incontro istituzionale nella sede del Consiglio Provinciale; percorsi di conoscenza della realta giovanile locale, in piccoli gruppi, proposti e curati dagli studenti ferraresi per gli ospiti stranieri. –realizzazione di attivita laboratoriali, allinterno delle scuole ferraresi, volte allapprofondimento dei temi legati alla comunicazione televisiva; –elaborazione condivisa di un palinsesto per la produzione di una puntata di Telestreep!, spazio televisivo interamente dedicato allesperienza Adrialink; Azione 5 - Comunicazione multimediale realizzata dai giovani dei partners PAO e dalle scuole superiori di Ferrara

35 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azioni. –Grande coesione ed entusiasmo fra i giovani partecipanti; –Partecipazione attiva ai laboratori proposti ed alle iniziative programmate; –Riscontri positivi sullesperienza manifestati da tutti gli studenti e docenti coinvolti; –Video, trasmesso da Telestense nel mese di maggio 2005; Azione 5 - Comunicazione multimediale realizzata dai giovani dei partners PAO e dalle scuole superiori di Ferrara

36 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Rimini, 24 ottobre 2006 Azione 6 - Cooperazione istituzionale delle agenzie di sviluppo di Tuzla, il Comune di Pancevo con le agenzie di sviluppo Sipro e Delta 2000 Adria Link. Cooperazione istituzionale. Attività SIPRO

37 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 SIPRO: un breve profilo SIPRO Agenzia per lo Sviluppo- Ferrara è lagenzia che promuove lo sviluppo della provincia di Ferrara. SIPRO ha come obiettivi prioritari: La progettazione e la predisposizione di infrastrutture per lo sviluppo economico, in particolare di aree per insediamenti produttivi Il consolidamento, il potenziamento e la qualificazione del patrimonio produttivo esistente Lo sviluppo delle reti di cooperazione fra istituzioni ed imprese Il marketing territoriale e lattrazione di nuovi investimenti Mission Galleria Matteotti, 11 - Ferrara Tel

38 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 SIPRO: un breve profilo SIPRO è una Società per Azioni, con un capitale sociale pari a circa 5,5 milioni di Euro, interamente versati. SIPRO nasce nel I Soci fondatori della Società sono: La Provincia di Ferrara La Cassa di Risparmio di Ferrara ERVET, lagenzia di sviluppo regionale della regionale Emilia Romagna La SAIA, Società Aree Industriali Attrezzate Fe-Bo La Camera di Commercio di Ferrara Fra il 1976 e il 1982 entrano a fare parte di SIPRO i comuni del comprensorio del basso ferrarese; nel 1987, il Comune di Ferrara entra nella compagine sociale; nel 1999, SIPRO acquisisce la composizione odierna: i 26 Comuni della provincia, la Provincia di Ferrara, la Camera di Commercio, la Cassa di Risparmio di Ferrara, la Cassa di Risparmio di Cento, la Banca Antoniana Popolare Veneta ed ERVET, Agenzia di Sviluppo della Regione Emilia Romagna. Soci

39 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Adria Link. Le attività Pola, 22 –24 giugno ) Identificazione delle buone prassi. SIPRO ha presentato un profilo socio-economico del proprio territorio e le aree di attività in corso di sviluppo e realizzazione: la realizzazione e gestione di aree industriali il recupero di siti dismessi la promozione del territorio e le iniziative di attrazione di nuovi investimenti la promozione della nuova impresa attraverso il sistema provinciale degli incubatori la promozione del trasferimento tecnologico gli strumenti a sostegno dello sviluppo locale (accordi di programma, protocolli, ecc). STEP 1. Network istituzionale e identificazione delle necessità dei PP

40 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Adria Link. Le attività STEP 1. Network istituzionale e identificazione delle necessità dei PP

41 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Adria Link. Le attività Pola, 22 –24 giugno ) Definizione degli ambiti di interesse per ciascun PP : A) sviluppo industriale: - infrastrutture - recupero di siti dismessi - promozione di nuovi investimenti - promozione di nuova impresa: incubatori B) gestione delle risorse ambientali: - monitoraggio delle emissioni - interventi di messa in sicurezza delle aree industriali STEP 1. Network istituzionale e identificazione delle necessità dei PP

42 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Adria Link. Le attività SIPRO ha predisposto le schede tecniche relative alle seguenti buone prassi: Accordo di Programma per la qualificazione del Polo Chimico di Ferrara Recupero di siti industriali dismessi Promozione e supporto della nuova impresa: il sistema degli incubatori Progettazione, realizzazione e gestione di aree industriali Gestione ambientale e prevenzione dei rischi nelle aree industriali STEP 2. Raccolta di modelli di good practice

