La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Roma, 15 Luglio 2015 Il nuovo Sistema di Tracciamento Veicolare ("STV") di AMA SpA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Roma, 15 Luglio 2015 Il nuovo Sistema di Tracciamento Veicolare ("STV") di AMA SpA."— Transcript della presentazione:

1 Roma, 15 Luglio 2015 Il nuovo Sistema di Tracciamento Veicolare ("STV") di AMA SpA

2 2 Inquadramento generale Con il "Sistema di Tracciamento Veicolare" (STV) – attivo dal 1^ luglio AMA si propone di servire Roma garantendo un miglioramento degli standard di servizio cittadini L'STV "colleziona" e analizza in real time i dati relativi a localizzazione e funzionamento dei veicoli Una "Centrale Operativa" utilizza i dati per: - Garantire standard di sicurezza più elevati nella circolazione dei mezzi - Supportare la risoluzione delle criticità incontrate dai veicoli nello svolgimento dei servizi assegnati - Migliorare l'efficacia delle attività manutentive - Disporre di statistiche sui servizi che migliorino il livello di conoscenza del territorio, abilitando il continuo miglioramento dell'offerta ai cittadini

3 3 Struttura del sistema SISTEMI DI BORDO SISTEMI DI DEPOSITO CENTRALE OPERATIVA Componenti hardware e software installate a bordo dei veicoli aziendali (centralina, antenna GPS, modem, antenna wi-fi) Componenti hardware e software installate presso le aree adibite allo stazionamento dei veicoli Unità per il convogliamento delle informazioni provenienti dai sistemi di bordo e dai sistemi di deposito, l'analisi critica dei dati e la gestione in remoto degli interventi conseguenti (monitoraggio real time dei mezzi, controllo del servizio, controllo anomalie sui veicoli)

4 4 Contenuti informativi ed elementi qualificanti Eventi "di localizzazione" Posizione real time (latitudine/ longitudine) dei mezzi sul territorio, velocità di crociera, chilometri percorsi Eventi "di servizio" Numero dei vuotamenti effettuati dai mezzi di raccolta, peso dei rifiuti raccolti, ore di utilizzo delle attrezzature di spazzamento Eventi "di diagnostica" Consumi di carburante, ore di utilizzo dei motori, temperatura dei liquidi, allarmi Controllo del territorio Controllo sul servizio Controllo dello stato di funzionalità dei mezzi Miglioramento standard di qualità

5 Rocca Cencia Salario Tor Pagnotta Romagnoli Ponte Malnome 5 Livello di copertura SISTEMI DI BORDO SISTEMI DI DEPOSITO Compattatori side loader Compattatori side loader Compattatori posteriori Spazzatrici Sistemi di bordo installati su oltre veicoli del parco AMA Sistemi di deposito installati su tutte le autorimesse aziendali Mezzi a vasca

6 6 Funzionalità del sistema MAPPA PER IL MONITORAGGIO REAL TIME DEI MEZZI ATTIVI SUL TERRITORIO STATISTICHE E REPORT SU VEICOLI E SERVIZI

7 7 Funzionalità del sistema: localizzazione veicoli La schermata principale del sistema riepiloga lo stato della flotta veicolare di AMA sul territorio cittadino In particolare, la schermata include tutti i veicoli che nel corso delle ultime 12 ore hanno "dialogato" con il sistema, trasmettendo dei dati I mezzi sono classificati in categorie diverse, rappresentate attraverso una scala cromatica

8 8 Cliccando su qualunque veicolo rappresentato nella mappa compare una scheda (black box) contenente: - La tipologia di veicolo ed i suoi dati identificativi - Il servizio che sta svolgendo - Le coordinate geografiche (latitudine/ longitudine) del punto in cui si trova al momento - La velocità di marcia - L'ultimo evento "segnalato" al sistema - Le statistiche sul livello di utilizzo di motore e attrezzatura Funzionalità del sistema: black box

