La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La costruzione del questionario Testi di riferimento Bolasco S., Lanalisi dei dati multidimensionali, Carocci, Roma, 1999. M. Cardano e R. Miceli (a cura.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La costruzione del questionario Testi di riferimento Bolasco S., Lanalisi dei dati multidimensionali, Carocci, Roma, 1999. M. Cardano e R. Miceli (a cura."— Transcript della presentazione:

1 La costruzione del questionario Testi di riferimento Bolasco S., Lanalisi dei dati multidimensionali, Carocci, Roma, M. Cardano e R. Miceli (a cura di), Il linguaggio delle variabili. Strumenti per la ricerca sociale, Rosenberg & Sellier, Torino, 1991 P. Corbetta, La ricerca sociale metodologie e tecniche, vol.II, Le tecniche quantitative, Mulino, Bologna, Istat, Manuale di tecniche di indagine n. 2. Il questionario: progettazione, redazione e verifica, Note e relazioni, 1, Roma, A. Marradi (a cura di), Costruire il dato. Sulle tecniche di raccolta delle informazioni nelle scienze sociali, Franco Angeli, Milano, V.L. Zammuner, Tecniche dellintervista e del questionario, Mulino, Bologna, 2003.

2 Tecniche di rilevazione tramite interrogazione Risposte Standardizzate Risposte libere Domande standardizzate Questionario (Inchiesta campionaria- survey) Intervista strutturata Domande libereIntervista libera

3 La costruzione del questionario 1. Note introduttive 2. Stabilire la successione logica dei temi trattati (definizione del numero e del contenuto delle sezioni del questionario) 3. La predisposizione delle domande filtro 4. Definire la sequenza di domande su uno stesso tema 5. La formulazione dei quesiti 6. La modalizzazione delle risposte

4 Suggerimenti utili Coerenza con gli obiettivi dellindagine Conoscenza del fenomeno da parte del ricercatore o ricorso ai testimoni privilegiati Ricerca di questionari utilizzati in precedenti indagini

5 1. Note introduttive Logo dellente (o ricercatori) che hanno sponsorizzato/partecipato allindagine Titolo dellindagine Riferimento al trattamento dei dati compatibile con le norme sulla privacy Notizie a priori sulle caratteristiche dellintervistato e del luogo dellintervista

6 Indagine su: OPINIONI E ATTEGGIAMENTI DEGLI IMPRENDITORI DI ROMA VERSO GLI STRANIERI (CISR, Roma, 2007) Il Centro Interdipartimentale di studi e ricerche sulla popolazione e la società di Roma dellUniversità La Sapienza di Roma sta conducendo unindagine per conoscere le opinioni e gli atteggiamenti dei commercianti della città nei confronti degli stranieri. Le chiederemmo la cortesia di rispondere ad alcune brevi domande. Resta inteso che le informazioni che Lei fornirà rimarranno assolutamente anonime e i dati diffusi in forma aggregata.

7 2. La successione logica Definizione numero e contenuto delle sezioni A) Dati socio-demografici B) Domande di contenuto sezioni intenzioni comportamentali, comportamenti/atteggiamenti sezioni conoscenze, credenze C) Note per il rilevatore

8 Domande che rilevano comporta- menti Percorrendo a piedi una strada, deve passare in mezzo ad un folto gruppo di immigrati. Come si comporta? (barrare una sola risposta) Non ha alcun problema |__| Ha qualche problema, ma pensa che la cosa non la riguarda da vicino |__| E un po a disagio ma passa lo stesso |__| E un po infastidito e preferisce fare unaltra strada |__|

9 Domande che rilevano atteggiamenti Mi potrebbe indicare in che misura Lei è daccordo con ciascuna di queste affermazioni? (leggere ciascun item) 1. Il lavoro degli immigrati è assolutamente necessario per il nostro Paese (barrare la casella corrispondente) Molto daccordo|__| abbastanza daccordo|__| poco daccordo|__| non daccordo|__| 2. Lo sviluppo dellimprenditoria straniera a Roma danneggia i commercianti della città 3. A parità di lavoro gli immigrati dovrebbero essere pagati meno dei lavoratori italiani 4. Sarebbe opportuno favorire lemersione del lavoro irregolare degli immigrati

