La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

© The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "© The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono."— Transcript della presentazione:

1 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Capitolo 1 La scienza della psicologia Psicologia La scienza della mente e del comportamento

2 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. La natura della psicologia Psicologia: lo studio scientifico del comportamento e della mente –Comportamento: azioni e risposte direttamente osservabili –Mente: stati interiori e processi che non possono essere visti direttamente Vanno desunti da risposte osservabili e misurabili

3 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Pensiero critico: assumere un ruolo attivo nella comprensione del mondo È importante riflettere: –Sul significato di ogni informazione –Su come si insersce nelle vostre esperienze –Su quali implicazioni ha nella vostra vita e nella società –Sulla correttezza di quello che viene presentato come un fatto Perchè il pensiero critico è importante in psicologia? La natura della psicologia

4 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. La psicologia come scienza di base e come scienza applicata Ricerca di base: la ricerca della conoscenza per se stessa –Esamina come e perchè le persone si comportano, pensano e sentono in un certo modo Ricerca applicata: è volta a risolvere problemi specifici e pratici –Le conoscenze scientifiche di base vengono utilizzate per progettare, implementare e determinare programmi di intervento Studi classici: Robber Cave e la classe a puzzle

5 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Gli obiettivi della psicologia 1.Descrivere come si comportano le persone e le altre specie 2.Comprendere le cause di tali comportamenti 3.Prevedere come si comporteranno persone e animali in determinate condizioni 4.Influenzare il comportamento controllandone le cause 5.Applicare le conoscenze psicologiche in modo da migliorare il benessere dell’uomo

6 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. La psicologia come hub scientifico

7 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. La struttura dei livelli di analisi Livelli di analisi: –Livello biologico: il comportamento e le sue cause –Livello psicologico: pensieri, sentimenti e motivazioni –Livello ambientale: ambienti fisici e sociali, passati o attuali, ai quali siamo esposti

8 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Prospettive sul comportamento Prospettive: i modi diversi di considerare le persone –Sono finestre attraverso le quali gli psicologi esaminano e interpretano il comportamento –La psicologia è influenzata dalla filosofia, dalla medicina, dalla sociologia, dall’antropologia, ecc.

9 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Le radici della psicologia Il problema mente-corpo: la mente è un’entità spiritual separate dal corpo oppure una parte delle attività del corpo? –Dualismo mente-corpo: la convinzione che la mente sia un’entità spiritual non soggetta alle leggi fisiche che governano il corpo –Monismo: afferma che mente e corpo sono una cosa sola, quindi la mente non è un’entità separate –Empirismo: afferma che tutte le idee e le conoscenze vengono acquisite in modo empirico, ovvero attraverso i sensi

10 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Strutturalismo Nel 187 Wilhelm Wundt fondò presso l’Università di Lipsia il primo laboratorio sperimentale di psicologia Strutturalismo: l’analisi della mente nei suoi elementi costitutivi –Metodo dell’introspezione

11 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Funzionalismo Funzionalismo: affermava che la psicologia non deve studiare la struttura della coscienza, bensì le sue funzioni –Focus su “come” e “perchè” William James Due discipline odierne: la psicologia cognitive e la psicologia evoluzionistica

12 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. La prospettiva psicodinamica: le forze dentro di noi Ricerca le cause del comportamento nei meccanismi interni della nostra personalità (l’insieme unico delle nostre peculiarità, emozioni e motivazioni) e mette in rilievo il ruolo dei processi inconsci Psicanalisi: l’analisi delle forze psicologiche interne e principalmente inconsce –Sviluppata da Sigmund Freud

13 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. © The McGraw-Hill Companies, 2012 Meccanismi di difesa: tecniche psicoloiche che ci aiutano ad affrontare l’ansia e il dolore delle esperienze traumatiche Enfasi sulla sessualità infantile e sulle pulsioni aggressive e innate Utilizzo della tecnica delle libere associazioni Teoria estremamente controversa La prospettiva psicodinamica: le forze dentro di noi

14 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. La prospettiva comportamentale: il potere dell’ambiente Si concentra sul ruolo dell’ambiente esterno come guida delle nostre azioni Origini della prospettiva comportamentale: –Alla nascita l’essere umano è una “tabula rasa” sulla quale vengono scritte le esperienze –Condizionamento classico (Pavlov) –Legge dell’effetto (Thorndike)

15 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. «Datemi una dozzina di bambini sani e robusti, un ambiente organizzato a mio modo per crescerli e vi garantisco di prendere uno qualsiasi di loro, a caso, e di educarlo a diventare il genere di specialista che sceglierò — medico, artista, dirigente e si, persino mendicante e ladro, indipendentemente dai suoi talenti, dalle sue inclinazioni, capacità, vocazioni e dalla razza dei suoi antenati.» John Watson La prospettiva comportamentale: il potere dell’ambiente

16 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Modificazioni comportamentali: tecniche che mirano a diminuire i problemi comportamentali e ad aumentare i comportamenti positivi manipolando i fattori ambientali Comportamentismo cognitivo: afferma che le esperienze di apprendimento e l’ambiente influenzano le nostre aspettative e pensieri e, a loro volta, i nostri pensieri influenzano il modo in cui ci comportiamo La prospettiva comportamentale: il potere dell’ambiente

