La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tecniche di Acquisizione dati I (DAQ) Leonello Servoli

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tecniche di Acquisizione dati I (DAQ) Leonello Servoli"— Transcript della presentazione:

1 Tecniche di Acquisizione dati I (DAQ) Leonello Servoli

2 Schema del corso Cenni di teoria dei segnali Programmi e metodi di acquisizione dati Cenni di analisi dei dati Esercitazioni di laboratorio Cenni di Elettronica

3 Prerequisiti Analisi Matematica: –Sommatorie e serie, Limiti, Integrali e derivate Fisica generale Uso del computer: –Windows e/o Linux, Elementi base di programmazione Elettronica elementare Sapere, e volere, usare la prorpia testa!!

4 Lezioni ed esame Lezione: –dipende dall’anno accademico Esame: –relazioni (4) su attività di laboratorio, consegnate una settimana prima dell’orale –orale su tutto quello discusso a lezione e su quanto fatto in laboratorio

5 Libri di testo / consigliati link per i files: libri suggeriti: - Teoria dei segnali M. Luise G.M. Vitetta - Teoria dei segnali analogici M. Luise G.M. Vitetta A.A. D’Amico Casa Editrice: McGraw-Hill

6 Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici Leonello Servoli Elementi di Elettronica Diodi e Transistor Circuiti integrati Realizzazione di dispositivi logici Conversione Analogico-Digitale Dispositivi optoelettronici, trasduttori

7 Cosa è un segnale? Suono di uno strumento musicale Trasmissione radiofonica Movimenti delle mani di un vigile Voce del professore Segnale = grandezza fisica variabile nel tempo a cui è associata una informazione

8 Cosa è il rumore? Brusio del pubblico Segnale del telefonino Persone a passeggio Chiacchere degli studenti Rumore = variazione della grandezza fisica non associata ad una informazione

9 Cosa è un sistema di DAQ? Sala d’incisione Registratore (analogico o digitale?) Occhio e cervello guidatore Orecchio e cervello studenti Sistema DAQ = sistema per acquisire e memorizzare la variazione di una grandezza fisica (associata ad una informazione)

10 Sistema di DAQ semplice External View sensor ADC Card sensor CPU disk Physical View ADC storage Trigger (periodic) Logical View Proces- sing

11 Il ruolo principale di un sistema di DAQ e’ quello di processare i segnali provenienti da un sensore e di scriverli su disco Trigger & DAQ System Accelerator Database Experiment Control Data Store Accelerator status Detector status Detector, readout descrip. constants Event data Settings Status Raw signals Information Conditions Detectors Experimenter

12 Trigger, DAQ & Controllo Detector Channels Front End Electronics Readout Network Processing/Filtering Storage Trigger Monitoring & Control DAQ

13 DAQ semplice con trigger ADC Sensor Delay Proces- sing Interrupt Discriminatore Trigger Start storage Cosa succede se un trigger arriva quando l’ADC od il processing sono busy ?

14 DAQ semplice con un vero trigger ADC Sensor Delay Proces- sing Interrupt Discriminator Trigger Start Set Q Clear and not Busy Logic Ready storage Tempo morto (%): rapporto fra il tempo che il DAQ e` busy ed il tempo totale

15 ADC Sensor Delay Proces- sing Interrupt Discriminator Trigger Start Set Q Clear and not Busy Logic Ready storage trigger Q ready

16 DAQ semplice con un vero trigger (2) ADC Sensor Delay Proces- sing Discriminator Trigger Start Busy Logic FIFO Full DataReady and storage Buffers: disaccoppiamo la produzione dal consumo dei dati

17 DAQ semplice con un vero trigger (2) ADC Sensor Delay Proces- sing Discriminator Trigger Start Busy Logic FIFO Full DataReady and storage trigger full

18 perchè usiamo un buffer i trigger arrivano in modo casuale: – frequenza media ≠ frequenza istantanea il processing viene eseguito regolarmente: –frequenza media ≈ frequenza istantanea il tempo di processing deve essere < tempo medio fra trigger

19 ADC Sensor Delay Proces- sing Interrupt Discriminator Trigger Start Set Q Clear and not Busy Logic Ready storage ADC Sensor Delay Proces- sing Discriminator Trigger Start Busy Logic FIFO Full DataReady and storage busy durante il tempo di conversione dell’ ADC e di processamento busy durante il tempo di conversione dell’ ADC se la FIFO non e` piena

20 Trigger & DAQ Il sistema di TRIGGER: –Seleziona in tempo reale gli eventi e decide se effettuare la lettura del sensore ed immagazzinare il dato Il sistema di Data Acquisition –Colleziona i dati prodotti dal sensore e li scrive su disco (quando il sistema di Trigger da una risposta positiva) Electtronica di Front End: –Riceve i segnali dal sensore e produce informazione digitale Rete di lettura –Legge i dati dall’elettronica di Front End a costruisce gli eventi –Immagazzina gli eventi –(pre-)processa gli eventi (filtri) Monitor e controllo –Controlla la configurazione e lo stato del sistema

21 Classificazione dei segnali (1) Segnali a tempo continuo: –Dominio della funzione è l’insieme dei reali Segnali a tempo discreto: –Dominio della funzione è l’insieme numeri naturali x(t) x[n]

22 Segnale a tempo continuo Elettrocardiogramma:

23 Segnale (bidimensionale) a tempo discreto

24 Classificazione dei segnali (2) Segnali a tempo continuo: –Dominio della funzione è l’insieme dei reali Segnali a tempo discreto: –Dominio della funzione è l’insieme numeri naturali Segnali ad ampiezza continua Segnali ad ampiezza discreta x(t) x[n]

25 Tipi di segnale

26 Esempio di sistema di DAQ

27 Non semplice DAQ ADC N channels Proces- sing storage ADC Proces- sing N channels ADC Proces- sing N channels Trigger Parte del processing procede in parallelo Proces- sing Event Building

28 Event Building Dati Frammenti di evento Event Building Storage Eventi completi


Scaricare ppt "Tecniche di Acquisizione dati I (DAQ) Leonello Servoli"

Presentazioni simili


Annunci Google