10 Le sezioni: come predisporle? Dati socio demografici: allinizio o alla fine? (posizioni contrapposte) Allinizio, se largomento dellindagine è delicato. Si avvia in modo neutrale linterazione con il rispondente Alla fine, se lintervistato è comunque coinvolto nellargomento dellindagine e non ha problemi a rispondere su argomenti privati (livello di istruzione suo o dei genitori, professione sua o dei genitori, tipologia familiare, ecc…)

11 Dati sociodemografici PARTE PRIMA. Alcune domande per cominciare 1. Nome della tua scuola _______________________________________________ 2. Comune dove si trova la tua scuola ____________________________________ 3. Che classe fai? |__|Prima|__|Seconda |__|Terza 4. Quanti studenti ci sono in tutto nella tua classe? |_____| 5. E quanti con almeno un genitore straniero?|_____| 6. Tu sei …1|__| Un ragazzo2|__| Una ragazza 7. Quanti anni hai? ____ 8. In che mese e anno sei nato? Mese _________Anno __________ 9. Dove sei nato? Nazione __________________________________ Città __________________________________ 10. Da quanto tempo vivi in Italia? 1|__| Da sempre 2|__| Da almeno 10 anni 3|__| Da 5-9 anni 4|__| Da 3-4 anni 5|__| Da 1-2 anni 6|__| Da meno di 1 anno

12 3. Le domande filtro Le domande filtro permettono di saltare uno o più quesiti successivi se sono verificate alcune condizioni. Si ricorre a tali domande quando: occorre indirizzare gruppi particolari di rispondenti verso domande specificatamente rivolte a loro, ad esempio, per sottoporre gruppi differenti di domande per chi si dichiara occupato e per chi si dichiara non occupato; si vuole evitare di scendere in domande dettagliate quando ciò è inutile, ad esempio, per non sottoporre un blocco di domande riguardanti le vacanze svolte nellanno a coloro che dichiarano di non aver svolto vacanze nellanno.

13 4. Definire la sequenza di doman- de su uno stesso tema La sequenza con la quale le domande appaiono non è neutra dal momento che privilegiando un ordine nei quesiti piuttosto che un altro si possono verificare condizionamenti non voluti.

14 Le successioni: gli stili La successione a imbuto : si passa da domande generali a domande particolari per dare tempo al rispondente di focalizzare lattenzione sul tema proposto. Serve ad aiutare la memoria e a registrare opinioni non meditate. La successione ad imbuto rovesciato : si antepongono le domande specifiche a quelle più generali. Utili quando si desidera raccogliere opinioni meditate su un determinato argomento.

15 La successione ad imbuto Porre le seguenti domande in successione ad imbuto 1. Di quante pagine era composto? 2. Come passa il suo tempo libero? 3. Le piace leggere i libri? 4. Lei è interessato ad un genere particolare? 5. Quanto tempo dedica alla lettura dei libri ogni settimana? 6. Lha trovato di suo interesse? 7. Quale è lultimo libro di tal genere che ha letto? 2, 3, 5, 4, 7, 6, 1

16 5. Formulare i quesiti Evitare: Domande generiche Linguaggio non comprensibile Domande troppo lunghe Numerose alternative di risposta Domande doppie Definizioni ambigue Domande non discriminanti Quesiti orientativi Quesiti che coinvolgono la memoria Domande imbarazzanti Domande che ipotizzano comportamenti presunti Domande sinteticamente complesse

17 Formulare il quesito Le distorsioni nella risposta VolontarieInvolontarie

18 La distorsione volontaria.

19 La distorsione involontaria Ne esistono numerosi esempi. fai uso di droghe? Il termine usato risulta troppo generico desiderio di non dire cose ritenute poco convenienti (esempio: affermare che non si fuma poi tanto)

20 Linguaggio non comprensibile Occorre impiegare un linguaggio comprensibile a tutti (soprattutto nel caso di questionario autocompilato) Esempio non corretto Molti ritengono che la carcerazione preventiva sia di grande utilità alla cittadinanza perché impedisce a potenziali criminali di nascondere le prove o di ripetere i loro delitti.

