La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. Le scienze naturali Osservare la Terra e la materia 2 Jay Phelan, Maria Cristina Pignocchino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. Le scienze naturali Osservare la Terra e la materia 2 Jay Phelan, Maria Cristina Pignocchino."— Transcript della presentazione:

1 1

2 Le scienze naturali Osservare la Terra e la materia 2 Jay Phelan, Maria Cristina Pignocchino

3 Lo studio della natura e della materia 3 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015

4 Lezione 1 La Terra e le scienze della natura 4 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015

5 1. La Terra è il pianeta dell’acqua e della vita 5 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 La Terra si trova nel Sistema solare. È un corpo prevalentemente solido caratterizzato dalla presenza di litosfera, idrosfera, atmosfera e biosfera.

6 2. La Terra cambia nel tempo 6 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 Litosfera, idrosfera, biosfera, atmosfera sono sistemi dinamici che cambiano nel tempo e interagiscono. L’equilibrio tra questi sistemi è stato ed è fondamentale per la vita.

7 3. L’indagine scientifica e la natura 7 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 Biologia, chimica, fisica e scienze della Terra studiano la materia e le sue trasformazioni da punti di vista differenti. Queste discipline utilizzano il metodo sperimentale. Galileo Galilei è stato uno dei padri di questo metodo, basato sulla formulazione di ipotesi e sulla verifica sperimentale.

8 Lezione 2 Le caratteristiche della materia 8 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015

9 4. Che cos’è la materia? 9 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 La materia si presenta sotto forma di corpi che hanno massa e volume propri, composizione variabile, capacità di trasformarsi. Fisica e chimica studiano i corpi e le loro trasformazioni.

10 5. Ogni materiale ha specifiche proprietà fisiche e chimiche 10 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 Ogni materiale ha proprietà fisiche e chimiche specifiche; inoltre può subire trasformazioni fisiche (che non ne alterano la composizione) o chimiche (che ne modificano non solo l’aspetto, ma anche la composizione).

11 6. Gli stati fisici della materia 11 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 La materia si può trovare in tre diversi stati di aggregazione: lo stato solido, lo stato liquido e lo stato aeriforme (gas o vapore).

12 7. I cambiamenti di stato /1 12 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015

13 7. I cambiamenti di stato /2 13 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 Lo stato fisico di un materiale può modificarsi. I cambiamenti di stato sono reversibili e non alterano la composizione del materiale.

14 Lezione 3 Il percorso della scoperta scientifica 14 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015

15 8. Il metodo sperimentale: osservare per comprendere /1 15 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015

16 8. Il metodo sperimentale: osservare per comprendere /2 16 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 Le scienze della materia utilizzano un metodo di ricerca, detto metodo sperimentale, che si fonda su tre tappe: osservazione di un fenomeno; formulazione di un’ipotesi per spiegarlo; verifica dell’ipotesi tramite esperimenti.

17 9. Leggi e teorie scientifiche 17 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 La conoscenza scientifica è fondata su leggi sperimentali e teorie che vengono continuamente vagliate per verificarne la corrispondenza con la realtà.

18 Lezione 4 I modelli per descrivere la natura 18 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015

19 10. I modelli alla base delle teorie scientifiche 19 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 Un modello scientifico è la rappresentazione di un fenomeno complesso attraverso immagini o equazioni matematiche che lo rendono più facilmente comprensibile. Per studiare la materia spesso si ricorre a modelli basati sulla disposizione di palline.

20 11. La teoria particellare della materia 20 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 La teoria particellare afferma che la materia è formata da particelle che si muovono con velocità diverse in relazione alla temperatura e che si attirano quando sono vicine. Studiando le interazioni tra particelle è possibile spiegare le trasformazioni della materia.

21 12. Il modello corpuscolare e gli stati fisici della materia 21 Phelan, Pignocchino Le scienze naturali © Zanichelli editore 2015 Nei corpi solidi le particelle vibrano e sono vicine e coese. Esistono solidi cristallini e amorfi. Nei liquidi, le particelle scorrono, ma sono vicine. Negli aeriformi, le particelle si muovono liberamente in un enorme spazio vuoto, e non si attirano.


Scaricare ppt "1. Le scienze naturali Osservare la Terra e la materia 2 Jay Phelan, Maria Cristina Pignocchino."

Presentazioni simili


Annunci Google