La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INDICE 1 Popoli dell Abruzzo preromano 2 Teate Marrucinorum 4 Tempietti Romani 3 Hatria Picena 5 Il guerriero di Capestrano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INDICE 1 Popoli dell Abruzzo preromano 2 Teate Marrucinorum 4 Tempietti Romani 3 Hatria Picena 5 Il guerriero di Capestrano."— Transcript della presentazione:

1

2 INDICE 1 Popoli dell Abruzzo preromano 2 Teate Marrucinorum 4 Tempietti Romani 3 Hatria Picena 5 Il guerriero di Capestrano

3 I popoli che vivevano in Abruzzo prima che Roma lo conquistasse erano chiamati Italici ed in particolare erano : Marrucini, Vestini, i Peligni, i Pretuzi, i Marsi, i Frentani, i Sanniti, i Carricini, gli Equi e i Sabini che erano di origine Safina.

4 A Chieti si era stanziato il popolo dei Marrucini in particolare fra il fiume Pescara e Foro. Secondo una leggenda Chieti fu fondata da Achille secondo unaltra da Ercole. La storia,invece, dice che fu fondata nel 1181 a.C. Cerano le terme che erano il punto di incontro di tutti i cittadini. Ledificio termale dellantica Teate era lontano dal centro. Il complesso si divide in due parti:le cisterne suddivise in nove ambienti tutti uguali che conservavano lacqua e ledificio termale si trova più in basso. La caratteristica principale delle terme erano i sistemi di riscaldamento dellacqua e dellaria. Lunico centro del popolo dei Marrucini era Teate( Teate Marrucinorum )o in lingua Osca Touta Marouca che significava stato. In questo territorio il modello di insediamento è detto paganico-vicano. Roma ne modificò solo in parte le caratteristiche originarie che, al contrario, costituirono le linee guida del nuovo ordine imposto dopo la conquista militare.

5 I templi che si trovano a Chieti furono costruiti in due fasi diverse. La prima fase risale alletà repubblicana e questo tempio era collegato con un pozzo perché lacqua era sacra. Fu edificato in opus incertum alle pendici di una collinetta. La seconda fase,risale allXII d.C. costruita in opus reticulatum. In seguito questo tempio divenne chiesa Cristiana. Davanti ce una struttura che prima era sotterranea.

6 Hatria Picena Atri fu lantichissima Hatria o Hadria, fondata attorno al VI secolo a.C. dai piceni; venne conquistata nel 289 a.C. da Roma, che ne fece la sua prima fortezza sull Adriatico, a controllo dellintero tratto di litorale tra i fiumi Tronto e Pescara. Alla caduta dell impero romano, quasi un millennio sarebbe passato prima che Atri ritrovasse un periodo di autentico splendore, alla metà del XIII secolo, sistituì in un libero comune. Alla fine del XIV secolo il potere fu assunto dai duchi Acquaviva, che riuscirono a fare di Atri la capitale di un feudo che si estendeva dal Tronto al Pescara, la cui autonomia si conservò fino alla metà del settecento, quando Atri passò ai Borbone. Tra i primi decenni del XIII secolo e l inizio del XIV fu edificato, sulle rovine delle terme romane, il Duomo, dedicato a Santa Maria Assunta. La cattedrale costituisce una delle massime espressioni artistiche di tutto lAbruzzo,in particolare per l eleganza dei portali esterni e all interno per il ciclo di affreschi rinascimentali di Andrea De Litio, considerato il più straordinario complesso del genere nella regione.

7 Il Guerriero di Capestrano una statua raffigurante un guerriero in pietra che è stata costruita dagli antichi popoli circa 2000 anni a.C.. Lui porta sulla testa un cappello che in realtà non sembra un cappello perché è troppo grande e sotto sono raffigurati tipo dei cerchi che ricordano le orbite planetarie. Ma 2000 anni prima della nascita di Cristo come hanno fatto a scolpire questa statua?Tanti secoli fa gli uomini non erano in grado di scolpire la pietra così bene. Su questa domanda ci sono molte risposte addirittura alcuni dicono che fossero stati gli alieni.


Scaricare ppt "INDICE 1 Popoli dell Abruzzo preromano 2 Teate Marrucinorum 4 Tempietti Romani 3 Hatria Picena 5 Il guerriero di Capestrano."

Presentazioni simili


Annunci Google