21 Linguaggio complesso Secondo lei negli ultimi dieci anni la propensione a sposarsi è aumentata, diminuita oppure è rimasta uguale?

22 Domande sintatticamente complesse Evitare la doppia negazione Mi dica se è daccordo o contrario con la seguente affermazione: non è vero che gli operai stanno così male come dicono i sindacati?

23 Domande troppo lunghe Le domande devono essere concise Si accettano lunghe su questioni personali delicate che necessitano di una particolare riflessione e che richiedono il ricorso alla memoria Si può introdurre la domanda problematizzando il tema o portando degli esempi. Come lei sa ci sono opinioni diverse su ….: cè chi pensa che …. e chi pensa che … Lei in quale posizione si riconosce?

24 Domande doppie Domande formulate in modo tale che in una domanda ne siano incluse più di una: Lei è soggetto normalmente a raffreddore ed influenza? E daccordo o contrario al fatto che venga tassativamente vietato fumare sui treni e al ristorante?

25 Definizioni ambigue Non utilizzare termini dal significato non ben definito Esempio Quanti sono i locali della sua casa? Lei si giudica una persona felice? Litiga spesso con il suo patner (coniuge, fidanzato ecc…)? Lei si arrabbia frequentemente?

26 Ad esempio porre la seguente domanda: La mattina consuma una colazione? presenta il problema di non chiarire da cosa sia costituita una colazione; non è chiaro fino a che ora del mattino un pasto possa essere considerato una colazione; non è chiaro se la domanda si riferisce ad un consumo abituale o a un giorno preciso. Risulta opportuno proporre il quesito, più lungo ma meglio definito, nella seguente forma: Per i nostri scopi consideri come colazione un pasto costituito almeno da una bevanda (the, latte, caffè,...) e un alimento come brioches, cereali, biscotti, toast o frutta, consumato prima delle 10 del mattino. Secondo questa definizione negli scorsi 7 giorni quante volte ha consumato una colazione?

27 Domande non discriminanti Le domande devono essere costruite in modo tale da assicurare la variabilità delle risposte Una domanda in cui una modalità di risposta è scelta dal 90% degli intervistati è di fatto non utilizzabile ai fini delle ricerca

28 I quesiti retrospettivi I quesiti retrospettivi sottopongono il rispondente ad uno sforzo di memoria che può provocare due problemi: se levento avvenuto nel passato viene omesso per dimenticanza si sottovaluta lentità del fenomeno da misurare; se un evento viene erroneamente localizzato allinterno del periodo di interesse si sopravvaluta lentità del fenomeno (effetto telescopio)

29 Quesiti che coinvolgono la memoria Focalizzare la domanda su un preciso periodo di tempo Evitare Quante volte va al cinema al mese? Suggerimento Quante volte è andato al cinema nelle ultime due settimane?

30 Quesiti che coinvolgono la memoria Riferire linformazione ad un preciso momento nel passato: Indicare se un anno fa la persona aveva dimora abituale in questo alloggio o in altro comune (foglio di famiglia 14° Censimento, 21/10/2001) Riferire linformazione ad un periodo di tempo nel passato: Negli ultimi tre mesi è stato ricoverato in ospedale, in una casa di cura convenzionata o in una casa di cura privata? Registrare la data in cui è avvenuto lultimo evento di interesse: Facendo riferimento al matrimonio in corso o allultimo matrimonio indicare la data (mese e anno) di celebrazione del matrimonio

