La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ragioneria generale «le scritture d’esercizio» da “Il gioco della partita doppia” di Mauro Disfefano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ragioneria generale «le scritture d’esercizio» da “Il gioco della partita doppia” di Mauro Disfefano."— Transcript della presentazione:

1 Ragioneria generale «le scritture d’esercizio» da “Il gioco della partita doppia” di Mauro Disfefano

2 Premessa Quando si registra un articolo in partita doppia, cioè quando si interpreta un fatto amministrativo, occorre fare una serie di ragionamenti per verificarne l’esattezza in termini di conto e di sezione utilizzati. Prima della registrazione (sul giornale e sul mastro) sarà senz’altro utile visualizzare la situazione contabile finale (a sezioni sovrapposte) che definiremo «scacchiera»… Ragioneria generale le scritture « d’esercizio » > Premessa

3 Immaginiamo dunque la situazione contabile finale come una sorta di scacchiera entro la quale muoversi… … scacchiera Parte I – Situazione Patrimoniale Parte II – Situazione Economica Situazione contabile finale Ragioneria generale le scritture « d’esercizio » > … scacchiera

4 … scacchiera …la scacchiera è formata da quattro riquadri, due a sinistra e due a destra, dove annoteremo i conti di pertinenza interessati dai fatti amministrativi Scacchiera Attività / Parti Ideali Negative di Patrimonio Netto Passività / Parti Ideali Positive di Patrimonio Netto I conti che dimorano in questo riquadro faranno registrare in «dare» l’incremento del loro valore ed in «avere» la riduzione I conti che dimorano in questo riquadro faranno registrare in «avere» l’incremento del loro valore ed in «dare» la riduzione. Componenti Negativi di RedditoComponenti Positivi di Reddito I conti che dimorano in questo riquadro faranno registrare in «dare» il loro incremento ed in «avere» la loro riduzione (storno) I conti che dimorano in questo riquadro faranno registrare in «avere» il loro incremento ed in «dare» la loro riduzione (storno) Ragioneria generale le scritture « d’esercizio » > … scacchiera

5 … quindi il segno da attribuire ai movimenti sarà Ragioneria generale le scritture « d’esercizio » > … scacchiera Scacchiera Attività / Parti Ideali Negative di Patrimonio Netto Passività / Parti Ideali Positive di Patrimonio Netto Incremento (segno da attribuire) Dare Riduzione (segno da attribuire) Avere Incremento (segno da attribuire) Avere Riduzione (segno da attribuire) Dare Componenti Negativi di RedditoComponenti Positivi di Reddito Incremento (segno da attribuire) Dare Storno (segno da attribuire) Avere Incremento (segno da attribuire) Avere Storno (segno da attribuire) Dare Somma algebrica Somma algebrica riquadri di sinistra riquadri di destra =

6 Registrazione di un fatto amministrativo Il ragionamento per la costruzione di un articolo in partita doppia consiste in: individuare i conti interessati al fatto di gestione interpretare il fatto di gestione localizzare i conti nella situazione contabile finale Ragioneria generale le scritture « d’esercizio » > … scacchiera

7 Ragioneria generale le scritture « d’esercizio » > Registrazione di un fatto amministrativo Registrazione di un fatto amministrativo Al termine della scrittura deve sempre essere soddisfatta l’equazione: Somma algebrica movimenti intervenuti in: attività parti ideali negative di patrimonio netto componenti negativi di reddito uguale Somma algebrica movimenti intervenuti in: passività parti ideali positive di patrimonio netto componenti positivi di reddito … ora possiamo cominciare

8 Le scritture d’esercizio Gli articoli in partita doppia che prenderemo in considerazione riguarderanno principalmente i seguenti fatti amministrativi: costituzione ditta individuale acquisti e loro regolamento vendite e loro regolamento resi, ribassi e abbuoni prelievi del titolare retribuzioni al personale sopravvenienze attive e passive Ragioneria generale le scritture « d’esercizio » > Le scritture d’esercizio

9 Le scritture d’esercizio Operazione: costituzione ditta individuale con apporto di assegno bancario tratto su c/c personale di ,00 € e di un pc del valore di 1.000,00 € individuazione contointerpretazionelocalizzazione conto assegni in cassa macchine d’ufficio patrimonio netto incremento attività parti ideali positive di patrimonio netto Registrazione in partita doppia: datacod.operazionedareavere ASSEGNI IN CASSA MACCHINE D’UFFICIO PATRIMONIO NETTO , , ,00 Ragioneria generale le scritture « d’esercizio » > Le scritture d’esercizio

10 Le scritture d’esercizio Operazione: per separare la contabilità del negozio da quella familiare accendiamo un c/c bancario ad uso esclusivamente aziendale e versiamo l’assegno di ,00 € apportato in sede di costituzione individuazione contointerpretazionelocalizzazione conto banca x ns. c/c assegni in cassa incremento decremento attività Registrazione in partita doppia: datacod.operazionedareavere BANCA X NS. C/C ASSEGNI IN CASSA ,00 Ragioneria generale le scritture « d’esercizio » > Le scritture d’esercizio

11 Le scritture d’esercizio Ragioneria generale le scritture « d’esercizio » > Le scritture d’esercizio Operazione: preleviamo presso la banca la somma di 1.000, 00 € in contanti, da tenere in cassa, per le esigenze ordinarie individuazione contointerpretazionelocalizzazione conto denaro in cassa banca x ns. c/c incremento decremento attività Registrazione in partita doppia: datacod.operazionedareavere DENARO IN CASSA BANCA X NS. C/C 1.000,00

12 Le scritture d’esercizio Operazione: sosteniamo in contanti, per la costituzione, spese diverse non soggette ad iva (documenti, autorizzazioni etc.) per 300,00 € individuazione contointerpretazionelocalizzazione conto costi d’impianto* denaro in cassa incremento decremento attività Registrazione in partita doppia: datacod.operazionedareavere COSTI D’IMPIANTO DENARO IN CASSA 300,00 Ragioneria generale le scritture « d’esercizio » > Le scritture d’esercizio *i costi d’impianto sono costi pluriennali cioè costi che non esauriscono la loro utilità nell’esercizio in cui vengono sostenuti, per questo motivo non si considerano immediatamente componenti negativi di reddito; alla fine dell’esercizio, e per diversi esercizi, verrà calcolata una quota di ammortamento, che parteciperà, quale componente negativo di reddito, al risultato dell’esercizio (l’argomento verrà ripreso nella parte dedicata alle scritture di chiusura)


Scaricare ppt "Ragioneria generale «le scritture d’esercizio» da “Il gioco della partita doppia” di Mauro Disfefano."

Presentazioni simili


Annunci Google