17 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Il comportamentismo cognitivo Albert Bandura ha giocato un ruolo chiave nello sviluppo del comportamentismo cognitivo, che coniuga la prospettiva comportamentista e quella cognitiva

18 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. La prospettiva umanistica: autorealizzazione e psicologia positiva Pone l’accento sul libero arbitrio, la crescita personale e la ricerca del significato della propria esistenza Mette l’accento sulla capacità umana di superare gli ostacoli durante il percorso verso l’autorealizzazione Autorealizzazione: il raggiungimento del proprio potenziale (Maslow, ) Psicologia positiva: dà risalto allo studio delle forze dell’uomo, alla soddisfazione e al modo ottimale di vivere

19 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. La prospettiva cognitiva: l’uomo pensante Esamina la natura della mente e il modo in cui i processi mentali possono influenzare il comportamento Origini della prospettiva cognitiva: –Psicologia della Gestalt: esamina come gli elementi dell’esperienza siano organizzati in insiemi

20 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Jean Piaget (1896–1980) –Svilippo cognitivo Lev Semenovich Vygotsky (1886–1934) –Linguaggio umano Broadbent (1958) –Computer come metafora della mente Noam Chomsky (1928) –Acquisizione del linguaggio “Rivoluzione cognitiva” © The McGraw-Hill Companies, 2012 La prospettiva cognitiva: l’uomo pensante

21 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. La moderna psicologia cognitiva si concentra sullo studio dei processi mentali –Ragionamento, linguaggio, problem solving, ecc. La moderna prospettiva cognitiva

22 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Neuroscienze cognitive: si avvalgono di sophisticate registrazioni elettriche e di tecniche di formazione delle immagini del cervello per esaminare l’attività cerebrale mentre le persone ono impregnate in attività cognitive Costruttivismo sociale: sostiene che quella che consideriamo “realtà” sia in gran parte una creazione della nostra mente derivate dal commune modo di pensare nel nostro gruppo sociale La moderna prospettiva cognitiva

23 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. La prospettiva socioculturale: l’uomo “integrato” Esamina in che modo l’ambiente sociale e l’apprendimento culturale influenzano il comportamento, i pensieri e i sentimenti –Cultura: valori, credenze, comportamenti e tradizioni durevoli condivisi da un gruppo consistente di persone e trasmessi da una generazione all’altra –Norme: regole, spesso non scritte, che specificano quale sia il comportamento accettabile che ci si aspetta dai membri di un gruppo –Socializzazione: processo attraverso il quale la cultura viene trasmessa ai nuovi membri e da questi interiorizzata

24 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Psicologia interculturale: esplora come la cultura viene trasmessa ai suoi membri ed esamina le affinità psicologiche e le differenze tra persone appartenenti a culture diverse –Cultura individualistica: pone l’accento su obiettivi personali e sul concetto del sé che si basano principalmente sugli attribute di ciascuno e sui suoi successi –Cultura collettivista: gli obiettivi individuali sono subordinate a quelli del gruppo e l’identità personale viene definite in gran parte dai legami con una famiglia allargata e con altri gruppi sociali La prospettiva socioculturale: l’uomo “integrato”

25 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. La prospettiva biologica: cervello, geni ed evoluzione Esamina in che modo i processi e altre funzioni del corpo regolano il comportamento Neuroscienze comportamentali: esaminano i processi cerebrali e le altre funzioni fisiologiche all’origine del comportamento, di esperienze sensoriali, emozioni e pensieri –Neurotrasmettitori: sostanze chimiche rilasciate dale cellule nervosa che permettono a queste di comunicare tra loro

26 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Genetica del comportamento: lo studio di come le tendenze comportamentali sono influenzate da fattori genetici Psicologia evolutiva: disciplina in crescita che cerca di spiegare come l’evoluzione abbia forgiato il comportamento dell’uomo moderno –Selezione naturale: se un tratto ereditario dà ad alcuni membri un vantaggio sugli altri, è più probabile che quei membri sopravvivano e trasmettano questa caratteristica ai loro discendenti La prospettiva biologica: cervello, geni ed evoluzione

27 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Raffronto delle sei prospettive più importanti sul comportamento umano

28 © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. Riassunto dei temi principali In quanto scienza, la psicologia è empirica Gli psicologi riconoscono che la nostra esperienza personale del mondo è soggettiva Il comportamento è determinato da molteplici fattori causali, compresi la nostra dotazione biologica, l’ambiente e le nostre passate esperienze di apprendimento Il comportamento è un mezzo per adattarsi alle richieste dell’ambiente Il comportamento e i processi cognitivi sono influenzati dall’ambiente sociale e culturale nel quale cresciamo e viviamo


Scaricare ppt "© The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono vietati. © The McGraw-Hill Education Italy Tutti i diritti di riproduzione sono."

Presentazioni simili


Annunci Google