31 Domande imbarazzanti Tematiche (quali il comportamento sessuale, il reddito, comportamenti devianti) che mal si prestano ad essere affrontate tramite questionario E preferibile un approccio qualitativo (etnografico) ricorrendo ad esempio ad interviste in profondità

32 In alternativa... Utilizzare una serie di domande di "approccio: Alcune donne si sottopongono ad operazione per non avere più figli. Ha mai sentito parlare di tale metodo? Si è mai sottoposta a tale operazione? Premettere osservazioni che informino sui comportamenti o li giustifichino: Le è stato possibile recarsi a votare? Ricorrere allautocompilazione

33 La forma indiretta Porre le domande in forma indiretta: A.Secondo lei di quanto avrebbe bisogno al mese una famiglia composta come la sua e della stessa condizione per vivere in questa città, senza lussi, ma senza farsi mancare il necessario? … e poi, più avanti nel questionario … B. Quanto avrebbe bisogno di aggiungere mensilmente alle sue entrate complessive per poter vivere con la sua famiglia senza preoccupazioni, cioè senza lussi, ma senza farsi mancare il necessario?

34 Domande che ipotizzano comporta- menti presunti Tematiche (quali il comportamento sessuale, il reddito, comportamenti devianti) che mal si prestano ad essere affrontate tramite questionario E preferibile un approccio qualitativo (etnografico) ricorrendo ad esempio ad interviste in profondità

35 Rilevazione atteggiamento tramite batteria affermazioni Sei daccordo con le seguenti frasi? Gli stranieri in Italia sono sfavoriti per molte cose Molto daccordo|__| abbastanza daccordo|__| poco daccordo|__| non daccordo|__| In Italia, il colore della pelle conta LItalia è il paese dove si vive meglio Gli italiani si sentono superiori agli stranieri Gli stranieri si sentono superiori agli italiani

36 Rilevazione atteggiamento tramite batteria affermazioni (segue) È più giusto aiutare un parente che un amico |__||__||__||__| Se hai problemi, solo un parente ti può aiutare |__||__||__||__| È meglio un lavoro pagato male, ma vicino ai genitori, che pagato meglio, ma lontano da casa |__||__||__||__| Posso fare tutto ciò che fanno le persone della mia età |__||__||__||__| A volte mi sembra di non essere capace di fare niente |__||__||__||__| Sono soddisfatto di me |__||__||__||__| Fonte: ITAGEN2

37 Il response set Tendenza a rispondere alle voci del questionario in modo sempre identico quale che sia il contenuto della domanda o la risposta corretta. Esistono vari tipi di response set: -acquiescenza (o agreeing response bias), tendenza dei soggetti a dichiararsi daccordo con gli item; - lo stile di risposta estremo, cioè la tendenza a scegliere le categorie di risposta più estreme.

38 Il response set (segue) I response set sono favoriti dalle proprietà formali e strutturali delle domande, il loro ordine, il contenuto delle domande stesse, la bassa intensità dellopinione o dellatteggiamento, la indifferenza verso il tema della ricerca, il livello di istruzione ed i tratti di personalità.

39 Response set: alcune soluzioni Separare le domande che fungono da controllo dellattendibilità delle risposte. Se abbiamo un certo numero di coppie di domande di questo tipo bisogna evitare di mettere sempre per prime le domande positive e poi quelle negative o viceversa. La scelta delle domande da porre per prima in ogni coppia dovrebbe essere casuale.

40 Response set (fine) Rispondere esprimendo il livello di accordo alle seguenti affermazioni Molti tra gli immigrati vivono le loro pratiche religione in modo fanatico Le condizioni nelle quali vivono li portano con più facilità ad infrangere la legge Il Governo non dovrebbe limitare il numero di stranieri che vorrebbero entrare in Italia per lavorare Gli stranieri sono per loro natura più portati alla delinquenza e alla violenza

41 Numerose alternative di risposta Nelle domande chiuse le alternative di risposta non devono essere numerose (max 5) In alternativa se il questionario non è autocompilato si presentano allintervistato cartellini nelle quali le risposte sono presentate in forma scritta