43 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Adria Link. Le attività Ferrara, dicembre 2005 Visita sul campo e verifica delle buone prassi trasferite. Sistema di monitoraggio delle emissioni allinterno dellarea industriale di San Giovanni di Ostellato Progettazione, realizzazione e gestione di siti industriali Progettazione, realizzazione e gestione della rete degli incubatori Il Polo Chimico di Ferrara: il piano di sicurezza e lAccordo di Programma STEP 3. Study tour

44 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Adria Link. Le attività STEP 3. Study tour

45 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Adria Link. Le prospettive Condivisione di progettualità: Partecipazione ad una proposta progettuale presentata dalla Provincia di Ferrara, in collaborazione con SIPRO, sul tema dello sviluppo industriale. Programma InterregIIIA – Cards/Phare NPPA. Programmazione : obiettivo cooperazione territoriale europea Consolidamento delle reti di cooperazione per la realizzazione di progettualità congiunte Galleria Matteotti, 11 - Ferrara Tel

46 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Il progetto Adria–Link Cooperazione istituzionale e formativa - Servizi interadriatici per il lavoro INTERREG IIIA - Transfrontaliero Adriatico Asse 3: misura 3.2 Rafforzamento istituzionale e della cooperazione nella comunicazione, nella ricerca e tra istituzioni per armonizzare i sistemi PROVINCIA DI RAVENA

47 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Azione 1 - PROVINCIA DI RAVENNA Obiettivo. Cooperazione Istituzionale in campo Ambientale Attività realizzate. 1 ) Assistenza tecnica al Comune di Pancevo per lo sviluppo di un progetto di educazione ambientale 2 ) Partecipazione insieme a Pancevo alla Fiera Civitas di Padova per illustrare la cooperazione in campo ambientale 3 ) Realizzazione di un Workshop in campo ambientale a Ravenna dal 14 al 18 Marzo 2005 con partecipazione di delegazioni di Pancevo, Tuzla e Pola.

48 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006

49

50

51 Azione 2 - PROVINCIA DI RAVENNA Obiettivo. Attività di presentazione e disseminazione progetto Adria-Link Attività realizzate. 1 ) Realizzazione assieme alla città di Tuzla di uno stand alla Fiera del prodotto tipico di Faenza 22/23 Novembre 2004.

52 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006

53 Azione 3 - PROVINCIA DI RAVENNA Obiettivo. Sviluppo esperienze didattiche di integrazione dei sistemi scolastici dell area adriatica Attività realizzate. 1 ) Realizzazione di una esperienza didattica di insegnanti e studenti dell Istituto d arte per il Mosaico, assieme alla città di Tuzla, che ha portato alla realizzazione di una fontana in mosaico nel centro della Piazza del Sale di Tuzla nel ) Realizzazione di due workshop sulle tematiche dello sviluppo Agroalimentare tra insegnanti dell Istituto Persolino di Faenza e insegnanti degli istituti Agrati di Kalesja e di Gradacac nel Cantone di Tuzla.

54 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006

55

56

57 Azione 4 - PROVINCIA DI RAVENNA Obiettivo. Unificazione3 del Mercato del Lavoro nel settore Turistico Attività realizzate. 1 ) Realizzazione di stages turistici in strutture alberghiere romagnole per 60 diplomati degli Istituti Alberghieri di Tuzla e Sarajevo negli anni 2005 e 2006 in collaborazione con la Provincia di Rimini e con lo IAL Emilia-Romagna.

58 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006

59

60 Azione 5 - PROVINCIA DI RAVENNA Obiettivo. Cooperazione Istituzionale in campo urbanistico-territoriale e collaborazione tra Università. Attività realizzate. 1 ) Avvio nel 2006 di un progetto per la riqualificazione urbana della città di Tuzla realizzato in collaborazione con il Dipartimento della Facoltà di Ingegneria dell Università di Bologna. Sono coinvolti 30 fra docenti e studenti che collaborano con il servizio urbanistica e con l Università di Tuzla.

61 Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006

62

63 Creazione di una rete stabile tra istituzioni scolastiche e formative in ambito turistico e servizi per il lavoro, capace di dare seguito alla collaborazione anche al termine del progetto. Trasferimento della metodologia di intervento adottata dal progetto in altri contesti territoriali dei PAO. Adria - Link: Come sviluppare l'esperienza di cooperazione in campo istituzionale e del mercato del lavoro con gli strumenti offerti dai nuovi programmi di cooperazione


Scaricare ppt "Meeting finale ADRIA – LINK Rimini, martedì 24 Ottobre 2006 Il progetto Adria–Link Cooperazione istituzionale e formativa - Servizi interadriatici per."

Presentazioni simili


Annunci Google