9 9 Analisi grafica percorsi: spazzatrice Il sistema consente, nella logica di massima misurabilità delle informazioni, di accedere a dati di dettaglio che riepilogano l'attività svolta dai diversi veicoli, tracciando su mappa i percorsi effettuati e dando evidenza sui volumi di servizio effettivi In blu il percorso complessivamente svolto dalla spazzatrice In rosso l'effettivo servizio svolto (tratti di strada in cui sono state attivate le spazzole) Motore di ricerca (quale veicolo, in quale giorno, in che fascia oraria) Dettaglio testuale dell'itinerario svolto

10 10 Orario di uscita dall'autorimessa Orario di rientro in autorimessa Numero di cassonetti vuotati Numero di scarichi effettuati Ore effettive di utilizzo di motore ed attrezzatura Eventuali allarmi in servizio Km. percorsi Report percorsi: compattatore

11 11 Evidenze dei primi giorni di operatività del sistema* Analizzato un campione di 50 spazzatrici Circa 80 percorsi di spazzamento/giorno effettuati (1,5 medi/giorno per ciascun veicolo) 27 chilometri effettuati giornalmente da ciascuna spazzatrice Velocità media di marcia: ca. 14 km/h * Dati relativi al periodo 1-10 Luglio 2015 Analizzato un campione di 20 compattatori di raccolta Circa 30 giri di raccolta/giorno effettuati (1,5 medi/giorno per ciascun veicolo) cassonetti vuotati giornalmente (90 cassonetti medi per servizio) Velocità media di marcia: ca. 22 km/h

12 12 Le funzionalità del sistema: demo Numero di veicoli in servizio (a livello complessivo e per tipologia) Localizzazione dei veicoli sul territorio Velocità di marcia Ore di funzionamento di motore e attrezzatura "Stati" registrati dal sistema - Posizione veicolo - Eventi di servizio (es. azionamento spazzole, vuotamento di un cassonetto) - Anomalie di funzionamento/allarmi

13 13 Lo sviluppo futuro Attività da finalizzare entro febbraio 2016 Installazione del sistema a bordo di tutti i veicoli aziendali adibiti all'erogazione di servizi di raccolta e spazzamento (obiettivo mezzi interessati) Installazione dei sistemi di deposito (wi-fi) – presenti in 5 autorimesse – in tutte le altri sedi aziendali adibite allo stazionamento dei veicoli (circa 60) Messa a regime della sala operativa integrata, gestita attraverso personale interno opportunamente formato

14 14 Ruolo del progetto negli obiettivi di AMA Assi strategici Obiettivo RAZIONALIZZAZIONE ORGANIZZATIVA ED ECONOMICA 2. SVILUPPO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA 3. INDUSTRIALIZZAZIONE DEL CICLO IMPIANTISTICO DEI RIFIUTI 4. MIGLIORAMENTO QUALITA' E PRODUTTIVITA' DEI SERVIZI Iniziative finalizzate/ interventi in corso Messa a regime della nuova macro e microstruttura aziendale Introduzione meccanismi di job rotation Revisione procedure di approvvigionamento Efficientamento costi operativi Sviluppo del nuovo modello di raccolta differenziata misto stradale/porta a porta nei Municipi I-II-V-VII-XV Riorganizzazione del sistema di raccolta presso le utenze non domestiche cittadine Aumento livelli di efficienza dell'impiantistica attuale Progetto Ecodistretti Progetto "Spazzatrici di quartiere" Reingegnerizzazione dei servizi di pulizia e spazzamento (aumento produttività) Evoluzione rapporti con i cittadini (CRM) Sistema di Tracciamento Veicolare (STV)


Scaricare ppt "Roma, 15 Luglio 2015 Il nuovo Sistema di Tracciamento Veicolare ("STV") di AMA SpA."

Presentazioni simili


Annunci Google