42 6. La formulazione delle risposte 1. Aperta 2. Chiusa 3. Strutturata 4. A risposta multipla 5. A risposta gerarchizzata

43 Domande a risposta aperta Non si prevedono risposte predefinite. Viene lasciato allintervistato la liberta di esprimersi. Esempio: Quali sono i compiti principali che svolge nel suo lavoro? Le raccomando di non usare termini generici come impiegato od operaio ………………………..…………… Fonte: ISTAT, I laureati e lo studio, Inserimento professionale dei laureati, Indagine 2001, Serie informazioni, n.8,2004 Contesti di utilizzo: indagini pilota,ricerche preliminari ambiti precisi

44 Vantaggi e svantaggi Vantaggi hanno una funzione ricognitiva del fenomeno, utili nel caso le conoscenze su questo siano scarse. Svantaggi problemi nel trattamento delle risposte aperte. I limiti di esaustività della risposta implica una difficoltà per la ricognizione della parola chiave e lanalisi del contenuto delle risposte (Bolasco, 1999) lorientamento del rispondente a privilegiare una dimensione del fenomeno piuttosto che unaltra può provocare una distorsione delle risposte. Esempio: perché hai cambiato lavoro? Effetto selezione dei rispondenti più istruiti, più motivati, con più tempo a disposizione Aumenta la percentuale di non risposte, di risposte incomplete o inadeguate ai fini della ricerca, soprattutto se le domande sono generiche e non specifiche

45 Domande a risposta chiusa Il numero e le modalità di risposta sono conosciute a priori. Esempio: il sesso, in quale regione dItalia vivi... Non sono necessariamente dicotomiche Contesti di utilizzo: si utilizzano in indagini per cui esistono già parecchi dati empirici e teorici.

46 Vantaggi e svantaggi Vantaggi Facilità di codifica ed analisi, tabulazione e analisi delle risposte Minor costo nella somministrazione dei questionari Permettono di ottenere risposte facilmente confrontabili Svantaggi Linsieme delle categorie di risposta possono non comprendere la vera opinione del soggetto Se si inserisce lopzione altro, questa raramente viene utilizzata

47 Domande strutturate Sono un caso particolare delle domande chiuse. Le modalità di risposta non sono note a priori ma vengono individuate dal ricercatore secondo le esigenze di ricerca PARTE SECONDA. Parliamo ora della donna adulta più importante che vive con te (ad esempio tua mamma). 15. Dove è nata? 1|__| In questa regione ___ 2|__| Altra regione italiana. Quale? ____________ 3|__| Altra nazione. Quale? ______________ 4|__| Non so

48 Domande strutturate (esempio) Da quanto tempo vive in Italia? 1|__| Da tutta la vita 2|__| Da almeno 10 anni 3|__| Da 5-9 anni 4|__| Da 3-4 anni 5|__| Da 1-2 anni 6|__| Da meno di 1 anno 7|__| Non so Perché è venuta in Italia? (una sola risposta) 1|__| Per migliorare la sua situazione economica 2|__| Per motivi politici 3|__| Per riunirsi alla sua famiglia 4|__| Altri motivi 5|__| È nata in Italia

49 Criteri di strutturazione Nel caso di caratteri quantitativi o qualitativi ordinabili si individua un minimo ed un massimo e le modalità di risposta sono categorie individuate all interno di questo intervallo Minimo livello: analfabeta Massimo livello: istruzione post-universitaria Si utilizza anni di studio nel caso di confronto tra persone la cui formazione scolastica è avvenuta in paesi diversi

50 Criteri di strutturazione Il livello di strutturazione cambia a seconda delle finalità della ricerca Esempio: il livello di istruzione Istruzione Competenze minime acquisite Numero anni di studio Titolo di studio acquisito

51 In sostanza … Forma aperta = la fase di concettualizzazione viene rimandata ad un secondo momento Forma strutturata = il lavoro di concettualizzazione è svolto prima

