La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL METODO SCIENTIFICO Galileo Galilei Guffanti Federico Moizi Lorenzo Rossi Matteo 3Bap a.s. 2014/15.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL METODO SCIENTIFICO Galileo Galilei Guffanti Federico Moizi Lorenzo Rossi Matteo 3Bap a.s. 2014/15."— Transcript della presentazione:

1 IL METODO SCIENTIFICO Galileo Galilei Guffanti Federico Moizi Lorenzo Rossi Matteo 3Bap a.s. 2014/15

2 PREMESSA ● Dopo la morte di Tommaso d'Aquino( ), filosofia e scienza si staccano sempre più dalla teologia della Chiesa. A partire dal XIV secolo molti studiosi cominciano a criticare i dogmi della Chiesa, e a negare che un problema possa essere risolto per mezzo di riflessione astratta. Si afferma l'importanza dell'osservazione diretta, dell'esperienza e della sperimentazione in ogni indagine sulla natura: questo metodo è detto empirico. ● ●

3 GALILEI E ARISTOTELE ● Galileo si contrappone agli aristotelici. Predilige lo studio della natura alla lettura … : “Mi par che nelle dispute di problemi naturali non si dovrebbe cominciare dalle autorità di luoghi delle Scritture, ma dalle sensate esperienze e dalle dimostrazioni necessarie”

4 Gli strumenti nel Seicento ● Lo sviluppo reciproco di scoperte e invenzioni è alla base del progresso tecnologico dell’età moderna e contemporanea, alla cui spettacolare accelerazione ha contribuito l’avvento della moderna scienza sperimentale nel corso del Seicento. L’invenzione e lo sviluppo di strumenti e apparecchi scientifici nuovi aprono all’investigazione scientifica possibilità inaspettate: -possibilità di effettuare esperimenti; -esperimenti più precisi. ●

5 ● Il telescopio consentì di osservare i corpi celesti lontani molto meglio di come essi potevano essere visti a occhio nudo. ● Il microscopio rese possibili quelle scoperte che soltanto l’osservazione dell’infinitamente piccolo poteva permettere di realizzare. ● Il termometro permise di misurare le variazioni della temperatura. ● Il barometro svolse la stessa funzione per le variazioni della pressione atmosferica. ● La pompa pneumatica creò la possibilità di studiare le proprietà dell’aria in condizioni controllate. ● L’orologio di precisione, consentì di misurare piccoli intervalli di tempo.

6 Metodo scientifico ● Secondo Galilei i fenomeni naturali seguono leggi e regole che possono essere misurate. ● Egli segue un metodo preciso di ricerca scientifica, che prende il nome di metodo scientifico o metodo sperimentale.

7 Il metodo sperimentale galileiano può essere riassunto nei seguenti punti: ● Osservazione del fenomeno ● Formulazione di un'ipotesi ● Verifica sperimentale dell'ipotesi ● Formulazione di una legge.

8 https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad =rja&uact=8&ved=0CCIQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.edatlas.it%2F Documents%2F9383ad4a eb44be455f2%2F28_INVENZIONI_XVII_SEC&ei=- 3JOVdLsJKSgyAO5joBQ&usg=AFQjCNECfsygC_l_gCE_1yz_ljmJiLULe A&bvm=bv ,d.bGQ FONTI ht p://ww.filosofico.net/gali3.htm Materiali forniti dall'insegnante “lI mondo di Sofia”, Jostein Gaarder “Biologia”, edizioni Pearson (libro di scienze) files/Approfondimenti/Zanichelli_Bagatti_Scopriamo_Cap01_A_Met odo.pdf


Scaricare ppt "IL METODO SCIENTIFICO Galileo Galilei Guffanti Federico Moizi Lorenzo Rossi Matteo 3Bap a.s. 2014/15."

Presentazioni simili


Annunci Google