52 La modalità altro La categoria di risposta altro viene inserita quando si ritiene che tutte le modalità individuate non esauriscono la gamma delle possibili risposte. Si pensi al caso in cui vengono elencate solo le opzioni più importanti o più rilevanti quantitativamente. Spesso si chiede di specificare altro……(specificare), trasformandola in risposta aperta

53 Domande a risposta multipla E possibile che lintervistato fornisca più di una risposta alla stessa domanda Quale dei seguenti oggetti possiedi? Bicicletta I_I Bicicletta I_I Telefono cellulare I_I Telefono cellulare I_I Play-station I_I Play-station I_I Pattini a rotelle I_I Pattini a rotelle I_I Sci o snow-board I_I Sci o snow-board I_I Cinque libri (esclusi scolastici) I_I Altro _________________(specificare) Altro _________________(specificare)

54 R.M.: possibili problemi 1. Esaustività delle modalità di risposta (in questo caso si suggerisce di inserire altro) 2. Le modalità di risposta non devono avere contenuti sovrapponibili. Esempio: frigo ed elettrodomestico 3. Quante risposte? Ipotesi restrittiva, solo una, quella intesa come determinante/principale Si indicano quante possibilità di scelta sono consentite: solo due, non più di tre ….

55 R.M. Possibili suggerimenti La domanda a risposta multipla può essere considerata un caso particolare della risposta a domanda chiusa Ciascuna modalità di risposta può essere trattata come una variabile a sé e prevedere le modalità di risposta sì e no

56 R.M.(segue e fine) Possiedi i seguenti oggetti? Sì No Bicicletta |__||__| Cinque libri (esclusi scolastici) |__||__| Telefono cellulare |__||__| Play-station |__||__| Pattini a rotelle |__||__| Sci o snow-board |__||__|

57 Domande a risposta gerarchizzata Sono domande a risposta multipla. E utile per il ricercatore rilevare il grado di importanza che il rispondente attribuisce alle modalità di risposta da lui scelte

58 Esempio : domande gerarchizzate Nella scelta di un posto di lavoro quali sono per Lei le due caratteri- stiche più rilevanti? (indichi nella prima colonna quella più importante e nella seconda quella che segue per importanza) Trattamento economico Possibilità di carriera Sicurezza del posto di lavoro Localizzazione della sede di lavoro Tempo a disposizione per altre attività Coerenza con gli studi effettuati Prima Seconda I_I I_I I_I I_I I_I I_I I_I I_I

59 Domande a risposta gerarchizzata Svantaggi Il rispondente (soprattutto nel caso di autocompilazione) può mettere al primo posto la prima risposta che trova adeguata al suo modo di sentire e se continuando a scorrere le risposte ne trova unaltra che lo soddisfa maggiormente la indica come seconda, per non effettuare delle correzioni

60 Possibili alternative 1. Se le modalità sono poche è possibile chiedere allintervistato di indicare la posizione in graduatoria che attribuisce ai singoli termini. 2. ogni modalità di risposta è trattata come una variabile a sé. Si chiede di attribuire un punteggio (da un valore minimo ad uno massimo) per ogni item Trattamento economico 1I_I 2I_I 3I_I 4I_I Possibilità di carriera 1I_I 2I_I 3I_I 4I_I

61 Il termometro dei sentimenti Laura dice: per una donna la cosa più importante è incontrare luomo giusto, sposarlo e avere una bella famiglia. Paola dice: per una donna la cosa più importante è studiare e trovare un lavoro. Esprimi il tuo grado di accordo o disaccordo con Laura o Paola tagliando con un tratto preciso la linea nel punto voluto Paola Laura

62 Software per la costruzione. Esempi di questionari Limesurvey (opensource) I questionari utilizzati dallIstat


Scaricare ppt "La costruzione del questionario Testi di riferimento Bolasco S., Lanalisi dei dati multidimensionali, Carocci, Roma, 1999. M. Cardano e R. Miceli (a cura."

Presentazioni simili


Annunci Google